Si innamora giocando a WoW. Arrestata

Potrebbe passare fino a due anni in carcere una giocatrice di World of Warcraft che ha finito per innamorarsi di un altro giocatore, che ha appena compiuto 17 anni

Roma – L’ambiente interattivo di videogaming più frequentato del Mondo è terreno di scontro e di amicizie, e persino di amori, ma non sempre tutto questo rimane privato : una giocatrice australiana è stata arrestata con l’accusa di aver irretito un minore “incontrato” giocando a World of Warcraft e di aver tentato di rapirlo.

La vicenda ha dell’incredibile, come racconta cnet : Tamara Broome, di 31 anni, è stata arrestata al suo arrivo negli Stati Uniti dall’Australia perché la sua intenzione sarebbe stata quella di “prelevare” il ragazzo e portarlo con sé nel proprio paese. All’atto dell’arresto è stato sequestrato anche il suo portatile, che verrà esaminato dagli inquirenti in cerca di prove.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, la donna da più di un anno intrattiene una relazione virtuale con il giovane, con cui avrebbe finito per parlare di molte cose, matrimonio compreso.

Ad aggravare la posizione di Broome, il fatto che qualche settimana fa i genitori del ragazzo ne avevano denunciato la scomparsa e poi lui è stato individuato in un aeroporto internazionale mentre cercava di imbarcarsi per l’Australia.

Tutto questo è accaduto una decina di giorni fa: da allora Broome è agli arresti e la prossima settimana dovrà affrontare il primo passo del processo che, dovesse essere riconosciuta colpevole, potrebbe portarla in prigione per due anni . Secondo i suoi parenti australiani, ad “incastrare” Broome sarebbe la famiglia del ragazzo, che avrebbe persino pagato il biglietto aereo pur di farla arrestare, un’ipotesi che lo sceriffo locale ha però descritto come “ridicola”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fast money scrive:
    soldi
    http://www.neobux.com/?rh=66726F6964
  • Antonio Majo scrive:
    -1-Computer Valais Suisse
    Settori di attività: Consulting & development (Open Source, Web3.0, Linux server, vendita materiale e creazione di software) Internet, intranet, extranet. Hosting solution Web3.0, formazione e conferenze.Leader in Europa -1-Computer è in cima alle nuove tecnologie nello sviluppo delle soluzioni Web3.0. Il nostro team è specializzato nelle soluzioni ASP (Applicative Server Solution). Noi offriamo i servizi chiavi in mano, cioè noi seguiamo tutta la catena: lo sviluppo del software, della connessione internet, la installazione del server, la installazione della rete e anche la vendita del materiale: Server, PC, UMPC, PDA. Con -1-Computer non cè più bisogno di passare attraverso numerosi intermediari, voi avete un unico partner.Fondata allinizio del 1991 la nostra impresa è basata su una grande esperienza, sui bisogni reali delle imprese nella pratica. Leader nelle nuove tecnologie del Web e nelle soluzioni OpenSource, la nostra impresa vi aiuta a fare la migliore scelta per gli anni futuri.Esperto:W3C, xhtml1.x, CSS3.0Linux, PHP, MySQL, Apache serverOpenOffice, Mozilla, GoogleWeb2.0 Web3.0, mobile solutionRicerca, sviluppo, riferimento:1Work CMS : http://www.1computer.info/1workArtemis : http://www.1computer.info/artemisIn più la nostra impresa si mette volentieri a vostra disposizione per ogni domanda concernente le nuove tecnologie, OpenSource, Web2.0, Web3.0.Indirizzo:-1-ComputerConsulting & DevelopmentRaoul MengisGrand Pont 331950 SionContact:Raoul MengisTel: +41 27 322 2000mail: info@1info.comSkype: xhtml2-1-ComputerConsulting & DevelopmentRaoul MengisGrand Pont 331950 Sion, Suissetel: +41 27 322 2000-1-ComputerConsulting Development10 quai arloing69009 Lyon, France-1-ComputerConsulting Developmentvia Roma 59/a90133 Palermo, Italytel: 331 272 0444
  • emilio steri scrive:
    vista
    Meno male che ho letto questi articoli: stavo per comperare vista
  • Alexei scrive:
    Da tagliarsi le vene
    Un'altra prova che windows comincia a diventare inaffidabile. Per gente come me che usa il pc per developing, è preferibile non inviare i propri source code alla cara Microsoft. Io per testare la sicurezza dei miei script, provo ad hackerarli, è il miglior metodo :P. Chissà che poi mi ritrovi un giudice a bussarmi alla porta con accusa di hacking di un sito :).Sono passato di recente a Linux. Devo dire che l'impatto è stato un po' pesante, ma dopo pochissimi giorni ho TOTALMENTE cambiato idea riguardo a windows. È un sistema operativo troppo chiuso, e sol perchè la maggior parte degli utenti usano quello non vuol dire che sia il migliore. È come dire che FrontPage (prodotto microsoft) è migliore di Dreamweaver. Ciò che mi da immensamente fastidio della Microsoft è che progetta i sistemi operativi in un modo meticoloso, informando gli utenti dell'hardware necessario ad usarlo, ma hardware necessario solo ad ACCENDERE il computer senza niente sopra. Provate ad aprire 20 video insieme con windows vista su un pc-bestione, e provate ad aprire 20 video insieme con Linux su un pc "normale". Incredibile, linux non rallenta per niente, mentre windows diventa talmente lento da rendere impossibile persino aprire la finestra del player. Ah, e poi non dimentichiamo che il caro Aero necessita di schede video di ultima generazione, e aggiunge funzionalità grafiche davvero penose. Cercate i video di "compiz fusion" su youtube ;).
  • calamaro scrive:
    OSX
    Grazie Windows Vista,Grazie a te sono migrato integralmente su Apple OSX, e non sono mai stato tanto soddisfatto dell'acquisto di un computer.Se non ci fossi tu sarei ancora su XP a sfottere i macachi.
    • Doll scrive:
      Re: OSX
      - Scritto da: calamaro
      Grazie Windows Vista,

      Grazie a te sono migrato integralmente su Apple
      OSX, e non sono mai stato tanto soddisfatto
      dell'acquisto di un
      computer.

      Se non ci fossi tu sarei ancora su XP a sfottere
      i
      macachi.adesso il macaco sei tu :)
  • Msdead scrive:
    Detto fatto!
    Non capisco tutta questa aria di allarme...è stato detto che Windows Vista si sarebbe comportato così, che controllava i programmi, che comunicava periodicamente con Microsoft e che sicuramente lavorava sodo in segreto inviando informazioni varie.Io alle promesse di Microsoft non ci credo, ritengo invece più facile che quei dati raccolti possano essere usati come prove per proteggere i propri interessi o per altre cose.Quello che mi va bene è che se vengono comunicati certi dati come IP, hardware e la versione di Windows, mi può anche andare bene ma ciò che mi rode è che vengono letti tutti i programmi installati, sia che siano leciti o meno.Quello che mi preoccupa è Microsoft perchè raccoglie una mole di dati all'insaputa dell'utente oppure, visto che viene citata l'eula, so già che quelle fantomatiche promesse non le manterrà.Menomale che si dà più importanza ai consumatori...per spiarli dico, peccato che Motta però dica che invece si dia meno importanza alla proprietà intellettuale mentre si predilige protezioni ai consumatori danneggiando il settore.DRM, dati inviati di nascosto, TC ecc non fanno che rendere la vita dei consumatori difficile e ostili i consumatori stessi.Ma siamo alle solite per cui speriamo che qualcuno si svegli.
  • Nicola Gigante scrive:
    Lacrime da coccodrillo!
    Volete una soluzione a tutto questo problema di Vista spione? Semplice: non usate Vista! Essendo scritto palesemente nella EULA che vista raccoglie informazioni, è del tutto legittimo che lo faccia e nessuno gli può dir niente visto che accettare una licenza d'uso equivale a firmare un contratto con microsoft per cui voi quando usate il software ACCETTATE che vi vengano raccolti i dati. Quando microsoft si macchierà di usare i dati in modo improprio allora si riaprirà il discorso.Per quanto riguarda il fatto che i dati possono essere usati per identificare chi usa software pirata, anche questo è un sacrosanto diritto di microsoft. E' come se a voi fosse proibito di utilizzare l'antifurto GPS della vostra macchina per identificare chi ve l'ha rubata!La vera soluzione invece di lamentarsi del fatto che il PC è mio e ne faccio quello che voglio io, è usare altri sistemi. C'è GNU/Linux, c'è BSD, ci sono milioni di sistemi operativi open source, e c'è OS X che è l'alternativa perfetta per chi non vuole smanettare con i SO open source.Ma se queste alternative non vanno bene perchè linux non supporta office 2007 o perchè su OS X non ci sono i videogiochi, allora ci si tiene zitti e buoni la raccolta dei dati personali!Forse invece il problema è che la gente ha la coda di paglia e vorrebbe fare tutto quello che vuole in barba alle leggi e alle licenze d'uso senza essere scoperto...
    • Robbie75 scrive:
      Re: Lacrime da coccodrillo!
      Concordo a pieno con le tue opinioni ma mi sono reso conto che discutere di ciò in questi luoghi è una vera perdità di tempo. Mi fa piacere aver visto almeno questo tuo post prima di chiudere definitivamente con questo "salotto" pieno di a mio parere complessati.Caio
    • Alexei scrive:
      Re: Lacrime da coccodrillo!
      Ti devo contraddire, su linux funzionano i giochi di windows :D. Cerca 'cedega' con google.
  • spg85 scrive:
    Tutti spiati
    Resta il fatto che io sul mio pc non posso installare ciò che voglio senza che la MS lo venga a sapere. MA non è giusto! Il pc è mio e me lo gestisco io!!!!!!!!!!!!!
    • Stef scrive:
      Re: Tutti spiati
      - Scritto da: spg85
      Resta il fatto che io sul mio pc non posso
      installare ciò che voglio senza che la MS lo
      venga a sapere. MA non è giusto! Il pc è mio e me
      lo gestisco
      io!!!!!!!!!!!!!Stacca Internet e non ti spia più nessuno. E per attivare i software utilizza il telefono.
  • unaDuraLezione scrive:
    Re: Privacy
    contenuto non disponibile
    • Robbie75 scrive:
      Re: Privacy
      di concreto non ho ancora letto nulla in tutte queste discussioni, mi sembra che ci sia un po' troppa ipotesi di complotto da parte di molti.ps(sono sempre Roberto, solo che ora sono registrato)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 18.14-----------------------------------------------------------
  • nicky scrive:
    Ennesima notizia FALSA: siete boccaloni!
    Ennesima notizia FALSA.Ennesimi boccaloni che ci cascano... o molto probabilmente linari che sparano FUD perchè invidiosi di Vista
  • TONY scrive:
    Re: Ci sono problemi già ora:aumenteranno !
    Parole santissime! Intanto però se non ci diamo una mossa noi utenti a contrastare l'azione di Microsoft qua fra un paio di anni siamo tutti finiti.
  • Alfonso scrive:
    Passate a mac osx
    non dovete installare niente i driver li ha quasi tutti e il sistema piu avanzato al mondo e non avete piu problemi di virus e spyware
    • spider74 scrive:
      Re: Passate a mac osx
      - Scritto da: Alfonso
      non dovete installare niente i driver li ha quasi
      tutti e il sistema piu avanzato al mondo e non
      avete piu problemi di virus e
      spywareerrato: il sistema più avanzato è QNX. www.qnx.com. Basato anch'esso su unix. Usato negli ospedali americani: e li un sistema non può sbagliare. Ma non solo. Anche U.S. Army, NASA, Boeing e altri lo utilizzano per applicazioni real time.La sicurezza di mac ox è data dal fatto che al giorno d'oggi i virus vengono scritti per rubare dati e il mercato mac os non è di largo utilizzo e quindi poco appetibile ai crackers e virus writers. Un esempio è safari: messo sotto windows si è scoperto pieno di falle perontamente sistemate da apple.Comunque mac os x mi piace molto e se facesse in modo da essere installato su tutti i sistemi x86 sarebbe il primo concorrente di windows:gui stupenda,intuitivo, viene supportato dalla quasi totalità delle periferiche ed è tecnologicamente avanzato.
      • porcacchia scrive:
        Re: Passate a mac osx
        - Scritto da: spider74
        - Scritto da: Alfonso

        non dovete installare niente i driver li ha
        quasi

        tutti e il sistema piu avanzato al mondo e non

        avete piu problemi di virus e

        spyware

        errato: il sistema più avanzato è QNX.
        www.qnx.com. Basato anch'esso su unix. Usato
        negli ospedali americani: e li un sistema non può
        sbagliare. Ma non solo. Anche U.S. Army, NASA,
        Boeing e altri lo utilizzano per applicazioni
        real
        time.diciamo che quello che dici e' molto vero... anche se ancora l'interfaccia grafica non e' proprio bellissima a vedersi...Complimenti comunque la prima persona che parlando di sistemi operativi dice cose sensate
      • alexjenn scrive:
        Re: Passate a mac osx
        Ancora con queste fesserie del poco interesse per virus-writers solo perché Mac OS X ha meno diffusione?Ma lo conosci UNIX?
        • Nicola Gigante scrive:
          Re: Passate a mac osx
          OS X non è più sicuro perchè è poco diffuso. Apple possiede il 14% del market share USA del settore dei computer portatili e il 10-11% del settore USA dei computer desktop. Questa non è poca diffusione!!!OS X è sicuro perchè basato su Unix, perchè kernel e buona parte del core system (compreso networking, userland unix e motore di safari) si basa su componenti open source, e perchè è pensato, progettato e scritto in maniera impeccabile!Safari 3 è stato scoperto pieno di bug semplicemente perchè è una Beta. E le beta hanno i bug per definizione.Per quanto riguarda la superiorità di QNX, qui stiamo parlando del sistema operativo più avanzato del mondo nel settore desktop! Sarei matto se usassi OS X Server su una macchina con quello che costa, solo per avere un'interfacia Aqua ai più famosi software open source.Ma per quanto riguarda il desktop, la fascia consumer e professionistica (fotografia, editing, 3D) il sistema più avanzato è senza dubbio Mac OS X!
      • calamaro scrive:
        Re: Passate a mac osx
        Figo QNXFai in 10 ore quello che io faccio con iLife su OSX in 10 minuti poi ne riparliamo.Unix non e' solo shell e VI.
    • Tyn scrive:
      Re: Passate a mac osx
      - Scritto da: Alfonso
      non dovete installare niente i driver li ha quasi
      tutti e il sistema piu avanzato al mondo e non
      avete piu problemi di virus e
      spywareno grazie resto con windows vista, mi trovo benissimo e nessuna informazione viene inviata a ms senza il mio consenso, alla faccia del correntone anti-microsoft
  • Robbie75 scrive:
    Re: Privacy
    (iscritto)
  • Roberto scrive:
    Re: Ci sono problemi già ora:aumenteranno !
    - Scritto da: Rolex

    In effetti Windows già ora fa così. Senza
    avvertirti ti mettono uno pseudo tecnico [spione
    nei confronti della concorrenza ] in casa.
    Non esattamente, puoi scegliere di accumulare le segnalazioni ed inviarle in blocco solo quando decidi tu.Io ho questa configurazione e una volta alla settimana mi dice che ha x segnalazioni, se voglio inviarle ora o dopo..
  • Roberto P. scrive:
    Re: Ci sono problemi già ora:aumenteranno !
    Palladium non è niente confronto al fatto privacy, magari un giorno vedremo Windows installabile solo su alcuni pc come fa la Apple con OS X ed è giusto che Microsoft possa dire tu questo lo usi e quello no ma non è giusto quando si parla di report fatti e inviati a Microsoft contenenti anche l'IP!!!! Se fosse vero violerebbe tutte le regole sulla privacy che vigono nell'Unione Europea.... un'altra bella multa ci starebbe bene...
  • spider74 scrive:
    Molto semplice
    Start -
    Control Panel -
    System and Maintenance -
    Problem Reports And Solution -
    Change SettingsQui si trovano tutte le informazioni e le impostazioni sull'invio a MS. Come al solito la maggior parte di chi contesta ha un livello tecnico basso, ma molto basso. e si esprime per far politica più che per opinioni tecniche.E solo per puntualizzare: la prima volta viene chiesto come si vuole che il sistema si comporti per l'invio di queste informazioni. E non invia assolutamente dati personali o la lista delle canzoni e dei video che l'utente si guarda. E l'impostazione di default non invia tutti i dati completi ma solo quelli strettamente necessari alla risoluzione di un problema(aggiornamento,driver,crash di un programma).Pure Google utilizza questi sistemi. E anzi molto più invasivi.Smettetela di fare politica sempre e comunque...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 11.26-----------------------------------------------------------
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Molto semplice
      - Scritto da: spider74
      Start -
      Control Panel -
      System and Maintenance
      -
      Problem Reports And Solution -
      Change
      SettingsBene, ma chi ti ASSICURA che così risolvi il problema?
      Qui si trovano tutte le informazioni e le
      impostazioni sull'invio a MS.Fino a prova contraria che, nel caso di software closed, è difficile da ottenere.
      E solo per puntualizzare: la prima volta viene
      chiesto come si vuole che il sistema si comporti
      per l'invio di queste informazioni.Vedi sopra.
      E non invia
      assolutamente dati personali o la lista delle
      canzoni e dei video che l'utente si guarda.Ancora, chi ti garantisce che è cosi? La Microsoft può dirti tranquillamente che non invia niente a nessuno, ma il funzionamento interno di Windows è segreto industriale, quindi possono anche essere parole al vento.
      E
      l'impostazione di default non invia tutti i dati
      completi ma solo quelli strettamente necessari
      alla risoluzione di un
      problema(aggiornamento,driver,crash di un
      programma).Vedi sopra.
      Pure Google utilizza questi sistemi. E anzi molto
      più
      invasivi.Google non è un sistema operativo usato da tutta l'umanità.
      Smettetela di fare politica sempre e comunque...Non c'entra la politica, è semplicemente logica e buonsenso. Un sistema operativo open source ti da la GARANZIA di quello che fa realmente il sistema, perchè i sorgenti sono pubblici e accessibili a chiunque. Magari l'utente medio non se ne fa nulla, ma c'è sempre qualcuno con le capacità di leggerlo e accorgersi se qualcosa non va, se ci fosse qualche cosa di sospetto nel codice di linux, per esempio, si verrebbe a sapere nel giro di poche ore. Ci sono falle in Windows che sono rimaste sepolte per anni.Windows può presentarti tutte le opzioni di "Privacy" che vuole, tutte le "garanzie di riservatezza" che vuole, illudendo l'utente di aver disattivato l'invio di dati, utente che si deve fidare di quello che dice una finestrella di opzioni.C'è solo un piccolo problema: Windows viene distribuito sotto forma di un immenso polpettone precompilato, un "binary blob" preconfezionato e chiuso, il cui reale funzionamento è noto solo a pochissimi sviluppatori nel mondo, sottoposti a chissà quale allucinante Non Disclosure Agreement.Come si fa a fidarsi? Magari è vero che non manda nulla, non voglio fare per forza il paranoico, ma se volessero, potrebbero farlo comunque, a dispetto di tutte le opzioni disponibili nelle finestrelle. Tecnicamente sarebbe possibile nascondere qualcosa nel "polpettone" di cui sopra, d'altronde parecchie volte si è parlato di backdoor inserite in Windows e volute dal governo americano, che sia vero o no non lo si saprà mai.Ma finchè rimane tecnicamente possibile, io non mi fido.TAD
      • Stef scrive:
        Re: Molto semplice
        TAD, l'hai mai usato un firewall? Un analizzatore di traffico? Un qualsiasicosamifavederecosapassasullamiaschedadirete?Ecco... Installatelo, disattiva tutti i servizi che non vuoi che comunichino con mamma Microsoft (o con iTunes) o conchicchessia e poi vedi cosa esce dalla tua scheda di rete. Mi sa che potresti rimanere sorpreso :P
      • spider74 scrive:
        Re: Molto semplice
        L'unica garanzia di un software open source è proprio che non hai garanzia di nulla in quanto viene fornito "AS IS". Cioè "così com'è" senza nessuna garanzia in nessun ambito.Su google: è vero non è un sistema ooperativo usato universalmente. E' l'engine search più utilizzato insieme ai suoi tools(che vengono utilizzati per raccogliere informazioni).Per il resto ti hanno già risposto..P.S. Ben inteso che non sono pro o contro open source o microsoft. Io uso entrambi ed entrambi mi piacciono. Non mi piace il modo di portare avanti una crociata contro MS. Sembrate i Black Block dell'informatica...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 12.29-----------------------------------------------------------
        • Riccardo F. scrive:
          Re: Molto semplice
          E Vista che garanzie darebbe?Dalla EULA non vedo (e l'ho letta) nessun tipo di garanzia supplementare rispetto ad altri software.
          • spider74 scrive:
            Re: Molto semplice
            - Scritto da: Riccardo F.
            E Vista che garanzie darebbe?
            Dalla EULA non vedo (e l'ho letta) nessun tipo di
            garanzia supplementare rispetto ad altri
            software.Che in caso di danneggiamento o perdita di dati o qualsiasi tipo di inconveniente legato al software in questione(non solo windows, tutto il software commerciale) puoi far causa e ottenere un risarcimento. Col software open no.Lo stesso discorso vale per i portali "open" di ogni piattaforma (php,.NET,java. es. DotNetNuke tanto per intenderci). Se vieni fatto oggetto di un'attacco e ti vengono rubati dati sensibili su un'implementazione di questo tipo ti attacchi al tram. Proprio xchè viene fornito "as is".Pure io utilizzo software "open" e anche componenti di sviluppo open, quando si può non si paga. E specialmente per l'utente di domestico.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Molto semplice

            Che in caso di danneggiamento o perdita di dati o
            qualsiasi tipo di inconveniente legato al
            software in questione(non solo windows, tutto il
            software commerciale) puoi far causa e ottenere
            un risarcimento. Col software open
            no.Con tutti i danni colossali dovuti ai bachi e ai virus di Windows, se avesse dovuto risarcire tutti i danneggiati (diciamo buona parte del genere umano), la Microsoft sarebbe già crollata da tempo. Non pensi che forse questi "risarcimenti" sono solo una leggenda?
            Lo stesso discorso vale per i portali "open" di
            ogni piattaforma (php,.NET,java. es. DotNetNuke
            tanto per intenderci). Se vieni fatto oggetto di
            un'attacco e ti vengono rubati dati sensibili su
            un'implementazione di questo tipo ti attacchi al
            tram. Proprio xchè viene fornito "as
            is".A meno che non ti rivolgi a qualcuno che offre assistenza su quei software. Ovviamente a pagamento, ma il software in se non lo paghi.
            Pure io utilizzo software "open" e anche
            componenti di sviluppo open, quando si può non si
            paga. E specialmente per l'utente di
            domestico.Mah, veramente il 99% dei prodotti che usiamo qui in ufficio è open, da eclipse, a Hibernate a Spring.E sono tutti prodotti riconosciuti come il top della loro categoria.TAD
          • Stef scrive:
            Re: Molto semplice
            Penso che pure spider74 convenga con te su questo. Infatti non denigra software open (come non lo denigro io che lo uso tutti i giorni per lavoro). Quello che da fastidio è l'atteggiamento che avete verso il closed e Microsoft in particolare... Passate dalla parte del torto... Esattamente come i Black Block che ha citato spider prima :P
          • spider74 scrive:
            Re: Molto semplice
            - Scritto da: TADsince1995

            Che in caso di danneggiamento o perdita di dati
            o

            qualsiasi tipo di inconveniente legato al

            software in questione(non solo windows, tutto il

            software commerciale) puoi far causa e ottenere

            un risarcimento. Col software open

            no.

            Con tutti i danni colossali dovuti ai bachi e ai
            virus di Windows, se avesse dovuto risarcire
            tutti i danneggiati (diciamo buona parte del
            genere umano), la Microsoft sarebbe già crollata
            da tempo. Non pensi che forse questi
            "risarcimenti" sono solo una
            leggenda?


            Lo stesso discorso vale per i portali "open" di

            ogni piattaforma (php,.NET,java. es. DotNetNuke

            tanto per intenderci). Se vieni fatto oggetto di

            un'attacco e ti vengono rubati dati sensibili su

            un'implementazione di questo tipo ti attacchi al

            tram. Proprio xchè viene fornito "as

            is".

            A meno che non ti rivolgi a qualcuno che offre
            assistenza su quei software. Ovviamente a
            pagamento, ma il software in se non lo
            paghi.


            Pure io utilizzo software "open" e anche

            componenti di sviluppo open, quando si può non
            si

            paga. E specialmente per l'utente di

            domestico.

            Mah, veramente il 99% dei prodotti che usiamo qui
            in ufficio è open, da eclipse, a Hibernate a
            Spring.

            E sono tutti prodotti riconosciuti come il top
            della loro
            categoria.

            TADQui si è partiti dal fatto che win fa quello che vuole con i dati degli utenti(falso). Poi che anche se si settano impostazioni differenti non si può essere sicuri( puoi comunque limitare il traffico ). Poi che comunque il software open è di qualità(come se qualcuno avesse detto il contrario). Ma a che gioco stai giocando?A me, ripeto piace l'informatica( tutta ), ci lavoro e non faccio distinzioni tra open e closed(prorpio xchè entrambe sono informatica). Tutta la tua discussione converge solo ed esclusivamente a denigrare microsoft e per questo poco attendibile.
          • Alessandrox scrive:
            Re: Molto semplice
            - Scritto da: spider74

            Qui si è partiti dal fatto che win fa quello che
            vuole con i dati degli utenti(falso).Ma hai letto l' articolo? Quanti sono i servizi che inviano dati NON SOLO A MS ma anche a terze parti!Chi mi da la garanzia del loro uso corretto? Chi mi ha avvertito di cosa succedeva ai miei dati? l' EULA?NO
            Poi che
            anche se si settano impostazioni differenti non
            si può essere sicuri( puoi comunque limitare il
            traffico ). Poi che comunque il software open è
            di qualità(come se qualcuno avesse detto il
            contrario). Ma a che gioco stai
            giocando?Sei tu che stai cambiando discorso rispetto al tema dell' articolo, qui' non si discute sulla qualita' del SW e su eventuali malfunzionamenti perche' quei servizi SPIONI non sono malfunzionanti, fanno, all' insaputa dell' utente, semplicemente quello per cui sono progettati ma che e' NOTO solo a chi li ha progettati; il SW open invece e' SEMPRE verificabile da chiunque ne abbia le capacita' ma questo varrebbe anche per il closed se colosed non fosse.Qui' nessuno vuol denigrare MS per partito preso, figurati.... stiamo solo prendendo atto di una serie di FATTI tra cui il funzionamento IGNOTO di certi (MOLTI, TROPPI) "spifferi".Questo NON si puo' contestare.
          • Stef scrive:
            Re: Molto semplice

            Qui' nessuno vuol denigrare MS per partito preso,
            figurati.... stiamo solo prendendo atto di una
            serie di FATTI tra cui il funzionamento IGNOTO di
            certi (MOLTI, TROPPI)
            "spifferi".
            Questo NON si puo' contestare.Falso. Qui si sta solo a denigrare Microsoft e dare per scontato tutto il male possibile da parte loro. Mentre il funzionamento IGNOTO di certi (MOLTI, TROPPI) "spifferi" lo si può verificare anche senza avere il codice sorgente dello "spiffero". Basta che si controlli il traffico di rete e si vede che succede... E' semplicissima la verifica e la possono fare molte più persone di quelle che sono in grado di verificare l'integrità di tutto il software open-source presente sul proprio pc.
          • Max scrive:
            Re: Molto semplice
            Ci sarà pure una denigrazione di Microsoft ma c'è pure una dilagante difesa ottusa e cieca. Prova a controllare il traffico di rete poi mi sai a dire che trovi . Se sei nel campo dell'informatica non puoi ignorare il fatto che esiste la crittografia (leggasi traffico "closed") perciò volutamente (o scioccamente) ignori che NON PUOI controllare tutto ciò che Microsoft trasmette.Tutto le altre chiacchiere esulano dal tema dell'articolo: ciò che Microsoft fa nel TUO pc e coi tuoi dati non ti è dato sapere (ma qesto vale anche per altri colossi)! Se tu lo ritieni giusto sei libero di farlo, come sei libero di lasciare entrare chiunque in casa tua a rovistare nei tuoi cassetti.
            Falso. Qui si sta solo a denigrare Microsoft e
            dare per scontato tutto il male possibile da
            parte loro. Mentre il funzionamento IGNOTO di
            certi (MOLTI, TROPPI) "spifferi" lo si può
            verificare anche senza avere il codice sorgente
            dello "spiffero". Basta che si controlli il
            traffico di rete e si vede che succede... E'
            semplicissima la verifica e la possono fare molte
            più persone di quelle che sono in grado di
            verificare l'integrità di tutto il software
            open-source presente sul proprio
            pc.
          • Samuele scrive:
            Re: Molto semplice
            - Scritto da: spider74
            - Scritto da: Riccardo F.

            E Vista che garanzie darebbe?

            Dalla EULA non vedo (e l'ho letta) nessun tipo
            di

            garanzia supplementare rispetto ad altri

            software.

            Che in caso di danneggiamento o perdita di dati o
            qualsiasi tipo di inconveniente legato al
            software in questione(non solo windows, tutto il
            software commerciale) puoi far causa e ottenere
            un risarcimento. Col software open
            no.
            Buhahahahaaaa! , mi fai morir dal ridere, ma lo sai che sei un comico? :-)
            Lo stesso discorso vale per i portali "open" di
            ogni piattaforma (php,.NET,java. es. DotNetNuke
            tanto per intenderci). Se vieni fatto oggetto di
            un'attacco e ti vengono rubati dati sensibili su
            un'implementazione di questo tipo ti attacchi al
            tram. Proprio xchè viene fornito "as
            is".
            sappi che ti attacchi anche nel caso dei portali close asp e winsozzperchè non è poi cosi difficile trovare le falle se ci si impegna, ed inoltre i sistemi "chiusi" non possono sapere di avere tale falla finche un altro hacker non decida di svelargli l'arcano problema..
            Pure io utilizzo software "open" e anche
            componenti di sviluppo open, quando si può non si
            paga. E specialmente per l'utente di
            domestico.certo, sono le motivazioni del parassita, fai quello che ti conviene $$ di piu
          • Samuele scrive:
            Re: Molto semplice
            e aggiungo questo articolo di oggi, (neanche avessi la palla di vetro):"Microsoft UK, un video documenta il defacement"http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2031869tecnica banalissima: SQL injectioncosa avrebbe il colosed ??
          • spider74 scrive:
            Re: Molto semplice
            parli a vanvera...
          • finitela scrive:
            Re: Molto semplice
            sarebbe ora che tutti, anti-microsoft compresi, guardassero in modo più oggettivo le questioni e forse noi tutti ci accorgeremmo che è anche grazie a Microsoft che si raggiungono certi risultati (non si mangia solo i concorrenti,ma li stimola anche).Tra le altre cose: perchè quasi tutti i "fanatici" degli open source hanno un'installazione windows? Se non fosse così non dovrebbero preoccuparsi di cosa fa Microsoft, o sbaglio?
          • d scrive:
            Re: Molto semplice
            - Scritto da: spider74
            Che in caso di danneggiamento o perdita di dati o
            qualsiasi tipo di inconveniente legato al
            software in questione(non solo windows, tutto il
            software commerciale) puoi far causa e ottenere
            un risarcimento. Col software open no. con vista puoi fare causa, e' vero (e questo e' gia' un miglioramento rispetto a xp e precedenti), ma al massimo ti risarciscono per l'importo pagato dal licenziatario per il software (a meno che la legislazione del tuo stato escluda la limitazione di responsabilita').Con molti altri software commerciali non puoi nemmeno fare questo, visto che generalmente ci sono clausole di esclusione di responsabilita' scritte a caratteri cubitali.
            Lo stesso discorso vale per i portali "open" di
            ogni piattaforma (php,.NET,java. es. DotNetNuke
            tanto per intenderci). Se vieni fatto oggetto di
            un'attacco e ti vengono rubati dati sensibili su
            un'implementazione di questo tipo ti attacchi al
            tram. Proprio xchè viene fornito "as is".Ma anche nel caso del software closed. Almeno quelli open sono gratis...
          • spider74 scrive:
            Re: Molto semplice
            - Scritto da: d
            - Scritto da: spider74


            Che in caso di danneggiamento o perdita di dati
            o

            qualsiasi tipo di inconveniente legato al

            software in questione(non solo windows, tutto il

            software commerciale) puoi far causa e ottenere

            un risarcimento. Col software open no.

            con vista puoi fare causa, e' vero (e
            questo e' gia' un miglioramento rispetto a xp e
            precedenti), ma al massimo ti risarciscono per
            l'importo pagato dal licenziatario per il
            software (a meno che la legislazione del tuo
            stato escluda la limitazione di
            responsabilita').
            Con molti altri software commerciali non puoi
            nemmeno fare questo, visto che generalmente ci
            sono clausole di esclusione di responsabilita'
            scritte a caratteri
            cubitali.


            Lo stesso discorso vale per i portali "open" di

            ogni piattaforma (php,.NET,java. es. DotNetNuke

            tanto per intenderci). Se vieni fatto oggetto di

            un'attacco e ti vengono rubati dati sensibili su

            un'implementazione di questo tipo ti attacchi al

            tram. Proprio xchè viene fornito "as is".

            Ma anche nel caso del software closed. Almeno
            quelli open sono
            gratis...Assolutamente no. Se un tuo software mi daneggia ed è la causa diretta, tu paghi.Come paghi se dai supporto e per colpa tua vengo danneggiato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 17.13-----------------------------------------------------------
          • d scrive:
            Re: Molto semplice
            - Scritto da: spider74
            Assolutamente no. Se un tuo software mi daneggia
            ed è la causa diretta, tu paghi.
            Come paghi se dai supporto e per colpa tua vengo
            danneggiato.Mi fai vedere una licenza d'uso che preveda queste condizioni?
          • spider74 scrive:
            Re: Molto semplice
            Ho i miei dubbi sai. Se io relizzo un e-commerce su tua commissione e poi per ragioni imputabili a me vengono rubati dati utente oppure il sito viene fatto oggetto continuo di attacchi che lo rendono inutilizzabile e tu perdi il tuo giro d'affari penso proprio che mi toccherà risarcirti. Poi è vero che ci sono software con delle clausole assurde nelle licenze. E su quello sarebbe sufficiente l'intervento del legislatore. Comunque in alcuni casi le calusole possono essere ritenute vessatorie.Tornando ai dati raccolti io personalmente ho disabilitato i servizi "Problem Reports and Solutions Control Panel Support", "Windows Error Reporting Service" e windows update è configurato per l'uso manuale e gli aggiornamenti vengono scaricati dal server centrale(il quale funge da ms update). Volendo possiamo impostare un firewall(di terze parte se non ci si fida di quello di MS) bloccando tutto il traffico in uscita tranne quello desiderato.Per il resto non credo che ci sia un qualcosa che continuamente invia dati a MS su tutto ciò che facciamo(penso che sarebbe già stato messo a nudo anche senza poter leggere il codice win) ma si limiti a raccolte dati in caso di errore(applicazione che lo ha generato,tipo di errore,configurazione del PC e anche applicazioni installate). Insomma un'immagine di stato al momento dell'errore senza la quale non sarebbe possibile migliorare il software. Ma questa è solo una mia opinione.Saluti
          • Alexei scrive:
            Re: Molto semplice
            Non mi pare proprio che se ti lamerano una board a pagamento (come Invision Power Board, che costa 149$ più 25$ ogni 6 mesi, almeno per la standard license) ti risarciscano :P.
      • FrancoRosso scrive:
        Re: Molto semplice
        - Scritto da: TADsince1995
        Google non è un sistema operativo usato da tutta
        l'umanità.Se è per questo neanche Windows è un sistema operativo usato da tutta l'umanità, e per fortuna direi io.Il fatto è che a prescindere che sia un programma oppure un so (cosa molto più grave) la privacy andrebbe tutelata comunque.Resta il fatto che la compilazione di Windows nessuno la conosce e nessuno sa cosa realmente può combinare con i nostri dati, visto e considerato che è coperta da segreto industriale e tutto può succedere.Non c'è la minima traparenza su ciò che realmente un so può nascondere, e le tre righe leggibili in formato testo generate dal file di report in cui si dice espressamente che non vengono analizzati dati personali sono "acqua fresca" in confronto a tutto ciò che windows può fare senza che l'utente lo venga mai a sapere.
      • Zenigata scrive:
        Re: Molto semplice
        Tad ma che dici. Se la mettiamo su questo piano, del tipo "chi mi assicura", non è che con linux stiamo messi meglio.E non è che siccome lo dice qualcuno su un forum che Linux è sicuro allora io mi fido, sia chiaro.Ho montato Ubuntu, e siccome anche io come te sono malfidato avevo due possibilità:1) guardare il codice e vedere cosa fa coi miei dati2) sniffare la reteInutile dire che la 2) è la via non solo più comoda, ma anche obbligata perchè forse l'1% della gente è in grado di leggersi i sorgenti del SO.Quindi Win o Linux da questo punto pari sono, sempre il controllo te lo devi fare.Per il resto, tutto giusto ;)Zenigata
        • TADsince1995 scrive:
          Re: Molto semplice

          E non è che siccome lo dice qualcuno su un forum
          che Linux è sicuro allora io mi fido, sia
          chiaro.Assolutamente d'accordo. Io mi baso su ciò è evidente, non su ciò che dice la gente.
          Inutile dire che la 2) è la via non solo più
          comoda, ma anche obbligata perchè forse l'1%
          della gente è in grado di leggersi i sorgenti del
          SO.

          Quindi Win o Linux da questo punto pari sono,
          sempre il controllo te lo devi
          fare.Infatti io non dicevo che l'utente comune si deve andare a guardare i sorgenti per stare tranquillo, ma quell' 1% che citi, che è in grado di farlo, è ben più che sufficiente a far emergere eventuali irregolarità nel giro di poche ore.E questo è già una garanzia.TAD
          • spider74 scrive:
            Re: Molto semplice

            Infatti io non dicevo che l'utente comune si deve
            andare a guardare i sorgenti per stare
            tranquillo, ma quell' 1% che citi, che è in grado
            di farlo, è ben più che sufficiente a far
            emergere eventuali irregolarità nel giro di poche
            ore.

            E questo è già una garanzia.

            TADCon tutte lele distribuzioni e le varianti disponibile non so quanto questo sia vero. Non penso che tutto venga tenuto sotto controllo..
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Molto semplice

            Con tutte lele distribuzioni e le varianti
            disponibile non so quanto questo sia vero. Non
            penso che tutto venga tenuto sotto
            controllo..La distribuzione stessa, per definizione, è una raccolta di software disponibili singolarmente. Alcuni aggiungono del proprio per rendere il tutto più coerente (vedi ubuntu).Quindi alla fine le differenze possono essere sulle versioni dei singoli software. E poi ripeto: già il fatto che si possa controllare è indice di affidabilità.TAD
          • Zenigata scrive:
            Re: Molto semplice
            - Scritto da: TADsince1995
            Infatti io non dicevo che l'utente comune si deve
            andare a guardare i sorgenti per stare
            tranquillo, ma quell' 1% che citi, che è in grado
            di farlo, è ben più che sufficiente a far
            emergere eventuali irregolarità nel giro di poche
            ore.

            E questo è già una garanzia.

            TADPersonalmente non lo credo, ma non posso escluderlo tout court. Se fossi, e non lo sono, in grado di leggere il codice del kernel penso che comunque snifferei la rete... hai mai provato a guardare un pò il codice? un intrico allucinante, per fare un pò di reverse engineering ci vogliono giorni.Certo poi è chiaro che averla la possibilità di farlo è meglio che non averla, io parlavo proprio di termini pratici ;)CiaoZenigata
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Molto semplice

            Personalmente non lo credo, ma non posso
            escluderlo tout court. Se fossi, e non lo sono,
            in grado di leggere il codice del kernel penso
            che comunque snifferei la rete... hai mai provato
            a guardare un pò il codice? un intrico
            allucinante, per fare un pò di reverse
            engineering ci vogliono
            giorni.

            Certo poi è chiaro che averla la possibilità di
            farlo è meglio che non averla, io parlavo proprio
            di termini pratici
            ;)Ok chiaro! ;)Riguardo al codice sorgente, sì è indubbiamente duro da studiare. Ma qualche anno fa ho dato un'occhiata ai famosi codici sorgenti di Windows rubati.Non mi ricordo se poi fu smentito, ma se fossero proprio originali, devo dire che c'era un'ecatombe, senza parlare che c'erano sorgenti del 1990...TAD
    • Stef scrive:
      Re: Molto semplice
      Quoto in pieno...Da quando ho iniziato a leggere il forum di PI ho notato che a frequentarlo sono soprattutto fanatici che hanno voglia di litigare comunque e su tutto... Entrando per la maggior parte delle volte in contraddizione con se stessi.Se la gente fosse meno ideologizzata forse capirebbe meglio l'informatica e riuscirebbe a prendere il meglio da ogni tecnologia...
      • spider74 scrive:
        Re: Molto semplice
        - Scritto da: Stef
        Quoto in pieno...
        Da quando ho iniziato a leggere il forum di PI ho
        notato che a frequentarlo sono soprattutto
        fanatici che hanno voglia di litigare comunque e
        su tutto... Entrando per la maggior parte delle
        volte in contraddizione con se
        stessi.

        Se la gente fosse meno ideologizzata forse
        capirebbe meglio l'informatica e riuscirebbe a
        prendere il meglio da ogni
        tecnologia...Hai pienamente ragione...
      • Mechano scrive:
        Re: Molto semplice
        - Scritto da: Stef
        Se la gente fosse meno ideologizzata forse
        capirebbe meglio l'informatica e riuscirebbe a
        prendere il meglio da ogni
        tecnologia...Ahah io per il momento vedo solo qualche tecnologia che sta cercando di prendere il meglio dalla gente... :)
    • A O scrive:
      Re: Molto semplice
      - Scritto da: spider74
      Start -
      Control Panel -
      System and Maintenance
      -
      Problem Reports And Solution -
      Change
      Settings

      Qui si trovano tutte le informazioni e le
      impostazioni sull'invio a MS. Come al solito la
      maggior parte di chi contesta ha un livello
      tecnico basso, ma molto basso. e si esprime per
      far politica più che per opinioni
      tecniche.1) se dici queste cose parlando sul serio, il livello tecnico molto basso lo hai tu2) politica? e cosa c'entra? qui mi sa che chi fa politica o ideologia sei solo tu (che infatti sei l'unico che ne parla)
      E solo per puntualizzare: la prima volta viene
      chiesto come si vuole che il sistema si comporti
      per l'invio di queste informazioni. E non invia
      assolutamente dati personali o la lista delle
      canzoni e dei video che l'utente si guarda. E
      l'impostazione di default non invia tutti i dati
      completi ma solo quelli strettamente necessari
      alla risoluzione di un
      problema(aggiornamento,driver,crash di un
      programma).davvero? e chi lo dice?hai verificato il codice sorgente?hai controllato il contenuto dei pacchetti trasmessi?ci fornisci tutti i dati così siamo tutti contenti e ti diamo pure ragione?
      Pure Google utilizza questi sistemi. E anzi molto
      più
      invasivi.e quindi? se lo fa google lo possono fare tutti?se tu ammazzi qualcuno sono anche io autorizzato a farlo?
      Smettetela di fare politica sempre e comunque...sei tu a farla... VERGOGNATI
      • Stef scrive:
        Re: Molto semplice
        Facciamo così. Tu intanto (visto che è molto più semplice) forniscimi i dati che la tua distro linux non spedisce niente a nessuno. Voglio dati oggettivi, non informazioni prese da chissa' dove... E, naturalmente, non mi interessa uno sniffing del traffico di rete... Quello lo riesco a fare anche coi sistemi closed come Windows...
        • A O scrive:
          Re: Molto semplice
          - Scritto da: Stef
          Facciamo così. Tu intanto (visto che è molto più
          semplice) forniscimi i dati che la tua distro
          linux non spedisce niente a nessuno. Voglio dati
          oggettivi, non informazioni prese da chissa'
          dove... E, naturalmente, non mi interessa uno
          sniffing del traffico di rete... Quello lo riesco
          a fare anche coi sistemi closed come
          Windows...scarica i sorgenticontrollalicompilali e vaibuon viaggio
    • d scrive:
      Re: Molto semplice
      - Scritto da: spider74
      Start -
      Control Panel -
      System and Maintenance
      -
      Problem Reports And Solution -
      Change
      Settings

      Qui si trovano tutte le informazioni e le
      impostazioni sull'invio a MS. Come al solito la
      maggior parte di chi contesta ha un livello
      tecnico basso, ma molto basso. e si esprime per
      far politica più che per opinioni tecniche.Non e' tutto li'. Se leggi la licenza di vista, vedrai che ci sono alcune cose disattivabili solo modificando il registro, o non modificabili affatto, o con grave perdita di funzionalita'. Ad esempio, bisognerebbe disattivare windows update per evitare la comunicazione dei dati sull'hardware per i driver. Se si disattiva il DRM di windows media player, non si puo' accedere a molti contenuti.
      E solo per puntualizzare: la prima volta viene
      chiesto come si vuole che il sistema si comporti
      per l'invio di queste informazioni. E non invia
      assolutamente dati personali o la lista delle
      canzoni e dei video che l'utente si guarda. copia/incolla dalla licenza di vista:"Windows Media Player. Quando il licenziatario utilizza Windows Media Player, verifica con Microsoft lesistenza di- servizi di musica online compatibili nellarea del licenziatario- nuove versioni del lettore e - codec, qualora il dispositivo del licenziatario non disponga di codec corretti per la riproduzione del contenuto.Il licenziatario potrà disattivare questultima funzionalità." Quindi solo l'ultima funzione e' disattivabile.Cosa microsoft intenda per "verifica dell'esistenza di servizi di musica online compatibili nellarea del licenziatario" e' difficile da dire. Ma se non si specifica, e' facile poi fare rientrare nella definizione qualunque cosa. Potrebbe essere che per determinare quali sono i servizi "compatibili" ci sia bisogno di informazioni sulle preferenze del licenziatario, o forse anche no. Ma ripeto, e' tutto molto vago e questo fa il gioco di microsoft.
      E l'impostazione di default non invia tutti i dati
      completi ma solo quelli strettamente necessari
      alla risoluzione di un problema
      (aggiornamento,driver,crash di un programma).Quali siano pero' esattamente questi dati non e' scritto da nessuna parte.
      Pure Google utilizza questi sistemi. E anzi molto
      più invasivi.Il fatto che li utilizzi anche google (e, tra parentesi, anche tantissime altre aziende) non li rende certo piu' accettabili.
    • AnonimoTori nese scrive:
      Re: Molto semplice
      - Scritto da: spider74
      Start -
      Control Panel -
      System and Maintenance
      -
      Problem Reports And Solution -
      Change
      Settings

      Qui si trovano tutte le informazioni e le
      impostazioni sull'invio a MS. Come al solito la
      maggior parte di chi contesta ha un livello
      tecnico basso, ma molto basso. e si esprime per
      far politica più che per opinioni
      tecniche.Non facendo parte di quella "maggior parte" ;-) vorrei segnalare alcune chicche dalla licenza di WIndows Vista (scaricabile da http://www.microsoft.com/about/legal/useterms/default.aspx).Ad esempio al punto 5b (Convalida) "il software invierà a MS informazioni sul software e sul dispositivo. Tali informazioni includono ...".Includere significa che MS non dichiara cosa invia, ma solo che tra ciò che invia c'è quello incluso. Il mio docente di diritto direbbe "ben scritto". Posso portare fuori di casa tua qualche atomo, inclusa la spazzatura e lo sporco di cui vuoi liberarti?Oppure il punto 7a (Rimozione/pulizia del software dannoso). "il software cercherà e rimuoverà dal dispositivo alcuni software dannosi elencati all'indirizzo...".Già il fatto che in un contratto ci sia una postilla ad una pagina modificabile (e modificata) da MS lascia qualche dubbio, ma chi decide cos'è "dannoso"? MS.Senza contare la postilla richiamata anche nell'articolo, il 7b ("MS potrà condividere ... con altri soggetti ad esempio ..."). Altro trucchetto per dire "ci faccio quello che voglio con le tue info".

      E solo per puntualizzare: la prima volta viene
      chiesto come si vuole che il sistema si comporti
      per l'invio di queste informazioni. E non invia
      assolutamente dati personali o la lista delle
      canzoni e dei video che l'utente si guarda. E come fa, di grazia, a gestire i diritti?Visto il "basso livello tecnico" mi piacerebbe una tua spiegazione terra terra (con link alle fonti, grazie).
      E
      l'impostazione di default non invia tutti i dati
      completi ma solo quelli strettamente necessari
      alla risoluzione di un
      problema(aggiornamento,driver,crash di un
      programma).Il problema non è solo ciò che fa, ma cosa la licenza gli permette di fare.

      Pure Google utilizza questi sistemi. E anzi molto
      più
      invasivi.E molti ne parlano male, proprio come per MS.

      Smettetela di fare politica sempre e comunque...Smettete di respirare o di mangiare, non serve! ;-)
    • ... scrive:
      Re: Molto semplice
      WebIl PC con vista dovrà per forza passare dalla macchina linux e questa terrà traccia di ogni informazione passata.L'esecuzione di una simile pratica potrebbe confermare che vista è uno spione ma c'è anche il rischio che non lo sia. Se chi contesta windows volesse veramente togliersi ogni dubbio non dovrebbe far altro che provare quanto descritto sopra ma questo significa perdere l'occasione per fare proselitismo (oltre che fud) il che sarebbe inaccettabile in questa comunità linara da operetta...
  • Marlenus scrive:
    Cancellato
    Scusate è finito nel posto sbagliato-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 10.05-----------------------------------------------------------
  • suc scrive:
    I dati sono necessari per aggiornare OS
    Come pensate che possa Windows Update aggiornare in automatico il vostro PC, se il vostro PC non comunica al server le versioni dei programmi e file che avete sul vostro hard disk? Ragionate!Come pensate che possa Microsoft correggere i bug, se il vostro PC non invia i dati sui crash delle applicazioni problematiche? Ragionate!Come pensate che possa funzionare il servizio delle soluzioni ai problemi di Windows Vista che vi recapita in automatico le soluzioni dei problemi noti, se non fate comunicare il vostro PC con i server Microsoft? Ragionate!Se per questo poi anche anche Ubuntu 7.x è uno "spione", guardate qui: https://wiki.ubuntu.com/Apport
    • d scrive:
      Re: I dati sono necessari per aggiornare OS
      - Scritto da: suc
      Se per questo poi anche anche Ubuntu 7.x è uno
      "spione", guardate qui:
      https://wiki.ubuntu.com/ApportPropongo il titolo di "troll del giorno".Moderate pure.
      • nicky scrive:
        Re: I dati sono necessari per aggiornare OS
        - Scritto da: d
        Propongo il titolo di "troll del giorno".perchè troll scusa? Windows ha lo stesso sistema che a Ubuntu. Entrambi ti chiedono se vuoi inviare i dati.
        • d scrive:
          Re: I dati sono necessari per aggiornare OS
          - Scritto da: nicky
          - Scritto da: d

          Propongo il titolo di "troll del giorno".

          perchè troll scusa?
          Windows ha lo stesso sistema che a Ubuntu.
          Entrambi ti chiedono se vuoi inviare i
          dati.Troll perche' ha ripetuto la stessa cosa (falsa) dieci volte.Ma hai letto l'articolo originale? Qui non si parla solo dei crash report. Ci sono anche strumenti come media player, strumento di rimozione del malware, il servizio vista drm, perfino l'icona di stato della connessione di rete!L'articolo dice che se accedi all'help online dell'event log vista comunica a microsoft i dati del tuo event log!I metadati dei giochi che hai installato vengono comunicati a microsoft. In molti dei casi citati, vista invia dei dati a microsoft senza che l'utente si accorga di nulla.E poi con ubuntu non devi accettare una licenza che dice che i dati raccolti potrebbero essere utilizzati quando e come vogliono (la motivazione giudiziaria o impellente e' ovviamente uno specchietto per le allodole).Leggi l'articolo, e' meglio.
    • Lillo scrive:
      Re: I dati sono necessari per aggiornare OS
      Ti auguro di non compilare mai con tuoi dati personali l'header di Windows Fax... Quello che vuoi che appaia quando spedisci un fax usando la stampante virtuale fax di windows...
      • spider74 scrive:
        Re: I dati sono necessari per aggiornare OS
        - Scritto da: Lillo
        Ti auguro di non compilare mai con tuoi dati
        personali l'header di Windows Fax... Quello che
        vuoi che appaia quando spedisci un fax usando la
        stampante virtuale fax di
        windows...invece di fare allusioni porta una spiegazione tecnica. e anche della documentazione se possibile.
    • AtariLover scrive:
      Re: I dati sono necessari per aggiornare OS
      - Scritto da: suc
      Come pensate che possa Windows Update aggiornare
      in automatico il vostro PC, se il vostro PC non
      comunica al server le versioni dei programmi e
      file che avete sul vostro hard disk?
      Ragionate!Tieni un file di testo su hard disk dove ci sono conenute le informazioni che servono, apribile con notepad e visibile. Quando ti connetti a Winupdate, una parte client sulla tua macchina controlla questo file e decide cosa deve installare scaricandolo dal server...Se fa solo questo, perchè non tenere un file solo visibile? Con la possibilità per l'utente di modificarlo epr fare rieseguire un aggiornamento che da problemi? :)Su GNU/Linux ci sono già arrivati... Anche su BSD
      Come pensate che possa Microsoft correggere i
      bug, se il vostro PC non invia i dati sui crash
      delle applicazioni problematiche?
      Ragionate!In quel caso mi chiede se voglio inviare il rapporto, niente da obbiettare, posso leggere le informazioni che invia e posso DECIDERE se inviarlo o no... finchè puoi DECIDERE non è violazione di privacy...
      Come pensate che possa funzionare il servizio
      delle soluzioni ai problemi di Windows Vista che
      vi recapita in automatico le soluzioni dei
      problemi noti, se non fate comunicare il vostro
      PC con i server Microsoft?
      Ragionate!
      Non so come funzioni, ma se le recapita TUTTE, basta scaricare la lista, e un programma che giri SOLO IN LOCALE ti dice cosa fare analizzando il problema IN LOCALE...
      Se per questo poi anche anche Ubuntu 7.x è uno
      "spione", guardate qui:
      https://wiki.ubuntu.com/ApportRileggiti la parte delle segnalazioni sui crash a Microsoft ;)
      • hkh scrive:
        Re: I dati sono necessari per aggiornare OS
        - Scritto da: AtariLover
        Su GNU/Linux ci sono già arrivati... Anche su BSD ma come cazzo sei messo?
      • hkh scrive:
        Re: I dati sono necessari per aggiornare OS
        - Scritto da: AtariLover
        Tieni un file di testo su hard disk dove ci sono
        conenute le informazioni che servono, apribile
        con notepad e visibile.
        Su GNU/Linux ci sono già arrivati... Anche su BSD oh mio dio si vantano perchè hanno un file di testo visibile... ma ROTFL! Siete proprio all'età della pietra.Hai idea almeno di come sia fatto Windows Update e Windows? Hai idea di come sia strutturato il database e il catalogo di Windows?
        • AtariLover scrive:
          Re: I dati sono necessari per aggiornare OS
          Non ne ho idea, dico solo che sarebbe più semplice fare così, non credi?Non sto dicendo che winupdate sia stupida come cosa, anzi... È importantissima e la sua introduzione è stata veramente un toccasana per windows in generale.Il fatto che sia criticato da tanti per le informazioni che raccoglie più o meno chiaramente mi fa pensare che sarebbe meglio fare in un altro modo...Se poi mi spieghi brevemente come funziona il catalogo di win o win update, potrò valutare meglio i pro e i contro dell'"approccio" Microsoft per aggiornare il SO...P.S: Non era mia intenzione vantarmi, specie considerando che la cosa non l'ho certo inventata io... Tuttavia credo che resti un'ottimo approccio molto più semplice di Connettiti al sito -
          controlla versione di winupdate -
          controlla aggiornamenti -
          scarica -
          installa... O comunque di avere un servizio in background che controlla se ci sono aggiornamenti no?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 16.34-----------------------------------------------------------
    • A O scrive:
      Re: I dati sono necessari per aggiornare OS
      - Scritto da: suc
      Come pensate che possa Windows Update aggiornare
      in automatico il vostro PC, se il vostro PC non
      comunica al server le versioni dei programmi e
      file che avete sul vostro hard disk?
      Ragionate!Ragiona: il tuo pc scarica da WU la lista delle versioni aggiornate; il tuo pc confronta questa lista con quella delle versioni installate; il tuo pc scarica da WU i file necessari per aggiornarsi...il tutto a "senso unico": il tuo pc scarica da WU e NON il viceversa...
      Come pensate che possa Microsoft correggere i
      bug, se il vostro PC non invia i dati sui crash
      delle applicazioni problematiche?
      Ragionate!Ragiona: come M$ corregge i bug DEVE ESSERE un SUO problema. non un TUO problema... non paghi già abbastanza per Winzozz?
      Come pensate che possa funzionare il servizio
      delle soluzioni ai problemi di Windows Vista che
      vi recapita in automatico le soluzioni dei
      problemi noti, se non fate comunicare il vostro
      PC con i server Microsoft?
      Ragionate!Ragiona: come prima... come M$ lo faccia DEVE ESSERE un SUO problema. non un TUO problema... se compro un automobile, come fa il produttore a correggere i difetti di progettazione? una volta alla settimana gli devo riportare l'automobile in fabbrica così la controllano??? e se c'è un difetto? chi paga? naturalmente il costruttore che ti sostituisce le parti difettose interamente a sue spese...e invece cosa fa M$? fa che TU ti devi scaricare la patch a tue spese, TU la devi installare, TU ti devi sorbire i form di registrazione o il callcenter... e hai pagato...
      Se per questo poi anche anche Ubuntu 7.x è uno
      "spione", guardate qui:
      https://wiki.ubuntu.com/ApportRagiona: anzi, non dire cazz...e sapendo di dirlesii onesto! è talmente evidente che si tratta di qualcosa che ha avvisi e controavvisi e che puoi disabilitare del tutto ovvero decidere di volta in volta se inviare i dati oppure noe se dici no è davvero NOnon come fa M$, che se clicco "no" per non inviare la segnalazione la manda lo stesso prendendoti pure per il c..o (fai la prova... controlla il traffico di rete...)
    • alexjenn scrive:
      Re: I dati sono necessari per aggiornare OS
      Vuoi ragionare meglio?Ragiona con questo: http://www.no1984.org/
  • suc scrive:
    Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
    Ecco la prova che anche Ubuntu 7.x è uno spione:https://wiki.ubuntu.com/ApportAlla faccia di chi critica Windows
    • Dadou Embas scrive:
      Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
      Certo peccato che quisia uno solo il servizio, disattivabilissimo e vedi senza problemi il contenuto del report.
      • suc scrive:
        Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
        se credi che in Windows ci siano 100 servizi solo per comunicare con Microsoft sei proprio un boccalone!
        • Lillo scrive:
          Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
          Era scritto nell'articolo, e l'articolo è stato scritto dopo una prova scientifica di raccolta dati.
        • zipzap scrive:
          Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
          - Scritto da: suc
          se credi che in Windows ci siano 100 servizi solo
          per comunicare con Microsoft sei proprio un
          boccalone!si sono un boccalone e mia nonna in carriola invece è iper tecnologica
          • MegaMax scrive:
            Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
            Rimane il fatto che Linux è Open Source e puoi vedere dai sorgenti cosa fa realmente il sofware che esegui.. Inoltre sono dei VISTOSISSIMI crash reports, che servono a loro solo per migliorare il software e non per sapere cosa ti dovranno vendere l'anno prossimo.. p.s: sapevate che dal 2006 microsoft ha in preparazione Windows Vienna, il successore di Vista?
          • DAILY scrive:
            Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
            ma se non sai leggere un ciclo for dai per piacere..
          • krane scrive:
            Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
            - Scritto da: DAILY
            ma se non sai leggere un ciclo for dai per piacere..Dicci dicci le righe di codice incriminate a spiare, tanto i sorgenti sono davanti agli occhi di tutti.
    • John Kent scrive:
      Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
      Che c'entra il crash report col fatto che sia spione.. invia solo dati relativi all'applicazione che ha crashato e quelli strettamente necessari per far si che gli sviluppatori comprendano e risolvano il bug. Inoltre, cosa molto più importante, PUOI DISATTIVARLO QUANDO E COME VUOI.
    • Marlenus scrive:
      Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
      - Scritto da: suc
      Ecco la prova che anche Ubuntu 7.x è uno spione:
      https://wiki.ubuntu.com/Apport
      Alla faccia di chi critica WindowsCome se un file visualizzabile, mandato solo dopo conferma, con lo scopo di migliorare la qualità del software fosse la stessa cosa di informazioni sconosciute mandate a non si sa chi senza avvertire e senza sapere a cosa servono (oltre che registrate continuamente da servizi sempre in funzione).Quando Microsoft ha implementato quella stessa funzione, molti anni fa, nessuno si è scandalizzato e nessuno si è lamentato.Invece, prova magari a spiegarmi perchè dovrei cedere ad altri le informazioni riguardo ai film che guardo, alle canzoni che ascolto, ai programmi che eseguo (e quando, quanto spesso) solo per citare l'esempio più eclatante.Perchè è questo che da fastidio. E non venirmi a citare la pirateria, perchè non centra un beneamato con le informazioni su quante volte ho usato Firefox invece di IE. Possiamo abolire il furto e l'omicidio obbligando tutti a comunicare al governo dove si trovano in ogni istante con una precisione del secondo e del metro. Questo non significa che sia una buona idea.Accendere il cervello prima di provare a fare propaganda spudorata e chiaramente identificabile no, eh?Credi di essere l'unico ad aver letto l'arte di ottenere ragione di Schopenhauer?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 10.08-----------------------------------------------------------
      • Enzo Jannacci scrive:
        Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
        Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 10.08
        --------------------------------------------------ma perche' secondo te questo qui sa chi e' Shopenauer?(rotfl) :D
    • Olmo scrive:
      Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
      Direi che è ben diverso.Intanto è un servizio che chiede esplicitamente all'utente di inviare un report (e da qui a parlare di software spy ce ne passa: sarebbe come accusare la Ford di fare spionaggio sull'utente perché fornisce l'indirizzo info@ford.com per mettere in comunicazione utente e azienda).Poi si tratta di *un* singolo servizio, opzionale, ben visibile, non automatico, documentato e trasparente.Ben diverso, a mio parere, da winservice che girano all'insaputa dell'utente, senza gui e senza preavvisi.Ovvio, concordo che trattando comunque di trasmissione di dati potenzialmente personali si possano sollevare dubbi sulla privacy.Olmo
      • hkh scrive:
        Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
        - Scritto da: Olmo
        Direi che è ben diverso.

        Intanto è un servizio che chiede esplicitamente
        all'utente di inviare un report che bello vedere che si parla senza conoscere!Anche Windows ti chiede se vuoi segnalare gli errori, se vuoi partecipare al programma di miglioramento, ecc. Esattamente come lo spione di linux ubuntu.Poi anche disabilitare quei servizi, se sei tanto paranoico di un computer anonimo che processa dati anonimi..
        • Perplesso scrive:
          Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
          - Scritto da: hkh
          - Scritto da: Olmo

          Direi che è ben diverso.



          Intanto è un servizio che chiede esplicitamente

          all'utente di inviare un report

          che bello vedere che si parla senza conoscere!
          Anche Windows ti chiede se vuoi segnalare gli
          errori, se vuoi partecipare al programma di
          miglioramento, ecc. Esattamente come lo spione di
          linux
          ubuntu.
          Poi anche disabilitare quei servizi, se sei tanto
          paranoico di un computer anonimo che processa
          dati
          anonimi..Già lo spione di Windows fà anche meglio, sopratutto quando pensi di avere disabilitato quel F0***TO servizio e quando non pensi minimamente che il processo "System" possa connettersi ai suoi server vero?!!
    • zipzap scrive:
      Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
      - Scritto da: suc
      Ecco la prova che anche Ubuntu 7.x è uno spione:
      https://wiki.ubuntu.com/Apport
      Alla faccia di chi critica WindowsOn Ubuntu, you can use apt-get source apport to get the complete source package...non capisco come fa la gente a non saper leggere...
      • hkh scrive:
        Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
        - Scritto da: zipzap
        ..non capisco come fa la gente a non saper
        leggere...il fatto che puoi vedere i sorgenti non significa un bel niente, perchè:1) per sapere cosa fa un programma è sufficiente controllare con uno sniffer di pacchetti, non serve controllare i sorgenti2) il file compilato non è detto che corrisponda ai file sorgenti che ti presentano come facciata. Non ci vuole niente a modificare un binario con una backdoor, tanto tu come pirla stai controllando i sorgenti... Quindi se vuoi realmente essere sicuro che quel binario sia stato prodotto da quel sorgente devi compilartelo tu a manina!3) i linari di fronte all'evidenza che anche Ubuntu ha lo stesso sistema di spionaggio di Windows, negano l'evidenza!
        • zipzap scrive:
          Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
          - Scritto da: hkh
          - Scritto da: zipzap

          ..non capisco come fa la gente a non saper

          leggere...

          il fatto che puoi vedere i sorgenti non significa
          un bel niente,
          perchè:
          1) per sapere cosa fa un programma è sufficiente
          controllare con uno sniffer di pacchetti, non
          serve controllare i
          sorgentiBene bene bene... quindi come fai sotto win a fare un grep del netstat? Uhm, a ma non si può! :-) ... e comunque se io volessi disinstallarmi i servizi di windows, scaricarmi i sorgenti e ricompilarli come piace a me come posso fare?
          2) il file compilato non è detto che corrisponda
          ai file sorgenti che ti presentano come facciata.
          Non ci vuole niente a modificare un binario con
          una backdoor, tanto tu come pirla stai
          controllando i sorgenti... Quindi se vuoi
          realmente essere sicuro che quel binario sia
          stato prodotto da quel sorgente devi compilartelo
          tu a
          manina!Questo mi sà che proprio non ci arrivi... ma se ti mettono a disposizione i sorgenti... "backdoor" nei binari delle distro?!? Dimmi che non sei vero, dimmi che sei solo un troll...
          3) i linari di fronte all'evidenza che anche
          Ubuntu ha lo stesso sistema di spionaggio di
          Windows, negano
          l'evidenza!Anche qui farneticazione allo stato puro, spionaggio ma de chè...Torna a giocare con il tamagotchi...
        • Alexei scrive:
          Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
          Bene, allora se ne sei convinto scarica i sorgenti, compilali e confronta le dimensioni dei due pacchetti. Se sono uguali, mi sa che è meglio che torni a casa :D.
    • Marco A. scrive:
      Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
      Quelli sono i bugtraq, registra i bugs e ti permette di SCEGLIERE SE INVIARLI O MENO per permettere agli sviluppatori di CORREGGERLI e RILASCIARE software AGGIORNATO. Non spiano ... migliorano, e a differenza di windows sei tu che decidi se dare questo tuo contributo dell'invio dei dati o meno.
      • nicky scrive:
        Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
        guarda che anche windows ti chiede se inviare i dati.
        • Cobra Reale scrive:
          Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
          In alcuni casi, sì; in altri invece, NO! :@ :@Altrimenti, quest'articolo non avrebbe avuto ragione di esistere.
    • Sander scrive:
      Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
      Dio che sei niubbo
    • linuxuser scrive:
      Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
      bha...ma hai leto il wiki?? e i termini si utilizzo?ciao e complimenti per la cosa che non esiste
    • sk0rp10 scrive:
      Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
      Ragà... apport te lo dice ogni volta che sta inviando dati...e ti fa vedere anche cosa manda... e se c'hai voglia di leggi anche i sorgenti di apport così sei sicuro di quel che dice...Ma un po' di cervello in mezzo alla segatura c'è rimasto?
    • Marco scrive:
      Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
      solo su TUA autorizzazione con ubuntu 7.04 il tuo sistema viene monitorato non a TUA insaputa come su windows vista
    • vsghj scrive:
      Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
      Tacci sua!!
    • ... scrive:
      Re: Anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione!!!!!
      Ignorante, Apport serve a riportare i dati dei crash e quindi a capire e migliorare le applicazioni che usi, oltretutto i report vengono pubblicati su Launchpad e sono accessibili da chiunque.- https://bugs.launchpad.net/~apport/Launchpad è una piattaforma web che permette a chiunque di condividere gli sforzi per lo sviluppo di un software Open Source, gli sviluppatori che si iscrivono danno il proprio contributo ad ogni progetto registrato.
  • Inuyasha scrive:
    Re: Privacy
    Non è solo una questione di privacy (cmq accumulando IP, vers del sistema, ore di connessione e product-key, beh hanno gia molte informazioni che unite con altre, potrebbero rendermi potenzialmente identificabile), ma considera ad esempio gli utenti che usano connessioni a internet per le quali pagano il traffico (come molte tariffe internet dei telefonini), beh capisci che in quel caso stanno prendendoti tue informazioni (comunque personali) e devi anche pagare per cio???
  • non so scrive:
    giusto o sbagliato?
    PI
    Redmond ha dunque piena libertà di rintracciare l'utente nel caso in cui questi utilizzi una copia piratata di WindowsCari redattori di PI, ritenete che questa sia una cosa giusta o promuovete l'utilizzo illegale di software?
    • dierre scrive:
      Re: giusto o sbagliato?
      - Scritto da: non so
      PI
      Redmond ha dunque piena libertà di
      rintracciare l'utente nel caso in cui questi
      utilizzi una copia piratata di
      Windows

      Cari redattori di PI, ritenete che questa sia una
      cosa giusta o promuovete l'utilizzo illegale di
      software?No fanno il loro mestiere, ovvero quello di informare e prendere atto di fatti.Cosa che evidentemente tu non fai.
    • John Kent scrive:
      Re: giusto o sbagliato?
      - Scritto da: non so
      PI
      Redmond ha dunque piena libertà di
      rintracciare l'utente nel caso in cui questi
      utilizzi una copia piratata di
      Windows
      Quindi ha piena libertà di rintracciare l'80% degli utenti nel mondo?
    • A O scrive:
      Re: giusto o sbagliato?
      - Scritto da: non so
      PI
      Redmond ha dunque piena libertà di
      rintracciare l'utente nel caso in cui questi
      utilizzi una copia piratata di
      Windows

      Cari redattori di PI, ritenete che questa sia una
      cosa giusta o promuovete l'utilizzo illegale di
      software?Caro lettore di PI,ritieni che raccogliere dati personali in modo malizioso ovvero truffaldino sia una cosa giusta o promuovi la violazione delle leggi sulla privacy?
  • Inuyasha scrive:
    Menomale
    Che 3 settimane fa ho eliminato l'ultima partizione windows circa 3 settimane fa :D (e avevo pure la licenza ^_^, ora ho 3 distro linux, FreeBsd e Solaris, spalmate su 3 computer) :D :D :D :D
  • webwizard scrive:
    Re: Privacy
    Guarda che il concetto di privacy non vuol dire solo dati sensibili, come gruppo sanguigno, malattie o fedi politiche. Privacy vuol dire che una qualsiasi informazione che mi riguarda, fosse anche solo il mio colore preferito, se la vuoi me la chiedi, non la leggi di nascosto manco fossi una spia, e questo vale per tutte le informazioni, compresi IP, configurazione e lingua della tastiera.
  • flavio briatore scrive:
    Alternativa open
    Invece di perder tempo con windows, xkè non passare a distribuzioni di linux come Ubuntu, che hanno meno servizi e quindi sprecano decisamente meno risorse: 120 Mega di RAM occupati dopo l'avvio (XP sta sui 200). Volete interfacce grafiche trasparenti e belle? ci sono appositi tool che useranno circa 40 mega di ram.Va un sacco più veloce!!!
    • suc scrive:
      Re: Alternativa open
      invece che lamentarti per la quantità dei servizi, perchè non incominci a capire che quei servizi occupano pochissimi KB in memoria e che avere 100 servizi attivi non si ha alcun rallentamento! SVEGLIAAAA i moderni sistemi operativi sono in grado di lavorare anche con centinaia di servizi attivi senza che ciò implichi un impatto sulle prestazioni.
      • d scrive:
        Re: Alternativa open
        - Scritto da: suc
        invece che lamentarti per la quantità dei
        servizi, perchè non incominci a capire che quei
        servizi occupano pochissimi KB in memoria e che
        avere 100 servizi attivi non si ha alcun
        rallentamento! SVEGLIAAAA i moderni sistemi
        operativi sono in grado di lavorare anche con
        centinaia di servizi attivi senza che ciò
        implichi un impatto sulle
        prestazioni.E' bello perche' citi le fonti delle tue affermazioni.
      • ba1782 scrive:
        Re: Alternativa open
        + servizi che usano internet = - banda in upload disponibilePer chi gioca online è un grave problema... e non mi si dica che "chi gioca col pc è un idiota" o quant'altro, perchè non è assolutamente vero... sviluppo del pc e sviluppo videoludico vanno in parallelo e spesso hanno lo stesso obiettivo...
        • Roberto scrive:
          Re: Alternativa open
          RUN
          MSCONFIG e spegni tutti i servizi che vuoi, lasci solo quelli indispensabili, risolto il problema.In ogni caso questi servizi vanno quando non usi la linea proprio per non rompere, sai quanto veloce è la tua linea per contratto? prima di dire che ti Microsoft ti ruba banda vai su www.speedtest.net e fai una prova. Nal mio caso dovrei avere 256kbps ed ho 312kbps effettivi.. con Vista e tutti i temuti servizi spioni.Ecco in dettaglio come fare http://support.microsoft.com/kb/331796/it
    • Olmo scrive:
      Re: Alternativa open
      - Scritto da: flavio briatore
      Invece di perder tempo con windows, xkè nonChe c'entra? Si sta parlando di un problema di Windows, non di Linux. Un problema che va risolto.E, perdona la schiettezza, ma un commento come il tuo mi sembra indice di superficialità: pensi davvero che in ambito aziendale ovunque e comunque sia possibile sostituire Windows con Linux? Io lavoro in una sotware house che ha come maggiore cliente un'azienda con una grossa rete con SQL Server; ci sono circa 2000 documenti Crystal Reports e il nostro cliente gestisce documenti 3d di 3dstudio max su circa 170 postazioni. Mi dici come faccio a sostituire con Ubuntu (di cui sono utente e fan da sempre)? Cosa gli dico, che Beryl è fico?Ecco, per noi QUEL problema E' un probema. Va risolto (Microsoft deve risolverlo) e che ci siano alternative può farci piacere, ma ci lascia col medesimo problema.Olmo
      • Dadou Embas scrive:
        Re: Alternativa open
        il problema è risolvibilissimo: firewall.no purtroppo n casi come il tuo e come ne conosco e vedo per lo stesso lavoro che fai tu credo non ci sono possibilitàavessero usato maya ehhh
        • Olmo scrive:
          Re: Alternativa open
          - Scritto da: Dadou Embas
          il problema è risolvibilissimo: firewall.Verissimo. Cioè, il problema si pone (fortunatamente è risolvibilissimo, come dici tu) e credo che l'articolo di PI sia stato assolutamente utile per sollevare la questione.Olmo
      • Alexei scrive:
        Re: Alternativa open
        È ovvio che non pubblicizzi Ubuntu con beryl per il lavoro solo perchè fa degli effetti grafici fighi. Certo però, se magari le grandi aziende cominciassero a darsi da fare per fare anche i programmi per linux, sarebbe un passo avanti per avere gli stessi tool di windows per linux, con il vantaggio di un sistema operativo decentemente più stabile (può restare acceso per 1 anno, non si rallenterà mai, e non ha bisogno di essere formattato o deframmentato perchè non diventa lento di giorno in giorno come windows).
  • Fabrizio scrive:
    Ricercato?
    Se i dati raccolti da Microsoft sono solo quelli elencati nell'articolo (IP, hardware, chiave di windows, ecc.) come cavolo farebbero a sapere se l'utente è ricercato?Qualcosa mi dice che i dati non sono solo quelli
    • dierre scrive:
      Re: Ricercato?
      - Scritto da: Fabrizio
      Se i dati raccolti da Microsoft sono solo quelli
      elencati nell'articolo (IP, hardware, chiave di
      windows, ecc.) come cavolo farebbero a sapere se
      l'utente è
      ricercato?
      Qualcosa mi dice che i dati non sono solo quelliM$ non fa il cacciatore di teste per il governo.Semmai lo fa per se stessa.Sapere chi sei?Semplice, domandati quanti servizi m$ usi e in quanti sei registrato:Hotmail?MSN Live?Window Messanger?MS Money Live?etc etcIn un mercato in cui il Web la fa da padrona, se io conosco che cosa fai tu da casa, e posso tranquillamente associarlo al tuo profilo utente che ottengo da altri servizi offerti sempre da me, io ho un tuo profile perfetto per filo e per segno.Posso fare sia azioni di marketing mirate che richiedere di mandarti in galera se usi il mio software piratato, e questi sono solo alcuni esempi.Dovrebbero dividere lo sviluppo del SO dall'offerta di servizi tagliando m$ in 2 società diverse, questo renderebbe tutto molto più semplice
  • walter scrive:
    Windows ME II
    Ma c'è ancora qualcuno che c'è cascato è ha installato Windows Vista?W:-}
    • x1 x1 scrive:
      Re: Windows ME II
      Su 27 PC! E va benissimo!
      • erpirata scrive:
        Re: Windows ME II
        - Scritto da: x1 x1
        Su 27 PC! E va benissimo!Essatto va da Dio peccato che chi si lamenta non sa nemmeno usarlo e si fa succhiare via 1gb di ram in mezzo secondo.
    • ba1782 scrive:
      Re: Windows ME II
      Oddio, io instalalndo con vista un adattatore wi-fi usando(per sbaglio) la procedura per xp... mi ha DISTRUTTO il sistema... Si è incasinato tutto il filesystem dell'hd, e di conseguenza qualche funzione sbagliata(su questo non sono sicuro, non sono esperto informatico in tali questioni...) ha mandato "a passeggiatrici" il controller SATA della mia FU motherboard... Da allora ho un po' di paura a rimettere win vista...
      • double scrive:
        Re: Windows ME II
        - Scritto da: ba1782
        Oddio, io instalalndo con vista un adattatore
        wi-fi usando(per sbaglio) la procedura per xp...
        mi ha DISTRUTTO il sistema... Si è incasinato
        tutto il filesystem dell'hd, e di conseguenza
        qualche funzione sbagliata(su questo non sono
        sicuro, non sono esperto informatico in tali
        questioni...) ha mandato "a passeggiatrici" il
        controller SATA della mia FU motherboard... Da
        allora ho un po' di paura a rimettere win
        vista...se posso darti un consiglio... lascia perdere l'informatica, non fa per te
  • Nilok scrive:
    UNA SOLA COSA.....
    Ave.Accendo il PC e dopo poco, di fianco al Logo (peraltro ORRENDO) assegnato alla mia "utenza", appare la scritta: "14 Messaggi non letti nella tua Casella Postale".Questo succede ancora prima che appaia il logo di caricamento del software di gestione della mia scheda di rete della 3Com.Come fa Microsfot (non "soft" perchè ti "sfotte" anche....) a fare questo bel GIOCHETTO?Come ho detto molte volte, è la legge, anzi le leggi Internazionali che glie lo consentono!Non è una questione di "essere prevalenti" sul Mercato e quindi multare la Microsfot o minacciarla di "limitare" alcune funzioni del suo Browser o Firewall o "searh bar"...E' VITALE operare nella direzione delle Leggi Internazionali: impedire che Microsfot, o qualunque altra Società, raccolga dati IN AUTOMATICO su di un proprio Cliente, SENZA CHIEDERGLIELO DI VOLTA IN VOLTA, e lasciando il cliente libero di usare l'opzione di RIFUTARSI di far conoscere i propri dati OGNI VOLTA.Non è sufficiente che questo "CONSENSO" sia contenuto dell'EULA che sarei curioso di sapere QUANTI leggono PRIMA di acquistare un qualsivoglia prodotto di Microsfot.L'Open Source non sembra essere la soluzione.A presto.Nilokhttp://informati.blog.tiscali.it/
    • interceptor scrive:
      Re: UNA SOLA COSA.....
      - Scritto da: Nilok
      Ave.

      Accendo il PC e dopo poco, di fianco al Logo
      (peraltro ORRENDO) assegnato alla mia "utenza",
      appare la scritta: "14 Messaggi non letti nella
      tua Casella
      Postale".Scusa, ma io credo che quelle mail non lette siano quelle già scaricate ma non aperte.Per cui una informazione in locale non in rete
      Questo succede ancora prima che appaia il logo di
      caricamento del software di gestione della mia
      scheda di rete della
      3Com.Esatto, mail non lette memorizzate sull'HD non quellesul server di posta.Saluti
      • Nilok scrive:
        Re: UNA SOLA COSA.....
        Ciao,scusami però io non uso outlook o nessun altro strumento....vado direttamente sul sito dove ho la mai email, come fa windows a "scaricare" posta sul mio PC?
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: UNA SOLA COSA.....
          contenuto non disponibile
        • ... scrive:
          Re: UNA SOLA COSA.....
          A parte il fatto che la non fulminea apparizione del loghetto 3com non vuol dire che il minimo indispensabile per gestire la sk di rete non sia già sù quando arrivi a quella schermata non è che forse tieni la posta su hotmail e ti stupisci di una eventuale integrazione con windows ?Qui non stiamo mica parlando di "fort-knox e reparti deviati cia" linux
    • d scrive:
      Re: UNA SOLA COSA.....
      - Scritto da: Nilok
      L'Open Source non sembra essere la soluzione.Su cosa ti basi per dire questo?
      • Nilok scrive:
        Re: UNA SOLA COSA.....
        Fino ad oggi non ha saputo proporre una CONCRETA alternativa.Infatti ho detto "sembra"....ovviamente a me non sembra, ma magari potrebbe esserla.Non mi sembra che l'Open Source possa proporre le stesse "features", altrimenti gli Utenti migrerebbero.....o no?
        • Nilok scrive:
          Re: UNA SOLA COSA.....
          Ho capito.Ma tu come fai a fare questa affermazione?
          • d scrive:
            Re: UNA SOLA COSA.....
            - Scritto da: Nilok
            Ho capito.

            Ma tu come fai a fare questa affermazione?Se non quoti, non capisco a cosa ti stai riferendo.Se parli dell'ultima frase del mio post precedente, l'open source non presenta problemi di privacy perche' se qualcuno tentasse di inserire codice che viola la privacy in un software open source, essendo il codice sorgente pubblico verrebbe immediatamente individuato e stigmatizzato. Col closed source, invece, il programma puo' fare le peggio cose e non si possono scoprire (se non con metodi indiretti).
          • Nilok scrive:
            Re: UNA SOLA COSA.....
            Grazie.In effetti ora capisco molto meglio la "questione".(comunque devo imparare ancora a "quotare")A presto.Nilok
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: UNA SOLA COSA.....
          contenuto non disponibile
          • d scrive:
            Re: UNA SOLA COSA.....
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Quelli che sono migrati hanno accettato di
            rinunciare a ciò che non avrebbero più potuto
            avere.Puoi spiegare meglio?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: UNA SOLA COSA.....
            contenuto non disponibile
          • d scrive:
            Re: UNA SOLA COSA.....
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Raccapezzarsi per trovare un software che
            sostituisca quelli che usavi (quando anche
            esiste, spesso non fa le stesse cose oppure non
            le fa con la stessa comodità).Ma a volte anche con piu' comodita', o permettendoti una scelta piu' ampia.
            raccapezzarsi per far funzionare un gioco che
            prima funzionava (se funziona completamente e se
            è ancore giocabile per via del frame rate).
            Raccapezzarsi per fruire di un sito internet che
            prima funzionava
            Raccapezzarsi per vedere un filmato che prima si
            vedeva.
            Adattarsi a non usare alcune periferiche (o
            alcune loro funzioni specifiche)
            E così via.

            Non dico che non si possa fare, eh... lo fanno in
            tanti (oddio che percentuale ha Linux?), ma
            nessuno ti dice che ti troverai di fornte a
            siffatte rinunce forzate quando ti consiglia di
            "buttare win nel cesso e passare a
            Linux".Beh molte delle situazioni che citi sono notevolmente migliorate negli ultimi tempi, e migrare non e' piu' quel salto nel vuoto che era un po' di tempo fa. Poi sono d'accordo, il passaggio non e' certo indolore (e in certi casi non si puo' fare, perche' alcuni software non ci sono), pero' a volte vale anche la pena farsi il mazzo (un po') per raggiungere obiettivi meritevoli o che si considerano tali.Molte persone che hanno abbandonato windows (almeno tra quelle che conosco) hanno accettato volentieri queste piccole limitazioni (ma alcune non si sono nemmeno accorte di niente) perche' le ritenevano meno importanti rispetto ai vantaggi che avrebbero avuto.E poi, come in tutti i cambiamenti importanti, piu' persone partecipano e piu' in fretta si arriva all'obiettivo. Se sempre piu' gente passa a linux vedrai come fanno in fretta i produttori a fare funzionare tutto a dovere anche sotto linux!
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: UNA SOLA COSA.....
            contenuto non disponibile
    • shezan74 scrive:
      Re: UNA SOLA COSA.....
      - Scritto da: Nilok
      Questo succede ancora prima che appaia il logo di
      caricamento del software di gestione della mia
      scheda di rete della
      3Com.

      Come fa Microsfot (non "soft" perchè ti "sfotte"
      anche....) a fare questo bel
      GIOCHETTO?bel GIOCHETTO eh? pensa che lo fa anche linux... un miracolo... mi pare si chiami San Driver...Il driver della scheda di rete parte ben prima del programma di gestione della scheda di rete, che si avvia alla connessione dell'utente.Se chiudi il programmino di gestione della 3COM la rete continua a funzionarti lo stesso, come anche il PC risponde al ping anche se non ti sei loggato...
      • Nilok scrive:
        Re: UNA SOLA COSA.....
        ....ecco...FINALMENTE una risposta interessante!!!Mi potresti, per favore, spiegare COME MAI questo accade?E' una cosa "voluta" o "necessaria"?Che cos'è questo San Driver?Il fatto che i drivers dell'hardware presente nel PC si "caricano", e che questaè una tra le prime azioni del boot, è come era nel vecchio DOS ciò che faceva il file Confing.sys?Grazie anticipatamente se mi risponderai così magari imparerò qualcosa ancora una volta.
    • Zenigata scrive:
      Re: UNA SOLA COSA.....
      Guarda, il fondamentale loghetto alla login lo puoi cambiare e personalizzare, se proprio ci tieni. O abilitare il control alt canc, ma dubito che tu lavori su più workgroup o domini.Le mail non lette sono quelle di hotmail, un dato che xp aggiorna prima di fare lo shutdown e si scrive in locale (ovviamente se sei connesso).Ti consiglio di usufruire tu in prima persona del blog che spammi in fondo ai tuoi post... e che dovrebbe leggersi infòrmati.eccecc.itCiaoZenigata
  • Stef scrive:
    Ma se vi fa tanto schifo...
    ... perché non smettete di usarlo?Siete capaci solamente di lamentarvi. E poi via ad usare Windows...Le alternative ci sono. Formattate il vostro bel PC e passate ad un'alternativa... Tanto non si può fare tutto con gli altri sistemi? Giusto? ;-)
    • Inuyasha scrive:
      Re: Ma se vi fa tanto schifo...
      Beh io l'ho fatto, a casa mia non si trova piu nessuna partizione windows. Solo sistemi operativi open source *nix.E devo dire che mi trovo decisamente bene ^_^^_^
      • dierre scrive:
        Re: Ma se vi fa tanto schifo...
        - Scritto da: Inuyasha
        Beh io l'ho fatto, a casa mia non si trova piu
        nessuna partizione windows. Solo sistemi
        operativi open source
        *nix.
        E devo dire che mi trovo decisamente bene ^_^
        ^_^Quoto in pieno.E aggiungo che non capisco perché prendersela con i windossari, se vogliono dare le loro informazioni a m$ gratuitamente e di nascosto, nessuno glielo impedirà mai.Continuate cosi che il mondo è bello!(linux)(linux)(linux)
        • exa scrive:
          Re: Ma se vi fa tanto schifo...
          - Scritto da: dierre
          - Scritto da: Inuyasha

          Beh io l'ho fatto, a casa mia non si trova piu

          nessuna partizione windows. Solo sistemi

          operativi open source

          *nix.

          E devo dire che mi trovo decisamente bene ^_^

          ^_^

          Quoto in pieno.
          E aggiungo che non capisco perché prendersela con
          i windossari, se vogliono dare le loro
          informazioni a m$ gratuitamente e di nascosto,
          nessuno glielo impedirà
          mai.
          Continuate cosi che il mondo è bello!

          (linux)(linux)(linux)esatto io do le informazioni a chi voglio io, tu invece darai le tue informazioni a chi vorrai tucapisco che per i tipi come te è dura da accettare... ma è giusto che prima o poi qualcuno te lo venga a dire: OGNI UOMO E' LIBERO DI FARE QUELLO CHE CAZZO VUOLE E NON QUELLO CHE VUOI TU
          • A O scrive:
            Re: Ma se vi fa tanto schifo...
            - Scritto da: exa[...]
            capisco che per i tipi come te è dura da
            accettare... ma è giusto che prima o poi qualcuno
            te lo venga a dire: OGNI UOMO E' LIBERO DI FARE
            QUELLO CHE CAZZO VUOLE E NON QUELLO CHE VUOI
            TUahahahhhe tu pensi davvero di essere libero di fare quello che vuoi????e pensi davvero che ciò che vuoi fare sia davvero ciò che TU VUOI e non (in buona parte almeno) ciò che qualcuno ha deciso per te???comicissimo!....
          • Andrea Gardini scrive:
            Re: Ma se vi fa tanto schifo...
            Tu pensi di esserne esente? La cultura del software libero etc.etc. ormai non è sradicato completamente dal suo contesto? Ormai non è diventato una questione politica invece che un principio su cui essere d'accordo? La bandiera della libertà che sventoli pensando di essere sopra gli altri, sei sicuro che sia frutto di quello che vuoi tu invece che qualcosa che ti è stato proposto da portare avanti a spada tratta contro "tutti gli altri"?
          • A O scrive:
            Re: Ma se vi fa tanto schifo...
            - Scritto da: Andrea Gardini
            Tu pensi di esserne esente? e quando mai ho detto questo?parlo di pere e mi rispondi di mele???
            La cultura del
            software libero etc.etc. ormai non è sradicato
            completamente dal suo contesto? Ormai non è
            diventato una questione politica invece che un
            principio su cui essere d'accordo? La bandiera
            della libertà che sventoli pensando di essere
            sopra gli altri, sei sicuro che sia frutto di
            quello che vuoi tu invece che qualcosa che ti è
            stato proposto da portare avanti a spada tratta
            contro "tutti gli
            altri"?e quando mai ho detto questo?software libero? politica? bandiere?stai delirando???rileggi il post...
    • Andrea scrive:
      Re: Ma se vi fa tanto schifo...
      ...le alternative ci sono e come!...peccato che le posso usare solo a casa mia visto che la maggior parte delle software house programmano per windows!... di conseguenza un'azienda è costretta a dare soldi a Bill ! ...prova a trovare Halo 2 per Linux (parlando di giochi) oppure Solid Edge per Mac (progettazione-cad)... di questi le alternative non ci sono...hh
      • Cell scrive:
        Re: Ma se vi fa tanto schifo...

        le posso usare solo a casa mia visto che la
        maggior parte delle software house programmano
        per windows!... di conseguenza un'azienda è
        costretta a dare soldi a Bill ! ...prova a
        trovare Halo 2 per Linux (parlando di giochi)
        oppure Solid Edge per Mac (progettazione-cad)...
        di questi le alternative non ci
        sono...
        hhPuoi sempre aprirne una tu che scriva sw per !Windows. Un'azienda è costretta a dare i soldi a Bill? Solo se decide di usare Windows. Ma tu, sulla tua futura azienda, potrai installare quello che ti pare ...
    • ba1782 scrive:
      Re: Ma se vi fa tanto schifo...
      Ma infatti quasi nessuno di quelli che usa winzozz si sta lamentando... si lamentano di winzozz tutti quelli che usano già linux, quindi il tuo intervento è a sproposito :DIo riconosco che winzozz potrebbe evitarci tutti sti controlli inutili, ma come videogiocatore, ripeto, non posso farne a meno :)Certo però i controlli su vista danno fastidio anche ai giocatori, soprattutto quelli multiplayer... In certi giochi un ping-time basso conta moltissimo, e se devo continuamente inviare pacchetti a micros0x, non so come me ne cavo...
    • Olmo scrive:
      Re: Ma se vi fa tanto schifo...

      Tanto non si
      può fare tutto con gli altri sistemi? Giusto?
      ;-);) Infatti.Da grande fan di Linux convengo con te: che noia, che barba, che noia 'sti linuxisti sempre pronti a consigliare l'abbandono di Windows perché la loro distro è tanto fica. Che barba.
    • fred scrive:
      Re: Ma se vi fa tanto schifo...
      Intanto vendono solo pc con Vista preinstallato e per tornare a xp ti devi cmprare una nuova licenza che presa separatamente costa molto di piu'.
      • erpirata scrive:
        Re: Ma se vi fa tanto schifo...
        - Scritto da: fred
        Intanto vendono solo pc con Vista preinstallato e
        per tornare a xp ti devi cmprare una nuova
        licenza che presa separatamente costa molto di
        piu'.Sbagliato se fossi informato sapresti che casa bill permette il downgrade.
        • For se scrive:
          Re: Ma se vi fa tanto schifo...
          Che io sappia se hai una licenza OEM il downgrade è permesso solo con Vista Ultimate o Businness
          • erpirata scrive:
            Re: Ma se vi fa tanto schifo...
            Esatto.
          • For se scrive:
            Re: Ma se vi fa tanto schifo...
            E quindi io ho 3 scelte.1 - Prendere un pc con Windows Vista Ultimate o Businness, per circa 100 in più, in modo da poter fare il downgrade gratis. Spreco di soldi2 - prendere un pc con Windows Vista Home, formattare tutto, comprare una licenza XP e installarla. Spreco di tempo e , in parte, di soldi, in quanto una licenza OEM cosa meno.3 - Non prendere un pc assemblato ma tanti componenti che poi assemblo io, una cosa che per qualcuno come me può essere abbastanza utile e divertente, ma per altri solo una noia. Spreco di tempo. (e, se qualcosa va male, di soldi)
      • hkh scrive:
        Re: Ma se vi fa tanto schifo...
        - Scritto da: fred
        Intanto vendono solo pc con Vista preinstallato e
        per tornare a xp ti devi cmprare una nuova
        licenza che presa separatamente costa molto di
        piu'.ma perchè tu saresti così tanto pirla da tornare indietro a XP?
    • aaaaaa bbbbbb scrive:
      Re: Ma se vi fa tanto schifo...
      - Scritto da: Stef
      ... perché non smettete di usarlo?

      Siete capaci solamente di lamentarvi. E poi via
      ad usare
      Windows...
      Le alternative ci sono. Formattate il vostro bel
      PC e passate ad un'alternativa... Tanto non si
      può fare tutto con gli altri sistemi? Giusto?
      ;-)Cosa gia' fatta da 7 anni e non sento minimamente la mancanza di Windows.
      • hkh scrive:
        Re: Ma se vi fa tanto schifo...
        - Scritto da: aaaaaa bbbbbb
        Cosa gia' fatta da 7 anni e non sento minimamente
        la mancanza di
        Windows.a si? Chissa come mai i linari dicono che non sentono minimamente la mancanza di windows, e poi sono sempre qui a leggere le notizie su windows o a trollare sui forum di windows. Siete di una pateticità patologica!
    • Alias scrive:
      Re: Ma se vi fa tanto schifo...
      - Scritto da: Stef
      ... perché non smettete di usarlo?

