SIAE, presidente cercansi

L'avvocato Giorgio Assumma si è dimesso dopo più di cinque anni di presidenza. La stessa società non è entrata nel merito delle sue motivazioni. Ringraziamenti da parte di alcuni esponenti del governo

Roma – La sua è stata tra le presidenze più lunghe in più di cento anni di storia della Società Italiana degli Autori ed Editori (SIAE). Dopo oltre cinque anni, l’avvocato Giorgio Assumma ha deciso di dimettersi dal suo incarico di presidente .

Sentiti ringraziamenti da parte del direttore generale della stessa SIAE Gaetano Blandini che non ha voluto “entrare nel merito delle motivazioni che hanno portato l’avvocato Giorgio Assumma a rassegnare le sue dimissioni da presidente”.

In una nota congiunta, il ministro per i Beni e le Attività Culturali Sandro Bondi e il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta hanno espresso “sincero apprezzamento per il prezioso lavoro svolto”.

“Voglio credere che, in un momento così delicato per la vita dell’Ente il suo sia un atto di nobile responsabilità e di amore nei confronti della SIAE”, ha continuato Blandini. Assumma si è dimesso a poco meno di tre anni dalla scadenza del suo mandato .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Jean Lafitte scrive:
    e il Pdf?
    insomma... se fosse confermato che non è supportato sarebbe un gravissimo difetto.rispetto a Kindle invece bene la presenza del formato epub e della stilo de del touchscreen. ottimo se si deve studiare un testo.
  • whitemagic scrive:
    Pago da bere a tutti
    Pago da bere a tutti se ne vendono più di 50...mi volete spiegare perche dovrei dare quasi 200 pezzi per quel coso?cosa ci faccio?Provate a fare un indagine tra gli amici:Quanti ebook (di qualsiasi tipo) possiedi? Quanti ne hai letti? Dove li leggi sul PC, sul portatile? Compreresti un eReader (199) per leggere i tuoi ebook? Ti voglio regalare un libro: lo vuoi di carta o elettronico? Fai il backup dei tuoi ebook? Quanto hai speso in ebook ultimamente?
    • gnugnolo scrive:
      Re: Pago da bere a tutti
      Pur concordando in linea di massima con te dai su... 50 sono pochini pochini... facciamo almeno 150 dai;-)
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Pago da bere a tutti
      contenuto non disponibile
    • western scrive:
      Re: Pago da bere a tutti
      potresti fare la stessa indagine sostituendo ad ebook, libro di carta e vedresti che i tuoi amici ne leggerebbero 0 comunque, perché sono dei caproni.. poi vatti a vedere i dati di vendita degli ebook e dei lettori di ebook e ti accorgerai che nel mondo, dove si legge, sono apprezzati ed acquistati... Fra un paio d'anni, quando costeranno 50 euro e tutti ne avranno, ti accorgerai di quanto poco cervello possiedi.. ma sono convinto che già lo sai...
  • danylo scrive:
    E i PDF?
    ma come, non supporta i PDF?(non ci credo)
  • sixam scrive:
    Formati supportati
    Interessante...supporta .doc, .pdf e .txt, ma non i .docx, e neanche i .odf...Bye by SixaM 8-]
    • Fabrizio scrive:
      Re: Formati supportati
      calibre ( http://calibre-ebook.com )è tuo amico- Scritto da: sixam
      Interessante...supporta .doc, .pdf e .txt, ma non
      i .docx, e neanche i
      .odf...

      Bye by SixaM 8-]
      • sixam scrive:
        Re: Formati supportati
        - Scritto da: Fabrizio
        calibre ( http://calibre-ebook.com )è tuo amico
        Se non ho capito male dal sito, Calibre consente la conversione tra formati degli e-book in modo da renderli compatibili con il proprio reader, e la sincronizzazione...Carino, ma col mio post volevo solo ironizzare sul fatto che il reader di IBS supporta il formato .doc e non il .odf...gia' che c'erano, un piccolo sforzo in più potevano anche farlo...Bye by SixaM 8-]
  • Bunga scrive:
    Sagem è francese
    Société dApplications Générales de lElectricité et de la Mécanique
    • Anonimo scrive:
      Re: Sagem è francese
      Già conosciuta personalmente per la scadente qualità dei telefonini da essa prodotti ma sopratutto per la ancor più scadente assistenza post vendita e direzione commerciale.Auguro ai coraggiosi acquirenti del device che la Sagem abbia rivisto le proprie politiche aziendali.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sagem è francese
      Già conosciuta personalmente per la scadente qualità dei telefonini da essa prodotti ma sopratutto per la ancor più scadente assistenza post vendita e direzione commerciale.Auguro ai coraggiosi acquirenti del device che la Sagem abbia rivisto le proprie politiche aziendali.
  • gnugnolo scrive:
    Ah la matematica... questa sconosciuta
    $189 al cambio attuale sono 143,90, rispetto ai 199 sono 55,1 di differenza; ossia l'IBS costa il 38,29% in più rispetto al prodotto americano... non proprio bruscolini per avere un coso che si collega solo al sito del rivenditore...
    • Zii Stica scrive:
      Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
      A me sembra figo. A questo prezzo, se lo stilo funziona bene e se ha anche un browser internet, giusto per controllarsi la posta o twittare una XXXXXXXta sul libro che stai leggendo, un pensierino ce lo farei...
      • Furio Petrossi scrive:
        Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
        A parte che nell'elenco dobbiamo aggiungere PDF (anche Adobe DRM), il wifi di solito si collega SOLO alla libreria, mi sembra che sia così anche in questo caso: "Consente di collegarsi al catalogo IBS per nuovi acquisti e per scaricare sul lettore gli ebook acquistati". Solo alcuni modelli (Es. Cybook Orizon) si collegano anche al resto di internet, permettendo lo scaricamento di pdf/ePub ecc. senza DRM libero.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
          contenuto non disponibile
          • Shu scrive:
            Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Tieni conto che su un display da 6 pollici un PDF
            è illeggibile, a meno di non abilitare zoom +
            scorrimento.Io leggo i pdf sul cellulare (Samsung Galaxy S, 4") in landscape, dopo averli croppati per togliere i bordi laterali. :)Ha una enorme importanza la risoluzione. su 480 o 600 pixel non ce n'è abbastanza per una riga leggibile. Su 800 si inizia a ragionare. Su 1024 vai liscio. Al massimo avvicini un po' lo schermo agli occhi.
            Ma anche in tal caso l'esperienza è estremamente
            frustrante perché i tempi di reazione di uno
            schermo e-ink sono dell'ordine di un secondo (e
            non solo lo schermo incide, anche la CPU non è in
            grado di decodificare velocemente i dati e
            rednerizzarli).Questo e` vero. Sul Nook (sempre landscape) che ha e-ink mi trovo quasi peggio a leggere i pdf che sul GalaxyS, ma praticamente solo per il tempo di refresh.
            I PDF van quindi letti con apparecchi da almeno
            9/10 pollici.Io continuo a pensare che 7" sia la misura giusta. 10" è troppo grande e pesante.Quello che è sbagliato sono i pdf, pensati come "pronti per la stampa", che quindi tengono conto dei bordi pagina.Una volta croppati, e` il dispositivo che "ha i bordi", e il testo arriva ai limiti dello schermo.Se ci fate caso, su un A4 largo 21 cm vengono messi, di solito, 2.5 o 3 cm per lato di bordo, quindi in realtà l'area da leggere è larga 16-17 cm. Uno schermo 7", in landscape, fa 14 cm (un 6" ne fa 12). Considerando che quasi nessun libro è in A4, ma sono tutti una via di mezzo tra A4 e A5, la riga è lunga mediamente 12-14 cm.OK, con un 10" lo leggi in verticale e hai la pagina piena, ma preferisco avere 3-4 etti di peso in meno e scrollare. :)Bye.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
            contenuto non disponibile
          • JosaFat scrive:
            Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
            Parlate come se il PDF fosse A4 fisso.Ho frotte di libri in PDF, di dimensione 8 pollici, che si leggono una meraviglia sull'iLiad. Lo stesso si potrebbe fare stampando il PDF su 6 pollici.
      • anonimo scrive:
        Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
        - Scritto da: Zii Stica
        A me sembra figo. A questo prezzo, se lo stilo
        funziona bene e se ha anche un browser internet,
        giusto per controllarsi la posta o twittare una
        XXXXXXXta sul libro che stai leggendo, un
        pensierino ce lo
        farei...La penna però può essere scomoda e si vive col terrore di perderla. Poi ora che ha aperto amazon.it io aspetto, magari presto venderanno un kindle per il mercato italiano. Con dizionario in italiano, tastiera in italiano, wikipedia in italiano consultabile gratuitamente tramite 3G ed ebook in vendita in italiano.
      • kiolp scrive:
        Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
        ahahaahah il pennino che schifooooooooooo
        • JosaFat scrive:
          Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
          Facciamo a gara chi scrive prima, tu con una tastiera software, io con il pennino con riconoscimento calligrafico?
    • fiertel91 scrive:
      Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
      - Scritto da: gnugnolo
      non proprio bruscolini per avere un
      coso che si collega solo al sito del
      rivenditore...Ah, e non che ha anche lo stilo?
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
      considera che negli usa, mettono prezzi esentasse, mentre in italia, il prezzo contiene tutti i vari balzelli del nostro strato.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
      - Scritto da: gnugnolo
      $189 al cambio attuale sono 143,90, rispetto ai
      199 sono 55,1 di differenza; ossia l'IBS costa
      il 38,29% in più rispetto al prodotto
      americano.Almeno l'IVA ce la vogliamo mettere?143.90 + 20% fanno 172.68, ovvero 26 euro di differenza, ampiamente giustificati dall'enorme differenza di mercato.Secondo me il prezzo c'è.Non mi convince la storia del collegamento in esclusiva con IBS, staremo a vedere...
      • gnugnolo scrive:
        Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
        Se fai paragoni di prezzi allora li fai alla pari: prezzo + imposte vs. prezzo + imposte o all'articolista non hanno insegnato che non si confrontano le mele con le pere? Se leggo 2 prezzi e relativo commento sulla differenza presumo che questi contengano le stesse componenti di spesa, o mi devo fare i conti per ogni articolo che leggo? Semmai li fa chi scrive, se scrive per dare informazioni... altrimenti scriva barzellette.Quindi tu x far crescere un mercato metti un prezzo più alto... meraviglioso! Lasciando perdere il fatto fondamentale che in Italia leggono in pochi, fino a quando questi dispositivi non li venderanno intorno ai 100 euro o meno, non si diffonderanno. Castrarli con collegamenti al solo sito della libreria è darsi la zappa sui piedi... così come avere un lettore specifico per venditore è una castroneria. Ci mettono tutti o quasi il lettore MP3 ma come lettore MP3 è troppo grande e va bene solo per i libri audio ecc. O lo concepisci come dispositivo specializzato e ci metti solo lo stretto necessario, o se vuoi fare un dispositivo stile computer/smartphone/palmare/tablet ecc. il prezzo va su di brutto, snaturi il dispositivo e alla fin fine la gente compra poco perché inizia a far paragoni sulle funzioni e sceglie altro.
    • Fabrizio scrive:
      Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
      comprese le spese di dogana il mio kindle l'ho pagato 179 euroquindi la percentuale si abbassa- Scritto da: gnugnolo
      $189 al cambio attuale sono 143,90, rispetto ai
      199 sono 55,1 di differenza; ossia l'IBS costa
      il 38,29% in più rispetto al prodotto
      americano... non proprio bruscolini per avere un
      coso che si collega solo al sito del
      rivenditore...
      • Homo Bibliophil us scrive:
        Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
        Dipende dal cambio e da quando l'hai preso.Io sono riuscito a stare sotto i 170 per il Kindle 3, mentre ne avevo sborsati quasi 200 per il sony-505 e 599 per l'iLiad...- Scritto da: Fabrizio
        comprese le spese di dogana il mio kindle l'ho
        pagato 179
        euro
        quindi la percentuale si abbassa


        - Scritto da: gnugnolo

        $189 al cambio attuale sono 143,90, rispetto ai

        199 sono 55,1 di differenza; ossia l'IBS costa

        il 38,29% in più rispetto al prodotto

        americano... non proprio bruscolini per avere un

        coso che si collega solo al sito del

        rivenditore...
    • Ozymandias scrive:
      Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
      - Scritto da: gnugnolo
      $189 al cambio attuale sono 143,90, rispetto ai
      199 sono 55,1 di differenza; ossia l'IBS costa
      il 38,29% in più rispetto al prodotto
      americano... non proprio bruscolini per avere un
      coso che si collega solo al sito del
      rivenditore...A me risulta che i prezzi su Amazon.com siano FOB, quindi al netto dell'IVA, che viene aggiunta in dogana. Con un cambio euro/dollaro a 1,30, siamo a 189 * 1,20 = 226,8, in euro 174,46, non 143 (senza considerare i costi di spedizione).
      • gnugnolo scrive:
        Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
        Fabrizio dice che l'ha pagato 179 euro compresa la dogana... qui i conti non tornano mai...ma tanto si sa che alla dogana le spese le addebitano a seconda del piede con cui si sono alzati dal letto la mattina...
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
          contenuto non disponibile
          • gnugnolo scrive:
            Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
            Sempre troppo caro... se poi ti possono pure cancellare i libri da remoto come fa Amazon...
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
            contenuto non disponibile
          • gnugnolo scrive:
            Re: Ah la matematica... questa sconosciuta
            Mah... dopo la loro ultima bravata con WL ecc. dubito seriamente che vedranno di nuovo i miei denari ;-)
Chiudi i commenti