Servizi a sovrapprezzo, ecco il decreto

Fissato a 12,50 euro + iva il prezzo massimo di una chiamata ma non passa l'opt-in per i servizi aggiuntivi. Consumatori soddisfatti a metà. Tutti i dettagli


Roma – Promessa mantenuta: Il Ministero delle Comunicazioni ha illustrato ieri i contenuti di un decreto ministeriale che regolamenta i “servizi a sovrapprezzo”, offerti tramite rete fissa, mobile, internet e televisione digitale .

“L’obiettivo di questo decreto, che è stato inviato giovedì alle commissioni trasporto di Camera e Senato – ha spiegato il ministro azzurro – è quello di tutelare l’utente finale disciplinando i servizi la cui erogazione si addebita direttamente in bolletta o sulla scheda prepagata, esclusi il commercio elettronico e il servizio 12”.

Tra le varie prestazioni a sovrapprezzo, l’importo massimo di 12,50 euro riguarda servizi di intrattenimento , come cartomanzia, maghi e pronostici, ma anche quelli di assistenza e consulenza tecnico-professionale . Nei casi in cui l’addebito debba superare il tetto massimo, è previsto che la fatturazione venga effettuata direttamente dal Centro servizi e pertanto non risulterà in bolletta.

1 euro (più Iva), invece, è il costo massimo stabilito per le cosiddette “chiamate di massa”, come il televoto. Per la vendita di prodotti e servizi effettuata attraverso “la rete di comunicazione elettronica” (ad esempio loghi e suonerie), il decreto stabilisce regole di informazione, introducendo il consenso espresso : un messaggio informativo gratuito dovrà illustrare la tipologia del servizio fornito. “L’accettazione di un servizio a sovrapprezzo – ha rimarcato il ministro – è ammessa solo con il consenso espresso dell’interessato. Ed è questa la novità, nel senso che per l’accettazione espressa ci deve essere un’attività da parte dell’utente finale”.

Il provvedimento viene accolto con sollievo da utenti e consumatori, soprattutto da coloro che sono caduti inconsapevolmente vittime di servizi “ad altissimo valore aggiunto” legati a SMS, suonerie e dialer .

“Finalmente il Ministero delle comunicazioni ha preso atto dell’insostenibile situazione relativa ai servizi in sovrapprezzo – riferisce in una nota il Movimento Difesa del Cittadino – negli ultimi due anni centinaia di migliaia di utenti hanno dovuto pagare bollette salatissime per servizi attivati inconsapevolmente dai minori o per dialer auto-installanti”. “Con questa regolamentazione ? spiega Antonio Longo, Presidente MDC – il Ministero pone un argine a queste vere truffe e appropriazioni indebite”.

Il parere positivo dell’associazione si accompagna però ad una critica: il nuovo provvedimento presentato ieri dal Ministro delle comunicazioni viene infatti ritenuto tardivo e insufficiente . “Ancora una volta ? afferma Francesco Luongo, responsabile del Dipartimento TLC di MDC ? si è persa l’occasione di stabilire l’elementare principio secondo cui tutti i servizi a sovrapprezzo devono essere disabilitati in partenza e resi utilizzabili solo dagli utenti che ne facciano espressa richiesta” (opt-in, ndr).

Le critiche non si fermano qui: anche i tetti massimi di fatturazione, fissati dal regolamento ministeriale, non rappresentano una soluzione. Secondo MDC, di fatto, “autorizzano gli operatori e le tante piccole società che si sono lanciate nella giungla dei servizi di telefonia, a prelevare 2,75 euro a milioni di minori che utilizzano quotidianamente il cellulare”. Dalle stime dell’associazione emerge infatti che il 56,8% dei reclami relativi a “bollette sballate” è legato al settore della telefonia : lo scorso anno, su 39.696 reclami ricevuti dagli utenti, 22.532 riguardavano il settore della telefonia. “Nel 2003, ma la stessa sorte è toccata al 2005 – riporta una nota dell’associazione – ben 300mila famiglie italiane sono rimaste vittima di programmi pirata denominati dialer che inseritisi abusivamente sul pc collegato ad internet inviavano la chiamata verso un numero a pagamento. Per qualche ora in internet, così, le bollette a volte hanno raggiunto anche i 2.500 euro”.

“E io pago!”, diceva Totò.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.
    - Scritto da: Anonimo
    mi sembra che cercare di contenere i possibili
    rischi di comportamenti artificiosi...Appunto, stupidate.
  • Anonimo scrive:
    Re: manderò il mio cane negli spogliatoi
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    non dimenticarti di addestrarlo a riportarti

    anche qualche paio di slip senza sbavarli troppo

    (a quello ci pensi poi te)

    :D :D poi me lo presterai...Intendi il cane o il paio di slip? (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Re: manderò il mio cane negli spogliatoi
    - Scritto da: Anonimo
    non dimenticarti di addestrarlo a riportarti
    anche qualche paio di slip senza sbavarli troppo
    (a quello ci pensi poi te) :D :D poi me lo presterai...
  • Anonimo scrive:
    Re: A quando...
    - Scritto da: Wakko Warner
    ...sui bambini e i ragazzini?
    Per il loro bene... s'intende.

    Visto che comunque li si tratta come proprietà
    privata... :(
    perchè sulla moglie o la findazata no?
  • Anonimo scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.

    Bhe..."RASSEGATI"...
    Non so che significhi...ma...non suona proprio bene.
    Significa forse rassegnarsi ...da solo?
    Forse...col rischio di diventare ciechi?forse alex.tg ne sa qualcosa...
  • Anonimo scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.
    mi sembra che cercare di contenere i possibili rischi di comportamenti artificiosi prima che i loro indubbi vantaggi ne propaghino l'uso a un punto tale da non poter più tornare indietro e doverne subire lo scotto non sia un atteggiamento stupido al massimo pessimista chi protesta lo fa per la privacy e perchè si rende conto che per molti umani la pet cam sarà solo un modo per sfoggiare un gadget tecnologico e/o non doversi prendere cura di un animale preso solo per moda
  • Anonimo scrive:
    Re: manderò il mio cane negli spogliatoi
    non dimenticarti di addestrarlo a riportarti anche qualche paio di slip senza sbavarli troppo (a quello ci pensi poi te)
  • Anonimo scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.
    Bhe..."RASSEGATI"...Non so che significhi...ma...non suona proprio bene.Significa forse rassegnarsi ...da solo?Forse...col rischio di diventare ciechi?
  • Anonimo scrive:
    manderò il mio cane negli spogliatoi fem
    Immaginate le applicazioni... mandare il proprio cane indisturbato ad aggirarsi per gli spogliatoi femminili della scuola! ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Che trisstezza.....
    - Scritto da: Anonimo
    Poi si domandano perchè ci sentiamo così soli e
    depressi......a furia di isolarci attravero la
    tecnologia......

    AbathothDipende sempre da che uso ne fai, adesso ad esempio con la tecnologia hai comunicato.
  • Anonimo scrive:
    Scusate se scrivo una stupidaggine ...
    ma secondo me è carina, e permette di sdrammatizzare un pò.Si tratta mica di un prodotto come questo?http://www.ecompratelo.it/default.asp?sku=4823&data=(non illudetevi, è un prodotto virtuale in un negozio virtuale che non vende niente di niente)
  • Anonimo scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.
    - Scritto da: Anonimo
    Ma tu sai cosa è linoleum?Una pavimentazione anallergica.
    No
    allora parlane con
    un veterinario.Sarebbe meglio con un arredatore.Ovviamente via linoleum.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo








    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: alex.tg




    Non capisco molto bene gli allarmismi...

    cani


    e




    gatti non sanno neanche d'essere
    osservati,


    mica




    ci tengono alla privacy.







    Te l'hanno detto loro via linoleum?





    E a te hanno detto forse che ci tengono?



    Via linoelum si.

    Beh allora sei a posto, ti manca solo una visita
    al reparto salute mentale.Ma tu sai cosa è linoleum? No allora parlane con un veterinario.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo





    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: alex.tg



    Non capisco molto bene gli allarmismi...
    cani

    e



    gatti non sanno neanche d'essere osservati,

    mica



    ci tengono alla privacy.





    Te l'hanno detto loro via linoleum?



    E a te hanno detto forse che ci tengono?

