Settimana delle Libertà Digitali 2006

Digital Freedom Week


Roma – Tra il 18 e il 21 gennaio il Linux Club della capitale ospita anche quest’anno l’Happening dell’Open Source del Copy Left, che ha lo scopo di diffondere il Software Libero e la Cultura Libera Condivisa. “La Manifestazione – si legge in una nota – si propone di favorire l’uso consapevole delle tecnologie e di internet come strumenti di democrazia, utili per affermare i diritti fondamentali degli individui, come la libertà di espressione e di pensiero; ed infine promuovere le nuove forme di economia sostenibile e responsabile”.

“L’edizione 2006 – continuano i promotori – organizzata da una serie di gruppi e associazioni che si occupano della rete e del digitale, è condizionata positivamente dal clima politico pre-elettorale: si è voluto cogliere l’occasione per far sentire la voce e le istanze dei fruitori del web, dei soggetti interessati all’innovazione tecnologica, dei cosiddetti Stakeholder della Rete. L’Obiettivo è quello di trovare un momento di elaborazione e riflessione, allo scopo di scrivere un documento che sintetizzi, almeno in parte, le esigenze delle realtà e dei soggetti che lavorano nel settore del digitale e stilare un elenco di proposte concrete.
Le proposte raccolte verranno quindi presentate alle forze politiche, ai media e ai cittadini”.

Il Lavoro di elaborazione e discussione viene portato avanti su web sfruttando il Wiki delle Libertà Digitali, aperto ai contributi di tutti, che vuole rappresentare un modello per le nuove forme di politica partecipata. Ed è visitabile qui .

Il programma della Settimana delle Libertà Digitali è molto ricco e variegato, il percorso di discussione ed elaborazione si intreccia con iniziative culturali e seminari tecnici per poi proseguire nello spettacolo artistico e musicale. I lavori saranno trasmessi in streaming su web.

Tutte le info qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti