Sicurezza, occhio alle tastiere rumorose

Uno studio dimostra ed elabora un metodo precisissimo per sottrarre password ed altri dati sensibili... registrando le emissioni acustiche dei tasti. Bastano 10 minuti di registrazione per identificare fino al 96% delle parole digitate


Berkeley (USA) – Un individuo qualunque si aggira negli uffici di una banca. Si avvicina ai computer: quanto basta per non essere troppo invadente. Parla con un’impiegata e dopo dieci minuti sparisce. Il giorno dopo, gli addetti della sicurezza scoprono che il terminale di quella impiegata è stato assalito da ignoti: la trama di un thriller informatico? No: è uno scenario possibile recentemente ipotizzato dai ricercatori dell’ Università di Berkeley .

Tre giovani informatici di questo prestigioso ateneo hanno pubblicato uno studio che dimostra un’insolita e preoccupante insicurezza che affligge la stragrande maggioranza delle tastiere tradizionali : il rumore prodotto dalla digitazione dei tasti può essere registrato, analizzato e tradotto con precisione quasi totale nei rispettivi caratteri alfanumerici. Stando a quanto pubblicato, l’80% delle password da 10 caratteri possono essere ricostruite dopo appena 75 tentativi.

La ricerca si basa sull’assunto che tasti differenti producono suoni differenti: la comparazione e l’analisi di questi suoni per un determinato periodo di tempo, e dieci minuti parrebbero più che sufficienti, permette di “ricostruire” parole e frasi battute su una tastiera per computer. Password e codici di carte di credito, ad esempio, potrebbero essere sottratti grazie ad una semplice “cimice”.

Il metodo utilizzato dai ricercatori statunitensi, che verrà presentato nel corso di una conferenza sulla sicurezza organizzata dal DARPA , si basa sull’individuazione di certi morfemi e particelle comuni, come articoli e preposizioni. Una volta isolati e categorizzati, questi suoni diventano il punto di partenza per “decifrare” progressivamente quanto registrato a suon di calcoli probabilistici.

“Le emanazioni prodotte dai dispositivi elettronici sono un problema ben noto agli esperti di sicurezza”, sostiene Li Zhuang, uno degli autori dello studio. Sistemi come TEMPEST , ad esempio, sono ormai da anni al centro delle attenzioni di esperti e programmatori. Ma TEMPEST tuttavia è un progetto costoso e tecnicamente difficile da realizzare, cosa che non si può dire invece di un metodo di spionaggio altrettanto inquietante e basato su semplici registrazioni audio.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Per fortuna...
    ...iTunes 5 no mi ha creato nessun problema.A me funziona bene, e mi piace molto, sebbene l'unica cosa che non mi è piaciuta nell'aggiornamento è il fatto che i Podcast appaiono anche nella Libreria, mentre prima rimanevano nella loro playlist speciale...Peccato.Per il resto tutto ok, il software Apple continua ad essere il numero 1.
    • Anonimo scrive:
      Re: Per fortuna...
      a me da problami già dall'installazione:errore -995: operazione di i/o terminata a causa dell'uscita dal thread oppure dalla richiesta di un'applicazione...mah... speriamo che un il prossimo aggiornamento mi vada a buon fine...
  • Anonimo scrive:
    apple
    L'aggiornamento corregge cinque vulnerabilità di sicurezza sfruttabili da remoto o in locale per bypassare certe restrizioni di sicurezza, rubare informazioni riservate o guadagnare privilegi più elevatiio sono nuovo del mondo del calcio percui non ho capito bene quale squadra tifare.fino a ieri era pieno di gente che diceva che mac era imbattibile qualcuno mi spiega esattamente cosa vuol dire: da remoto o in locale per bypassare certe restrizioni di sicurezza, rubare informazioni riservate o guadagnare privilegi più elevatiforse un'altro mito che se ne va?
    • Anonimo scrive:
      Re: apple
      - Scritto da: Anonimo
      io sono nuovo del mondo del calcio percui non ho
      capito bene quale squadra tifare.
      fino a ieri era pieno di gente che diceva che mac
      era imbattibile
      qualcuno mi spiega esattamente cosa vuol dire:
      da remoto o in locale per bypassare certe
      restrizioni di sicurezza, rubare informazioni
      riservate o guadagnare privilegi più elevati

      forse un'altro mito che se ne va?Non esistono miti.Esiste solo una percentuale ragionevole di sicurezza, che non è mai il 100%Se poi sei paranoico, mettiti su QNX... per quello che ci puoi fare, sicuramente stai più sicuro di tutti.Però imparare che sicurezza è responsabilita' sarebbe meglio.
    • Anonimo scrive:
      Re: apple
      - Scritto da: Anonimo
      L'aggiornamento corregge cinque vulnerabilità di
      sicurezza sfruttabili da remoto o in locale per
      bypassare certe restrizioni di sicurezza, rubare
      informazioni riservate o guadagnare privilegi più
      elevati


      io sono nuovo del mondo del calcio percui non ho
      capito bene quale squadra tifare.
      fino a ieri era pieno di gente che diceva che mac
      era imbattibile
      qualcuno mi spiega esattamente cosa vuol dire:
      da remoto o in locale per bypassare certe
      restrizioni di sicurezza, rubare informazioni
      riservate o guadagnare privilegi più elevati

      forse un'altro mito che se ne va?o forse un altro fesso che è caduto dal fico....indipendentemente dalla squadra....un sw non è esente da bachi e falle....l'importante è la prontezza con la quale vengono risolti i problemi, visto che non averne è umanamente e statisticamente impossibile
      • Anonimo scrive:
        Re: apple
        Infatti sono sempre più contento del mio mac, per lavoro devo usare windos, ma quando arrivo a casa e mi sparo l'update vedo sempre che son rapidi.Ora non mene intendo molto, xò penso che java su windows telo devi aggiornare da solo, non certo con un update centralizzato sbaglio?- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        L'aggiornamento corregge cinque vulnerabilità di

        sicurezza sfruttabili da remoto o in locale per

        bypassare certe restrizioni di sicurezza, rubare

        informazioni riservate o guadagnare privilegi
        più

        elevati





        io sono nuovo del mondo del calcio percui non ho

        capito bene quale squadra tifare.

        fino a ieri era pieno di gente che diceva che
        mac

        era imbattibile

        qualcuno mi spiega esattamente cosa vuol dire:

        da remoto o in locale per bypassare certe

        restrizioni di sicurezza, rubare informazioni

        riservate o guadagnare privilegi più elevati



        forse un'altro mito che se ne va?


        o forse un altro fesso che è caduto dal
        fico....indipendentemente dalla squadra....un sw
        non è esente da bachi e falle....l'importante è
        la prontezza con la quale vengono risolti i
        problemi, visto che non averne è umanamente e
        statisticamente impossibile
        • francescor82 scrive:
          Re: apple

          Ora non mene intendo molto, xò penso che java su
          windows telo devi aggiornare da solo, non certo
          con un update centralizzato

          sbaglio?Non è centralizzato, ma è un componente di Java stesso che ti avvisa quando ci sono aggiornamenti. Funziona in modo simile agli aggiornamenti automatici di Windows.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: francescor82

            Ora non mene intendo molto, xò penso che java su

            windows telo devi aggiornare da solo, non certo

            con un update centralizzato



            sbaglio?

            Non è centralizzato, ma è un componente di Java
            stesso che ti avvisa quando ci sono
            aggiornamenti. Funziona in modo simile agli
            aggiornamenti automatici di Windows.No. Il sistema di aggiornamento di osx È centralizzato al punto che c'è un'applicazione specifica che si occupa di questo (Software Update). Java viene aggornato solo se (in automatico) viene rilasciato dai server Apple che si coccupano del Software Update.In Windows invece lanci un'istanza di Explorer.
          • francescor82 scrive:
            Re: apple

            - Scritto da: francescor82


            Ora non mene intendo molto, xò penso che java
            su


            windows telo devi aggiornare da solo, non
            certo


            con un update centralizzato





            sbaglio?



            Non è centralizzato, ma è un componente di Java

            stesso che ti avvisa quando ci sono

            aggiornamenti. Funziona in modo simile agli

            aggiornamenti automatici di Windows.


            No. Il sistema di aggiornamento di osx È
            centralizzato al punto che c'è un'applicazione
            specifica che si occupa di questo (Software
            Update). Java viene aggornato solo se (in
            automatico) viene rilasciato dai server Apple che
            si coccupano del Software Update.
            In Windows invece lanci un'istanza di Explorer.Io rispondevo all'autore del post precedente, che chiedeva se in Windows doveva aggiornare manualmente Java oppure no.Sinceramente non so come funzionano gli aggiornamenti in OSX, non mi sarei mai permesso di dire qualcosa senza sapere di cosa sto parlando.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple


            No. Il sistema di aggiornamento di osx È

            centralizzato al punto che c'è un'applicazione

            specifica che si occupa di questo (Software

            Update). Java viene aggornato solo se (in

            automatico) viene rilasciato dai server Apple
            che

            si coccupano del Software Update.

            In Windows invece lanci un'istanza di Explorer.

            Io rispondevo all'autore del post precedente, che
            chiedeva se in Windows doveva aggiornare
            manualmente Java oppure no.
            Sinceramente non so come funzionano gli
            aggiornamenti in OSX, non mi sarei mai permesso
            di dire qualcosa senza sapere di cosa sto
            parlando.puoi anche aggiornare da solo se vuoi, come con Apache, o aspetti l'aggiornamento automatico da mamma Apple oppure fai tutto a manina di tua iniziativa, dipende dalle esigenze.ovviamente aggiornare apache non significa rebootare la macchina...;)
    • godzilla scrive:
      Re: apple
      - Scritto da: Anonimo

      forse un'altro mito che se ne va?un paio d'ore fa una pallina blu con 2 frecce saltellava allegra nel mio dock. ci clicco su e una simpatica finestrella mi dice "ci sarebbe questa cosetta di java da aggiornare... me la vedo io?"io le rispondo: "fa' pure"e lei: "ok, aspetta che scompatto, installo e già che mi ci trovo ti ottimizzo il volume... fatto!"io: "graz..." ops! si è già chiusa!potete parlare quanto volete; per me questo è quello che conta.
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple
        - Scritto da: godzilla
        un paio d'ore fa una pallina blu con 2 frecce
        saltellava allegra nel mio dock. ci clicco su e
        una simpatica finestrella mi dice "ci sarebbe
        questa cosetta di java da aggiornare... me la
        vedo io?"
        io le rispondo: "fa' pure"
        e lei: "ok, aspetta che scompatto, installo e già
        che mi ci trovo ti ottimizzo il volume... fatto!"
        io: "graz..." ops! si è già chiusa!

        potete parlare quanto volete; per me questo è
        quello che conta.Straquoto...sono anni che certo di spiegarlo agli utenti WIN...la maggior parte delle persone che ho conosciuto non hanno la minima idea di cosa sia un sistema amichevole, intuitivo, stabile e potente.Gli "sviluppatori" di M$ probabilmente sono convinti che l'interazione uomo-macchina sia una pratica sadomaso. :(
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: godzilla

          un paio d'ore fa una pallina blu con 2 frecce

          saltellava allegra nel mio dock. ci clicco su e

          una simpatica finestrella mi dice "ci sarebbe

          questa cosetta di java da aggiornare... me la

          vedo io?"

          io le rispondo: "fa' pure"

          e lei: "ok, aspetta che scompatto, installo e
          già

          che mi ci trovo ti ottimizzo il volume...
          fatto!"

          io: "graz..." ops! si è già chiusa!



          potete parlare quanto volete; per me questo è

          quello che conta.

          Straquoto...sono anni che certo di spiegarlo agli
          utenti WIN...la maggior parte delle persone che
          ho conosciuto non hanno la minima idea di cosa
          sia un sistema amichevole, intuitivo, stabile e
          potente.

          Gli "sviluppatori" di M$ probabilmente sono
          convinti che l'interazione uomo-macchina sia una
          pratica sadomaso. :(
          Infatti, si leggono solo commenti di winari e linari sul fatto che "e se si modifica... si installa... si prova... e i kernel/BDE... e che la GUI di Gnome è meglio perché il kernel FreeBSD è fatto da..." Insomma, non so se sono giusti i dati ma l'intenzione è di rendere questa idea che illustro con un esempio:Se sono intenzionato a comprare un'auto che mi piace (facciamo una Mercedes, va'), sia per la forma, le linee, gli accessori e le prestazioni, e gli chiedo a un amico cosa ne pensa, e questo mi risponde di non comprarla perché: "il motore è disegnato dall'Ing. Pinco Pallino invece che da Tizio e Caio, le sospensioni derivano dalla BMW invece che dalla Chrysler, il cruscotto ha un interfaccia identica a una Jaguar, e che il cambio è stato assemblato in un modo invece che in un altro", cosa dovrei fare? Rinunciare?Ma cosa me ne può fregare se queste cose sono vere o false? A me interessa che quando guido mi senta comodo, non senta rumore, e abbia pochissime noie con l'auto. A me non interessa che il cambio sia stato assemblato così invece di colà, se poi va bene; non mi interessa se il motore è di un ingegnere invece di un'altro, se poi va bene; ecc.La stessa cosa con i PC e i Mac; si critica Mac OS X perché il suo kernel Unix deriva da FreeBSD... e allora? Mac OS X funziona, e a un utente questo importa...che Linux è meglio perché puoi scegliere tra decine di distro e crearti i driver e altre cose da smanettoni, invece Mac OS X è cos' e basta... e ti pare poco? Io acquisto un computer perché funzioni, non perché debba fare un corso universitario di informatica per farlo funzionare...Queste cose, un linaro e un winaro non le possono capire: loro credono che avere il computer significhi per forza dovertelo creare ex-novo, sia l'hardware che il software... e poi ti chiamano "utonto" se non sei capace di fare queste "prodezze".Vorrei vedere loro se fanno la stessa cosa con le auto, con i TV, gli stereo, i frigoriferi, i cellulari, le lavatrici... se si comprano i kit e poi li programmano per farli funzionare...Insomma, è inutile continuare, spero mi abbiate capito: da quando sono passato ad Apple e a Mac OS X, il PC con quella immondezza di Windows è lì che prende polvere (i virus ormai no perché non credo che un PC spento possa infettarsi).Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple

            Ma cosa me ne può fregare se queste cose sono
            vere o false? A me interessa che quando guido mi
            senta comodo, non senta rumore, e abbia
            pochissime noie con l'auto. A me non interessa
            che il cambio sia stato assemblato così invece di
            colà, se poi va bene; non mi interessa se il
            motore è di un ingegnere invece di un'altro, se
            poi va bene; ecc.

            Queste cose, un linaro e un winaro non le possono
            capire: loro credono che avere il computer
            significhi per forza dovertelo creare ex-novo,
            sia l'hardware che il software... e poi ti
            chiamano "utonto" se non sei capace di fare
            queste "prodezze".Ahh questi macachi!! Parlano come se fossero gli Eloi e non hanno capito che ci sono i Morlock ad attenderli dietro l'angolo!http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.asp?sch=12294Pregate di non avere mai bisogno di sostituire un pezzo originale della Apple o vi troverete a doverla fare la conoscenza dei Morlock! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple

            Ahh questi macachi!! Parlano come se fossero gli
            Eloi e non hanno capito che ci sono i Morlock ad
            attenderli dietro l'angolo!...se cerchi un Morlock vai a Redmond...
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple

            ...se cerchi un Morlock vai a Redmond...... ci sono a Redmond ma anche a Cupertino, vai tranquillo. Non mi dire che sei uno di quelli che credono ancora alla storiella di Bill = @^ e Steve = O:) ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple
            - Scritto da: Anonimo


            Ma cosa me ne può fregare se queste cose sono

            vere o false? A me interessa che quando guido mi

            senta comodo, non senta rumore, e abbia

            pochissime noie con l'auto. A me non interessa

            che il cambio sia stato assemblato così invece
            di

            colà, se poi va bene; non mi interessa se il

            motore è di un ingegnere invece di un'altro, se

            poi va bene; ecc.



            Queste cose, un linaro e un winaro non le
            possono

            capire: loro credono che avere il computer

            significhi per forza dovertelo creare ex-novo,

            sia l'hardware che il software... e poi ti

            chiamano "utonto" se non sei capace di fare

            queste "prodezze".

            Ahh questi macachi!! Parlano come se fossero gli
            Eloi e non hanno capito che ci sono i Morlock ad
            attenderli dietro l'angolo!

            http://www.cinematografo.it/bdcm/bancadati_scheda.

            Pregate di non avere mai bisogno di sostituire un
            pezzo originale della Apple o vi troverete a
            doverla fare la conoscenza dei Morlock!
            :D Dammi del macaco ma uso i mac dal 1991 e non ho mai avuto bisogno dell'assistenza. L'unica volta che ho chiamato un numero apple è stato quando ho rotto (si, per essere onesti ho schiacciato l'auricolare sinistro nel portellone dell'auto) la cuffia di serie dell'iPod. In due giorni mi è arrivata una cuffia nuova e quella vecchia non l'hanno nenache voluta vedere (infatti c'è gente che ci marcia e ha ben più di 2 cuffie sane...). Gratis e a domicilio.Prova a farlo con Dell o Sony.... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple

            Dammi del macaco ma uso i mac dal 1991 e non ho
            mai avuto bisogno dell'assistenza. io dal 1984 e ho visto l'assistenza 3 volte,con un Mac IIfx, una LaserWriter IInt e un Dual G4 (Mirrored).
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple

            Dammi del macaco ma uso i mac dal 1991 e non ho
            mai avuto bisogno dell'assistenza. L'unica volta
            che ho chiamato un numero apple è stato quando ho
            rotto (si, per essere onesti ho schiacciato
            l'auricolare sinistro nel portellone dell'auto)
            la cuffia di serie dell'iPod. In due giorni mi è
            arrivata una cuffia nuova e quella vecchia non
            l'hanno nenache voluta vedere (infatti c'è gente
            che ci marcia e ha ben più di 2 cuffie sane...).
            Gratis e a domicilio.
            Prova a farlo con Dell o Sony.... ;)Infatti sei fortunato. Esiste un'esigua parte di persone che non sono state fortunate come te comunque.http://www.tevac.com/article.php/20040123152829587Ma per carità: "Don't touch my Mac"!Sono delle gran macchine. Super-iper-mega-spaziali!Non si rompono mai e il sistema non si pianta mai.E i macachi, mentre qualcuno potrebbe definirli folli, alla Apple ne vedono il genio. Perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero.E infatti l'assistenza mica ti pela per niente.Ci sarà pure un prezzo da pagare per cambiare il mondo!Steeeve Steeeeeeve! Come sai vendere tu...
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple
            - Scritto da: Anonimo

            Dammi del macaco ma uso i mac dal 1991 e non ho

            mai avuto bisogno dell'assistenza. L'unica volta

            che ho chiamato un numero apple è stato quando
            ho

            rotto (si, per essere onesti ho schiacciato

            l'auricolare sinistro nel portellone dell'auto)

            la cuffia di serie dell'iPod. In due giorni mi è

            arrivata una cuffia nuova e quella vecchia non

            l'hanno nenache voluta vedere (infatti c'è gente

            che ci marcia e ha ben più di 2 cuffie sane...).

            Gratis e a domicilio.

            Prova a farlo con Dell o Sony.... ;)

            Infatti sei fortunato. Esiste un'esigua parte di
            persone che non sono state fortunate come te
            comunque.

            http://www.tevac.com/article.php/20040123152829587

            Ma per carità: "Don't touch my Mac"!
            Sono delle gran macchine.
            Super-iper-mega-spaziali!
            Non si rompono mai Non hai capito una cippa, e mi sarei stupito del contrario.I Mac, come TUTTI i computer di qualunque classe, sono macchine, e come tali sono soggetti a guasti, nessuno è infallibile.La differenza sta nel fatto che si rompe un Mac su mille e un PC su 50. Numeri sparati a caso ma hai capito il concetto.I MIEI Mac, tutti quelli che ho avuto in 14 anni, non si sono mai rotti. Niente, neanche un fusibile. La 520i di mio fratello comprata nel 1993 è stata in assistenza dopo una sola settimana dall'immatricolazione....eppure puoi ben notare che NESSUNO mette in dubbio che la BMW faccia le macchine con cura. Semplicemente non è infallibile.Per fare un viaggio di centomila Km ti affideresti a una BMW o a una FIAT?
            e il sistema non si pianta mai.A meno che non ci metti ram di scarsa qualità, hai scritto una verità assoluta: OSX non si pianta neanche volendo.Che a te piaccia o meno.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple

            Per fare un viaggio di centomila Km ti
            affideresti a una BMW o a una FIAT?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1132617&tid=1131340&r=PI&p=1
          • godzilla scrive:
            Re: Apple
            - Scritto da: Anonimo
            [mega-cut]
            Queste cose, un linaro e un winaro non le possono
            capire: loro credono che avere il computer
            significhi per forza dovertelo creare ex-novo,
            sia l'hardware che il software... e poi ti
            chiamano "utonto" se non sei capace di fare
            queste "prodezze".be', da winaro (uso XP e Win2003 in ufficio) e da linaro (amministro alcune decine di server e firewall sparsi per l'italia)... ti posso dire che ogni sistema ha i suoi usi così come ogni sistema ha i suoi "utonti".ti posso dire che quello che manca oggi a molte persone è la consapevolezza che non esiste un sistema che faccia tutto sempre alla perfezione, ma che ogni sistema ha i suoi vantaggi e i suoi limiti.ti posso dire che l'esperienza sui sistemi unix-like mi fa apprezzare molto MacOSX perché so che oltre all'interfaccia grafica molto ben fatta posso aprire un terminale vero e proprio e fare un po' quello che voglio; ti posso dire che quando uso Linux in ambito desktop mi piacerebbe avere applicazioni che su altre piattaforme uso quotidianamente e ti posso dire che sotto Windows ormai mi ci diverto molto poco... eppure anche lui ha i suoi pregi, primo fra tutti (anche se non è merito diretto di Gates) il supporto hardware.il tuo discorso non regge molto, a meno che non parli, effettivamente, di "utonti" nel senso più stretto del termine. e credimi, io non disprezzo un "utonto" perché non sa le cose o perché credo che sia intrinsecamente stupido... piuttosto lo disprezzo perché pur essendo magari una persona intelligente non VUOLE impararle.
            Vorrei vedere loro se fanno la stessa cosa con le
            auto, con i TV, gli stereo, i frigoriferi, i
            cellulari, le lavatrici... se si comprano i kit e
            poi li programmano per farli funzionare...be', anche qui si parla di consapevolezza. a me piace sapere che se buco una gomma so arrivare quantomeno fino al gommista senza chiamare il carro attrezzi, e che se so mettere mano allo scarico del lavandino, non sono costretto a pagare $cifrone all'idraulico... magari chiamandolo d'urgenza perché mi sono allagato di domenica mattina!
            Insomma, è inutile continuare, spero mi abbiate
            capito: da quando sono passato ad Apple e a Mac
            OS X, il PC con quella immondezza di Windows è lì
            che prende polvere (i virus ormai no perché non
            credo che un PC spento possa infettarsi).quoto :) ma ho dei dubbi sull'ultima frase (rotfl)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple

            be', anche qui si parla di consapevolezza. a me
            piace sapere che se buco una gomma so arrivare
            quantomeno fino al gommista senza chiamare il
            carro attrezzi, e che se so mettere mano allo
            scarico del lavandino, non sono costretto a
            pagare $cifrone all'idraulico... magari
            chiamandolo d'urgenza perché mi sono allagato di
            domenica mattina!Quoto! Alla fine è solo questione di scelte. Ognuno deve essere al corrente di come funziona la "parrocchia" che si è scelto e valutare i pro e i contro. Quello che è sbagliato è voler "evangelizzare" a tutti i costi. La situazione perfetta non esiste. Qualsiasi sistema si scelga di usare.
      • Anonimo scrive:
        Re: apple


        forse un'altro mito che se ne va?

        un paio d'ore fa una pallina blu con 2 frecce
        saltellava allegra nel mio dock. ci clicco su e
        una simpatica finestrella mi dice "ci sarebbe
        questa cosetta di java da aggiornare... me la
        vedo io?"
        io le rispondo: "fa' pure"
        e lei: "ok, aspetta che scompatto, installo e già
        che mi ci trovo ti ottimizzo il volume... fatto!"
        io: "graz..." ops! si è già chiusa!

        potete parlare quanto volete; per me questo è
        quello che conta.Si', e ti chiede di riavviare.... comodo, indolore!Se non riavvii non applichi le modifiche.
        • Anonimo scrive:
          Re: apple
          - Scritto da: Anonimo



          forse un'altro mito che se ne va?



          un paio d'ore fa una pallina blu con 2 frecce

          saltellava allegra nel mio dock. ci clicco su e

          una simpatica finestrella mi dice "ci sarebbe

          questa cosetta di java da aggiornare... me la

          vedo io?"

          io le rispondo: "fa' pure"

          e lei: "ok, aspetta che scompatto, installo e
          già

          che mi ci trovo ti ottimizzo il volume...
          fatto!"

          io: "graz..." ops! si è già chiusa!



          potete parlare quanto volete; per me questo è

          quello che conta.


          Si', e ti chiede di riavviare.... comodo,
          indolore!
          Se non riavvii non applichi le modifiche.no, Java non ha richiesto riavii, se poi anche tu aggiorni il kernek sei costretto al riavvio...ciao (troll)
        • Anonimo scrive:
          Re: apple
          - Scritto da: Anonimo



          forse un'altro mito che se ne va?



          un paio d'ore fa una pallina blu con 2 frecce

          saltellava allegra nel mio dock. ci clicco su e

          una simpatica finestrella mi dice "ci sarebbe

          questa cosetta di java da aggiornare... me la

          vedo io?"

          io le rispondo: "fa' pure"

          e lei: "ok, aspetta che scompatto, installo e
          già

          che mi ci trovo ti ottimizzo il volume...
          fatto!"

          io: "graz..." ops! si è già chiusa!



          potete parlare quanto volete; per me questo è

          quello che conta.


          Si', e ti chiede di riavviare.... comodo,
          indolore!
          Se non riavvii non applichi le modifiche.se aggiorni il kernel dell'OS forse che un riavvio è sensato....ciccio guarda che non tutto quello che installi con il software update in modo automatico ti obbliga al riavvio.se prima di scrivere ti informassi, sarebbe già un bel passo avanti
          • Anonimo scrive:
            Re: apple

            se aggiorni il kernel dell'OS forse che un
            riavvio è sensato....ciccio guarda che non tutto
            quello che installi con il software update in
            modo automatico ti obbliga al riavvio.

            se prima di scrivere ti informassi, sarebbe già
            un bel passo avantiquoto java non ha richiesto il riavvioe ha corretto anche i problemi di Mercury messenger :-)sono uno switcher da 2 settimane e non usero' MAI PIU' un pc con windows o linux io voglio corteggiare una donna non un computer ...una macchina deve funzionare e farmi lavorare non costringermi a giocare al piccolo meccanico e al piccolo sistemista ... persino apparecchi hardware che venivano forniti con una suite di software esclusivamente per windows (telefono gprs, masterizzatore dvd esterno)funzionano meglio e più semplicemente sul mio ibook
          • soulista scrive:
            mercury...

            e ha corretto anche i problemi di Mercury
            messenger
            :-)Hai provato aMsn 0.95?;)
          • Anonimo scrive:
            Re: mercury...
            è uscito?strano comunque mercury credo sia piu' potenteè praticamente uguale a msn 7
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: Anonimo
            quoto
            java non ha richiesto il riavvioAllora sarà stato itunes.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland

            - Scritto da: Anonimo

            quoto

            java non ha richiesto il riavvio

            Allora sarà stato itunes.itunes richiede il riavvio?
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: falkland



            - Scritto da: Anonimo


            quoto


            java non ha richiesto il riavvio



            Allora sarà stato itunes.

            itunes richiede il riavvio?Guarda, mentre scrivevo quel post stavo facendo giusto l'aggiornamento: o era java a richiedere il riavvio oppure era l'itunes phone driver. Comunque gli aggiornamenti spesso richiedono il riavvio.==================================Modificato dall'autore il 15/09/2005 16.14.27
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: falkland





            - Scritto da: Anonimo



            quoto



            java non ha richiesto il riavvio





            Allora sarà stato itunes.



            itunes richiede il riavvio?

            Guarda, mentre scrivevo quel post stavo facendo
            giusto l'aggiornamento: o era java a richiedere
            il riavvio oppure era l'itunes phone driver.
            Comunque gli aggiornamenti spesso richiedono il
            riavvio.

            ==================================
            Modificato dall'autore il 15/09/2005 16.14.27guarda che gli aggiornamenti delle applicazioni raramente chiedono un riavvio...i riavvii sono imposti dagli aggiornamenti del kernel dell'OS...
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: falkland





            - Scritto da: Anonimo



            quoto



            java non ha richiesto il riavvio





            Allora sarà stato itunes.



            itunes richiede il riavvio?

            Guarda, mentre scrivevo quel post stavo facendo
            giusto l'aggiornamento: o era java a richiedere
            il riavvio oppure era l'itunes phone driver.
            Comunque gli aggiornamenti spesso richiedono il
            riavvio.
            dal mio log:2005-09-08 19:40:38: Installed "iTunes" (5.0)2005-09-08 19:41:08: Installed "QuickTime" (7.0.2)2005-09-09 10:45:11: Installed "iTunes Phone Driver" (1.1)2005-09-14 10:36:33: Installed "Java Security Update" (4.0)Quicktime (che è una componente di sistema) sicuramente avrà richiesto il riavvio ed è stata rilasciata lo stesso giorno di iTunes quindi ti sei sbagliato, il riavvio è richiesto, si, ma solo per le componenti di sistema di OSX.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: falkland

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: falkland







            - Scritto da: Anonimo




            quoto




            java non ha richiesto il riavvio







            Allora sarà stato itunes.





            itunes richiede il riavvio?



            Guarda, mentre scrivevo quel post stavo facendo

            giusto l'aggiornamento: o era java a richiedere

            il riavvio oppure era l'itunes phone driver.

            Comunque gli aggiornamenti spesso richiedono il

            riavvio.



            dal mio log:
            2005-09-08 19:40:38: Installed "iTunes" (5.0)
            2005-09-08 19:41:08: Installed "QuickTime" (7.0.2)
            2005-09-09 10:45:11: Installed "iTunes Phone
            Driver" (1.1)
            2005-09-14 10:36:33: Installed "Java Security
            Update" (4.0)

            Quicktime (che è una componente di sistema)
            sicuramente avrà richiesto il riavvio ed è stata
            rilasciata lo stesso giorno di iTunes quindi ti
            sei sbagliato, il riavvio è richiesto, si, ma
            solo per le componenti di sistema di OSX.e normalmente il "riavvio" è indicato nelle info relative allp specifico aggiornamento...e se ben ricordo c'è anche un simbolino a sinistra del nome dell'aggiornamento da installare
          • Anonimo scrive:
            Re: apple


            Quicktime (che è una componente di sistema)

            sicuramente avrà richiesto il riavvio ed è stata

            rilasciata lo stesso giorno di iTunes quindi ti

            sei sbagliato, il riavvio è richiesto, si, ma

            solo per le componenti di sistema di OSX.


            e normalmente il "riavvio" è indicato nelle info
            relative allp specifico aggiornamento...e se ben
            ricordo c'è anche un simbolino a sinistra del
            nome dell'aggiornamento da installaremi pare di si, ma non uso più la GUI di aggiornamento software da molto ormai, di solito uso Remote Desktop per amministrare i Mac e mi viene indicato di fianco al nome dell'aggiornamento le caratteristiche, [Required], [Reboot], ecc...e quelli con [Reboot] sono drasticamente diminuti con Tiger rispetto a Panther.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: Anonimo
            2005-09-09 10:45:11: Installed "iTunes Phone
            Driver" (1.1)
            2005-09-14 10:36:33: Installed "Java Security
            Update" (4.0)Io oggi ho fatto questi due aggiornamenti, se non è java è l'itunes phone driver a richiedere l'aggiornamento. E in effetti anche quicktime mi pare che richiedesse il riavvio, e quicktime non è il sistema operativo.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland

            - Scritto da: Anonimo

            2005-09-09 10:45:11: Installed "iTunes Phone

            Driver" (1.1)

            2005-09-14 10:36:33: Installed "Java Security

            Update" (4.0)

            Io oggi ho fatto questi due aggiornamenti, se non
            è java è l'itunes phone driver a richiedere
            l'aggiornamento. E in effetti anche quicktime mi
            pare che richiedesse il riavvio, e quicktime non
            è il sistema operativo.infatti quick time non installa delle kext vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland
            E in effetti anche quicktime mi
            pare che richiedesse il riavvio, e quicktime non
            è il sistema operativo.Eh no, prima o poi dovrete pur capire che QuickTime NON è un player ma il sottosistema audio/video del Macintosh!!!!Altroché se riguarda il kernel....
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: falkland

            E in effetti anche quicktime mi

            pare che richiedesse il riavvio, e quicktime non

            è il sistema operativo.

            Eh no, prima o poi dovrete pur capire che
            QuickTime NON è un player ma il sottosistema
            audio/video del Macintosh!!!!
            Altroché se riguarda il kernel....Mah... che pastrocchio.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: falkland


            E in effetti anche quicktime mi


            pare che richiedesse il riavvio, e quicktime
            non


            è il sistema operativo.



            Eh no, prima o poi dovrete pur capire che

            QuickTime NON è un player ma il sottosistema

            audio/video del Macintosh!!!!

            Altroché se riguarda il kernel....

            Mah... che pastrocchio.pastrocchio? poter aprire su mail, safari o textedit un .mov o un .aif (per esempio) me lo chiami pastrocchio?bah...
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: Anonimo
            pastrocchio? poter aprire su mail, safari o
            textedit un .mov o un .aif (per esempio) me lo
            chiami pastrocchio?

            bah...io vedo rischi per la sicurezza.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland

            - Scritto da: Anonimo

            pastrocchio? poter aprire su mail, safari o

            textedit un .mov o un .aif (per esempio) me lo

            chiami pastrocchio?



            bah...

            io vedo rischi per la sicurezza.io vedo solo comodità per l'utente finale, drag'n'drop ai massimi livelli (se non capisci perchè fatti un Mac ;)), e dopo 4 anni di OSX di rischi per la sicurezza su quicktime non se ne sono visti...
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: Anonimo
            io vedo solo comodità per l'utente finale,
            drag'n'drop ai massimi livelli (se non capisci
            perchè fatti un Mac ;)), e dopo 4 anni di OSX di
            rischi per la sicurezza su quicktime non se ne
            sono visti...prova a indovinare con cosa ti sto scrivendo... comunque vedere i filmati da TextEdit non serve a nulla e comunque potrebbero raggiungere lo stesso risultato embeddando QT piuttosto che metterlo nel kernel. Quanto ai rischi per la sicurezza, outlook si è rovinato per lo stesso motivo.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland

            - Scritto da: Anonimo

            io vedo solo comodità per l'utente finale,

            drag'n'drop ai massimi livelli (se non capisci

            perchè fatti un Mac ;)), e dopo 4 anni di OSX di

            rischi per la sicurezza su quicktime non se ne

            sono visti...

            prova a indovinare con cosa ti sto scrivendo...
            comunque vedere i filmati da TextEdit non serve a
            nulla e comunque potrebbero raggiungere lo stesso
            risultato embeddando QT piuttosto che metterlo
            nel kernel. Quanto ai rischi per la sicurezza,
            outlook si è rovinato per lo stesso motivo.ma, io lavorando nel campo del multimediale preferisco l'integrazione di quicktime ad altri sistemi, poi de gustibus...
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland

            - Scritto da: Anonimo

            io vedo solo comodità per l'utente finale,

            drag'n'drop ai massimi livelli (se non capisci

            perchè fatti un Mac ;)), e dopo 4 anni di OSX di

            rischi per la sicurezza su quicktime non se ne

            sono visti...

            prova a indovinare con cosa ti sto scrivendo...
            comunque vedere i filmati da TextEdit non serve a
            nulla Sei sicuro sicuro? Fai sempre in tempo a ripensarci.Prova a immaginare di voler produrre una lezione d'arte o di meccanica...e comunque potrebbero raggiungere lo stesso
            risultato embeddando QT piuttosto che metterlo
            nel kernel. QT è la piattaforma su cui si basa il broadcasting video di quasi tutto il pianeta. C'è di mezzo QT perfino dove non te lo aspetteresti, come in una stazione Avid su NT, ovvi che un semplice embedding sarebbe limitante. Come dicevo prima, QT non è un player...Sai cosa esisteva di simile, prima che apple creasse la piattaforma QT?................Niente. ;)Quanto ai rischi per la sicurezza,
            outlook si è rovinato per lo stesso motivo.Ma pensa te, Interoute ha giusto ieri annunciato di aver adottato QuickTime proprio per motivi di sicurezza....Tu sai cos'è Interoute, vero?! ;)Fai mente locale, su un mac non servono antivirus (anzi, creano problemi...), antispyware, antiquà e antilà...perchè fasciarsi la testa quando nessuno ti ha nemmeno fatto BUH?OSX è SICURO, da quattro anni è in giro senza che NESSUNO sia riuscito a creare malware efficace.
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: Anonimo

            Sei sicuro sicuro? Fai sempre in tempo a
            ripensarci.
            Prova a immaginare di voler produrre una lezione
            d'arte o di meccanica...iworks, appleworks, openoffice...
            QT è la piattaforma su cui si basa il
            broadcasting video di quasi tutto il pianeta. C'è
            di mezzo QT perfino dove non te lo aspetteresti,
            come in una stazione Avid su NT, ovvi che un
            semplice embedding sarebbe limitante.Perché?
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland

            - Scritto da: Anonimo



            Sei sicuro sicuro? Fai sempre in tempo a

            ripensarci.

            Prova a immaginare di voler produrre una lezione

            d'arte o di meccanica...

            iworks, appleworks, openoffice...con dei filmati eh.....poi prendi il file e lo porti nella sala riunioi dove si svolge la presentazione....sarà + facile trovare QT installato su un PC/mac o iworks,appleworks o OO ?mah



            QT è la piattaforma su cui si basa il

            broadcasting video di quasi tutto il pianeta.
            C'è

            di mezzo QT perfino dove non te lo aspetteresti,

            come in una stazione Avid su NT, ovvi che un

            semplice embedding sarebbe limitante.

            Perché?dato che lo hai affermato anche tu in tuoi post precedenti dovresti saperlo di tuo, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland

            - Scritto da: Anonimo

            io vedo solo comodità per l'utente finale,

            drag'n'drop ai massimi livelli (se non capisci

            perchè fatti un Mac ;)), e dopo 4 anni di OSX di

            rischi per la sicurezza su quicktime non se ne

            sono visti...

            prova a indovinare con cosa ti sto scrivendo...
            comunque vedere i filmati da TextEdit non serve a
            nulla e comunque potrebbero raggiungere lo stesso
            risultato embeddando QT piuttosto che metterlo
            nel kernel. Quanto ai rischi per la sicurezza,
            outlook si è rovinato per lo stesso motivo.ma tu sai di che si sta discutendo o scrivi le prime scempiaggini che ti passano per la testa?
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: falkland


            E in effetti anche quicktime mi


            pare che richiedesse il riavvio, e quicktime
            non


            è il sistema operativo.



            Eh no, prima o poi dovrete pur capire che

            QuickTime NON è un player ma il sottosistema

            audio/video del Macintosh!!!!

            Altroché se riguarda il kernel....

            Mah... che pastrocchio.quando no si sanno le cose e peggio ancora non le si capiscono poi si scrivono stupidate come le tue
          • Anonimo scrive:
            Re: apple
            - Scritto da: falkland

            - Scritto da: Anonimo

            2005-09-09 10:45:11: Installed "iTunes Phone

            Driver" (1.1)

            2005-09-14 10:36:33: Installed "Java Security

            Update" (4.0)

            Io oggi ho fatto questi due aggiornamenti, se non
            è java è l'itunes phone driver a richiedere
            l'aggiornamento. infatti è il secondo....ma mi spieghi come non hai fatto ad accorgertene visto che software update lo segnala con una freccia che punta a sinistra posizionata a sinistra della casella vistata del sw da installare?
            E in effetti anche quicktime mi
            pare che richiedesse il riavvio, e quicktime non
            è il sistema operativo.infatti QT richiede un riavvio.....e QT è componente dell'OS.....a meno che a te risulti altro...perchè se così fosse tutta la documentazione in merito allora sarebbe errata.....o forse sei tu ad avere nozioni insufficienti in merito?;-)
        • godzilla scrive:
          Re: apple
          - Scritto da: Anonimo



          forse un'altro mito che se ne va?



          un paio d'ore fa una pallina blu con 2 frecce

          saltellava allegra nel mio dock. ci clicco su e

          una simpatica finestrella mi dice "ci sarebbe

          questa cosetta di java da aggiornare... me la

          vedo io?"

          io le rispondo: "fa' pure"

          e lei: "ok, aspetta che scompatto, installo e
          già

          che mi ci trovo ti ottimizzo il volume...
          fatto!"

          io: "graz..." ops! si è già chiusa!



          potete parlare quanto volete; per me questo è

          quello che conta.


          Si', e ti chiede di riavviare.... comodo,
          indolore!no, se non è necessario no.ma perché, sotto windows o linux o $metti_qui_il_tuo_os non devi riavviare mai?
          Se non riavvii non applichi le modifiche.a seconda...
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple
      - Scritto da: Anonimo
      L'aggiornamento corregge cinque vulnerabilità di
      sicurezza sfruttabili da remoto o in locale per
      bypassare certe restrizioni di sicurezza, rubare
      informazioni riservate o guadagnare privilegi più
      elevati1) capire quello che si legge è troppo complesso?"Apple ha reso disponibile per gli utenti di Mac OS X 10.4.2 e 10.3.9 nuove implementazioni della Java 2 Platform Standard Edition (J2SE) 1.3.1 e 1.4.2. L'aggiornamento corregge cinque vulnerabilità di sicurezza sfruttabili da remoto o in locale per bypassare certe restrizioni di sicurezza, rubare informazioni riservate o guadagnare privilegi più elevati."Il software che ha problemi di sicurezza qual'è ????
      io sono nuovo del mondo del calcio percui non ho
      capito bene quale squadra tifare.
      fino a ieri era pieno di gente che diceva che mac
      era imbattibile Prova a violare un Mac con OSX se ci riesci...
      qualcuno mi spiega esattamente cosa vuol dire:
      da remoto o in locale per bypassare certe
      restrizioni di sicurezza, rubare informazioni
      riservate o guadagnare privilegi più elevati

      forse un'altro mito che se ne va?Il tuo commento è evidentemente provocatorio, peccato che come al solito (qui in PI) si dimostra tanta saccenza verso altre piattaforme senza avere la minima idea di cosa si parla....Provare un Mac aiuta, chissà magari certi preconcetti potrebbero scomparire...
    • Anonimo scrive:
      Re: apple
      - Scritto da: Anonimo
      forse un'altro mito che se ne va?Illuso e' chi pensa che un SO e' privo di buchi, chi afferma il contrario e' solo un (troll) che parla solo per ideologie.
Chiudi i commenti