È Stuxnet il nuovo Conficker?

Il worm che sfrutta la falla delle scorciatoie di Windows fa rumore. L'obiettivo è circoscritto ma le potenzialità di distribuzione sono alte, avvertono gli esperti. In attesa che l'allarmismo divenga di massa

Roma – Stuxnet è una famiglia di worm recentemente assurta alle cronache per la sua capacità di sfruttare la vulnerabilità 2286198 dei sistemi operativi Windows, una falla che può essere usata per mandare in esecuzione ogni genere di libreria DLL o codice malevolo. Ma Stuxnet è anche l’ultima moda in fatto di allarmismo e (in)sicurezza online, una minaccia recente che si candida a ripercorrere le gesta del famigerato Conficker sui mass media di mezzo mondo.

La falla abusata da Stuxnet è un difetto strutturale nella visualizzazione delle icone dei file .lnk (comunemente noti come “scorciatoie” e abbondanti sui desktop di qualsiasi utente di software Microsoft), e al momento BigM dice di non essere intenzionata a rilasciare patch di emergenza prima del tradizionale “Patch Thursday” del mese prossimo.

Nel frattempo Stuxnet si diffonde sui siti di informazione e nei blog con la velocità tipica di un worm quale appunto è il malware: l’obiettivo esclusivo della minaccia sono i sistemi SCADA prodotti da Siemens Simatic (WinCC) per la gestione di strutture critiche – impianti industriali, piattaforme petrolifere, raffinerie e altre utility socialmente rilevanti.

Obiettivo del worm sembra essere quello di rubare informazioni sull’impianto infetto (schematiche e informazioni sulla produzione) e trasferirle in remoto, e per raggiungere il suo scopo il malware associa la vulnerabilità dei file.lnk alla funzionalità di autorun propria dei dispositivi di storage USB.

Un’altra, importante caratteristica distintiva di Stuxnet è il fatto che il worm può fare il suo sporco lavoro perché il software di Siemens implementa un sistema di protezione a dir poco originale , in cui il database è protetto da una password non modificabile entrata nel pubblico dominio già da due anni.

A complicare ulteriormente la situazione e a far si che Stuxnet si prepari a trasformarsi nel “nuovo caso Conficker” nel giro di pochi giorni, la falla abusata da malware non verrà corretta da alcuna patch nell’ancora popolarissimo OS Windows XP SP2 per scadenza del periodo di supporto. Si prevedono allarmanti bollettini messianici – con tanto di impianti industriali che saltano in aria – sulle frequenze nazionalpopolari più seguite.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giacomo scrive:
    Opera + IE
    mi sembra un mix tra la gestione delle schede di opera (tab collegate) e la vista a griglia di IE 8.Ad ogni modo, IMHO, la cosa più semplice (ed a costo zero) è aprire una nuova finestra (non tab) contenente tutte le tab di un certo argomento. IMHO e' molto più pratico e veloce (anche se è meno cooool) :D
  • aaa scrive:
    e che devo scaricare?
    il link manda ad unainfinità di file??
    • bertuccia scrive:
      Re: e che devo scaricare?
      - Scritto da: aaa
      il link manda ad unainfinità di file??android, linux, macosx, maemo, windipende cos'hai
  • Funz scrive:
    Tab mix plus
    Sono uno di quelli che amano personalizzare il comportamento dei tab nei minimi dettagli, e aprono anche 40 o 50 tab su più righe... tab mix plus è mio grande amico.Di visualizzatori delle anteprime simil-exposé ne ho provati diversi, ma nessuno permetteva di organizzare le miniature, spostarle eccetera... questa mi pare molto interessante, specie se introdurranno degli automatismi (esempio: un gruppo si crea automaticamente ogni volta che apro qualche pagina di PI)
  • Fai il login o Registrati scrive:
    VIVA LA CONCORRENZA !
    Gente, lo dico sempre! Benvenuta competizione.Ed ora vi instillo un piccolo incubo: "immaginate cosa sarebbero i browser oggi. Immaginate se IE, quando raggiunse il 99% del mercato (nel 2002 circa), fosse rimasto l'unico browser."Viva Firefox! ...ma anche... Chrome,Safari,Opera... ...e scusate se ne dimentico qualcuno.
    • boh scrive:
      Re: VIVA LA CONCORRENZA !
      non dimentichi nessuno, al mondo esistono 4 browser.fail.
      • Luca scrive:
        Re: VIVA LA CONCORRENZA !
        A me piace lynx, un vero browser senza fronzoli
        • desyrio scrive:
          Re: VIVA LA CONCORRENZA !
          Azz la GUI sarebbe un fronzolo? :D
        • cttc scrive:
          Re: VIVA LA CONCORRENZA !
          Anche io ultimamente uso Lynx, ma non riesco a andare su facebook
        • Rainheart scrive:
          Re: VIVA LA CONCORRENZA !
          Ma torna a usare MS-DOS-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 luglio 2010 12.26-----------------------------------------------------------
      • Pippo Lacoca scrive:
        Re: VIVA LA CONCORRENZA !
        trolloneDa wikipedia:Elenco di navigatori (browser) [modifica]AmayaArachneAroraAvant BrowserCaminoCyberdogDeepnet ExplorerDilloEnigma BrowserEpiphanyELinksFlockGaleonGnu IceCatGoogle ChromeGozzillaIceFoxIceWeaselInternet ExplorerK-MeleonKazehakaseKirix StrataKonquerorKiwe, per bambini (sito)Links, testualeLunascapeLynx, testualeMaxthon (prima noto come Myie2)MidoriMinimoMosaicMozillaMozilla FirefoxNetscapeNetsurfNiburuNNT - Netprog Navigation ToolOmniwebOrca browserOperaRealplayerRealMeteoSafariSeaMonkeySlim Browser (sito)w3m, testuale
    • bubu scrive:
      Re: VIVA LA CONCORRENZA !
      vero, su Amiga ho usato IBrowse per una vita, e credo che sia stato uno dei primi (se non il primo) ad usare i tab (grazie all'ottimo MUI). L'anno era il 1997 o giù di lì, magari in seguito ha ispirato anche altri browser (pur rimanendo in un mercato di nicchia)
  • Luca Liri scrive:
    Perso impost. e pref. di firefox 3.6.7
    Ho installato questa beta 4... dopo che l'ho però disinstallata ho perso tutti i preferiti, le pass e le impostazioni della versione 3.6.7. che avevo. C'è modo di recuperare i dati persi quando ho disinstallato ,la 4.0 beta?
    • Andrea scrive:
      Re: Perso impost. e pref. di firefox 3.6.7
      Per i preferiti, prova ad avviare il 3.6.7, poi vai nel menu Segnalibri -
      Organizza Segnalibri, e nella libreria che si apre vai su "Importa e Salva", poi nel menu Ripristina.Prova con il backup più recente e vedi se hai fortuna.Per fare queste prove comunque (soprattutto con versioni di sviluppo!) bisogna SEMPRE fare un backup del profilo, o meglio ancora creare un profilo dedicato alla nuova versione, cosicché questa non possa andare a danneggiare quello che si usa quotidianamente.Buona fortuna
  • Gianni scrive:
    Bruttissimo
    Testato e bruttissimo :(
    • giacche scrive:
      Re: Bruttissimo
      - Scritto da: Gianni
      Testato e bruttissimo :(Testato, ottima idea.
      • ... scrive:
        Re: Bruttissimo
        - Scritto da: giacche
        - Scritto da: Gianni

        Testato e bruttissimo :(

        Testato, ottima idea.Testato, così così.
    • topolinik scrive:
      Re: Bruttissimo
      L'idea è veramente notevole!Credo si prospetti un cambiamento nelle abitudini di navigazione, se fino ad ora avevamo solo una striscia orizzontale per gestire tutte le schede di navigazione (evito di ricordare quale browser per primo ha fornito la miniatura della scheda passando sulla linguetta col mouse), una bella finestra fatta apposta con tutte le anteprime non può che agevolare il compito di riorganizzare il tutto a chi naviga sempre con decine di schede aperte.Spero che lo implementino presto anche in Opera (love)
  • Rainheart scrive:
    Firefox
    Sempre un passo avanti
  • bertuccia scrive:
    a me ricorda anche iOS
    il metodo di raggruppamento mi sembra ugualeal modo per creare le cartelle su iPhoneniente da dire comunque,quando un'idea è buona è bene copiarla
    • FDG scrive:
      Re: a me ricorda anche iOS
      - Scritto da: bertuccia
      il metodo di raggruppamento mi sembra uguale
      al modo per creare le cartelle su iPhoneComunque, a parte il drag&drop-into, il resto non c'entra nulla.
      • bertuccia scrive:
        Re: a me ricorda anche iOS
        - Scritto da: FDG

        Comunque, a parte il drag&drop-intosisi solo quello intendevo
        • Ma dai... scrive:
          Re: a me ricorda anche iOS
          Cioè hanno copiato il drag&drop??Ma LOOOl dai.....
          • bertuccia scrive:
            Re: a me ricorda anche iOS
            - Scritto da: Ma dai...
            Cioè hanno copiato il drag&drop??
            Ma LOOOl dai.....vedi che FDG ha scritto drag&drop -into ?vedi che ho già risposto alla stessa identica domanda?http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2954568&m=2955448#p2955448
    • zuzzurro scrive:
      Re: a me ricorda anche iOS
      Ah, non sapevo che il drag & drop fosse brevettato da Apple...Ad ogni modo, come direste voi, non capite: qui è tutto un altro look&feel, è più fluido, e l'esperienza di navigazione è migliore.
      • bertuccia scrive:
        Re: a me ricorda anche iOS
        - Scritto da: zuzzurro
        Ah, non sapevo che il drag & drop fosse
        brevettato da Apple...non parlo del drag&drop :(se tu trascini un'app su un'altra app,si crea in automatico una cartellache contiene entrambe le app.qui succede la stessa cosa con le schedeio questa cosa l'ho vista per la prima voltasu iOS4, magari tu l'avevi già vista altrove, non so
Chiudi i commenti