Stretch è il nuovo robot di Boston Dynamics

Un braccio robotico destinato alla logistica, alla movimentazione delle merci: Stretch è di fatto la versione commerciale di Handle.
Un braccio robotico destinato alla logistica, alla movimentazione delle merci: Stretch è di fatto la versione commerciale di Handle.

Si chiama Stretch ed è il nuovo robot progettato da Boston Dynamics, presentato con una modalità che ormai contraddistingue il gruppo, un filmato dallo stile quasi informale in cui mettere in mostra le caratteristiche dell’automa. Si tratta sostanzialmente di un braccio per la movimentazione di pacchi e merci montato su una pedana, in grado di spostarsi nelle quattro direzioni.

Boston Dynamics presenta Stretch: un braccio robot per i magazzini

Può essere a tutti gli effetti considerato la versione commerciale di Handle, avvistato per l’ultima volta a fine anno in un filmato coreografico insieme a Spot e Atlas, dotati rispettivamente di quattro zampe e due gambe. L’unità, al momento in fase di prototipazione, è destinata ai magazzini e più in generale al mondo della logistica.

L’intenzione di Boston Dynamics è quella di consentire alle realtà interessate l’acquisto di Stretch a partire dal prossimo anno. Al momento non è stato resa nota l’entità dell’investimento economico necessario.

Ricordiamo che il gruppo nei mesi scorsi è stato acquisito da Hyundai, a fronte di un investimento economico quantificato in un miliardo di dollari. A cederlo è stata SoftBank, che a sua volta l’aveva in passato ereditato da Google.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti