Software gestionali, mancano integrazione e lungimiranza

Software gestionali, mancano integrazione e lungimiranza

Il mercato dei software gestionali è in crescita ma troppe PMI stanno perdendo l'occasione per inerzia o per scarsa visione e rinuncia all'integrazione.
Il mercato dei software gestionali è in crescita ma troppe PMI stanno perdendo l'occasione per inerzia o per scarsa visione e rinuncia all'integrazione.

Il mercato dei software gestionali è in forte e continua crescita. La transizione digitale delle aziende impone questo tassello fondamentale e rende pertanto proficuo il mercato di riferimento.

Gestionali e potenzialità

I dati degli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano (in collaborazione con AssoSoftware) tratteggiano questo trend così descritto dal Direttore degli Osservatori, Alessandro Perego:

La pandemia ha evidenziato la centralità del software gestionale nella digitalizzazione dei processi. Nel 2020, le dinamiche del mercato mostrano infatti un settore in buona salute, nonostante la crisi sanitaria abbia generato impatti negativi sull’economia nel suo complesso. La Ricerca svolta in collaborazione con AssoSoftware evidenzia tuttavia un approccio ancora poco strutturato da parte di imprese e PA: a fronte di livelli piuttosto elevati di diffusione delle soluzioni, il loro utilizzo è ancora frammentato e puntuale, senza una vera e propria consapevolezza dei benefici ottenibili da un percorso più pervasivo di revisione delle modalità di lavoro

Oltre 500 le PMI e PA intervistate. Dai dati emerge però un approccio delle aziende ai gestionali che deve far riflettere, poiché rischia di non consentire di metterne a terra l'intero potenziale:

Nonostante la crescente diffusione dei software gestionali, solo il 29% delle PMI e PA indagate ha integrato almeno uno dei software adottati, anche attraverso una suite in grado di rendere interoperabili i moduli applicativi per usufruire di dati e informazioni univoche e sempre aggiornate, nonché per adottare modalità di lavoro più efficienti e coordinate tra le diverse unità organizzative. La scelta di soluzioni gestionali stand-alone comporta al contrario una gestione a silos dei processi e riduce di conseguenza i benefici percepiti dalla digitalizzazione

L'integrazione è fondamentale

L'assenza di integrazione è un limite evidente ai benefici che una PMI può trarre dall'utilizzo dei necessari moduli: si tratta di una scelta miope, che riduce le potenzialità ed abbassa il potenziale innovativo in prospettiva. Un problema culturale, spiega Bonfiglio Mariotti di AssoSoftware: “Nelle PMI manca ancora la consapevolezza dell’importanza strategica di intraprendere un percorso di trasformazione digitale pervasivo in grado di rispondere alle diverse esigenze tattiche. Il problema però è anche politico, nessun governo ha finora prestato la dovuta attenzione agli strumenti informatici necessari per la gestione di qualsiasi attività economica, pubblica o privata: è fondamentale che le banche dati e le piattaforme di servizio pubbliche dialoghino in modo nativo con i software gestionali del mondo delle imprese. Le cosiddette API, i web service, le modalità standard di dialogo devono essere implementate dagli Enti pubblici e incentivate dal Governo. Creando in questo modo un ecosistema virtuoso e privo di colli di bottiglia o lungaggini per lo  scambio di dati: l’invio alla PA di quanto richiesto e la restituzione alle imprese di ciò che è contenuto nelle banche dati pubbliche“.

Proprio in questi minuti Bitrix sta annunciando la nuova versione del proprio gestionale cloud, prodotto modulare che molto può offrire soprattutto alle aziende di piccole dimensioni per ottimizzare i processi ed efficientare il percorso dalla lead alla vendita. Soluzioni di questo tipo saranno fondamentali per persuadere quel 40% di PMI che ancora non passa a nuove soluzioni per mera inerzia di fronte al cambiamento. Investire nel futuro è fondamentale e la crescita dei software gestionali testimonia come il passaggio sia ormai all'insegna di un trend di crescita lineare e consolidato.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 11 2021
Link copiato negli appunti