Sonos annuncia la disponibilità di Voice Control

Sonos annuncia la disponibilità di Voice Control

Sonos ha introdotto l'assistente vocale Voice Control per gli speaker Roam, One e Move negli Stati Uniti (la voce è quella di Giancarlo Esposito).
Sonos ha introdotto l'assistente vocale Voice Control per gli speaker Roam, One e Move negli Stati Uniti (la voce è quella di Giancarlo Esposito).

Come promesso all’inizio di maggio, Sonos ha rilasciato un aggiornamento software che introduce il supporto per Voice Control, l’assistente vocale per gli altoparlanti compatibili, ovvero Roam, One e Move. Al momento la funzionalità viene offerta unicamente negli Stati Uniti, ma arriverà anche in Italia nei prossimi mesi.

Giancarlo Esposito è l’assistente vocale di Sonos

Sonos Voice Control può essere facilmente impostato attraverso l’app per Android e iOS. La voce scelta dall’azienda californiana per gli Stati Uniti è quella di Giancarlo Esposito, attore molto noto anche in Italia per le sue interpretazioni nelle serie Breaking Bad, Better Call Saul e The Mandalorian. Nei prossimi mesi verranno aggiunte altre voci e altre lingue. Per attivare l’assistente è sufficiente pronunciare il comando vocale “Hey Sonos“.

Gli utenti possono chiedere di avviare la riproduzione musicale con i servizi supportati (Sonos Radio, Apple Music, Amazon Music, Deezer e Pandora). È possibile usare la voce per chiedere l’esecuzione di singoli brani, interi album e playlist, aumentare/diminuire il volume, sospendere o terminare l’esecuzione, controllare gli speaker in ogni stanza, trasferire la musica da un punto all’altro della casa, salvare le canzoni nella libreria musicale personale.

Le risposte sono immediate perché l’elaborazione avviene solo sul dispositivo. Sonos non carica le richieste sul cloud, quindi viene garantita anche la privacy. Sonos Voice Control può essere utilizzato insieme ad Amazon Alexa. L’utente deve invece scegliere se attivare Voice Control o Google Assistant.

Joseph Dureau, vicepresidente Voice Experience di Sonos, ha dichiarato:

L’obiettivo di Sonos è offrire nuove esperienze che permettano agli ascoltatori di interagire con i loro contenuti preferiti in tutta facilità. La voce è uno dei modi più naturali di interagire con la musica ma, parlando con i nostri clienti, abbiamo scoperto che molti sono preoccupati per la privacy e insoddisfatti dei servizi vocali attualmente disponibili, perché non garantiscono la precisione, la velocità e la facilità d’uso che desiderano. Sonos Voice Control offre ai nostri clienti l’esperienza senza compromessi che cercano con servizio che attribuisce la stessa importanza alla velocità, alla precisione e alla privacy.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: Engadget
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 4 giu 2022
Link copiato negli appunti