      Siete capaci solamente di lamentarvi. E poi via
      ad usare
      Windows...
      Le alternative ci sono. Formattate il vostro bel
      PC e passate ad un'alternativa... Tanto non si
      può fare tutto con gli altri sistemi? Giusto?
      ;-)già fatto da 5 anni e... si, posso fare tutto.
      • spider74 scrive:
        Re: Ma se vi fa tanto schifo...
        Allora ti chiedo un favore: oltre a Gutenprint esiste un programma per stampare su CD/DVD? Ho una Epson Stylus Photo R265 e non c'è nell'elenco delle stampanti supportate.
  • Galagaflash scrive:
    Re: Privacy
    Evidentemente tu gradisci che si venga a ficcanasare in casa tua. Non so, ad ora di pranzo qualcuno entra dalla porta e guarda cosa c'è nel tuo piatto o in pentola. O forse, che tu sia o meno in casa, senza invito vi si aggira frugando e rovistando dappertutto, così, per semplice curiosità...Non è bello, e a chiunque non consento di ficcanasare tra le mie cose, fossero anche collezioni di quanderni in bianco.
    • Robbie75 scrive:
      Re: Privacy
      (iscritto)
    • Robbie75 scrive:
      Re: Privacy
      Sono sempre Roberto solo che ora sono registrato- Scritto da: A O
      e quindi? siccome al supermarket violano la tua
      privacy è giusto che lo facciano anche
      altri?il mio discorso era sarcastico.. nessuno prende le mie informazioni al supermercato ahah
      sicuro sicuro?certo che sono sicuro.
      forse domani qualcuno deciderà che tutti quelli
      che si chiamano "roberto" sono terroristi... e
      allora?ma che gigantesca ca...ta
      forse domani qualcuno deciderà che tutti quelli
      che usano la mail yahoo sono pedofili perchè nel
      logo sul sito c'è una faccina stilizzata che
      vagamente può ricordare un bambino... e
      allora?ma come le inventi queste baggianate?
      servono soprattutto a migliorare il loro
      business...Bene, con il loro business ci vivono direttamente almeno 70000 persone .
      queste informazioni, i tuoi dati, loro se li
      usano e se li vendono e ci fanno tanti soldi alla
      faccia
      tua...Microsoft non vende informazioni mie e di nessuno a terzi. Se fanno i soldi ben per loro, sei uno di quelli anti-berlusconi che ce l'hanno con i ricchi?
      e a te, oltre al fatto che ti violano la privacy
      (per non dire altro...), che te ne viene?Con Vista (e prima con XP) riesco a lavorare benissimo e a vivere e a pagarmi il mutuo, benvengano !
      sai che in Italia per certe clausole contrattuali
      c'è obbligo della forma scritta, pena nullità? e
      qui invece tutti se ne strafregano?personalmente non mi tocca, non ho nulla di segreto nel mio computer, al limite privato ma non top secret.
      ma lo sai cosa fa la fondazione che citi? sai
      cosa e chi
      finanzia?
      informati bene che è meglio...Si, conosco e molto bene e conosco chi ci lavora dentro di persona, ce ne fossero come loro, vergognati a diffamare il loro operato!
      • A O scrive:
        Re: Privacy
        - Scritto da: Robbie75
        Sono sempre Roberto solo che ora sono registrato
        - Scritto da: A O

        e quindi? siccome al supermarket violano la tua

        privacy è giusto che lo facciano anche

        altri?

        il mio discorso era sarcastico.. nessuno prende
        le mie informazioni al supermercato ahahah no? come paghi? bancomat?...hai la tessera punti?...

        sicuro sicuro?
        certo che sono sicuro.

        forse domani qualcuno deciderà che tutti quelli

        che si chiamano "roberto" sono terroristi... e

        allora?
        ma che gigantesca ca...tatu dici?

        forse domani qualcuno deciderà che tutti quelli

        che usano la mail yahoo sono pedofili perchè nel

        logo sul sito c'è una faccina stilizzata che

        vagamente può ricordare un bambino... e

        allora?
        ma come le inventi queste baggianate?baggianate?è già successo... informati

        servono soprattutto a migliorare il loro

        business...
        Bene, con il loro business ci vivono direttamente
        almeno 70000 personeahahhhh...senza il loro business ce ne vivrebbero (meglio) molte di più

        queste informazioni, i tuoi dati, loro se li

        usano e se li vendono e ci fanno tanti soldi
        alla

        faccia

        tua...
        Microsoft non vende informazioni mie e di nessuno
        a terzi. no? svegliaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
        Se fanno i soldi ben per loro, sei uno
        di quelli anti-berlusconi che ce l'hanno con i
        ricchi?fanno i soldi coi TUOI dati!!!e cosa c'entra berlusconi??? sarebbero questi i tuoi argomenti??? tutto qui????

        e a te, oltre al fatto che ti violano la privacy

        (per non dire altro...), che te ne viene?
        Con Vista (e prima con XP) riesco a lavorare
        benissimo e a vivere e a pagarmi il mutuo,
        benvengano
        !ah ecco... un altro "schiavetto" che "vive" grazie a zio Bill...ma fammi il piacere

        sai che in Italia per certe clausole
        contrattuali

        c'è obbligo della forma scritta, pena nullità? e

        qui invece tutti se ne strafregano?
        personalmente non mi tocca, non ho nulla di
        segreto nel mio computer, al limite privato ma
        non top
        secret.


        ma lo sai cosa fa la fondazione che citi? sai

        cosa e chi

        finanzia?

        informati bene che è meglio...
        Si, conosco e molto bene e conosco chi ci lavora
        dentro di persona, ce ne fossero come loro,
        vergognati a diffamare il loro
        operato!si vergognino loro e chi li difende
  • Alberto scrive:
    Host o altra lista
    Come da oggetto:non esiste una lista tipo file host, contenente tutti gli indirizzi dei server Microsoft che "ascoltano" e registrano tutte le nostre spiate ?Basterebbe caricarla nel nostro router, firewall, PC con IpCop, ecc... e quando Windows tenta di comunicare "verso casa" non ci riuscirebbe.Anche un file host aiuterebbe ma mi sembra che sia bypassabile da alcuni servizi di Windows (c'era un articolo a proposito tempo fa su PI ma non riesco a trovarlo).
    • rockroll scrive:
      Re: Host o altra lista
      - Scritto da: Alberto
      Come da oggetto:

      non esiste una lista tipo file host, contenente
      tutti gli indirizzi dei server Microsoft che
      "ascoltano" e registrano tutte le nostre spiate
      ?

      Basterebbe caricarla nel nostro router, firewall,
      PC con IpCop, ecc... e quando Windows tenta di
      comunicare "verso casa" non ci
      riuscirebbe.

      Anche un file host aiuterebbe ma mi sembra che
      sia bypassabile da alcuni servizi di Windows
      (c'era un articolo a proposito tempo fa su PI ma
      non riesco a
      trovarlo).Purtroppo si, non c'è file Hosts che tenga e non c'è verso di evitare ovvero reindirizzare tale comunicazione non voluta, finchè non ci pensa qualche Hacker.Ma la cosa che più mi infastidice sono i servizi non voluti che pullulano contro la mia volontà, e sono tantissimi, e tra questi potresti inmdividuare quelli che comunicano proditoriamente con MS per i suoi spudorati comodi... Spesso perdo dei quarti d'ora a capire quali sono i servizi non voluti e a toglierli dai piedi ove possibile (i servizi per i loro comodi più strategici non puoi evitarli senza hackerare il sistema).Pensa tu in che mani ci siamo messi...
  • Roberto scrive:
    Re: Privacy
    - Scritto da: jean-luc

    Ritieniti insultato
    Lol, grandi capacità comunicative!Senza la logica e la ragione si decade nell'insulto e poi nella violenza. Preferisco esprimere la mia opinione ed eventualmente discuterla con altri, quindi il tuo insulto mi fa solo ridere, come anche te.
    • jean-luc scrive:
      Re: Privacy
      Se eravamo nell'ottocento, ti avrei mandato i padrini...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 01.49----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 01.52----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 02.26----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 02.27-----------------------------------------------------------
      • Ma per favore scrive:
        Re: Privacy
        - Scritto da: jean-luc
        Se eravamo nell'ottocento, ti avrei mandato i
        padrini...ROTFL... ma per favore... "se eravamo"... i "padrini"... ma che ignoranza, Dio mio che ignoranza...
        • jean-luc scrive:
          Re: Privacy
          - Scritto da: Ma per favore
          - Scritto da: jean-luc


          Se eravamo nell'ottocento, ti avrei mandato i

          padrini...

          ROTFL... ma per favore... "se eravamo"... i
          "padrini"... ma che ignoranza, Dio mio che
          ignoranza...Mi pare evidente che se qui c'è una persona ignorante, e devo aggiungere anche con un basso Q.I., quello sei senz'altro tu.
  • Cassio scrive:
    Andrà tutto bene
    almeno fin quando zio Bill non comunicherà a tutti i computer del mondo (con windows installato of course) di eseguire il codice 66. :-Dqualcuno ha visto guerre stellari episodio 3? :-D
    • rockroll scrive:
      Re: Andrà tutto bene
      Si tratta ineauivocabilmente di violazione di privacy, checchè tu ne dica: la violazione sussiste anche se idati non sono considerabili "sensibili".A parte ciò, non vedo tanto un problema di privacy quanto una subdola presa per il sedere: della mia macchina voglio essere padrone io, e non voglio che faccia, oltretutto a mie spese, cose che non gradisco, senza neppure saperlo. Non capire questa affermazione vuol dire avere, purtroppo per lui, mentalità da schiavo!
      • rockroll scrive:
        Re: Andrà tutto bene
        - Scritto da: rockroll
        Si tratta ineauivocabilmente di violazione di
        privacy, checchè tu ne dica: la violazione
        sussiste anche se idati non sono considerabili
        "sensibili".
        A parte ciò, non vedo tanto un problema di
        privacy quanto una subdola presa per il sedere:
        della mia macchina voglio essere padrone io, e
        non voglio che faccia, oltretutto a mie spese,
        cose che non gradisco, senza neppure saperlo. Non
        capire questa affermazione vuol dire avere,
        purtroppo per lui, mentalità da
        schiavo!Scusate, su questo nuovo forum non mi orizzonto, la risposta, forse un po' troppo polemica (e me ne scuso), era indirizzata all'affermazione di Roberto che segue
      • suc scrive:
        Re: Andrà tutto bene
        Ecco la prova che anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione:https://wiki.ubuntu.com/ApportAlla faccia di chi critica Windows
        • John Kent scrive:
          Re: Andrà tutto bene
          Che c'entra il crash reporto col fatto che sia spione.. invia solo dati relativi all'applicazione che ha crashato e quelli strettamente necessari per far si che gli sviluppatori comprendano e risolvano il bug. Inoltre, cosa molto più importante, PUOI DISATTIVARLO QUANDO E COME VUOI.
      • FrancoRosso scrive:
        Re: Andrà tutto bene
        - Scritto da: rockroll
        A parte ciò, non vedo tanto un problema di
        privacy quanto una subdola presa per il sedere:
        della mia macchina voglio essere padrone io, e
        non voglio che faccia, oltretutto a mie spese,
        cose che non gradisco, senza neppure saperlo.Bene, allora i sistemi operativi Microsoft NON fanno al caso tuo.Orientati su qualcos'altro e manda a cagare zio Bill, non hai altra scelta..
    • ba1782 scrive:
      Re: Andrà tutto bene
      Già, non prima di aver attivato il "Progetto fine di mondo"(va letto alla russa!)... Libera citazione da "Il dottor Stranamore" :D
  • anselmo de mazza scrive:
    Non c'è AntiSpy per vista?
    premesso che resisterò con XP fino a quando potrò! :D
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Non c'è AntiSpy per vista?
      - Scritto da: anselmo de mazza
      premesso che resisterò con XP fino a quando
      potrò!
      :DE ancora una volta, dopo oltre 10 anni, installare programmi di terzi per curare i mali del sistema operativo?TAD
    • Roberto Di scrive:
      Re: Non c'è AntiSpy per vista?
      - Scritto da: anselmo de mazza
      premesso che resisterò con XP fino a quando
      potrò!
      :DPerché non passi ad altro?La scelta c'é
    • Ulisse scrive:
      Re: Non c'è AntiSpy per vista?
      Già in W98 erano presenti questi "strani" contatti fra sistema operativo e "Mamma Microsoft". Io, da paranoico, l'ho risolta impostando nel firewall il blocco di ogni comunicazione con tutti gli IP di qualsiasi servizio di "Mamma Microsoft".Tanto, quello che interessa veramente, lo si trova in mille modi.
    • Inuyasha scrive:
      Re: Non c'è AntiSpy per vista?
      Ma passa pure a qualche altro sistema (sono anche piu divertenti)^_^
    • A O scrive:
      Re: Non c'è AntiSpy per vista?
      (S)Vista non solo viola la privacy ma, pure peggio, supporta il TC (Treacherous Computing altrimenti detto Trusted Computing - vedi: http://www.no1984.org/):- se anche ci fosse l'antispay, (S)Vista te lo disinstalla: è un software pericoloso e non autorizzato dal padrone del tuo pc (che chiaramente NON sei tu, ma lo zio Bill)- (S)Vista NON è un sistema operativo: è un virus, una truffa, dovrebbe essere dichiarato illegale e chi lo produce/vende perseguito penalmente...
    • Marco scrive:
      Re: Non c'è AntiSpy per vista?
      se metti un anti spy su Vista ti cancella il sistema
  • porcacchia scrive:
    ancora una volta pro opensource
    Ecco che succede...Microsoft ti aggiunge un'oroliuolo sullo schermo e ti mette dieci programmi che inviano a Ballmer pure il tuo numero di scarpe . Questa e' la realta' That's all folkso meglio That's all Redmond.Fate un po' voi...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 01.04-----------------------------------------------------------
    • suc scrive:
      Re: ancora una volta pro opensource
      Ecco la prova che anche Linux Ubuntu 7.x è uno spione:https://wiki.ubuntu.com/ApportAlla faccia di chi critica Windows
      • John Kent scrive:
        Re: ancora una volta pro opensource
        Che c'entra il crash reporto col fatto che sia spione.. invia solo dati relativi all'applicazione che ha crashato e quelli strettamente necessari per far si che gli sviluppatori comprendano e risolvano il bug. Inoltre, cosa molto più importante, PUOI DISATTIVARLO QUANDO E COME VUOI.
      • Alexrgs scrive:
        Re: ancora una volta pro opensource
        Quello a cui fai rifermento e' l'utility "Apport" presente in Ubuntu. Serve a migliorare il SW in quanto in caso di un crash accidentale, invia la fotografia dello stato del computer agli sviluppatori in modo che questi ultimi possano in qualche modo riprodurre il bug.In ogni caso sei liberissimo di installare l'utility per poter migliorare il prodotto. Se non la vuoi, non la installi. Nel momento in cui deve inviare le informazioni chiede conferma, inoltre se non ti fidi di quello che fa, ne ANALIZZI il codice!!!Questo e' il free software, la possibilita' di toccare con mano, di analizzare, di modificare la funzionalita' di un applicativo!!!Certo non tutti possono essere capaci, basta pero' aver un po' di voglia ed iniziare!!!!Viva il SW libero!
  • Categorico scrive:
    Non mi tange
    Nell'ultimo mese e mezzo avrò avviato Windows meno di 10 volte, e solo per via di un vecchio scanner su porta parallela che non ha driver per Linux (e neanche per Vista, solo 95/98/ME,2000 e, con un workaround, XP). Le poche volte che mi tocca usare di nuovo Windows mi sento impedito, è molto più difficile di Linux!
    • Meconio scrive:
      Re: Non mi tange
      Un mustek vero?
      • Categorico scrive:
        Re: Non mi tange
        No, un Artec AM12E Plus. Sembra che ad alcuni funzionicchi con il driver di un modello precedente oppure con Wine, a me non funzia in nessuno dei due modi... A parte i giochi, è veramente l'unica cosa che non mi funziona con linux.Proverò invece che con Wine, con Win su una macchina virtuale, appena ho tempo...
    • Inuyasha scrive:
      Re: Non mi tange
      Io invece 3 sett fa ho tagliato tutti i ponti con windows da casa(da lavoro purtroppo non posso), pero' in tutti i miei pc ho installati solo OS opensource.
  • John Kent scrive:
    Open-source, una garanzia
    Con i sistemi e le applicazioni open-source queste cose non succedono. Naturalmente in un sistema chiuso come windows tutto può accadere senza che nemmeno l'utente se ne accorga. Se potessimo studiarne il codice chissà quanti spyware ci troveremmo.
    • erpirata scrive:
      Re: Open-source, una garanzia
      Bha... peccato che con i sistemi aperti le aziende non si affannino come in windows per i driver.
      • Riflesso scrive:
        Re: Open-source, una garanzia
        - Scritto da: erpirata
        Bha... peccato che con i sistemi aperti le
        aziende non si affannino come in windows per i
        driver.Bha...peccato che i driver di windows facciano un pò pena e abbiano spyware a più non posso.
        • erpirata scrive:
          Re: Open-source, una garanzia
          - Scritto da: Riflesso
          - Scritto da: erpirata

          Bha... peccato che con i sistemi aperti le

          aziende non si affannino come in windows per i

          driver.

          Bha...peccato che i driver di windows facciano un
          pò pena e abbiano spyware a più non
          posso.Spyware ??? Non per aprire flame ma credo che dovresti stare attento a dove scarichi i driver ! ! ! Uso win da sempre e di spyware sotto driver e la prima volta che la sento.
          • krane scrive:
            Re: Open-source, una garanzia
            - Scritto da: erpirata
            - Scritto da: Riflesso

            - Scritto da: erpirata


            Bha... peccato che con i sistemi aperti le


            aziende non si affannino come in windows per i


            driver.



            Bha...peccato che i driver di windows facciano
            un

            pò pena e abbiano spyware a più non

            posso.

            Spyware ??? Non per aprire flame ma credo che
            dovresti stare attento a dove scarichi i driver !
            ! ! Uso win da sempre e di spyware sotto driver e
            la prima volta che la sento.Gia' dimenticato la faccenda di sony ???
        • ba1782 scrive:
          Re: Open-source, una garanzia
          - Scritto da: Riflesso
          Bha...peccato che i driver di windows facciano un
          pò pena e abbiano spyware a più non
          posso.Oddio, a me è successo una volta, con i driver del modem usb ND220b della Telindus Arescom, ma più che spyware, era un programmino che faceva andare automaticamente "avanti" una finestra di dialogo, ma non è da considerarsi SPYWARE..!Quoto con gli altri: da dove scarichi i driver tu?!?!?!
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Open-source, una garanzia
          contenuto non disponibile
    • suc scrive:
      Re: Open-source, una garanzia
      Ecco la prova che anche Ubuntu 7.x è uno spione:https://wiki.ubuntu.com/Apport
      • d scrive:
        Re: Open-source, una garanzia
        - Scritto da: suc
        Ecco la prova che anche Ubuntu 7.x è uno spione:
        https://wiki.ubuntu.com/ApportMa ROFL! Quello si puo' disattivare, le minchiate di vista no!
      • Lillo scrive:
        Re: Open-source, una garanzia
        Ma è un crash report. Le finestre ti spiegano cos'è e ti danno la possibilità di non mandarli o disattivarli per sempre.Ci vuole coraggio a chiamarli spyware.
    • exa scrive:
      Re: Open-source, una garanzia
      - Scritto da: John Kent
      Con i sistemi e le applicazioni open-source
      queste cose non succedono. Naturalmente in un
      sistema chiuso come windows tutto può accadere
      senza che nemmeno l'utente se ne accorga. Se
      potessimo studiarne il codice chissà quanti
      spyware ci
      troveremmo.hai ragione, ieri ad esempio mio cugggino ha finito di leggere e studiare tutti i sorgenti di debian e ora sta preparando una relazione per sua nonna
    • ... scrive:
      Re: Open-source, una garanzia
      E dove sta scritto ?Te installi solo da sorgenti e prima di dare il make te li leggi e capisci tutti dalla prima all'ultima riga ?Credo proprio di no quindi che stai a dì...
    • AtariLover scrive:
      Re: Open-source, una garanzia
      Guarda, ti dico che anche io la pensavo come te...Poi ho visto girare Neverwinter Nights, Quake, Unreal tournament GOTY e 2004, Deus Ex, Warcraft e mi sono ricreduto...Come OpenGL Linux va molto meglio che win e quasi tutti i giochi che usano OpenGL girano nativi su GNU/Linux... Basta installare i driver Ati (orrendi) o NVidia (ottimi) e puoi giocarci anche li...Per quanto riguarda le DirectX, puoi usare Wine che NON EMULA, ma traduce le chiamate di sistema, senza bisogno di molta ram.Le prestazioni quasi sempre sono paragonabili o migliori (in pochi rari casi).Certo non tutti i giochi possono girare su Wine, ma c'è Cedega se proprio non ne puoi fare a meno...Sicuramente giochi DX non girano tutti, ma con gli OpenGL vai tranquillo, per i vecchi giochini dos c'è DosBox...A volere cercare le cose si trovano...
      • nicky scrive:
        Re: Open-source, una garanzia
        - Scritto da: AtariLover
        Per quanto riguarda le DirectX, puoi usare Wine
        che NON EMULA, ma traduce le chiamate di sistema,se traduce le chiamata significa che fa emulazione, appunto emula ciò che non c'è ossia. Tutto ciò si ripercuote pesantemente sulle prestazioni
        Le prestazioni quasi sempre sono paragonabili o
        migliori (in pochi rari
        casi).prestazioni migliori non è possibile, in quanto tradurre le chiamate implica un overhead notevoli. Se noti prestazioni migliori è perchè probabilmente certe features vengono ignorate e quindi hai un gioco con effetti grafici dimezzati e quindi per forza di cose ti potrà sembrare più veloce
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Open-source, una garanzia
        contenuto non disponibile
        • AtariLover scrive:
          Re: Open-source, una garanzia
          Scusami Dura Lezione, non capisco di che ti meravigli...Stavo solo spiegando che su linux esiste un programma che non emula, ma che permette di giocare ai giochi per windows su piattaforma linux...Non mi pare che nessuno si lamenti perchè i giochi della ps2 non girino sul pc senza emulatore o no? Sono piattaforme diverse.Per fortuna ci sono giochi (e molto belli) che girano nativamente su linux, altri non possono girarci, altri ci girano traducendo le chiamate al sistema con Wine o Cedega.Anche io se voglio giocare a un gioco che non gira su linux uso il pc di mio fratello (unica licenza windows in casa, 2000pro).. Ma finora, sarà perchè non sono un gran giocatore, sarà perchè non seguo gli ultimi titoli, ma giochi per i quali dovrei lasciare linux non ne ho trovati... (è il capovolgimento della visione degli utenti win se vuoi).In ogni caso P&L ogniuno usi la piattaforma che preferisce, stavo solo dicendo che possibilità di gioco in linux ce ne sono... Poche ma ce ne sono ;)P.S: Comunque se voglio giocare davvero seriamente attacco la VCS2600 al pc ;) si sono anche un retrogamer :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2007 19.39-----------------------------------------------------------
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Open-source, una garanzia
            contenuto non disponibile
          • Alexei scrive:
            Re: Open-source, una garanzia
            Il tuo atteggiamento mi pare piuttosto prepotente. Non puoi pretendere di giocare a tutti i giochi windows su un'altra piattaforma.Su windows non ci puoi giocare proprio ai giochi per linux, ti ricordo, intanto i creatori di wine e cedega ci hanno provato, e molti giochi funzionano davvero bene (io ho provato call of duty 2 e Unreal).Adesso chiamo per telefono tutte le case produttrici di giochi e dico di farli anche per linux. Peccato, l'unico problema è che la carissima Microsoft paga tutti per farli solo per windows :(.Credo che se fossero un po' più intelligenti di Bill Gates, avrebbero rifiutato quei soldi e avrebbero pubblicato copie del gioco anche per piattaforme diverse, facendo di sicuro molti più soldi.La maggior parte dell'utenza che AL MOMENTO usa Linux, gioca poco o non gioca proprio al computer. Proprio per questo e per il fatto che nessun gamer protesti per far uscire le copie dei giochi per tutte le piattaforme non ci saranno mai dei risultati.
  • pro Vista scrive:
    Grazie Redmond
    Con tutti questi servizi la nostra esperienza informatica non può che migliorare.Aggiornamenti automatici, scaricamenti dei driver esatti, correzzione dell'ora, ricerca automatica di licenze DRM... tutte cose per me utente rappresentano un vero valore aggiunto.Spero che si continui su questa strada e che questi tools si evolvano in un vero e proprio lato server del sistema operativo, ricco di comode funzionalità.
    • Patetico scrive:
      Re: Grazie Redmond
      - Scritto da: pro Vista
      Aggiornamenti automatici, scaricamenti dei driver
      esatti, correzzione dell'oraGia'... per l'ortografia a quanto pare sono ancora indietro...
    • alexjenn scrive:
      Re: Grazie Redmond
      Ma il tuo Windows non ti ha corretto "correzzione", poiché si scrive con una sola "z".;)
    • Sgabbio scrive:
      Re: Grazie Redmond
      hmmmmm si nota che sei un troll, scusami, eh? MA uno che si fa chiamare Pro vista e facilmente sgamabile
      • pro Vista scrive:
        Re: Grazie Redmond
        Secondo Wikipedia un computer-troll è: "un individuo che interagisce con la comunità tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori tema o semplicemente stupidi" Io cosa avrei detto che non va?
        • erpirata scrive:
          Re: Grazie Redmond
          Che risposte ti aspetti dal topic che apri ? Se vista non ti piace o non ti fidi toglilo !
        • jean-luc scrive:
          Re: Grazie Redmond
          - Scritto da: pro Vista
          Secondo Wikipedia un computer-troll è:
          "un individuo che interagisce con la comunità
          tramite messaggi provocatori, irritanti, fuori
          tema o semplicemente
          stupidi"

          Io cosa avrei detto che non va?Tutto quello che hai detto non va
        • Sgabbio scrive:
          Re: Grazie Redmond
          il tuo messaggio è provocatorio :D
    • Roberto scrive:
      Re: Grazie Redmond
      - Scritto da: pro Vista
      Con tutti questi servizi la nostra esperienza
      informatica non può che
      migliorare.
      Aggiornamenti automatici, scaricamenti dei driver
      esatti, correzzione dell'ora, ricerca automatica
      di licenze DRM... tutte cose per me utente
      rappresentano un vero valore
      aggiunto.
      Spero che si continui su questa strada e che
      questi tools si evolvano in un vero e proprio
      lato server del sistema operativo, ricco di
      comode
      funzionalità.Complimenti per la risposta, veramente. Di solito su questo tema si sentono solo stronzate (si può dire, lo dice anche Berlusconi in TV ;-). Mi viene difficile pensare che tu sia italiano.Nella media invece molti degli altri commenti. Noi italiani abbiamo una paranoia oltre ogni limite quando si parla di privacy, non possiamo comparare in nostri punti di vista a quelli dello zio Bill. Loro (americani) su queste cose (privacy) sono molto più easy di noi e non si pongono il problema (che in effetti non esiste).Just my 2 cents.
      • jean-luc scrive:
        Re: Grazie Redmond
        - Scritto da: Roberto
        Complimenti per la risposta, veramente. Di solito
        su questo tema si sentono solo stronzate (si può
        dire, lo dice anche Berlusconi in TV ;-). Ehm, non vorrei disilluderti, ma qualche giorno fa sè è avuta la cancellazione a cascata di molti post, proprio perchè un bell'ingegno aveva usato l'altra parola famosa che Berlusconi aveva affibbiato agli Italiani, quando si accorse che questi lo stavano per trombare (Attenzione: è un termine di politologia!) alle elezioni... :D :D :D
      • Ma per favore scrive:
        Re: Grazie Redmond
        - Scritto da: Roberto
        Complimenti per la risposta, veramente. Di solito
        su questo tema si sentono solo stronzate (si può
        dire, lo dice anche Berlusconi in TV ;-). Mi
        viene difficile pensare che tu sia
        italiano.ROTFL... no in effetti non siete italiani, siete italioti...
        • Roberto scrive:
          Re: Grazie Redmond
          - Scritto da: Ma per favore

          ROTFL... no in effetti non siete italiani, siete
          italioti...Ecco la prova su quello che scrivevo, subito uno pronto ad offendere.. ognuno usa le migliori carte del proprio intelletto.
      • Fabrizio scrive:
        Re: Grazie Redmond
        - Scritto da: Roberto
        Nella media invece molti degli altri commenti.
        Noi italiani abbiamo una paranoia oltre ogni
        limite quando si parla di privacy, non possiamo
        comparare in nostri punti di vista a quelli dello
        zio Bill. Loro (americani) su queste cose
        (privacy) sono molto più easy di noi e non si
        pongono il problema (che in effetti non
        esiste).

        Just my 2 cents.secondo me esiste eccome:1) internet lo pago io e devo sapere che passa per la mia linea2) che cavolo interessa a Microsoft di sapere che hardware utilizzi? Per i driver? ma ci facci il piacere3) lo sai che in alcune vecchie versioni di office all'interno di file doc ed excel (ovviamente invisibile nel documento) finiva tutto il contenuto della memoria (facilmente recuperabile togliendo i caratteri di controllo e visualizzando il file come fosse un file di testo)? Sai che alcuni vi hanno trovato dentro il numero della propria carta di credito? Non venirmi a dire che non è vero perchè io ho provato e vi ho trovato un'e-mail intera scritta 5 minuti prima. Ti fidi ancora dei dati che passa Microsoft?La privacy non è poi una brutta cosa (i guardoni dicono il contrario)
    • rockroll scrive:
      Re: Grazie Redmond
      - Scritto da: pro Vista
      Con tutti questi servizi la nostra esperienza
      informatica non può che
      migliorare.
      Aggiornamenti automatici, scaricamenti dei driver
      esatti, correzzione dell'ora, ricerca automatica
      di licenze DRM... tutte cose per me utente
      rappresentano un vero valore
      aggiunto.
      Spero che si continui su questa strada e che
      questi tools si evolvano in un vero e proprio
      lato server del sistema operativo, ricco di
      comode
      funzionalità.Ma stai dicendo sul serio o fai del sarcasmo?Se sei convinti, allora goditi puire tutti i tuoi servizi inutili che per me rappresentano solo una perdita di risorse ed un'acquisizioni di informazioni a loro sicuro vantaggio e nostro potenziale danno, oltretutto proditoriamente e subdolamente eseguiti.Alcuni di questi servizi, solo se sono funzionalità da me espressamente volute ed attivate, li posso accettare e magari apprezzare, altrimenti sono solo (come in effetti è) una ignobile presa per i fondelli.
      • Stef scrive:
        Re: Grazie Redmond

        a loro sicuro vantaggio e nostro
        potenziale dannoOk, ci stà il loro sicuro vantaggio. Ma il nostro potenziale danno quale sarebbe?
        altrimenti sono solo (come in effetti è) una
        ignobile presa per i
        fondelli.Quale ignobile presa per i fondelli sarebbe?
        • webwizard scrive:
          Re: Grazie Redmond
          - Scritto da: Stef

          Ok, ci stà il loro sicuro vantaggio. Ma il nostro
          potenziale danno quale
          sarebbe?Restando sul topic, avere informazioni che, per motivi nostri, non vogliamo che escano sul cavo, punto. La raccolta delle informazioni, di qualsiasi tipo, è uno dei business più prolifici sul mercato americano. Se non ci credi, informati.



          altrimenti sono solo (come in effetti è) una

          ignobile presa per i

          fondelli.

          Quale ignobile presa per i fondelli sarebbe?Mah, forse il fatto che ti dicano che non raccolgono informazioni e poi invece lo fanno ?
          • Stef scrive:
            Re: Grazie Redmond

            Restando sul topic, avere informazioni che, per
            motivi nostri, non vogliamo che escano sul cavo,
            punto. La raccolta delle informazioni, di
            qualsiasi tipo, è uno dei business più prolifici
            sul mercato americano. Se non ci credi,
            informati.
            Certo, se escono informazioni personali (nel senso riferite alla persona) possono essere prolifiche per un certo tipo di business. E qui come ho già detto è effettivamente a loro vantaggio. Oltre a questo è a loro vantaggio il fatto che riescano ad avere maggiori informazioni sui tipi di errori più frequenti nel sistema.Il fatto che abbiano informazioni sulla connessione e sul sistema ancora non ho capito che danno ti provocano...
            Mah, forse il fatto che ti dicano che non
            raccolgono informazioni e poi invece lo fanno
            ?Sinceramente a me non mi hanno mai detto che non raccolgono informazioni... Anzi sono sempre stato avvisato del contrario...
    • Inuyasha scrive:
      Re: Grazie Redmond
      ahahah anche linux ha cose migliori:-aggiornamento automatico dell'intero sistema (compresi i software installati) o automatico, o con un semplice comando (Windows ti installa a malapena gli aggiornamenti del sistema operativo, wow quanto stanno avanti questi di m$, vero?????-Nessun traffico strano-Molti driver gia presenti-Nessun aggiornamento installato se non voglio.-Possibilita di abilitare/disabilitare servizi del kernel a mio piacimento in fase di ricompilazioneQuesto è valore aggiunto.Senza considerare chi si connette da telefonino e paga in base al traffico si trova parte di quello che spende come regalino delle varie chiacchierate di win vista con mamma microsoft.
      • nicky scrive:
        Re: Grazie Redmond
        - Scritto da: Inuyasha
        -Possibilita di abilitare/disabilitare servizi
        del kernel a mio piacimento in fase di
        ricompilazione
        Questo è valore aggiunto.un kernel come linux monolitico in cui i servizi girano a livello di kernel è la cosa più orrenda che ci possa essere. Una falla in un servizio di linux, ti compromette tutto il sistema.Windows fortunatamente ha i servizi che girano fuori dal kernel
    • Cryon scrive:
      Re: Grazie Redmond
      Molte versioni di linux sono al pari di Windows ormai.. l'unica cosa veramente che manca a linux è il supporto per i giochi(o giochi stessi).Io di fatto ho 2 installazioni.. uno linux per fare un pò tutto e l'altra windows per giocare.ByeZ
      • nicky scrive:
        Re: Grazie Redmond
        - Scritto da: Cryon
        Molte versioni di linux sono al pari di Windows
        ormai.. Onestamente tutte le volte che guardo linux, ho sempre l'impressione di avere di fronte un qualcosa di artigianale. Anche solo guardando le finestre di Ubuntu, hanno un grafica che non ha nulla di professionale.
        • Alexei scrive:
          Re: Grazie Redmond
          Io preferisco 20 volte un sistema operativo stabile e funzionante ad uno con una bella grafica che manda tutte le informazioni su quello che faccio al computer alla cara Microsoft. E comunque il tema di default di ubuntu fa davvero pena, in meno di mezz'ora ottieni qualcosa di gran lunga più bello di Aero.
    • LaNberto scrive:
      Re: Grazie Redmond
      Correzione si scrive con una z sola
Chiudi i commenti