Uno studio rivela come la Gen Z utilizza i Social Network

Uno studio rivela come la Gen Z utilizza i Social Network

Uno studio statunitense rivela in che modo la Gen Z utilizza i Social Network. Vediamo quindi i dati più importanti e interessanti.
Uno studio statunitense rivela in che modo la Gen Z utilizza i Social Network. Vediamo quindi i dati più importanti e interessanti.

La nuova generazione di ragazzi viene oggi definita Gen Z e risulta essere sicuramente quella più informata in materia di Social Network. La fascia demografica tra i 16 e i 24 anni ne fa infatti un uso spropositato, riuscendo così a catturarne tutti i punti di vantaggio e di svantaggio. Condividere la propria vita online può senza dubbio aiutare chiunque a conoscere nuova persone o a scoprire nuovi posti, ma di contro, può sicuramente mettere a rischio la propria privacy. Per questo motivo, navigare utilizzando una protezione potrebbe essere un fattore determinante. ExpressVPN, ad esempio, con il suo sconto del 49% sull'abbonamento di un anno, rende tale protezione più accessibile a chiunque. Ma andiamo con ordine e vediamo nello specifico i risultati dello studio sull'utilizzo dei Social da parte della Gen Z.

La Gen Z e i Social Network: come si comportano gli utenti

Lo studio condotto negli Stati Uniti ha rivelato sei punti chiave e comportamenti che moltissimi utenti adottano quotidiane sui Social Network. Tali risultati consentono a chiunque di capire quanta effettiva ansia da social in molti dimostrino nella fascia demografica tra i 16 e i 24 anni.

Il primo dato rilevante riguarda il numero di like su Instagram. Quando la suddetta piattaforma ha introdotto la possibilità di nascondere il numero visibile di like, in molto hanno storto il naso, ma oggi vediamo come più del 62% sia riuscita a diminuire l'ansia da condivisione grazie proprio a questo fattore.

Reti sociali

Il dato ci collega direttamente al secondo risultato rilevante, il quale afferma infatti che circa la metà degli utenti rimuove un post pubblicato proprio per mancanza di like.

Per quanto riguarda invece i dati relativi agli account, 2 persone su 5 ammettono di possedere account secondari finti, utilizzati magari per condividere un altro aspetto della propria vita o seguire account diversi. Inoltre, circa il 20% dichiara che rimuoverebbe il proprio account Social solo per più di un milione di euro.

Infine, passando ai dati che mettono in diretta relazione i Social e la vita reale, circa l'86% degli utenti afferma che i social hanno un impatto negativo sulla propria felicità, mentre il 36% dichiara che non uscirebbe mai con persone senza un account social.

Tutti questi dati dimostrano quindi quanta insicurezza ci sia nel mondo dei social e quanto sia effettivamente importante utilizzare un qualche tipo di protezione per la propria privacy. A questo proposito, vi ricordiamo nuovamente lo sconto del 49% sull'abbonamento di un anno di ExpressVPN, il quale non sarà sicuramente la soluzione definitiva, ma aiuterà comunque a rendere il tutto più sicuro grazie alle funzioni di privacy della VPN.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.
11 12 2021
Link copiato negli appunti