StarOffice 9 sbarca su Mac

Sun ha rilasciato la prima versione a pagamento della propria suite per l'ufficio in grado di girare nativamente sulla piattaforma Mac OS X. Basata sul codice di OpenOffice 3.0, StarOffice 9 porta con sé numerose novità
Sun ha rilasciato la prima versione a pagamento della propria suite per l'ufficio in grado di girare nativamente sulla piattaforma Mac OS X. Basata sul codice di OpenOffice 3.0, StarOffice 9 porta con sé numerose novità

Ad oltre tre anni di distanza dal rilascio dell’ ultima major release di StarOffice, questa settimana Sun ha aggiornato la propria suite per l’ufficio portandola alla versione 9.

Una versione basata sul codice “ancora fresco” di OpenOffice 3.0 che eredita tutte le novità introdotte da quest’ultimo: tra queste, la capacità di importare e modificare i documenti PDF, il supporto nativo a Mac OS X, filtri d’importazione per i formati Open XML di Office 2007 e di Access 2007, e strumenti per la pubblicazione di blog e wiki.

In più, StarOffice 9 include il noto email client open source Thunderbird provvisto dell’estensione Lightening, che fornisce funzionalità base di agenda: un’accoppiata che, secondo Sun, può porsi come alternativa base a MS Outlook.

StarOffice comprende poi tutta una serie di tool proprietari non presenti nella controparte gratuita: tra questi ve ne sono alcuni pensati per semplificare la migrazione degli utenti che provengono da Microsoft Office.

Tra le novità indubbiamente più importanti di StarOffice 9 c’è il già citato supporto a Mac OS X, che consente a questo software – come del resto ad OpenOffice 3 – di girare sulle macchine di Apple utilizzando l’interfaccia nativa Aqua. In precedenza, solo OpenOffice poteva girare sui Mac solo in presenza di un gestore grafico X11.

Lo scorso anno Sun collaborò al progetto per il porting di OpenOffice su Mac OS X prestando due suoi sviluppatori. Uno di questi, Philipp Lohmann, spiegò che l’interesse mostrato dalla propria azienda verso la piattaforma Apple era dovuta alla crescente diffusione sul mercato di sistemi Mac, e all’interesse mostrato da molti utenti della Mela verso OpenOffice.

Una licenza di StarOffice 9 costa 35 dollari, ma per le aziende che ne acquistano volumi consistenti il prezzo cala fino a 25 dollari. Il costo include il supporto tecnico per un anno. Per maggiori informazioni si veda questa pagina sul sito Sun.

In contemporanea a StarOffice 9, Sun ha anche rilasciato un aggiornamento per la versione 8 che corregge le stesse vulnerabilità di sicurezza sistemate poche settimane fa da OpenOffice 2.4.2 .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 11 2008
Link copiato negli appunti