Smartphone smarrito? I consigli di ExpressVPN

Smartphone smarrito? I consigli di ExpressVPN

ExpressVPN -società leader nella difesa della Privacy in rete - ha ben pensato di suggerire otto cose da fare in caso di smartphone smarrito. 
ExpressVPN -società leader nella difesa della Privacy in rete - ha ben pensato di suggerire otto cose da fare in caso di smartphone smarrito. 

Uno smartphone smarrito oggi è diventata una cosa “drammatica“. Poiché, oltre alla perdita dell’oggetto in sé (che magari può anche costare molto) e a quella dei numeri in esso contenuti (anche molto importanti, come quelli per lavoro o dei propri cari), ci sono tante altre informazioni scopri altri vantaggi in esso contenuto.

Per esempio, video e foto personali, che possono finire nelle mani sbagliate. Oppure, le app dei servizi finanziari che utilizziamo. Le quali, se giostrate da persone che ci sanno fare, rischiano di mettere seriamente a rischio i nostri risparmi.

Detto, questo, ExpressVPN – società nota per i servizi in difesa della privacy personale quando navighiamo – ha ben pensato di suggerire otto cose da fare in caso di smartphone smarrito.

Smartphone smarrito: utili consigli

Vediamo gli otto consigli che ExpressVPN ha dato in caso di smartphone smarrito.

1. Chiama il tuo numero di telefono

La prima cosa che viene in mente da fare è quella di chiamare il proprio numero di telefono. Alcuni non ci provano perché già scoraggiati del fatto che nessuno risponda o il telefono verrà trovato spento.

Ma se chiami e nessuno risponde (o, peggio, il telefono è spento), almeno sai che dovresti passare alle prossime cose che puoi fare.

2. Contrassegna il tuo telefono come “smarrito”

Contrassegna il tuo dispositivo come “smarrito blocca il tuo dispositivo e mantiene le tue informazioni al sicuro. Ciò ti consente anche di creare un messaggio che apparirà sulla schermata di blocco del dispositivo in modo da poter far sapere a chiunque sollevi il tuo telefono come puoi essere contattato.

Ecco come fare per i due principali sistemi operativi:

  1. Android: vai alla pagina Trova il mio dispositivo su un dispositivo separato, quindi scegli “Dispositivo sicuro”.
  2. Apple: vai alla pagina iCloud su qualsiasi dispositivo o all’app Dov’è se hai un altro dispositivo Apple, quindi seleziona “Modalità smarrito” o “Segna come smarrito”. Questo disabilita anche Apple Pay per il tuo dispositivo smarrito.

3. Tieni traccia della posizione del tuo telefono

Se hai contrassegnato il tuo telefono come “smarrito“, puoi vedere la sua posizione se Trova il mio (iOS) o Trova il mio dispositivo (Android) è stato abilitato in anticipo.

Dopo aver individuato la posizione del tuo telefono, considera la possibilità di raggiungerlo se ha senso farlo.

4. Chiedi al tuo operatore di telefonia mobile di sospendere il tuo numero

Se sei certo che il tuo telefono sia stato rubato o sia altrimenti irrecuperabile, chiedi al tuo operatore di telefonia mobile di sospendere il tuo numero in modo che non possa essere utilizzato per le chiamate o metterti a rischio di furto di identità.

Fai sapere al tuo operatore il tuo numero IMEI (International Mobile Equipment Identity) se ce l’hai in modo che possa metterlo nella lista nera in tutte le reti.

5. Presentare una denuncia alla polizia

Considera l’idea di presentare una denuncia alla polizia, soprattutto se sospetti che qualcuno ti abbia rubato il telefono.

6. Cambia le tue password importanti

Modifica la password di account importanti come il tuo conto bancario online e l’e-mail, soprattutto se hai effettuato l’accesso sul telefono smarrito. In questo modo dovresti disconnettere il tuo dispositivo dai tuoi account.

7. Cancella i tuoi dati da remoto

Pulire il telefono è un modo sicuro per proteggere i tuoi dati, ma considera alcuni fattori prima di farlo, incluso quanto sei vicino a trovare il tuo telefono, quando è stato eseguito l’ultimo backup del telefono e quanto ritieni sensibili i tuoi dati. Inoltre, l’eliminazione dei dati disattiverà il monitoraggio del telefono.

Come fare:

  1. Android: vai alla pagina Trova il mio dispositivo su un dispositivo separato, quindi scegli “Cancella dispositivo”.
  2. Apple: vai alla pagina iCloud di Apple su qualsiasi dispositivo o all’app Dov’è se hai un altro dispositivo Apple, quindi seleziona “Cancella iPhone” o “Cancella questo dispositivo”.

8. Tieni d’occhio i tuoi estratti conto

Per le prossime settimane circa, ma forse anche per qualche mese, controlla eventuali addebiti sospetti nei tuoi estratti conto.

Se hai trovato utili questi consigli, scopri altri vantaggi dei servizi di ExpressVPN.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 1 feb 2022
Link copiato negli appunti