Sicurezza nel nuovo Codice della Privacy

di Valentina Frediani (consulentelegaleinformatico.it) - Le misure minime imposte dal Codice parlano di autenticazione, password, elenco delle autorizzazioni e altro ancora. Garanzie per l'utente, oneri per le aziende


Roma – Dal primo gennaio 2004 entrerà in vigore il nuovo Codice in materia di protezione dei dati personali. Il Codice si basa sul principio di necessità , secondo cui i sistemi informativi ed i programmi informatici dovranno essere configurati riducendo al minimo l’utilizzazione di dati personali e di dati identificativi al fine di escludere il trattamento quando le finalità perseguite potranno essere realizzate mediante dati anonimi o tecniche di identificazione del soggetto solo in caso di necessità.

Di rilevante interesse per coloro che trattano i dati mediante strumenti elettronici, appare il titolo V del Codice che disciplina la sicurezza dei dati e dei sistemi. In particolare, in relazione alle misure di sicurezza , il Codice stabilisce che i dati personali oggetto di trattamento debbono essere custoditi e controllati anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico nonché alla natura dei dati ed alle specifiche caratteristiche del trattamento al fine di ridurre al minimo, mediante l’adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita dei dati, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alla finalità della raccolta.

Vige pertanto un obbligo di adozione di misure minime di sicurezza.

Ma cosa si intende con tale espressione? È il Codice stesso che ci risponde, definendo misure minime quel complesso di misure tecniche, informatiche, organizzative, logistiche e procedurali di sicurezza che configurano il livello minimo di protezione normativamente richiesto rispetto ai rischi sopraelencati.

In pratica, il Codice identifica tali misure in un elenco preciso, secondo cui il trattamento dei dati personali effettuato con strumenti elettronici è subordinato all’adozione di specifiche misure.
Innanzi tutto occorre predisporre l’utilizzazione di un sistema di autenticazione informatica , ovvero il trattamento dei dati personali deve essere consentito solo agli incaricati muniti di credenziali di autenticazione, cioè di un codice per l’identificazione dell’incaricato associato ad una parola chiave riservata e conosciuta esclusivamente dall’incaricato stesso, sul quale grava l’obbligo di adozione delle cautele necessarie al fine di assicurare la segretezza della componente riservata della credenziale, nonché l’obbligo di custodire diligentemente i dispositivi in suo possesso ed uso esclusivo.

Peraltro, il legislatore stabilisce un minimo di otto caratteri per quanto riguarda la parola chiave (salvo il caso in cui lo strumento elettronico non lo consenta dovendo pertanto adottare una parola chiave composta secondo il numero massimo di caratteri consentiti); altra misura di sicurezza è identificata nell’obbligo di modifica della parola chiave almeno ogni sei mesi, salvo tre nei casi in cui il trattamento con strumenti elettronici abbia ad oggetto dati sensibili o giudiziari. Altro obbligo imposto sta nel fatto che le credenziali di autenticazione non utilizzate da almeno sei mesi debbono essere disattivate, derogando solo nell’ipotesi di un utilizzo meramente finalizzato alla gestione tecnica, per cui non è richiesta tale scadenza di modifica.

Il Codice disciplina peraltro l’utilizzazione di un sistema di autorizzazione , al quale si ricorre qualora per gli incaricati siano individuati profili di autorizzazione di ambito diverso. In tal caso i profili di autorizzazione per ciascun incaricato o per classi omogenee di incaricati, dovranno essere individuati e configurati anteriormente all’inizio del trattamento: questo al fine di limitare l’accesso ai soli dati effettivamente necessari alla realizzazione delle operazioni di trattamenti cui sono preposti gli incaricati; la verifica in relazione alle condizioni sussistenti la conservazione dei profili di autorizzazione deve avvenire almeno annualmente.

Centrale appare inoltre l’obbligo di redazione del documento programmatico (peraltro ereditato dal DPR 318/99) in quanto entro il 31 marzo di ogni anno, il titolare di un trattamento di dati personali effettuato con strumenti elettronici, e di dati sensibili o dati giudiziari sia in formato cartaceo che elettronico, deve redigere tale documento sulla sicurezza.

Nel disciplinare tecnico allegato al Codice, sono stabiliti i passaggi essenziali mediante cui stendere il documento.
Innanzi tutto occorre individuare l’elenco dei trattamenti di dati personali al quale deve affiancarsi l’elenco inerente alla distribuzione dei compiti e delle responsabilità nell’ambito delle strutture preposte al trattamento dati. Segue pertanto, coerentemente allo scopo del documento programmatico, l’analisi che il titolare del trattamento deve fare in relazione ai rischi che incombono sui dati, indicando conseguentemente anche le misure che sono adottate al fine di garantire l’integrità e la disponibilità dei dati, nonché la protezione delle aree e dei locali in relazione alla loro custodia ed accessibilità.
Vige l’obbligo di individuare anche le modalità che possono essere poste a favore del ripristino della disponibilità dei dati qualora si verifichino episodi di distruzione o danneggiamento (è il caso di ricordare che per il trattamento di dati sensibili o giudiziari occorre garantire il ripristino dell’accesso entro 7 giorni).
Infine, gli incaricati del trattamento debbono essere resi edotti dei rischi che incombono sui dati mediante interventi formativi. Qualora si verifichi l’ipotesi di trattamenti di dati personali affidati all’esterno della struttura, sul titolare grava l’obbligo di descrivere nel documento i criteri adottati per garantire la sussistenza delle misure minime di sicurezza per quei dati.

Possiamo dunque concludere che il nuovo Codice apporterà reali garanzie per la tutela dei dati personali , pur lasciando qualche perplessità in relazione agli oneri che molti titolari di trattamenti dati dovranno sostenere al fine di adempiere alle prescrizioni normative.

Dott.ssa Valentina Frediani
www.consulentelegaleinformatico.it

dello stesso autore:
Lo spamming, reato in Italia
Sempre più videosorvegliati
Le garanzie sui prodotti informatici

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: ADSL, sei mesi di singhiozzo
    salve sono roberto da siena ed anch'io sono deluso dal non servizio offertomi.....ho mandato disdetta con raccomandata di disdetta ,ma nessuno ancora mi ha mai contattato.....i problemi sono nati perchè nessuno mi ha mai risposto al servizio clienti:bel servizio....
  • Anonimo scrive:
    Tiscali = una presa in giro
    :@E' ormai un mese (tranne 4/5 giorni in tutto) che la mia adsl va a 2,5k, ossia meno della metà della velocità di un normalissimo modem per una normalissima linea telefonica.(5,6k).Chiamo l'assistenza ormai tutti i giorni ed è la solita storia: che modem ha, qual'è il sistema operativo, da quanto ha questo problema, facciamo una prova di velocità, qual'è il suo ip (tutti dati che probabilmente leggono già sul monitor, ma che chiedono lo stesso, perchè? forse perchè dopo soli 10 minuti cade la linea per permettere a più persone di chiamare?).Comunque dopo la prova di velocità mi sento dire che in effetti c'è un rallentamento e che inoltrano la segnalazione ai sistemisti e che entro 24/48 ore tutto sarà risolto....bugia!Entro 24/48 ore io richiamerò e così via.....Tanto vale mettere un disco...così risparmiate anche qua.Prima mi chiedevo che problemi avessero, mi hanno anche raccontato di alcuni aggiornamenti, ora penso che sia qualcosaltro sotto....incapacità o furbizia o altre necessità? Volevo solo dire a chi deve sottoscrivere un abbonamento adsl di informarsi bene prima, perchè per 1 anno minimo dovranno pagare e perchè decorso questo non potranno cambiare subito provider perchè "qualcuno" ci mette molti mesi a liberare la portante.Stefano, purtroppo un abbonato tiscali
  • Anonimo scrive:
    Tiscali, nuovi Vp
    Ciao a tutti,Ho saputo che Tiscali ha comprato nuovi Vp, per la prima volta a 155 Mbps. Ora, per chi non lo sapesse, il Vp è l'area di raccolta di zona, dove vengono messi tutti gli utenti del provider che risiedono in una stessa zona (equivalente a una città, una provincia, una regione...a seconda del numero di abbonati raccolti dal provider). Nel Vp la banda è condivisa dagli utenti, quindi è un grande collo di bottiglia e la ragione prima per la quale state avendo questi problemi.Bene, ora ci sono i Vp da 155 Mbps, acquistati da Telecom proprio per rimediare all'effetto Adsl lumaca. Sugli stessi andranno posti i nuovi utenti e spostati i vecchi, mi dicono quelli di Tiscali in un'intervista.Insomma, stiamo a vedere. La situazione può migliorare ma ormai, IMHO, il danno (all'immagine dell'azienda e alla pazienza degli utenti) è fatto.Alexalessandro.longo@tecnichenuove.com
  • Anonimo scrive:
    Promemoria disservizi TISCALI!
    Il sottoscritto invita chiuque intenda sottoscrivere un abbonamento Tiscali ADSL a tener presente che:- il servizio in ogni sua forma contrattuale NON FUNZIONA!- la banda passante allocata per ogni tipologia di contratto non supera quasi mai il 50% del valore dichiarato- i tempi di "latenza di rete" sono mediamente 5/7 volte superiori a quelli degli altri provider di connettività- l'allineamento della portante risulta discontinuo e MAI ottimale con intere giornate di "buio" totale!- sarete vincolati ad 1 ANNO di pagamento di canone mensile ricevendo un DISSERVIZIO causante danni morali/materiali (leggi nervi/soldi).- il customer care risulta all'atto pratico INESISTENTE, costringendo i poveri abbonati ad attese interminabili (mediamente oltre 40 minuti di orologio) spesso terminanti con la "caduta" della linea telefonica- le poche volte in cui si riesce a parlare con qualche "operatore" (quasi sempre incompetente) si termina nell'ordine con le seguenti frasi:1. "... stiamo potenziando le centrali" (zona di Roma in particolare)2. ".. provvederemo ad inoltrare la segnalazione."3. "...richiami in orario di centrale per fare un check sul circuito"4. "...facciamo la prova di download!" (da quel monnezzaio del sito Tiscali e mai culminante in qualcosa di concreto)5. "...lei ha mai inviato e-mail al supporto Tiscali ADSL?" (soltanto un CENTINAIO... senza MAI ricevere risposta!!!)- le suddette frasi si ripeteranno a ciclo continuo senza mai avere termine ne soluzione alcuna...........Occhio inoltre alla pubblicità Tiscali ADSL che pertanto risulta quantomai ingannevole e truffaldina.Consiglio spassionato a TUTTI:scartate qualunque idea si avvicini minimamente al prendere in considerazione un abbonamento Tiscali ADSL!!!!Poi non dite che non vi avevo avvertito!Bene, adesso che ho fatto la mia buona azione quotidiana, vi saluto.:@
    • Anonimo scrive:
      Re: Promemoria disservizi TISCALI!
      Abbonato dal 31/12/2001 a adsl basic 320ka GenovaIl servizio è sempre andato bene, tranne uno/due giorni al mese dove aveva problemi o non andava proprio.Vabbè può capitare...Purtroppo negli ultimi mesi la qualità è decaduta (forse perchè hanno aumentato gli abbonati, ma non hanno potenziato le linee? --
      per guadagnarci di più?)finchè arriviamo all'8 dicembre:la linea diventa improvvisamente lentissima 20/30k invece di 320k :Daspetto 2 giorni, sempre ugualeprovo a montare il modem sull'altro pc: nientemi faccio prestare un modem: nientel'11/12 contatto l'assistenza: attese interminabili, cade spesso la linea, riesco a contattarli e faccio presente il problema: facciamo una prova di download, vedono che la velocità è lenta e mi rispondono che controlleranno in centrale e che entro 48 ore sarà tutto a postocosì non èriprovo a contattarli: le solite attese, tanto non ho niente da fare!in tutto faccio 4 segnalazioni e mando 1 email a cui mi rispondono solo ieriCiò che mi fa incazzare è la risposta di una signorina, a cui faccio presente che erano 12 giorni che durava il disservizio (che intanto sto pagando) e a cui chiedo come avere il rimborso: "chieda pure, ma il suo contratto non prevede banda minima garantita" (=non le rimborseremo un bel niente! cavoli suoi!) : :@ :@Preparo la lettera di disdetta, ma prima di spedirla decido di fare un ultimo tentativo, è il 24 dicembre: riesco a parlare con l'assistenza chiedo se mi rimane qualcosa da fare o se devo mandare la disdetta...il tecnico non mi fa fare i soliti controlli di download...si assenta..poi torna...mi dice che entro 48 ore il problema sarà risolto.Ok decido di aspettare, se così non sarà il 27 manderò la disdetta (ma non nutrivo speranze).E invece...alle 13.30 del 24/12 la banda si impenna e tutto torna a funzionare.Bene, per ora non manderò la disdetta, ma chiederò il rimborso di 15 giorni di disservizio (vedi carta dei servizi), se così non fosse ...... (troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: Promemoria disservizi TISCALI!
        Sono sempre io, che mi rispondo da solo....avevo esultato troppo presto....perchè dopo 3 giorni sono tornato dapprima a 20k, poi non si collegava nemmeno e ora funziona, ma ogni tanto il traffico si interrompe, pur senza disconnettersi.......E IO PAGO!Ste
  • Anonimo scrive:
    Bel coglione
    l coglione credere a quello che ti racconta Wind, ma la vicenda isdn è già finita nel dimenticatoio. Beh fino a che ci sono certe teste di cazzo come te alla Wind possono farsi dei bei soldini
  • Anonimo scrive:
    Bravi ..
    tutti a lamentarvi ,ma a cambiare no eh? :|
  • Anonimo scrive:
    problemi & problemi
    abbonato dal 25 giugno 2002 a tiscali new basic 320a partire da inizio 2003 ho avuto prima un dimezzamento della banda, poi la stessa è stata riportata a valori normali (cmq mai superati i 33k/sec, valori che vedo fare tranquillamente dall'alice 256 del mio vicino====
    ni ritengo imbrogliato dalla pubblicità ingannevole di tiscali) ma con latenze superiori al secondo che è sicuramente peggio che avevere meno banda.in seguito a ripetute richieste di intervento e una lettera di recesso poi ritirata le cose sono state più o meno sistemate.da giovedì sono anche io nel club dei 3K/sec.ora ho deciso di chiudere: darò la cifra rimanente (7 mesi di abbonamento) pur di liberarmi di loro.ricordi ai signori di tiscali che i miei soldi sono guadagnati onestamenteGian Marco
    • Anonimo scrive:
      Re: problemi & problemi
      - Scritto da: Anonimo
      abbonato dal 25 giugno 2002 a tiscali new
      basic 320
      a partire da inizio 2003 ho avuto prima un
      dimezzamento della banda, poi la stessa è
      stata riportata a valori normali (cmq mai
      superati i 33k/sec, valori che vedo fare
      tranquillamente dall'alice 256 del mio
      vicino====
      ni ritengo imbrogliato dalla
      pubblicità ingannevole di tiscali) ma con
      latenze superiori al secondo che è
      sicuramente peggio che avevere meno banda.
      in seguito a ripetute richieste di
      intervento e una lettera di recesso poi
      ritirata le cose sono state più o meno
      sistemate.
      da giovedì sono anche io nel club dei 3K/sec.
      ora ho deciso di chiudere: darò la cifra
      rimanente (7 mesi di abbonamento) pur di
      liberarmi di loro.MA SIAMO PAZZI ?? io chiudo SENZA dar loro più una lira (piuttosto spendo i soldi per un nuovo numero telefonico e per l'attivazione di un'altra adsl). Ma è possibile che clienti truffati, presi in giro, abbindolati siano costretti a pagare per i mesi restanti (e relativi disservizi?).Questa gente è inadempiente rispetto ad una parte dei suoi clienti e non merita nessun pagamento. I clienti gabbati sono tanti, e se sarà necessario, si riuniranno parte civile per chiedere ANCHE i danni. L'importante è che, se un utente, sa di essere stato truffato, raggirato, preso in giro, NON PAGHI altrimenti darà la possibilità agli inadempienti di continuare il loro meschino gioco.
      ricordi ai signori di tiscali che i miei
      soldi sono guadagnati onestamente
      i tuoi si.. ma i loro?
      Gian Marco
    • Anonimo scrive:
      Re: problemi & problemi
      Abbonato dal 31/12/2001 a adsl basic 320ka GenovaIl servizio è sempre andato bene, tranne uno/due giorni al mese dove aveva problemi o non andava proprio.Vabbè può capitare...Purtroppo negli ultimi mesi la qualità è decaduta (forse perchè hanno aumentato gli abbonati, ma non hanno potenziato le linee? --
      per guadagnarci di più?)finchè arriviamo all'8 dicembre:la linea diventa improvvisamente lentissima 20/30k invece di 320k :Daspetto 2 giorni, sempre ugualeprovo a montare il modem sull'altro pc: nientemi faccio prestare un modem: nientel'11/12 contatto l'assistenza: attese interminabili, cade spesso la linea, riesco a contattarli e faccio presente il problema: facciamo una prova di download, vedono che la velocità è lenta e mi rispondono che controlleranno in centrale e che entro 48 ore sarà tutto a postocosì non èriprovo a contattarli: le solite attese, tanto non ho niente da fare!in tutto faccio 4 segnalazioni e mando 1 email a cui mi rispondono solo ieriCiò che mi fa incazzare è la risposta di una signorina, a cui faccio presente che erano 12 giorni che durava il disservizio (che intanto sto pagando) e a cui chiedo come avere il rimborso: "chieda pure, ma il suo contratto non prevede banda minima garantita" (=non le rimborseremo un bel niente! cavoli suoi!) : :@ :@Preparo la lettera di disdetta, ma prima di spedirla decido di fare un ultimo tentativo, è il 24 dicembre: riesco a parlare con l'assistenza chiedo se mi rimane qualcosa da fare o se devo mandare la disdetta...il tecnico non mi fa fare i soliti controlli di download...si assenta..poi torna...mi dice che entro 48 ore il problema sarà risolto.Ok decido di aspettare, se così non sarà il 27 manderò la disdetta (ma non nutrivo speranze).E invece...alle 13.30 del 24/12 la banda si impenna e tutto torna a funzionare.Bene, per ora non manderò la disdetta, ma chiederò il rimborso di 15 giorni di disservizio (vedi carta dei servizi), se così non fosse ...... (troll)
      • Anonimo scrive:
        Re: problemi & problemi
        Sono sempre io, che mi rispondo da solo.... avevo esultato troppo presto....perchè dopo 3 giorni sono tornato dapprima a 20k, poi non si collegava nemmeno e ora funziona, ma ogni tanto il traffico si interrompe, pur senza disconnettersi.... ...E IO PAGO! Ste
  • Anonimo scrive:
    4 Febbraio :festeggio la Liberazione
    Il 4 Febbraio e' segnato in rosso sul mio calendario: e' il giorno in cui mi liberero' definitivamente da Tiscali. Non trovo le parole per dirvi come funziona Tiscali Adsl (senza offesa per le Adsl vere) perche ogni aggettivo dispregiativo non sarebbe sufficente. La disdetta l'ho mandata ben 8 mesi prima. Mi fido cosi tanto di Tiscali che ho registrato la telefonata in cui chiedevo se la disdetta era stata accettata.Come tutti gli abbonati, ne sono sicuro, ho potuto saggiare la competenza e la cortesia degli operatori del call-center (ma dove!?!?!?),senza parlare delle ridotte attese al telefono..... e l'indirizzo e-mail dell'assistenza e il newsgroup dove lo vogliamo mettere? Risposte sempre celeri e competenti...........Un consiglio: state alla larga da quest'azienda.ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: 4 Febbraio :festeggio la Liberazione
      Io mi libero l' 8 Febbraio. W la libertà (da Tiscali)!!!!- Scritto da: Anonimo
      Il 4 Febbraio e' segnato in rosso sul mio
      calendario: e' il giorno in cui mi liberero'
      definitivamente da Tiscali. Non trovo le
      parole per dirvi come funziona Tiscali Adsl
      (senza offesa per le Adsl vere) perche ogni
      aggettivo dispregiativo non sarebbe
      sufficente. La disdetta l'ho mandata ben 8
      mesi prima. Mi fido cosi tanto di Tiscali
      che ho registrato la telefonata in cui
      chiedevo se la disdetta era stata
      accettata.Come tutti gli abbonati, ne sono
      sicuro, ho potuto saggiare la competenza e
      la cortesia degli operatori del call-center
      (ma dove!?!?!?),senza parlare delle ridotte
      attese al telefono..... e l'indirizzo
      e-mail dell'assistenza e il newsgroup dove
      lo vogliamo mettere? Risposte sempre celeri
      e competenti...........
      Un consiglio: state alla larga da
      quest'azienda.
      ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: 4 Febbraio :festeggio la Liberazione
        Ma ne siete sicuri?Ho letto sul forum che c'è gente a cui, nonostante la disdetta inviata e nonostante il decorso dei termini dal ricevimento della raccomandata a/r da parte di tiscali, la stessa tiscali non stacca il servizio e non libera la linea....e probabilmente vorrà pure i soldi se l'utente continua ad usarlo, e se l'utente continua ad usarlo non ti stacca....etc. :@Forse converrà smettere di usare l'adsl dopo 30 giorni dal ricevimento della racc.? Domanda: Se non liberano la linea io posso abbonarmi per es. ad alice e usufruire del contributo 75 euro?Se intanto il tempo passa e finiscono i fondi i 75 ? me li da poi tiscali? :D
  • Mariobusy scrive:
    Da giugno sempre peggio
    E' incredibile che un'azienda grande come Tiscalinon riesca a risolvere i suoi problemi tecnici dopo ben 6 mesidi situazione indecente.Ma perchè non la smettono di fare nuova pubblicità e non pensano a soddisfare i clienti già acquisiti che pensano solo a trovare un modo per scapparsene via?
  • Anonimo scrive:
    Tiscali, inizio l'odissea da Troia
    Tutto incominciato 4 giorni fa. Andavo normalmente, poi per un giorno non si riusciva a connettersi ed'ora sono entrato nel famigerato club dei 3KB/s. Inviato form dal sito di tiscali, nessuna risposta. Inviato messaggio su tiscali.assistena.adsl, ricevuto risposta che ci penseranno loro in 24/48 ore ( menzogne ). Ora resto fermo su sti 3KB/s. Ma devo ancora fare le telefonate al 130. Avere problemi con tiscali sembra come girare per l'inferno insieme a Dante, da svenimento...Piero Zanon
  • Anonimo scrive:
    Tiscali a mantova
    Ho attivato l'adsl ad agosto, sono stati velocissimi.Ho sempre avuto la linea a 80kb/s, sempre attiva, mai un problema.Ma......da giovedì scorso la connessione va a 3kb/s !Mentre vi scrivo sto aspettando la risposta dell'assistenzatecnica...sono 50 minuti che aspetto....
    • dimatteo scrive:
      Re: Tiscali a mantova
      Considerati un fortunato io non l'ho mai visto il picco di 80Kbyte si è sempre attestato sui 65 e 70 (solo in casi fortunati e sporadicamente), ma la cosa che volevo dire è che l'assistenza sa benissimo i problemi e quando telefoni ti rifilano una serie di domande inutili (sistema operativo e modem che si usa etc..) comunque ti copio "Le regole di TISCALI ADSL" tratto dalle news: Regolamento interno x servizio assistenza:tagliare ai vecchi per dare ai NUOVI POLLI che cadono nella rete che TISCALIha costruito, come? semplice1) riduci a 2-3 Kbyte la banda ad un vecchio abbonato (4-5 o + gg ognisettimana)2) dai 65-70 Kbyte di banda ad un nuovo abbonato1 o 2 mesi dopo:1) riduci a 2-3 Kbyte la banda dell'ex nuovo abbonato (adesso vecchio egabbato con contratto)2) dai 65-70 Kbyte di banda ad un nuovo abbonato... e così all'infinito secondo la parabola che:MOLTIPLICA GLI ABBONATI e i POLLI CHE PAGANO.Purtoppo si, non affatto è vero che ci sono problemi o aggiornamenti, è soloun PROBLEMA DI BANDA: per mantenerci tutti buoni oggi ti do la banda a tedomani te la tolgo e la do ad un altro e così per tutto il periodo delcontratto, tanto con le clausole che ci sono (e sulle quali ci sarebbe dadire) TU DEVI SOLO PAGARE PAGARE PAGARE.Questo non è uno sfogo è solo la verità, ma IO come molti di VOI sono stufodi ascoltare TISCALI RADIO JAZZ e desidero avere un servizio visto che loPAGO.Quindi qualsiasi società onesta e trasparente darebbe in questi casi lapossibilità di revocare il contratto di fronte a un servizio non reso: maper TISCALI così non è.Non mi sembra di chiedere tanto e credo che questa idea sia condivisa datutti coloro che lamentano disservizi con TISCALI.Vorrei che queste non fossero solo parole ma un tentativo (spero non vano)di una sottoscrizione comune a un da farsi contro dei truffatori, perchè inquesto momento noi siamo tutti truffati.Salutik99
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali a mantova
        Abbonato dal 31/12/2001 a adsl basic 320ka GenovaIl servizio è sempre andato bene, tranne uno/due giorni al mese dove aveva problemi o non andava proprio.Vabbè può capitare...Purtroppo negli ultimi mesi la qualità è decaduta (forse perchè hanno aumentato gli abbonati, ma non hanno potenziato le linee? --
        per guadagnarci di più?)finchè arriviamo all'8 dicembre:la linea diventa improvvisamente lentissima 20/30k invece di 320kaspetto 2 giorni, sempre ugualeprovo a montare il modem sull'altro pc: nientemi faccio prestare un modem: nientel'11/12 contatto l'assistenza: attese interminabili, cade spesso la linea, riesco a contattarli e faccio presente il problema: facciamo una prova di download, vedono che la velocità è lenta e mi rispondono che controlleranno in centrale e che entro 48 ore sarà tutto a postocosì non èriprovo a contattarli: le solite attese, tanto non ho niente da fare!in tutto faccio 4 segnalazioni e mando 1 email a cui mi rispondono solo ieriCiò che mi fa incazzare è la risposta di una signorina, a cui faccio presente che erano 12 giorni che durava il disservizio (che intanto sto pagando) e a cui chiedo come avere il rimborso: "chieda pure, ma il suo contratto non prevede banda minima garantita" (=non le rimborseremo un bel niente! cavoli suoi!)Preparo la lettera di disdetta, ma prima di spedirla decido di fare un ultimo tentativo, è il 24 dicembre: riesco a parlare con l'assistenza chiedo se mi rimane qualcosa da fare o se devo mandare la disdetta...il tecnico non mi fa fare i soliti controlli di download...si assenta..poi torna...mi dice che entro 48 ore il problema sarà risolto.Ok decido di aspettare, se così non sarà il 27 manderò la disdetta (ma non nutrivo speranze).E invece...alle 13.30 del 24/12 la banda si impenna e tutto torna a funzionare.Bene, per ora non manderò la disdetta, ma chiederò il rimborso di 15 giorni di disservizio (vedi carta dei servizi), se così non fosse ......
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali a mantova
      Io ho Tiscali a Mantova (basic) da due anni: fino a maggio 2003 è sempre andata bene, poi da sette mesi è diventata una pena, con punte massime di 10/12 Kb (quando va di lusso) e parecchi giorni in cui si va a 3/4 Kb o peggio.Inutile dire che ho dato la disdetta: ora l'abbonamento mi è scaduto da 20 giorni e, nonostante due solleciti, Tiscali non si decide a staccarmelo ...
  • Anonimo scrive:
    La mia disavventura con Tiscali...
    Io ho scritto la disavventura che sto passando con Tiscali qui:http://www.itvirtualcommunity.net/opinion/view.asp?id=274Provvederò ad aggiornarla appena ho novità.Cmq sconsiglio vivamente a tutti i servii di Tiscali.Saluti,Daniele
  • Anonimo scrive:
    Tiscali se ne frega dei clienti!!
    Abbonamento Tiscali Premium Sempre 640 (velocità minima garantita 8KB) da Aprile 2003.All'inizio velocità tra i 11 e 24 KB massima.. poi frequenti disconnessioni, impossibilità di contattare i server DNS (IMPOssibile navigare.. ) spesso e volentieri, lunghi periodo con ping di 500-1000 ms e molti TIME-OUT (sempre impossibile navigare.. ed usare streaming), poi in agosto un periodo "decente" (20-40KB max), poi ottobre finalmente la velocità per cui pagavo (60-70kB nei momenti di calma..).Poi iniziano i veri problemi: da un momento all'altro 7KB massimi in download, call-center che dopo lunghe attese (anche 2-3 ore ascoltando la loro musica da pecorai) mi risponde "invieremo la segnalazione", "il problema sarà risolto in 48 ore massimo","a noi non risulta", "controlli la sua configurazione" ed altre prese in giro.Inviate migliaia di e-mail, segnalato telefonicamente, un giorno mi chiama un tecnico che mi dice "spenga il router e poi riprovi" e... MAGIA .. la velocità torna a 70KB, allorchè chiedo spiegazioni circa l'accaduto e mi viene risposto che si trattava di un "guasto". Tutto bene per 10 giorni finchè passo improvvisamente da 60KB A 7KB (fissi, non per qualche ora, FISSI). A questo punto penso e pensano centinaia di altri clienti Tiscali arrabbiati, che Tiscali stia volutamente LIMITANDO la banda dei vecchi abbonamenti per darla ai nuovi e alle nuove offerte "a tempo" ed "a consumo"Leggendo i vari newsgroup sulla ADSL, vedo che questo "scherzetto" riguarda innumerevoli utente TISCALI in varie zone d'Italia e che, per alcuni, il problema persiste da mesi, senza che abbiano avuto un riscontro, senza che abbiano potuto recedere dal contratto, senza che possano far valere i loro diritti di consumatori. Per quanto mi riguarda, ho mandato segnalazioni tramite il loro "form di assistenza", ho mandata circa 500 e-mail a tutti gli indirizzi trovati, ho contattato il call-center, ed ancora dopo 10-15 giorni viaggio a 6-7kB MASSIMI (mentre il minimo garantito per il mio contratto dovrebbe essere di 8kB). L'altra settimana ho mandato una raccomandata in cui avverto che ritengo Tiscali inadempiente nei miei confronti e che non aspetto i famosi 15 giorni entro i quali dovrebbero risolvere il problema (visto che, se anche risolvessero il problema, come hanno fatto tempo fa, sarebbe solo questione di tempo e poi tornerei nella situazione di oggi e poi a me la rete serve anche per lavoro e non posso pensare che ogni mese sia costretto a non lavorare ed a perdere giornate in telefonate, raccomandate, etc.); scrivo anche che ho bloccato i pagamenti in Banca e che mi liberino la portante. A tutt'oggi niente è cambiato, nessuna risposta, di conseguenza, oggi chiederò un nuovo numero telefonico a Telecom, e rifiuterò qualsiasi richiesta di pagamento dei mesi restanti (5) da parte di Tiscali, vada come vada. Se pensate che questo accada solo a me e che stia esageranzo, vi invito a dare un'occhiata ai newsgroups:tiscali.assistenza.adslit.tlc.provider.disserviziit.tlc.telefonia.adsl
  • Nic79 scrive:
    TUTTO CIO CHE C'E' DA SAPERE SU TISCALI
    BANDA APPOSITAMENTE LIMITATA A 3 Kb/s;CON L'ABBONAMENTO SCADUTO ANCORA NON MI DISATTIVANO NE ACCOUNT NE PORTANTE CHE CONTINUA AD ANDARE A 3 Kb/s;CON ESPRESSA RICHIESTA DI DISTACCO DELLA PORTANTE3 MESI PRIMA DELLA SCADENZA NON TI MOLLANO X NIENTE SPERANDO CHE TU CI RIPENSI;85 MINUTI DI TISCALI RADIO JAZZ PRIMA CHE UN TECNICO DELL'ASSISTENZA TI RISPONDI;ASSISTENZA SUL NG ASSISTENZA DI TISCALI INESISTENTE;PROMESSE D'INTERVENTI ENTRO 48 ORE MA CHE NON AVVENGONO MAI;NON RICHIAMANO MAI;RISPONDONO ANCORA MENO;NETPHONE NON FUNZIONAE-MAIL NON FUNZIONABROWSER NON NAVIGA... MA PER LORO FUNZIONA TUTTO!!!!!
    • linus72 scrive:
      Re: TUTTO CIO CHE C'E' DA SAPERE SU TISC
      - Scritto da: Nic79
      BANDA APPOSITAMENTE LIMITATA A 3 Kb/s;
      CON L'ABBONAMENTO SCADUTO ANCORA NON MI
      DISATTIVANO NE ACCOUNT NE PORTANTE CHE CONTINUA
      AD ANDARE A 3
      Kb/s;
      CON ESPRESSA RICHIESTA DI DISTACCO DELLA
      PORTANTE3 MESI PRIMA DELLA SCADENZA NON TI
      MOLLANO X NIENTE SPERANDO CHE TU CI
      RIPENSI;
      85 MINUTI DI TISCALI RADIO JAZZ PRIMA CHE UN
      TECNICO DELL'ASSISTENZA TI
      RISPONDI;
      ASSISTENZA SUL NG ASSISTENZA DI TISCALI
      INESISTENTE;
      PROMESSE D'INTERVENTI ENTRO 48 ORE MA CHE NON
      AVVENGONO
      MAI;
      NON RICHIAMANO MAI;
      RISPONDONO ANCORA MENO;
      NETPHONE NON FUNZIONA
      E-MAIL NON FUNZIONA
      BROWSER NON NAVIGA
      ... MA PER LORO FUNZIONA TUTTO!!!!!Io sono un nuovo utente Tiscali. Ho abbandonato dopo 2 anni alice a consumo (mai un problema) ma ora dopo un mese di continue disconnessioni con Tiscali ho deciso di dare subito disdetta. Quelli del 130 dopo 40 minuti secchi di tiscali radio ogni volta hanno provato a farmi fare tutte le prove possibili. In realtà è che loro hanno problemi grossi ma pensano solo ad incassare. Pazienza, pago un anno e poi non mi vedono più. W (purtroppo) la Telecom. Caspita... sono riuscito a finire la risposta senza che cadesse la connessione... incredibile
  • Mijato scrive:
    Tipico delle ditte installatrici..
    ... staccare un doppino per mettere il suo di ADSL.Io ne ho viste di tutti i colori.Per installare un'ISDN - tra l'altro non richiesta, lo0peraio della concessionaria Telecom provvedeva a staccare l'ADSL perchè in cuffia non sentiva nessun segnale ... (e ci credo...) .Per un'altra linea sostenevano che il tubo dove passava il doppino ISDN era troppo piccolo per passarci un'altro doppino per ADSL e chge si doveva fare un impianto esterno nuovo (anche con la sua ditta, eventulamente e a pagamento): morale, alla fine, dopo la protesta diretta con Telecom, il doppino c'è passato.L'ultima: due ragazzini un po' allocchi vengono a montare il doppino aggiuntivo nella nuova sede. C'è un tubo interrato di 28/30 metri tra l'edificio e la centralina. Passano con la sonda 25 metri di cavo da una parte e sostengono che il tubo è interrotto, forse franato. Io rispondo, non è che il movimento della sonda si indurisce con 25 metri di cavo fuori? No, no, proviamo dall'altra parte: vanno dall'altra parte, ne passano altri 25 metri, si riblocca ovviamente e questi: vede? E' proprio interrotta! E non si convincono nemmeno quando gli spiego che se su un tubo di 30 metri, infili 25 mt. di sonda da entrambe le parti non può essere interrotto!
    • Blair1701 scrive:
      Re: Tipico delle ditte installatrici..
      ROTFL!!:DMa levami una curiosita' com'e' che ci si comporta quando una sonda cosi' lunga non va avanti?:
      • Anonimo scrive:
        Re: Tipico delle ditte installatrici..
        dipende da moltissimi fattori ..... cmq per una soluzione rapida e veloce sfili un cavo già presente nel tubo e lo usi come traino .... anche perchè un tubo lungo 25/30 mt (seppure grosso come devono essere quelli telecom [se non ricordo male diametro 80]) è cmq difficile da infilare(sopratutto se sono presenti già diversi cavi) ed è buona norma lasciare sempre per tratti molto lunghi e sotterrati un buon traino da ripristinare ad ogni infilata ........ ex elettricista artigianocmq il problema è che queste ditte installatrici sono per lo + artigiani a bassissimo costo che prendono l'appalto per fare queste installazionie spesso capita che siano non troppo capaci di fare il proprio lavoro
    • Anonimo scrive:
      Re: Tipico delle ditte installatrici..
      - Scritto da: Mijato
      E non si convincono nemmeno quando gli
      spiego che se su un tubo di 30 metri, infili
      25 mt. di sonda da entrambe le parti non può
      essere interrotto!LOL! :D
      • warrior666 scrive:
        Re: Tipico delle ditte installatrici..
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Mijato


        E non si convincono nemmeno quando gli

        spiego che se su un tubo di 30 metri,
        infili

        25 mt. di sonda da entrambe le parti non
        può

        essere interrotto!

        LOL! :DMa cosa ti hanno detto? Si erano fatti una canna prima??? ;)
  • Anonimo scrive:
    Tiscali non si smentisce mai....
    Io con loro ho avuto 1 disavventura invece per un trasloco di linea.... al momento della richiesta al call center mi era stato detto che in 5-10gg avrei avuto la connessione ADSL sulla nuova linea (qsto in data 24 Settembre) e invece dopo qsi 3 mesi di prese x il culo da parte loro ho avuto la connessione giovedì scorso.. intanto continuano ad arrivare le fatture.... è solo xkè sono vincolato cn loro ancora x 1 anno... ma poi il caro SORU se lo può scordare ke rimanga ancora cn loro...:@
  • Anonimo scrive:
    TISCALI PENSA SOLO A INCASSARE
    erogando più disservizi che servizi
  • Anonimo scrive:
    Hai i tubi pieni?
    E non ci passa più niente?Di che ti lamenti se poi non funzionano bene le linee?Avranno "strappato" qualche filo che c' era nei tubi per cercare di far passare "fili" nuovi che non entravano più.Libera i tubi o fai passare linee esterne!
  • Anonimo scrive:
    sempre più difficile cambiare
    Se per problemi vari sei scontento di una Società e vuoi cambiare iniziano i guai, da Settembre che aspetto, la prima Atlanet ti fa ostruzionismo, avvisando con comodo la Telecom di rendere la linea libera, la seconda come Tin.it ti racconta tutti i giorni che la colpa e di Telecom che non rende la linea libera, la Telecom sempre che riesci ad avere una notizia certa dice che per loro la linea è libera se vuoi ti collega lei, nel frattempo passano i giorni con grave danno per la tua attività che ti nessuno paga i danni.Oggi è più difficile farsi scollegare che collegarsi, bisogna riflettere prima di fare un abbonamento perchè poi ti trovi a parlare con tre CALL-CENTER che è la cosa peggiore che ti possa capitare nella vita essendo risaputo che già uno ti fa impazzire pensa moltiplicato per tre dove tutti ti rispondono che la colpa è sempre dell?altro, nessuno collega il cervello per cercare di risolverti il problema, ma la risposta è sempre la stessa ?QUESTA E? LA PROCEDURA?
  • Anonimo scrive:
    e voi come vi trovate con ...
    con la ADSL di wind come vi trovate?qualcuno con i casini tipici? i call center come sono?
    • Anonimo scrive:
      Re: Benone!
      Mi dicono che son fortunato... Sarà così: io ho una ASDL Wind (acquistata però come Verde Infostrada e poi acquisita da Wind). Contratto business con banda garantita. Città: Modena. Linea: doppino aggiuntivo su ISDN preesistente.Va benissimo: in due anni è "andata giù" tre volte, per poche ore e sempre per problemi di grandi dimensioni a livello di centrali o server, mai per rogne come utente singolo.In tutti e tre i casi ho chiamato l'apposito Customer Care h24, che ha sempre risposto puntualmente (una volta ho chiamato alle 4.20 del mattino!), verificato l'esistenza di un problema di più ampie proporzioni e mi ha rassicurato sul fatto che ci stavano lavorando. Il tutto è sempre ritornato attivo in tempi civili e comunque compatibili con la risoluzione del guasto (alcune ore).La navigazione è sempre molto veloce e le verifiche fatte con Speedometer McAfee (http://us.mcafee.com/root/speedometer.asp) riportano valori prossimi al massimo teorico (solitamente intorno a 500 kbps).L'unico fastidio serio è stata - quasi un anno fa - la progressiva degradazione delle prestazione del SMTP: ci sono volute alcune telefonate ed una sonora arrabbiatura, ma poi tutto è tornato a posto, anzi, meglio di prima.Che volete che vi dica? a me è andata bene. Parecchio.Nico
      • Anonimo scrive:
        Re: Benone!
        Infatti sei fortunatola maggior parte dei clienti wind non è per niente soddisfatto del servizio:-il call center è inesistente, in 2 anni non ho mai parlato ma solo ascoltato vocine registrate- l'adsl è pietosa non si connette quasi mai e se lo fa non c'è alcun passaggio dati -il contratto cambia ogni 2 settimane. Passi da una tariffa forfaitaria ad una a tempo, poi a giornaliera, poi di nuovo a forfait infine la linea telefonica se ha un guasto ci passano mesi prima che venga riparato il problema: bello non pagare il canone!
      • Anonimo scrive:
        Re: Benone!
        - Scritto da: Anonimo
        Mi dicono che son fortunato... Sarà così: io
        ho una ASDL Wind (acquistata però come Verde
        Infostrada e poi acquisita da Wind).
        Contratto business con banda garantita.
        Città: Modena. Linea: doppino aggiuntivo su
        ISDN preesistente.Stessa situazione prima a Bologna ora a Roma e devo dire che il servizio è più che onorevole, call center abbastanza efficacie.Tutto sommato lo consiglio.enrico
    • Anonimo scrive:
      Re: e voi come vi trovate con ...
      i call-center sono tutti uguali macchine senza cervello.......
  • Anonimo scrive:
    Concordo...
    Vai IMMEDIATAMENTE dal Giudice di Pace. Come Ditta. puoi, giustamente, invocare anche il danno subito...Saluti da Taranto.DOCENT: 1) MiMandaRai3; 2)Striscia la notizia; 3)LaRadioAcolori di Oliviero Behaet altera....==================================Modificato dall'autore il 15/12/2003 1.01.17
Chiudi i commenti