Sophos, l'antivirus che odora di malware

Problemi con la lettura dei file binari nel software antivirus. In pratica, il tool riconosce se stesso come nocivo. Difficoltà per chi ha eliminato il falso virus

Roma – L’allarme è scattato tra gli utenti di Sophos, la società specializzata in sicurezza informatica che gestisce l’omonimo software antivirus. All’improvviso, una notifica dal programma a migliaia di PC: “Il virus/spyware Shh/Updater-B è stato identificato e spostato in quarantena”.

Una nuova minaccia? In realtà , il tool antivirus di Sophos ha iniziato a identificare come malware i suoi stessi binari . Un fiasco prontamente comunicato alla clientela, con tanto di scuse: “Sophos vorrebbe rassicurare tutti gli utenti, si tratta di falsi positivi e non di malware”.

Risolta la problematica, tutti gli utenti con le impostazioni di aggiornamento automatico del software sono riusciti ad implementare la versione riveduta e corretta. Numerosi PC hanno però riscontrato difficoltà nel ripristino del software: l’avvenuta eliminazione del presunto virus Shh/Updater-B ha distrutto alcune funzionalità basilari dello stesso strumento di Sophos . (M.V.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Meconiotron ic scrive:
    Cor ca..o
    Come da oggetto, cor ca..o che mi riprendo un telefono windows mobile.Sono gia' rimasto inc... con windows mobile 6.1 e 6.5. Ha avuto un ciclo di vista di massimo 6 mesi poi stop.
  • il signor rossi scrive:
    Guerra fra poveri
    Nokia è proprio alla frutta, se è costretta a denigrare il lavoro degli altri per promuovere il proprio. D'altra parte, WP vende così poco che Nokia già non ce la fa a sopravvivere, figuriamoci se gli altri le rubano quote di mercato...Nokia vorrebbe essere identificata come "IL" produttore WP, peccato che non sia così, peccato che ora si accorgerà che ci sono anche gli altri, e che oggi come oggi non è così difficile anche per gli altri fare l'hardware per un buon smartphone, anche perché i componenti sono più o meno sempre gli stessi e la progettazione e l'assemblaggio lo fanno le stesse 3 o 4 ditte cinesi, soprattutto dopo che Nokia le fabbriche sue le ha chiuse.Ma mentre HTC, Samsung e compagnia bella hanno un business (più o meno solido) che vende milioni di Android, Nokia ha solo WP, quindi per sopravvivere deve dannarsi per vendere la maggior parte del ridicolo 3% che costituisce la quota di mercato di WP, come un cane randagio costretto a lottare con altri cani per il poco cibo trovato nella spazzatura, con la differenza che gli altri cani possono fare anche lauti pasti nel piatto di Android.
  • Gianluca70 scrive:
    "matteria" da 1800 mAh
    Correggiamo la "matteria" da 1800 mAh in una + comune "batteria" ? :)
    • Funz scrive:
      Re: "matteria" da 1800 mAh
      - Scritto da: Gianluca70
      Correggiamo la "matteria" da 1800 mAh in una +
      comune "batteria" ?
      :)Vista la follia di usare Windows, per me ci sta bene :p
  • bancai scrive:
    tanto per...
    mi sa che htc non crede molto in wp8 (e alla fin fine neanche nokia mi sa), ha creato dei cellulari tanto per rimanere nel mercato con microsoft e tenersela buona per il futuro...
Chiudi i commenti