    Via linoelum si.Beh allora sei a posto, ti manca solo una visita al reparto salute mentale.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.
    Non condividi i pessimismi perche' sei intelligente.La' dove lo stupido vede solo controllo, senso di potere, ingerenza umana nella vita altrui, desiderio di onnipotenza, e ne estende le ipotesi d'uso in campi diversi per svalutare l'idea applicandola la dove non e' stata applicata (tipo biasimare un bambino perche' un giorno potrebbe essere un pirata della strada), chi non e' luddista vede solo uno strumento pratico adatto a certe circostanze, innoquo, non obbligatorio per nessuno e slegato da giudizi morali.Ma sei solo, rassegati.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: alex.tg


    Non capisco molto bene gli allarmismi... cani
    e


    gatti non sanno neanche d'essere osservati,
    mica


    ci tengono alla privacy.



    Te l'hanno detto loro via linoleum?

    E a te hanno detto forse che ci tengono?Via linoelum si.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: alex.tg

    Non capisco molto bene gli allarmismi... cani e

    gatti non sanno neanche d'essere osservati, mica

    ci tengono alla privacy.

    Te l'hanno detto loro via linoleum?E a te hanno detto forse che ci tengono?
  • Anonimo scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.
    Avrà un colarino sto micio no?, cel'appiccichi la =|
  • alex.tg scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: alex.tg

    Non capisco molto bene gli allarmismi... cani e

    gatti non sanno neanche d'essere osservati, mica

    ci tengono alla privacy.

    Te l'hanno detto loro via linoleum?er... no, pero` mi stupirei molto se il gatto protestasse arrivando a capire che il segnalatore mi permette di scovarlo quando si nasconde...al limite non vorra` portarlo perche` gli da` fastidio, tutto sommato non credo potra` venire piu` piccolo di un grosso bottone. Sempre che riesca a farlo funzionare... comunque se vedo che gli da` troppo fastidio rinuncio, pazienza. Abbiamo gia` avuto un "morto" su quella strada, questo se posso vorrei tentare di evitare faccia la stessa fine.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non condivido i pessimismi.
    - Scritto da: alex.tg
    Non capisco molto bene gli allarmismi... cani e
    gatti non sanno neanche d'essere osservati, mica
    ci tengono alla privacy.Te l'hanno detto loro via linoleum?
  • alex.tg scrive:
    Non condivido i pessimismi.
    Ora, non so per i cani, pero` io ho in mente di costruirmi un piccolo segnalatore per il gatto: non so mai dove cacchio va e vorrei evitare che bazzicasse vicino all'unica strada trafficata dal paese.Non capisco molto bene gli allarmismi... cani e gatti non sanno neanche d'essere osservati, mica ci tengono alla privacy. E almeno nel mio caso lo faccio consciamente per il suo bene, per ritrovarlo in fretta e toglierlo da posti che lui non sa giudicare pericolosi. Che male c'e`?
  • Anonimo scrive:
    Che trisstezza.....
    Solo una società iperindividualistica, poteva produrre simili cose.Se non ho tempo per un cane, semplicemente non lo tengo e lo affido a qualcun'altro.Guardarlo attraverso un monitor, che tristezza immonda.Andando avanti così, vivremo tutti isolati in cubi circondati da schermi.Poi vediamo anche queste cose:http://punto-informatico.it/p.asp?i=56879Poi si domandano perchè ci sentiamo così soli e depressi......a furia di isolarci attravero la tecnologia......Abathoth
  • Anonimo scrive:
    Re: A quando...
    - Scritto da: Wakko Warner
    ...sui bambini e i ragazzini?
    Per il loro bene... s'intende.

    Visto che comunque li si tratta come proprietà
    privata... :( Già stato fatto ma non proprio in questi termini.
  • Anonimo scrive:
    poveri animali
    probabilmente al cane non interesserà aver una telecamera montata sul naso.. ma è poco sottile l'ironia di avere un cane per abbandonarlo a se stesso.. questi son deliri di onnipotenza.. si vuole il cane e si vuole che non scassi i maroni.. insomma.. basta che se gli tiriamo una palla torna indietro..
  • Anonimo scrive:
    A quando...
    ...sui bambini e i ragazzini?Per il loro bene... s'intende.Visto che comunque li si tratta come proprietà privata... :(
Chiudi i commenti