Silk Road, Ulbricht non sarà riprocessato

La giustizia ha respinto la richiesta del fondatore di Silk Road: celebrare un nuovo processo, con il supporto di nuove prove, non cambierebbe la posizione di colui che è stato identificato come Dread Pirate Roberts

Roma – Dread Pirate Roberts, al secolo Ross Ulbricht, è stato condannato nell’ambito del caso Silk Road sulla base di sette capi d’accusa tra traffico di stupefacenti e spaccio tramite Internet, tra violazione delle leggi anti-narcotici in combutta con altri soggetti, riciclaggio di denaro e hacking. Il mese scorso, chiamando in causa vizi procedurali come il ritardo nella presentazione di certi documenti, che avrebbe impedito di fare giustizia, aveva chiesto che il processo venisse celebrato di nuovo: richiesta respinta .

“Non c’è fondamento fattuale o legale per accogliere la richiesta, e per questo motivo è stata negata”: così il giudice Katherine Forrest ha stroncato le speranze di Ulbricht, che potrà in ogni caso decidere di ricorrere in appello. Secondo il magistrato statunitense la colpevolezza di DPR sarebbe evidente: Ulbricht e il suo legale non hanno presentato alcun tipo di motivazione valida che apra la possibilità di ribaltare il giudizio nei suoi confronti.

Il giudice ritiene dunque che le procedure adottate dall’accusa non abbiano in alcun modo orientato lo svolgimento del processo: è vero che due agenti federali sono stati accusati di aver adottato pratiche illegali nel corso delle indagini, spiega il magistrato, ma è altresì vero che i documenti raccolti in quel frangente non sono stati utilizzati nel corso del dibattimento, e che fare luce sulla questione non offrirebbe elementi utili a riconfigurare la posizione di Ulbricht. “Il fatto che gli agenti abbiano potuto abusare dei loro poteri – riferisce Forrest – non suggerisce in alcun modo che Ulbricht non si possa identificare con Dread Pirate Roberts.”

Mentre la narrazione intorno alla figura di Ulbricht si intesse di nuovi vividi dettagli , la sentenza di primo grado si avvicina: l’udienza è fissata per il 15 maggio.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nome e cognome scrive:
    che strano...
    ...nessuno di quelli che inneggiano a Samsung sbraitando contro Apple, commenta l'ennesimo flop dell'azienda sudcoreana.ora non resta che attendere il flop dell'S6, e la disfatta sarà completa
    • Ogekury scrive:
      Re: che strano...
      Io solitamente non vedo molta gente "ineggiare" a Samsung. Probabilmente e' tutto nella tua testa ;)
      • aphex_twin scrive:
        Re: che strano...
        - Scritto da: Ogekury
        Io solitamente non vedo molta gente "ineggiare" a
        Samsung. Probabilmente e' tutto nella tua testa
        ;)Io solitamente vedo solo gente sbraitare contro la squadra che vince e nessuno che tifa per i perdenti.
        • Elemento di forza sociale scrive:
          Re: che strano...
          - Scritto da: aphex_twin
          - Scritto da: Ogekury

          Io solitamente non vedo molta gente "ineggiare"
          a

          Samsung. Probabilmente e' tutto nella tua testa

          ;)

          Io solitamente vedo solo gente sbraitare contro
          la squadra che vince e nessuno che tifa per i
          perdenti.E gia ! E i vecchi tifosi dell'Inter ?
    • bubba scrive:
      Re: che strano...
      - Scritto da: Nome e cognome
      ...nessuno di quelli che inneggiano a Samsung
      sbraitando contro Apple, commenta l'ennesimo flop
      dell'azienda
      sudcoreana.

      ora non resta che attendere il flop dell'S6, e la
      disfatta sarà
      completac'e' da dire che il t1000 falcidia a pene di cammello i post (as usual peraltro)
  • Mario scrive:
    Strategie
    Il problema di samsung è che i suoi stessi prodotti a prezzi ( e margini) bassi fanno una impietosa concorrenza ai suoi prodotti high level a margini più elevati
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Strategie
      il problema di Samsung è che di high level ha solo il prezzo, perché la qualità è sempre medio-bassa (a parte la camera dell'S6, che sembra molto buona, anche se poco rispettosa dei colori)
  • bubba scrive:
    poi si dice che la religione non c'entra
    sull'analogo articolo dedicato ad Apple ci sono fior di saltimbanchi e tipo 150 post.... qui nemmeno maxsix e' venuto a scrivere.La religione di Cupertino e' fortissima. no question here.
    • aphex_twin scrive:
      Re: poi si dice che la religione non c'entra
      - Scritto da: bubba
      sull'analogo articolo dedicato ad Apple ci sono
      fior di saltimbanchi e tipo 150 post.... qui
      nemmeno maxsix e' venuto a
      scrivere.
      La religione di Cupertino e' fortissima. no
      question
      here.Saltimbanchi ben distribuiti ,su 8 nuove discussioni aperte :3 Pro2 Neutri3 RosicateDi Samsung la gente se ne sbatte , soprattutto con notizie di questo tenore.
  • vituzzo scrive:
    Lavoratori suicidi
    Mi appassioma molto lo scontro Samsung-Apple!Sul numero di lavoratori suicidi come stanno messe le due aziende?Chi vince?
Chiudi i commenti