Spectrum 2 di Adobe per una migliore progettazione delle app

Spectrum 2 di Adobe per una migliore progettazione delle app

Adobe ha lanciato Spectrum 2, il suo nuovo sistema di progettazione per app e web, che offre un’esperienza più vivace e facile da usare.
Spectrum 2 di Adobe per una migliore progettazione delle app
Adobe ha lanciato Spectrum 2, il suo nuovo sistema di progettazione per app e web, che offre un’esperienza più vivace e facile da usare.

Adobe ha appena presentato Spectrum 2, l’ultima versione del suo sistema di progettazione, che segna un salto significativo nell’evoluzione delle sue interfacce per app e web. Spectrum, il framework di progettazione fondamentale di Adobe negli ultimi dieci anni, ha subito una trasformazione con Spectrum 2, introducendo un’esperienza più vivace e facile da usare.

Questo aggiornamento è in linea con l’impegno di Adobe nel rendere gli strumenti creativi più intuitivi e accessibili, sottolineando il suo mantra “Creatività per tutti“. I nuovi elementi di Spectrum 2 stanno già migliorando le applicazioni web di Adobe, come il servizio di intelligenza artificiale generativa Firefly, Adobe Express e le nuove esperienze web di Adobe Acrobat.

Le caratteristiche di Spectrum 2

Spectrum 2 è stato progettato seguendo tre principi di design fondamentali al fine di offrire un’esperienza utente migliore: contrasto e luminosità dinamici, schemi di colori accessibili e una gerarchia dell’attenzione raffinata. Questi miglioramenti mirano a mettere in risalto gli elementi visivi cruciali, creando un’esperienza coinvolgente e inclusiva per gli utenti.

Eric Snowden, vicepresidente del settore design di Adobe, ha spiegato le motivazioni che hanno portato a questo aggiornamento, che è da attribuire al significativo cambiamento del pubblico di Adobe negli ultimi dieci anni. “Adobe raggiunge oggi fasce demografiche più ampie, tra cui studenti, creatori di contenuti sociali e proprietari di piccole imprese. Questa diversità richiede un design non solo conforme agli standard di accessibilità come il daltonismo e le WCAG, ma anche accessibile ai nuovi arrivati“, ha dicharato.

L’arrivo di Adobe in varie piattaforme, compresi gli strumenti di realtà virtuale, riflette questo approccio inclusivo. A differenza di Spectrum originale, che si rivolgeva principalmente agli utenti pro, Spectrum 2 mira a colmare il divario tra i creativi professionisti e altri segmenti di utenti.

Il rilascio di Spectrum 2

Il lancio di Spectrum 2 inizierà con gli aggiornamenti delle applicazioni Web e iOS di Adobe all’inizio del 2024, per arrivare a comprendere oltre 100 applicazioni, compresi gli strumenti desktop di punta come Photoshop, Lightroom e Premiere Pro. L’implementazione di un nuovo sistema di progettazione in una suite così ampia di applicazioni è un compito colossale, ma Adobe è fiduciosa sulla gradualità dell’implementazione nel corso del 2024.

Snowden ha sottolineato l’importanza di mantenere la flessibilità per gli utenti professionali, migliorando al contempo l’esperienza iniziale per i nuovi utenti. “Il nostro obiettivo è far progredire la creatività rispettando i flussi di lavoro dei nostri utenti esperti. Ci impegniamo a modernizzare i nostri strumenti, rendendoli più intuitivi ed efficienti“, ha dichiarato.

Inoltre, l’introduzione di Spectrum 2 offre ai team di prodotto di Adobe la possibilità di mostrare nuove funzionalità che potrebbero essere state trascurate nei progetti precedenti. Questo aggiornamento non solo rinfresca l’aspetto e l’atmosfera della suite di Adobe, ma evidenzia anche le funzionalità moderne che migliorano la creatività degli utenti.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 14 dic 2023
Link copiato negli appunti