Social game: Facebook domina, Yahoo rincorre

Presso la Game Developers Conference Menlo Park divulga numeri da capogiro, mentre Yahoo lancia nuovi servizi per gli sviluppatori

Roma – Se non è una sorpresa sapere che Candy Crush è il gioco più popolare tra gli iscritti di Facebook, può invece meravigliare quanto siano diventati gettonati i giochi all’interno della community. Secondo l’ indagine interna, effettuata lo scorso autunno, ammontano a 375 milioni gli utenti che ogni mese via desktop o mobile si dilettano con i social game, la cui speciale classifica in termini di gradimento vede al comando Candy Crush (che è anche l’applicazione del social network più gettonata di sempre), seguita da Farm Heroes e con Pet Rescue a completare il podio. Tre videogame firmati da King Digital Entertainment, che sulle ali di un successo dietro l’altro è pronto allo sbarco in Borsa.

Che i giochi siano una mania è assodato già da qualche tempo e il numero complessivo di richieste di partecipare ai vari social games inviate verso gli amici virtuali supera la cifra di 735 milioni.

L’ istantanea del proficuo rapporto tra giochi e Facebook è stata realizzata dallo stesso social network, che ha sfruttato il palcoscenico della Game Developers Conference di San Francisco per sottolineare la costante espansione del fenomeno.

Il dato più interessante presentato è però un altro: gli appassionati più incalliti amano giocare sempre e ovunque. Via smartphone o sul PC in ufficio oppure sul notebook e tablet casalinghi, i giocatori vogliono poter giocare da ogni dispositivo in maniera agevole e rapida. Per loro Facebook riserva un’attenzione particolare, perché sono coloro che oltre a giocare di più spendono più del triplo rispetto a chi gioca soltanto dal PC fisso. Soprattutto a loro, quindi, sono rivolte le piccole novità che il pozzo d’oro di mister Zuckerberg ha rivelato nel corso dell’appuntamento con gli sviluppatori.

A dieci mesi dall’acquisizione della startup PlayerScale, anche Yahoo prova ad espandersi nel settore lanciando Games Network, piattaforma pensata per aiutare gli sviluppatori a distribuire i proprio giochi e monetizzare grazie alla loro proliferazione. Per tentare di rivaleggiare con il gigante Facebook, l’azienda di Sunnyvale ha reso disponibile vecchi classici come Yahoo Poker e Yahoo Pool, insieme a titoli di successo come KingsRoad e The Last Stand: Deadzone, mentre all’orizzonte ci sono le novità realizzate in partnership con Rumble Entertainment, Dreamworks e SGN. L’obiettivo, esplicitato nella nota rilasciata dalla stessa Yahoo, è di approntare un network multi-piattaforma per gli sviluppatori che intendono raggiungere l’audience di 800 milioni di utenti a livello globale, di cui 400 milioni via mobile, non ancora sfruttata in termini di gaming.

Alessio Caprodossi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bancai scrive:
    che c'è di strano?
    la xbox è praticamente un pc, strano non l'abbiano fatto prima...
  • prova123 scrive:
    giochi su console, PC e smartphone
    Saranno DX11 castrate. Se i giochi dovranno girare anche sui tablet e XXXXXlli vari semplicemente significa che l'era dei videogiochi è finita.
  • TADsince1995 scrive:
    Tempi bui
    Sarà... Con tutto il rispetto per le DirectX, ma si preannunciano tempi duri per Microsoft, anche su questo fronte:http://news.softpedia.com/news/The-Microsoft-Gaming-Era-Is-Over-Unreal-4-for-Feature-Native-Linux-Support-433198.shtml
    • Alceste scrive:
      Re: Tempi bui
      L'importante e' esserne fermamente convinti
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Tempi bui
        - Scritto da: Alceste
        L'importante e' esserne fermamente convintiNon ci scherzerei tanto, specialmente sul fatto che il videogioco di massa si sta spostando sui tablet dove praticamente Microsoft quasi non esiste e su cui i giochi spesso sono già fatti con framework multipiattaforma. Steam è arrivato su Linux già da tempo...Staremo a vedere, perché se riescono a scalzarla dall'ambito videogiochi hardcore ne vedremo delle belle...
        • FDG scrive:
          Re: Tempi bui
          - Scritto da: TADsince1995
          Non ci scherzerei tanto, specialmente sul fatto
          che il videogioco di massa si sta spostando sui
          tablet dove praticamente Microsoft quasi non
          esiste e su cui i giochi spesso sono già fatti
          con framework multipiattaforma...Si, certo, ma...
          Steam è arrivato su Linux già da tempo...Appunto... infatti le installazioni linux desktop tra i videogamer spopolano...
          Staremo a vedere...Io ancora non vedo nulla di interessante.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Tempi bui

            Io ancora non vedo nulla di interessante.Ci sono voluti 15 anni per scalzare Explorer... Abbi pazienza...
          • el shaddai scrive:
            Re: Tempi bui
            - Scritto da: TADsince1995
            Ci sono voluti 15 anni per scalzare Explorer...
            Abbi pazienza...Sì ma se succederà tra altri 15 anni, se ne riparlerà tra 15 anni.Che senso ha parlarne adesso?
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Tempi bui
            Credo che questa cosa accadrà un pò prima che 15 anni.
          • FDG scrive:
            Re: Tempi bui
            - Scritto da: TADsince1995

            Io ancora non vedo nulla di interessante.

            Ci sono voluti 15 anni per scalzare Explorer...
            Abbi pazienza...Pazienza di che? Mica è come il vino, che invecchiando migliora?Quando ci sarà qualcosa di veramente interessante si capirà subito.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Tempi bui
          Tablet? Videogiochi ? Scherzi ?
        • prova123 scrive:
          Re: Tempi bui
          Se arrivano ad includere i giochi per smartphone, caramelline e uccelletti arrabbiati hanno poco scalzare.
          • TADsince1995 scrive:
            Re: Tempi bui
            - Scritto da: prova123
            Se arrivano ad includere i giochi per smartphone,
            caramelline e uccelletti arrabbiati hanno poco
            scalzare.Si parla di Unreal Engine 4, non di Candy Crush...
          • prova123 scrive:
            Re: Tempi bui
            Infatti si parla non si gioca.
      • collione scrive:
        Re: Tempi bui
        - Scritto da: Alceste
        L'importante e' esserne fermamente convinticonvinti? i numeri parlano da soliil pc perde share, le console guadagnano, il mobile avanza inarrestabileil gaming serio lo si fa su console, quello casual su mobilesu mobile ms praticamente non esistetutti questi fatti hanno indotto gli sviluppatori a migrare verso soluzioni multipiattaformail market share premia opengl, dato che è l'api più diffusa grazie soprattutto a console e mobile
        • FDG scrive:
          Re: Tempi bui
          - Scritto da: collione
          convinti? i numeri parlano da soliCredo la battuta si riferisca ai deskop
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Tempi bui
          Microsoft è presente nel mercato console da anni, giusto per dire, eh ?Evitiamo comunque di scatenare una guerra Console VS pc, anche perchè il gaming serio è un controsenso in primis.I Pc scendono, perchè non tutti hanno i soldi per farsi un pc da gioco decente (no, non quelle cagate postate da Reddit e affini).
          • collione scrive:
            Re: Tempi bui
            - Scritto da: Sg@bbio
            Microsoft è presente nel mercato console da anni,
            giusto per dire, eh
            ?certo, ma nel mondo console è ben lontana dal poter imporre uno standard de factodirectx si è imposto per via di windows e dei pc
            Evitiamo comunque di scatenare una guerra Console
            VS pc, anche perchè il gaming serio è un
            controsenso in
            primis.nessuna guerra, semplicemente la presa di coscienza che c'è un mondo che necessita di interoperabilità, e le api chiuse non sono interoperabili
            I Pc scendono, perchè non tutti hanno i soldi per
            farsi un pc da gioco decente (no, non quelle
            cagate postate da Reddit e
            affini).questo lo lascio stabilire agli analistiil punto è che c'è una nuova categoria di dispositivi che si sta imponendo, categoria assolutamente NON dominata da ms, per cui il commento di TADsince1995 è decisamente calzantems deve capire che adesso il gioco si fa in squadra, i solitari e gli imperi che si comportano unilateralmente, sono destinati a morire
    • linaro doc scrive:
      Re: Tempi bui
      - Scritto da: TADsince1995
      Sarà... Con tutto il rispetto per le DirectX, ma
      si preannunciano tempi duri per Microsoft, anche
      su questo
      fronte:

      http://news.softpedia.com/news/The-Microsoft-GaminE' indiscutibilmente l'anno di Linux
    • pippo75 scrive:
      Re: Tempi bui
      - Scritto da: TADsince1995
      Sarà... Con tutto il rispetto per le DirectX, ma
      si preannunciano tempi duri per Microsoft, anche
      su questo
      fronte:

      http://news.softpedia.com/news/The-Microsoft-GaminInizio anni 90, windows era morto per causa di os/2A meta degli anni 90 si diceva la stessa cosa, la causa doveva essere java.2001, windows morto per causa di XP.Successivamente windows morto per cause linare.......
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Tempi bui
        Non ho detto che Windows muore, ma se perde l'ultimo motivo al mondo per cui ha senso tenerlo ancora installato... (Salvo odiose forzature esterne, come accade in certi ambiti lavorativi...)
        • Sg@bbio scrive:
          Re: Tempi bui
          Ma si combatte con i luoghi comuni. Ovvio microsoft certe scelte odiose le ha fatte grazie alla sua posizione dominante.Se riescono a far venir meno una delle basi stabili di windows (il gioco su pc), le cose potrebbero cambiare in meglio, sia per microsoft che per eventuali concorrenti.
          • collione scrive:
            Re: Tempi bui
            - Scritto da: Sg@bbio
            potrebbero cambiare in meglio, sia per microsoft
            che per eventuali
            concorrenti.in meglio? è come dire che la realtà libica aveva la possibilità di cambiare le cose in meglio per Gheddafims può solo perdere share, visto che ha vissuto in una posizione innaturale per oltre 30 annie no, non sto dicendo "ms mer**" e cose del genere, ma semplicemente che dal 90% si può solo scendere, è impossibile salire
          • Sg@bbio scrive:
            Re: Tempi bui
            Microsoft quando è sotto pressione dalla concorrenza, solitamente smuove il XXXX e cerca di competere, basta vedere gli enormi passi fatti con internet explorer grazie a Firefox.Guardiamo la Xbox, da console che non dava niente di più con la 360 è diventato un concorrente temibile per la sony playstation, che poi con la Xbox one segua il "ciclo di windows" è un'altra storia.Non credo che sotto pressione possa migliorare i prodotti di punta esistenti.
  • Ana Trollo scrive:
    Ma... MA... M A....
    Ma cosa c'e' nell'angolo in basso a sinistra di questa foto? Non e' un prodotto MS, o sbaglio?https://pbs.twimg.com/media/BjL7Kx5IAAAEjN7.jpg:large-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 marzo 2014 20.07-----------------------------------------------------------
  • Etype scrive:
    DirectX
    peccato che invece il nemico di Direct X ....http://www.tomshw.it/cont/news/videogiochi-opengl-quindici-volte-piu-veloci-si-puo-fare/54514/1.html
    • collione scrive:
      Re: DirectX
      vabbè, lì si parla di ridurre l'overhead dei drive, non di aumentare di 15 volte il framerate ( magari fosse così )ma io spero che si lavori alla standardizzazione delle ISA delle gpu, così ci leviamo dalle scatole le api grafiche e programmiamo sul ferromantle va parzialmente in questa direzione, il hsail dovrebbe aiutare ulteriormentepure intel ci provò con larrabee, ma non gli è riuscita, però il concetto di un'ISA standard che ti permette di bypassare le api grafiche, è decisamente allettante e migliorativo per le peformance
  • no problem scrive:
    CHIUDI QUEL TAG
    che c'e' corrente!
Chiudi i commenti