Sony sfida Leica

La RX1 è uno degli annunci più interessanti della giapponese al Photokina di Colonia. Ma accanto alla compatta full-frame ci sono anche novità a lenti intercambiabili
La RX1 è uno degli annunci più interessanti della giapponese al Photokina di Colonia. Ma accanto alla compatta full-frame ci sono anche novità a lenti intercambiabili

In un certo senso il cerchio si è chiuso: la nuova RX1 di Sony è una compatta con sensore CMOS full-frame , ovvero equivalente per dimensioni a quello di una macchina a pellicola 35mm. Così, dopo una decina d’anni che il digitale ha rimpiazzato la foto chimica, ora c’è di nuovo una compatta a cui non fa difetto quasi nulla rispetto a una Leica dei tempi d’oro: non foss’altro per il prezzo, non proprio popolare.

L’idea che deve essere passata per la testa degli ingegneri nipponici deve essere stata qualcosa tipo “dimostriamo che un sensore 24×36 da 24 megapixel puo starci in un corpo piccolo così”: missione riuscita, anche se il prezzo da “pagare” è un valore di listino di ben 2.800 dollari (e ci sono accessori, come un mirino ottico esterno, che costano 600 dollari). I compromessi fatti per farci stare tutto sono evidenti: ottica fissa (ma è un’ottimo Carl Zeiss Sonnar T* 35mm f/2), e niente mirino. Ma ci sono delle chicche, tipo l’attacco per lo scatto flessibile o la ghiera per la regolazione della compensazione dell’esposizione, che faranno battere il cuore ai fotografi amanti dei classici.

Tecnicamente parlando, la RX1 è una strana creatura: ha la possibilità di regolare manualmente la messa a fuoco, ma ha anche tante delle comodità a cui ha abituato la fotografia digitale, compresa la capacità di girare video (1080p fino a 60fps). L’autonomia pare più quella di una compatta che di una reflex, visto che è di 330 scatti secondo le specifiche CIPA. Tutto sta a vedere come si comporterà sul campo, ma è indubbio che nonostante il prezzo farà gola a fotoreporter e amatori evoluti in cerca di un prodotto per cui al momento non esistono diretti concorrenti (l’oggetto più simile a cui si possa pensare è la Fujifilm X100, ma non ha un sensore full-frame).

Il sensore montato dalla RX1 è lo stesso della nuova Alpha99 , altro pezzo da novanta della offerta Sony e anch’essa presentata al Photokina di Colonia che si svolge in questi giorni. La A99 è una “finta-reflex”, nel senso che monta l’ormai classico sistema a rifrazione di Sony che non richiede l’uso di specchi e schema classico di costruzione e aumenta la velocità operativa. In questo caso il mirino (elettronico) c’è, così come un corpo in lega di magnesio e molti altri dettagli interessanti come lo schermo posteriore ruotabile e il GPS. Prezzo base: 2.800 dollari solo corpo.

Altre novità Sony le ha preparate anche per la linea NEX: la nuova NEX-6 prende il meglio dalla sorella maggiore NEX-7 e dalla minore NEX-5R, piazzando all’interno di una mirrorless connessione WiFi, mirino elettronico OLED da 2,3 milioni di pixel, video 1080p a 60fps, senza trascurare novità come una ghiera per le regolazioni delle modalità di esposizione e una slitta a caldo per gli accessori. Al contrario delle due fotocamere già descritte, il sensore non è full-frame : in questo modo però il prezzo cala sotto i 1.000 dollari per il kit comprensivo di ottica stabilizzata 16-50 f/3.5-5.6, rendendo la NEX-6 un prodotto decisamente più abbordabile della RX1 pur mantenendo parecchie caratteristiche interessanti sul piano fotografico (una su tutte la possiblità di montare ottiche differenti).

sony nex-6

Infine, Sony prosegue anche nello sviluppo del settore videocamere NEX: la NEX-VG900 è una videocamera con sensore 35mm (full-frame) da 24 megapixel e la possibilità di montare lenti intercambiabili full frame (la baionetta A di Sony) tramite anello adattatore. Viene affiancata dalla più “umana” VG30, che monta un sensore APS-C da 16 megapixel. Il prezzo di questi prodotti oscilla tra i 3.300 dollari della VG900 (senza ottiche ma compreso l’adattatore) e i 1.800 per il solo corpo della VG30, disponibile anche in kit con un nuovo obiettivo 18-200 f/3.5-6.3 a 2.700 dollari.

sony nex-vg900

sony nex-vg30

Luca Annunziata

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

12 09 2012
Link copiato negli appunti