SMS morto, SMS vivo

C'è chi lo liquida come una vestigia del passato. Chi plaude al nuovo record di traffico giornaliero. I messaggini sono sul viale del tramonto?

Roma – Finita o quasi l’era degli SMS. Anzi, no. Nel momento dell’anno in cui più frequenti si fanno scambi di auguri e felicitazioni via messaggio, si tirano le somme su una tecnologia nata quasi per caso a corollario delle reti GSM e divenuta uno dei più irrinunciabili strumenti di comunicazione moderni : gli Short Message sono in via di estizione? Solo pochi mesi fa, i numeri dicevano il contrario .

Tero Kuittinen, analista in forza a M.I.G. Research, è pronto invece a sancire la fine dell’era del messaggino: stando ai dati forniti da Sonera, operatore mobile finlandese, la vigilia di Natale 2011 ha fatto registrare oltre 2 milioni di SMS in meno circolanti sulla rete nazionale. I dati sarebbero confortati da rilevazioni analoghe di altri operatori, e testimonierebbero un calo drastico della fama dei messaggi di testo come veicolo degli auguri e felicitazioni di rito.

Sempre Kuittinen rileva che analogo trend è stato registrato a Hong Kong, e il suo collega Richard Blundell sostiene che fatti analoghi si siano ripetuti in Australia. Anche in Italia le promozioni degli operatori mobile per il Natale ormai non ruotano più (esclusivamente) attorno agli SMS: molto spesso è Internet il principale veicolo di marketing, ed è proprio con l’avvento dei social network che si potrebbe spiegare in parte questa anemia dei messaggini. Sempre da Nord, lo conferma Erik Hörnefelt di Tre a un’agenzia di stampa locale: “L’era dei messaggi di testo è finita – dice – La gente usa Facebook al loro posto”. E, come in Finlandia, anche in Svezia il numero di SMS spediti durante le feste è calato sensibilmente.

Dunque social network, banda larga mobile, smartphone: tre fattori che segnano la fine dell’epoca dei 160 caratteri e l’inizio dei vari messenger alternativi. Eppure, la faccenda non si può liquidare con facilità: sebbene le novità facciano registrare numeri da capogiro, restano pur sempre legate all’utilizzo di piattaforme molto spesso non interoperabili tra di loro, e dunque fungono da compartimenti stagni che tagliano fuori gli utenti che non siano in grado di aderire al nuovo movimento (per ragioni tecniche, mancanza di connessione mobile o di app compatibile col proprio cellulare – o per ragioni culturali, come chi di passare a uno smartphone non ci pensa neppure). L’ SMS è uno standard , ed è ancora vivo e vegeto: più che decretarne la fine occorre comprendere se qualcuno sia pronto a rimpiazzarlo nel breve termine.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mario scrive:
    lettera dell'ambasciatore al Sole24h
    http://www.ilsole24ore.com/pdf2010/SoleOnLine5/_Oggetti_Correlati/Documenti/Notizie/2012/01/bielorussia-ambasciatore.PDF?uuid=ac8a7796-3633-11e1-9ff4-5385958819b7
  • johnny il fenomeno scrive:
    Re: Il "fenomeno"
    - Scritto da: johnny il fenomeno
    ...Quella tua, <u
    ho </u
    anche quella degli altri?...Chiedo venia. <b
    Solo la tua, oppure anche quella degli altri?... </b
    • ingiurioso scrive:
      Re: Il "fenomeno"
      - Scritto da: johnny il fenomeno
      - Scritto da: johnny il fenomeno


      ...Quella tua, <u
      ho </u

      anche quella degli
      altri?...

      Chiedo venia.

      <b
      Solo la tua, oppure anche quella degli
      altri?... </b
      Chiedi venia per l'errore ma non per le altre XXXXXXX che hai scritto? :D
    • raperonzolo scrive:
      Re: Il "fenomeno"
      - Scritto da: johnny il fenomeno
      - Scritto da: johnny il fenomeno


      ...Quella tua, <u
      ho </u

      anche quella degli
      altri?...

      Chiedo venia.

      <b
      Solo la tua, oppure anche quella degli
      altri?... </b

      ma lo succhi a berlusconi?
    • Tutti i contenuti pubblicati scrive:
      Re: Il "fenomeno"
      - Scritto da: johnny il fenomeno
      - Scritto da: johnny il fenomeno


      ...Quella tua, <u
      ho </u

      anche quella degli
      altri?...

      Chiedo venia.

      <b
      Solo la tua, oppure anche quella degli
      altri?... </b

      [img]http://www.wordans.com.au/wordansfiles/images/2011/12/6/111237/111237_340.jpg?1323216192[/img]
  • johnny il fenomeno scrive:
    Re: Il "fenomeno"
    - Scritto da: panda rossa
    Voi chi?
    Finiscila!Non credo che vi siano dubbi circa la "famiglia" a cui appartenete.
    Oltre a non capire un fico secco di computer, non
    ci capisci niente neanche di
    politica.Vuol dire che con te siamo almeno in due.
    Tu sostieni berlusconi.Ridicolo! Io, anni fa, avevo una lieve simpatia per i radicali; ora ho mandato a farsi friggere pure loro.
    ......Io non sostengo nessuno.....Non meriti nemmeno una risposta.
    Io sono per la liberta' e la democrazia.Quella tua, ho anche quella degli altri?Anche hitler sosteneva di essere per la democrazia, la liberta', e la pace, quando veniva intervistato dai giornalisti inglesi.Con questo post termino la mia "collaborazione" a questo flame, che oltre ad essere OT e' completamente privo di costruttivita'.
  • pietro pietro scrive:
    internet-bielorussia
    Sono tornato da poco dalla bielorussia.Nel 2011 ci sono stato 4 volte.La dittatura orwelliana del presidente Lukashenko ha intuito ( con ritardo ) che internet gli potrebbe fare la tomba.Questo è il motivo per il quale, vuole isolare il paese ( soprattutto la rilevante componente giovanile ) da qualsiasi fonte di informazione.Segnalo per diretta esperienza, che gran parte della popolazione non ha mai visto uno straniero, non si è mai recata all'estero, non ha mai visto il mare.Segnalo, sempre per esperienza diretta, che gran parte della popolazione non ha idea di cosa sia il mondo fuori dalla bielorussia ( ogni volta che vado ho la sensazione di essere in un film di fantascienza, o in un racconto di Huxley ). Fosse un altro paese, darei non più di 1 mese di vita alla dittatura.Ma i bielorussi sono storicamente un popolo troppo mite, non abituato a reagire alle vessazioni del potente di turno.Chiedo a voi esperti/appassionati di rete, di sostenere in ogni modo la libera circolazione di idee e di informazioni, in italia, un europa, nel mondo.grazie
    • mario scrive:
      Re: internet-bielorussia
      ,
      non si è mai recata all'estero, non ha mai visto
      il
      mare.parecchi italiani non sono mai stati all'estero. ma abbiamo il mare. la bielorussia no.
    • Alessandro P scrive:
      Re: internet-bielorussia
      Putroppo sono daccordo.La situazione è forse anche peggiore.Mi associo, sosteniamo l'informazione libera.
    • IgaRyu scrive:
      Re: internet-bielorussia
      pietro pietro C'è modo di contattarti direttamente per parlarti di una questione inerente la bielo ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 gennaio 2012 19.57-----------------------------------------------------------
      • pietro pietro scrive:
        Re: internet-bielorussia
        - Scritto da: IgaRyu
        pietro pietro C'è modo di contattarti
        direttamente per parlarti di una questione
        inerente la bielo
        ?ti ho scritto un messaggio privato.
    • mogol_gr scrive:
      Re: internet-bielorussia
      @Pietro Pietro. Evidentemente i miti bielorussi diffidano della "libera" circolazione di idee (Lukashenko é stato rieletto con l'80% di voti) scommetto che sei anche per un intervento armato in Siria (la Bielorussia ha votato contro la risoluzione dell'Onu)insomma sei proprio un bel bielorivoluzionario (fascio).
  • johnny il fenomeno scrive:
    Re: Il "fenomeno"
    Ma veramente ti illudi che non si siano capite le tue intenzioni?Credi sul serio che il tuo post, OT, non permettesse di capire l'impostazione del tuo pensiero (compresa tutta l'ipocrisia che, in questi casi, ne deriva)?Non dovresti sottovalutare il resto del mondo in questa maniera.
    • johnny il fenomeno scrive:
      Re: Il "fenomeno"
      Ho l'impressione che il moderatore ci stia bannando (a ragione, visto il palese OT).
    • tucumcari scrive:
      Re: Il "fenomeno"
      - Scritto da: johnny il fenomeno
      Ma veramente ti illudi che non si siano capite le
      tue
      intenzioni?Al contrario mi auguro che si siano capite benissimo!(rotfl)(rotfl)è per quello che ho postato!Un dittatore definito "molto amato" da Berlusconi si dimostrato tale una volta di più!Evidentemente io e te abbiamo "amori" alquanto diversi.Io amo la rete e la libertà e tu Berlusconi e Lukashenko...Questo qua..http://www.parolibero.it/userfiles/image/products/1578/Al_lukashenko.jpgEvidentemente però fai finta anche di non sapere che il nemico mangia crostate a casa di gianni letta!
      • johnny il fenomeno scrive:
        Re: Il "fenomeno"
        - Scritto da: tucumcari
        - Scritto da: johnny il fenomeno

        Ma veramente ti illudi che non si siano capite
        le

        tue

        intenzioni?
        Al contrario mi auguro che si siano capite
        benissimo!
        (rotfl)(rotfl)
        è per quello che ho postato!
        Un dittatore definito "molto amato" da Berlusconi
        si dimostrato tale una volta di
        più!
        Evidentemente io e te abbiamo "amori" alquanto
        diversi.
        Io amo la rete e la libertà e tu Berlusconi e
        Lukashenko...
        Questo qua..
        http://www.parolibero.it/userfiles/image/products/
        Evidentemente però fai finta anche di non sapere
        che il <b
        nemico </b
        mangia crostate a casa di
        gianni
        letta!Il fatto e' che questi personaggi, voi, non solo ve li "portate a casa", ma ve li portate anche "a letto"; percio' io mi pongo la domanda: e' possibile accettare la morale da dei pulpiti cosi' screditati?....
        • panda rossa scrive:
          Re: Il "fenomeno"
          - Scritto da: johnny il fenomeno
          Il fatto e' che questi personaggi, voi, non solo
          ve li "portate a casa", ma ve li portate anche "a
          letto"; percio' io mi pongo la domanda: e'
          possibile accettare la morale da dei pulpiti
          cosi'
          screditati?....Voi chi?Finiscila!Oltre a non capire un fico secco di computer, non ci capisci niente neanche di politica.Tu sostieni berlusconi.Io non sostengo nessuno. Quindi il tuo "voi!" lo dici guardandoti allo specchio.Io sono per la liberta' e la democrazia.
  • tucumcari scrive:
    Il "fenomeno"
    ah fenomeno... <b
    Io </b
    ho i "titoli" per scrivere quello che mi pare su berlusconi su prodi e chiunque altro!Quanto poco invece tu sia in grado di interloquire col resto del mondo lo si evince dal tuo "non avete i titoli"...!Avete chi?E chi ti ha detto che mi piaccia D'Alema?Neanche sei in grado di vedere il mondo se non da una finestrella che ti dettano il berlusconismo e il suo opposto?Non vedi mondo che non sia è la rissa dei bianchi e dei verdi?Non sei neppure in grado di dire che la <b
    tua </b
    quando si LODA un dittatore?Sei messo addirittura peggio di quello che si poteva intuire già dal primo post.
  • johnny il fenomeno scrive:
    Re: Hanno un leader
    - Scritto da: tucumcari
    E quindi?
    Con questo hanno reso sensate le lodi di
    Berlusconi e
    tue?
    (rotfl)(rotfl)
    E lo hanno reso "molto amato"?
    Prova ad accendere un paio di neuroni e a
    collegare il cervello con la mano sulla
    tastiera!Hai usato questo argomento per fare della banalissima, ed inutile, propaganda antiberlusconiana; io mi sono limitato a far notare che non ne avete i titoli (e mai li avrete).
    • panda rossa scrive:
      Re: Hanno un leader
      - Scritto da: johnny il fenomeno
      - Scritto da: tucumcari

      E quindi?

      Con questo hanno reso sensate le lodi di

      Berlusconi e

      tue?

      (rotfl)(rotfl)

      E lo hanno reso "molto amato"?

      Prova ad accendere un paio di neuroni e a

      collegare il cervello con la mano sulla

      tastiera!


      Hai usato questo argomento per fare della
      banalissima, ed inutile, propaganda
      antiberlusconiana; io mi sono limitato a far
      notare che non ne avete i titoli (e mai li
      avrete).Quali titoli?Berlusconi ha governato per anni e in tutti questi anni avrebbe potuto fare un sacco di riforme, del tipo:- togliere il pizzo dell'equo compenso- abrogare il copyright- depenalizzare il download- abrogare la diffamazione- imporre l'open source nella PA- chiudere la siae...Non ha fatto nulla di tutto questo.Quindi sei tu quello che dovrebbe andarsi a nascondere.
      • johnny il fenomeno scrive:
        Re: Re: Hanno un leader
        - Scritto da: panda rossa

        .... Non ha fatto nulla di tutto questo.
        Quindi sei tu quello che dovrebbe andarsi a
        nascondere....Quando si tratta di promesse elettorali tradite, voi siete in cima alla lista; quindi si riconferma la regola: non avete titoli per criticare NESSUNO.
  • utente scrive:
    notizia data male
    ..la notizia e' scritta in modo quanto meno poco chiaro. Che cosa c'entra obbligare le imprese a offrire i propri servizi solo su dominio nazinale con il divieto di navigare su siti esteri? E' comunque una restrizione ma non c'entra nulla l'una cosa con l'altra. Sarebbe come dire che in italia qualsiasi professionista o ditta fosse obbligata a offrire i propri servizi su domini .it. Sarebbe una restrizione assurda ma non impedirebbe certo ai cittadini italiani di navigare su altri domini.
    • MacGeek scrive:
      Re: notizia data male
      Esatto. La cosa è abbastanza fuorviante. Ok che c'è una specie dittatore e magari internet non tutti se la possono permettere (per quanto so per esperienza diretta che sono arrivate Skype e Facebook anche da loro, 10 anni fà non c'era niente). Ma non credo che siano come la Cina che filtrano i i siti 'scomodi'.Costringere le proprie aziende ad utilizzare provider locali potrebbe anche essere dovuto principalmente a motivazioni economiche (evitare di mandare all'estero il poco capitale interno), anche se certamente potrebbe permettere un controllo maggiore delle aziende da parte del governo.
    • styx scrive:
      Re: notizia data male
      - Scritto da: utente
      ..la notizia e' scritta in modo quanto meno poco
      chiaro. Che cosa c'entra obbligare le imprese a
      offrire i propri servizi solo su dominio nazinale
      con il divieto di navigare su siti esteri? E'
      comunque una restrizione ma non c'entra nulla
      l'una cosa con l'altra. Sarebbe come dire che in
      italia qualsiasi professionista o ditta fosse
      obbligata a offrire i propri servizi su domini
      .it. Sarebbe una restrizione assurda ma non
      impedirebbe certo ai cittadini italiani di
      navigare su altri
      domini.un buon riassunto (in eng ma su sito bielorusso) e' questo : http://www.itlaw.by/eng/belarus/24.php
  • claudio matera scrive:
    dittatore
    E' semplice: il dittatore d turno si e' fatto furbo e blocca internet prima che scoppi qualche rivoluzione tipo araba...che skifo
  • Emidio B. scrive:
    Bielorussia, autarchia Internet
    Speriamo che questa tendenza non sia infettiva. La Bielorussia, rispetto alla casta italiana, è molto più vicina della Malaysia, speroamo in bene...
  • tucumcari scrive:
    Hanno un leader
    "Molto amato" come dice Berlusconi...Sul fatto che poi riescano a imporre una cosa del genere ho poi tutti i miei dubbi (ma questa è altra storia)
    • johnny il fenomeno scrive:
      Re: Hanno un leader
      - Scritto da: tucumcari
      "Molto amato" come dice Berlusconi...
      Sul fatto che poi riescano a imporre una cosa del
      genere ho poi tutti i miei dubbi (ma questa è
      altra
      storia)Mi risulta che anche Prodi e D'Alema l'abbiano abbracciato, e baciato, come se fosse un loro fratello di latte.
      • tucumcari scrive:
        Re: Hanno un leader
        - Scritto da: johnny il fenomeno
        - Scritto da: tucumcari

        "Molto amato" come dice Berlusconi...

        Sul fatto che poi riescano a imporre una
        cosa
        del

        genere ho poi tutti i miei dubbi (ma questa è

        altra

        storia)

        Mi risulta che anche Prodi e D'Alema l'abbiano
        abbracciato, e baciato, come se fosse un loro
        fratello di
        latte.E quindi?Con questo hanno reso sensate le lodi di Berlusconi e tue?(rotfl)(rotfl)E lo hanno reso "molto amato"?Prova ad accendere un paio di neuroni e a collegare il cervello con la mano sulla tastiera!
Chiudi i commenti