Facebook e gli amici della sicurezza

Il social network stringe alleanza con gli specialisti della sicurezza informatica. Gli utenti potranno scaricare software antivirus per evitare i link del malware. In arrivo altre blocklist di URL

Roma – Una stretta di mano per la sicurezza di quasi 850 milioni di utenti in blu. Il gigante Facebook ha così annunciato l’accordo con alcuni tra i principali security vendor , da McAfee a Norton passando per Sophos e Trend Micro. La piattaforma Antivirus Marketplace sarà il nuovo bazar digitale dove tutti gli iscritti al social network potranno procurarsi adeguati strumenti contro i link fraudolenti .

Stando ai termini del patto con le società specializzate in sicurezza informatica, gli utenti di Facebook avranno a disposizione diversi software antivirus per navigare e cliccare senza paura. Da Symantec a Microsoft, i vari operatori permetteranno lo scaricamento gratuito dei propri strumenti con licenze d’uso che varieranno da 6 a 12 mesi .

Disponibili per PC e Mac, i pacchetti software segnaleranno la presenza di eventuali link per la distribuzione di malware. Oltre che proteggere la stessa piattaforma in blu da proliferazioni virali come quella del noto Koobface . In aggiunta, il social network usufruirà delle blacklist di URL stilate dalle società partner per arricchire il suo database di indirizzi web da bloccare .

Gli stessi responsabili di Menlo Park hanno sottolineato come, attualmente, meno del 4 per cento dei contenuti condivisi possa essere classificato come spam . “A differenza del 90 per cento di spam presente sui servizi di posta elettronica”, ha precisato Facebook. I nuovi amici della sicurezza in blu provvederanno poi ad aggiornare il Security Blog con consigli e linee guida per una condivisione sempre protetta.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti