Skype a singhiozzo, cause da chiarire

Nella giornata di ieri il servizio VoIP ha dovuto fare i conti con il crash del sistema e con i disservizi sul sito. Non si sa ancora quanti sono rimasti senza connessione. Colpa di Microsoft, dicono i maliziosi

Roma – “Molti” o “un piccolo gruppo”? Non è ancora ben chiaro quanti utenti abbiano sperimentato nella giornata di ieri il black out di Skype, sia del servizio messaging sia del VoIP. Il guasto ha provocato l’inaccessibilità alla piattaforma e, in alcuni casi, il crash del software.

Secondo la maggioranza dei resoconti, il disservizio avrebbe colpito molti utenti anche se non esistono stime precise al momento . Skype ha da subito pubblicato un workaround , una lista di istruzioni per risolvere il problema manulamente sia su Mac sia su Windows . “Un piccolo numero di voi potrebbe aver avuto dei problemi nell’accedere a Skype. In particolare, coloro che usano Skype per Windows. Abbiamo identificato il guasto e lo ripareremo nelle prossime ore” si legge nel primo update rilasciato.

L’ ultimo post ufficiale firmato da Peter Parkes rimanda gli utenti Windows al download di un aggiornamento dell’ultima versione del software . La stessa soluzione, si dice, sarà presto disponibile anche per Mac.

Il problema pare abbia riguardato in maniera minore gli utenti Mac, ma anche lo stesso sito ufficiale di Skype ha dovuto fare i conti con il crash di sistema. Qualcuno ha dato la colpa al recente passaggio del servizio a Microsoft e, quindi, del trasloco tecnico che non sempre si rivela liscio come l’olio: tra battute e considerazioni circostanziate, molti osservatori addebitano il crash alle difficoltà tecniche di passare sulla piattaforma di Redmond. Tuttavia, sebbene un’interpretazione del genere possa spiegare i problemi di connessione al client , non chiarisce gli incidenti verificatisi sul sito web. Ma le speculazioni sulla recente acquisizione da 8,5 miliardi di dollari sono numerose.

Per quanto concerne il guasto, dopo le numerose segnalazioni via tweeet da parte degli utenti rimasti senza connessione, Skype ha annunciato che indagherà per scoprire i dettagli del problema.

Tuttavia, un dato certo esiste. Il crash di ieri è ben lontano dalle proporzioni del blackout totale che ha mandato Skype in seria crisi qualche mese fa.

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • aa vv scrive:
    ssssssssssss
    (troll4)
  • cognome scrive:
    social
    Credo che la gente si stia stufando dei social e si stia accorgento che questi mezzi sviliscono i rapporti interpersonali.Faccio una previsione: nonostante gli sforzi di facciabuco, questo social subirà la stessa sorte di myspace nel giro di pochi anni.E' per questo che c'è sempre qualcuno che prova a rosicchiare un pezzetto del formaggio.Peccato che io su faceboccalone non ci sono proprio, anzi si.Con un bot che spamma a baghina i contenuti dei miei siti (rotfl)Te piace o feisbuc?(rotfl)
Chiudi i commenti