Slack ha annunciato l'acquisizione di Rimeto

Rimeto è la nuova acquisizione di Slack: la sua enterprise directory sarà integrata direttamente nella piattaforma per lo smart working.
Rimeto è la nuova acquisizione di Slack: la sua enterprise directory sarà integrata direttamente nella piattaforma per lo smart working.
Guarda 6 foto Guarda 6 foto

È una giornata ricca di acquisizioni in ambito hi-tech: in poche ore sono state annunciate quella di WDG Automation da parte di IBM, quella di Rancher Labs da parte di SUSE e quella di Rimeto ad opera di Slack. In merito a quest’ultima non è stata resa nota l’entità dell’investimento economico messo sul piatto per portare a termine con successo la trattativa.

Rimeto è la nuova acquisizione di Slack

La startup è stata fondata nel 2016 e lo scorso anno ha raccolto finanziamenti per un totale pari a 10 milioni di dollari. Il suo prodotto di punta può essere descritto come una sorta di enterprise directory che fornisce alle aziende l’accesso a informazioni dettagliate su dipendenti e collaboratori: competenze, esperienza maturata, curriculum, progetti assegnati, rapporti instaurati con clienti specifici, gestione delle operazioni in una determinata area geografica e altro ancora.

Rimeto, la nuova acquisizione di Slack

L’attuale offerta di Rimeto verrà integrata direttamente in Slack, ma continuerà a essere proposta anche come prodotto stand-alone ai clienti.

Negli ultimi mesi l’azienda ha introdotto una serie di novità e funzionalità inedite con l’obiettivo di migliorare il proprio servizio e sostenere così la crescita registrata in concomitanza con la corsa all’adozione delle soluzioni per lo smart working su scala globale: da un profondo restyling dell’interfaccia a Connect per comunicare con i membri di altre aziende, fino a un miglioramento nella gestione delle notifiche.

Fonte: Slack
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti