Su Windows la supergaffe tedesca

Dopo lo Spiegel, che aveva riportato le accuse delle autorità tedesche ai software Microsoft, il ministero della Difesa smentisce. Ma lo fa male, aprendo un nuovo dibattito sulla questione. Microsoft perplessa


Berlino – In una situazione così Microsoft è l’ultima a dover dire qualcosa, perché ha fatto tutto da solo un suo cliente, il ministero della Difesa tedesco. Dopo aver rilasciato dichiarazioni allarmanti su presunte backdoor nei software Microsoft, il ministero ha fatto dietro-front, ma l’ha fatto così male da aver sollevato un nuovo polverone. Una gaffe internazionale, insomma, che non giova alla verità né alla stessa Microsoft.

Tre giorni fa lo Spiegel, autorevole quotidiano tedesco, aveva pubblicato un articolo nel quale si attribuiva alle Forze armate tedesche e ai vertici della Difesa il desiderio di liberarsi del software Microsoft “perché conterrebbe backdoor”. Un articolo clamoroso ripreso da numerose testate, compreso Punto Informatico.

Ieri il ministero ha affermato che “le deduzioni dell’articolo sono sbagliate”. Un portavoce del ministero ha spiegato: “Posso confermare che: il ministero ha firmato un anno e mezzo fa un contratto di licenza con Microsoft proprio con l’intenzione di voler utilizzare i prodotti di Microsoft, e che intendiamo continuare ad utilizzare questi sistemi”.

Il problema, messo in risalto da Wired e altri, è che la dichiarazione non ha smentito le accuse più gravi contenute nell’articolo dello Spiegel, ed anzi ha quasi rincarato la dose. Il portavoce ha infatti aggiunto: “Siamo certi di avere firewall sufficienti per proteggere il nostro database classificato. Oltre a questi firewall, abbiamo anche tecniche crittografiche approvate dall’Ufficio federale per la protezione dei dati della Germania. Si tratta di misure di sicurezza che non hanno nulla a che fare con il software Microsoft”.

Parole pesanti che hanno indotto anche Andy Mueller-Maguhn, hacker del Chaos Computer Club e membro della board dell’ICANN, a dichiarare: “Occorre ricordare che abbiamo a che fare con un nuovo governo americano e si può essere sicuri che nessuno nel governo tedesco vuole incrinare le relazioni politiche in questa fase. Credo che sull’argomento siano in corso intese riservate i cui contenuti non corrispondono a quanto appare pubblicamente”.


Va detto che queste accuse al software Microsoft, e a Windows in particolare, non sono nuove. Da lungo tempo, infatti, c’è chi sostiene che la NSAkey scoperta in Windows sia una porta d’accesso segreta a disposizione dei servizi segreti americani della NSA (National Security Agency). Una tesi da sempre negata con forza da Microsoft ma ripresa di quando in quando da più parti. E occorre sottolineare che non solo Microsoft ma anche altre aziende, Borland forse il caso più clamoroso, sono finite nell’occhio del ciclone per vere o presunte backdoor nei propri sistemi.

In questa occasione, comunque, Microsoft si è limitata a dire di essere ormai abituata a subire queste insinuazioni. Alcuni ritengono, e tra questi anche molti di coloro che stanno indagando in Europa sul caso Echelon nonché esponenti di alcuni parlamenti come quello francese, che il diffusissimo software dell’azienda di Redmond non possa essere considerato del tutto “sicuro”, quantomeno perché non se ne conosce il codice sorgente.

Anche per questo Microsoft – che nega la presenza di qualsiasi backdoor nei propri sistemi – ha ribadito di essere in parola con le autorità francesi per mettere a loro disposizione, a certe condizioni, il codice sorgente dei propri software, in modo che possa essere “controllato”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sì, ma di ferro...
    ... come quei bei giocattoli antichi che non si rompevano e che li puoi dare a tuo figlio senza DOVERLI PER FORZA RICOMPRARE, magari di peggior qualità e a costi più elevati. Consumatori sveglia!
  • Anonimo scrive:
    io scommetto su...
    io scommetto su Linux... adoro i giocattoli ben riusciti !
  • Anonimo scrive:
    TANTO INTERESSE X LINUX E PER L' OPEN SOURCE
    da parte dei PRETORIANI del DRAGA significa solo che il loro IMPERO si sente minacciato seriamente.Ciò è dimostrato dall' esponenziale crescita delle imprecazioni contro l' Open Source da parte di Microsoft.Ma sono solo ululati alla luna; la Comunità Open Source ha superato il BEP e se è arrivata sin dove è arrivata non ha bisogno dei "consigli" dei PRETORIANI sulle loro solite fregnacce di copyrlait e di proprietà intellettuale.La comunità Open Source mangia lo stesso senza passare dalla cassa del DRAGA, mangia meno, ma mangia.Muore, ma rinasce, la comunità Open Source è come l' Araba Fenice; risorgerà sempre dalle sue ceneri; il DRAGA invece non risorgerà.La Comunità Open source non è certamente esperta nel DRAGARE le SACCOCCE degli Utenti, ma camperà lo stesso e farà vedere i sorci verdi al DRAGA perchè spinta da un vento impossibile da fermare; il vento dello SHARING del SAPERE UMANO.Riempie di meno la pancia, ma fa sentire tanto bene ed anche dormire meglio.bye from Alien.psil PRETORIANO Corto Maltese se ne torni sui suoi giornaletti.
    • Anonimo scrive:
      Re: TANTO INTERESSE X LINUX E PER L' OPEN SOURCE
      - Scritto da: Alien
      da parte dei PRETORIANI del DRAGA significa
      solo che il loro IMPERO si sente minacciato
      seriamente.
      Ciò è dimostrato dall'
      esponenziale crescita delle imprecazioni
      contro l' Open Source da parte di Microsoft.
      Ma sono solo ululati alla luna; la
      Comunità Open Source ha superato il
      BEP e se è arrivata sin dove è
      arrivata non ha bisogno dei "consigli" dei
      PRETORIANI sulle loro solite fregnacce di
      copyrlait e di proprietà
      intellettuale.
      La comunità Open Source mangia lo
      stesso senza passare dalla cassa del DRAGA,
      mangia meno, ma mangia.
      Muore, ma rinasce, la comunità Open
      Source è come l' Araba Fenice;
      risorgerà sempre dalle sue ceneri; il
      DRAGA invece non risorgerà.

      La Comunità Open source non è
      certamente esperta nel DRAGARE le SACCOCCE
      degli Utenti, ma camperà lo stesso e
      farà vedere i sorci verdi al DRAGA
      perchè spinta da un vento impossibile
      da fermare; il vento dello SHARING del
      SAPERE UMANO.
      Riempie di meno la pancia, ma fa sentire
      tanto bene ed anche dormire meglio.
      bye from Alien.

      ps
      il PRETORIANO Corto Maltese se ne torni sui
      suoi giornaletti.
  • Anonimo scrive:
    Tua nonna è un giocattolo
    Tua nonna è un giocattoloTua nonna è un giocattoloTua nonna è un giocattolo
  • Anonimo scrive:
    L' è minga farina del me sacc.....
    Translate x MATRIX:"Non è farina del mio sacco"http://linuxtoday.com/news_story.php3?ltsn=2001-03-21-006-20-OP-MSSPECULATION_MODE = 1Wait! I'm getting something on the virtual crystal ball now: In the future, Microsoft will even be licensing these. Imagine the revenue potential for selling SCL's -- Server Crash Licenses! Now that would be a real Microsoft innovation. Oh wait, I invented that. Gosh, I hope they cut me in on the revenue stream there. On second thought, I don't need the cash. I already have all the best toys that money can -- or can't, for that matter -- buy.
  • Anonimo scrive:
    coda di paglia
    mi sembra più che evidente che bill e company se la fanno sotto ogni giorno di più.
  • Anonimo scrive:
    Mahatma Ghandi
    First, they ignore you.Then they laugh at you.Then they fight you.Then you win. -Mahatma Ghandi-
  • Anonimo scrive:
    Linux e' MOLTO pericoloso !!!
    Certo, e' pericoloso aprire gli occhi alla gente, un giorno potrebbe decidere da se' cosa vuole o non vuole, comincera' a chiedere e non si accontentera' piu' del solito 'ritocchino' qua e la', ESIGERA' !!!No, meglio di no, poverini..... Dovrebbero 'lavorare', 'imparare', 'ragionare'.Ma chi glielo fa' fare ?Ci sono io qui che gli rendo la vita facile facile..... un click qui, uno la' e tutto e' a posto, come volevano......Sti ragazzacci con quel coso...come si chiama.... Linusss (ma che e' un fumetto?), bisogna tenerli lontano dai miei angeli senno' me li rovinano!!Hanno preso proprio una cattiva strada.....Venite a me, non avrete piu' preoccupazioni, ne pensieri, ne ...........
  • Anonimo scrive:
    "calunnia, calunnia... qualcosa resterà!"
    Questo è un vecchio proverbio, che riassume un modo di agire odioso di alcuni individui nella vita di società: ma nel caso di Linux l'importante è che se ne parli, e che vengano pure fuori i difetti e le mancanze: serviranno solo per indirizzare meglio il lavoro in futuro. Mi sembra utile che venga messo in discussione in continuazione.Direi proprio "Grazie Ball!" (&Bill! ...&bell, &boll &bull &....)
  • Anonimo scrive:
    Linux è un giochino? OK! Allora GIOCHIAMO!
    OK! Linux è un gioco, anzi no, Linux (con GNU e amici del free-soft) sta facendo il gioco più duro di tutti! Quello di scrivere milioni di righe di codice e metterle a disposizione di tutti!E' vero è un gioco! Un gran bel gioco! E contro Microsoft (e tutto il software proprietario) STIAMO VINCENDO NOI!!!Mostrino le palle e scendano sul campo di gioco anche loro!!
  • Anonimo scrive:
    Aiutatemi con Linux mi sento smarrito.
    Sono molto incuriosito da Linux e mi affascina la filosofia della Free Software Foundation.Vorrei installare Linux sul mio PC e così ho iniziato a leggermi parte della enorme massa di documentazione che esiste su questo sistema operativo.LinuxFacileLinux Domande e RisposteDocumentazione DebianLinux Documentation ProjectItalian Linux Documentation ProjectHowToHo solamente iniziato perchè mi sono trovato smarrito e non ci sto capendo più niente.In particolare...Se linux non supporta una periferica è perchè il la distribuzione non è fornita dei driver o perchè il kernel non è compatibile?I driver per determinate periferiche devono essere forniti dal produttore o si devono utilizzare quelli sviluppati da altre persone?Ho notato che ci sono diversi tipi di distribuzioni con caratteristiche diverse; personlamente vorrei una distribuzione che mi permettesse di capire come funziona effettivamente il sistema operativo e che non nasconda le operazioni dietro un'interfaccia grafica, qualcosa che possa essere gestito tramite righe di comando come avveniva se non sbaglio con Dos e che allo stesso tempo mi permetta di eseguire applicazioni come browser web e programmi di grafica a risoluzioni elevate. Quale dovrei utilizzare?E' possibile utilizzare in Linux i file modificati con applicazioni per il sistema operativo Windows?Grazie.Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aiutatemi con Linux mi sento smarrito.
      - Scritto da: ncrfgs
      Sono molto incuriosito da Linux e mi
      affascina la filosofia della Free Software
      Foundation.

      Vorrei installare Linux sul mio PC e così ho
      iniziato a leggermi parte della enorme massa
      di documentazione che esiste su questo
      sistema operativo.
      LinuxFacile
      Linux Domande e Risposteok
      Documentazione Debiannon serve
      Linux Documentation Projectper una overview generale non serve
      Italian Linux Documentation Project
      HowTonon servono se non per casi specifici. io ti consiglio di prendere contatto con il Linux User Group piu' vicino a casa tua.
      Ho solamente iniziato perchè mi sono trovato
      smarrito e non ci sto capendo più niente.
      In particolare...

      Se linux non supporta una periferica è
      perchè il la distribuzione non è fornita dei
      driver o perchè il kernel non è compatibile?perche' il produttore non rilascia le specifiche delle periferiche, e quindi devi sperare che qualcuno, rischiando a volte la galera ma non volendo prenderla persa, si e' messo con tanta pazienza a cercare di capire come funziona quella scheda.

      I driver per determinate periferiche devono
      essere forniti dal produttore o si devono
      utilizzare quelli sviluppati da altre
      persone?un numero sempre crescente di produttori (lucent, HP, nvidia, Creative, Alcatel...) iniziano a sviluppare driver per linux delle loro periferiche. Molti produttori (specie quelli delle schede ethernet ed in particolare la 3com) ha "affidato" lo sviluppo dei driver a colui che se ne occupava da prima (un certo Donald Becker, organizzatore del progetto Beowulf presso la NASA) che a detta degli stessi tecnici 3com ha sviluppato dei driver decisamente piu' performanti.
      Ho notato che ci sono diversi tipi di
      distribuzioni con caratteristiche diverse;
      personlamente vorrei una distribuzione che
      mi permettesse di capire come funziona
      effettivamente il sistema operativo e che
      non nasconda le operazioni dietro
      un'interfaccia grafica, qualcosa che possa
      essere gestito tramite righe di comando come
      avveniva se non sbaglio con Dos e che allo
      stesso tempo mi permetta di eseguire
      applicazioni come browser web e programmi di
      grafica a risoluzioni elevate. Quale dovrei
      utilizzare?slackware slackware slackware.versione 7.1
      E' possibile utilizzare in Linux i file
      modificati con applicazioni per il sistema
      operativo Windows?dipende da che tipo di file. Per l'accesso nessun problema, per l'interpretazione, sei come al solito sotto il monopolio dei formati. Il .doc allo stato attuale e' ben interpretato da StarOffice 5.2 e OpenOffice 6.0, ma fino a poco tempo fa, non esisteva un modo semplice per leggere un file doc sotto linux. Attualmente il problema si pone con i file multimediali wma (i file video .asf e .avi divx sono supportati ma con codec emulati chiamando in runtime le dll di windoze sotto linux, e quindi decisamente + lente) il cui formato proprietario imbavaglia ogni possibilita' di compatibilita' (almeno finche' qualcuno non si prendera' la briga di mettersi a reversare, potenzialmente rischiando la galera)
      • Anonimo scrive:
        Re: Aiutatemi con Linux mi sento smarrito.
        - Scritto da: munehiro


        - Scritto da: ncrfgs

        Sono molto incuriosito da Linux e mi

        affascina la filosofia della Free Software

        Foundation.



        Vorrei installare Linux sul mio PC e così
        ho

        iniziato a leggermi parte della enorme
        massa

        di documentazione che esiste su questo

        sistema operativo.

        LinuxFacile

        Linux Domande e RisposteHello munehiro, non ti è cenuto il sospetto che questo qui sia 1 MATRIX e che sparge CORTINE FUMOGENE?A me sìciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Aiutatemi con Linux mi sento smarrito.
          - Scritto da: Alien
          Hello munehiro, non ti è cenuto il sospetto
          che questo qui sia 1 MATRIX e che sparge
          CORTINE FUMOGENE?Non sai che MATRIX è distribuito sotto licenza GNU? Credo che non hai capito il significato del film, l'oracolo ha vinto poichè ha scoperto una back door leggendosi i sorgenti.Evidentemente non hai letto la LICENSE sul biglietto del cinema.
        • Anonimo scrive:
          Re: Aiutatemi con Linux mi sento smarrito.

          Hello munehiro, non ti è cenuto il sospetto
          che questo qui sia 1 MATRIX e che sparge
          CORTINE FUMOGENE?
          A me sì
          ciaoMa cribbio Alien...Ho letto una montagna di tuoi messaggi, ciò che dici può essere detto in modo eccessivo ma a volte è giusto.Però cavolo, darmi del "Matrix" come dici tu...Possibile che tu sia come Berlusconi che vedi comunisti ovunque... Sei un pò paranoico...Possibile che non ti vada bene il fatto che abbia voglia di capirci qualcosa di più su Linux?
          • Anonimo scrive:
            Re: Aiutatemi con Linux mi sento smarrito.
            - Scritto da: ncrfgs

            Hello munehiro, non ti è cenuto il
            sospetto

            che questo qui sia 1 MATRIX e che sparge

            CORTINE FUMOGENE?

            A me sì

            ciao

            Ma cribbio Alien...
            Ho letto una montagna di tuoi messaggi, ciò
            che dici può essere detto in modo eccessivo
            ma a volte è giusto.
            Però cavolo, darmi del "Matrix" come dici
            tu...
            Possibile che tu sia come Berlusconi che
            vedi comunisti ovunque... Sei un pò
            paranoico...
            Possibile che non ti vada bene il fatto che
            abbia voglia di capirci qualcosa di più su
            Linux?Non sono un berlusca nè vedo comunisti dappertutto, sono altri che li vedono.Forse, hai ragione, sono 1 pò troppo sospettoso.Beh, scusa allora.ciao.1 pizza anche a te. Offro io, acc..... mi state sbollettando, devo andare a fare un corso accelerato dal bandito di Redmond x recuperare 1 pò di quattrini.mmmmmmm, ma no, quello mi draga del tutto le saccocce.......bohhhhhhh.
        • Anonimo scrive:
          Re: Aiutatemi con Linux mi sento smarrito.
          - Scritto da: Alien
          Hello munehiro, non ti è cenuto il sospetto
          che questo qui sia 1 MATRIX e che sparge
          CORTINE FUMOGENE?
          A me sìsenti... io aiuto gente ad usare linux da anni, quando la gente ancora credeva che linux fosse solo un fumetto. Se uno mi fa domande specifiche, rispondo in modo altrettanto specifico, perche' credo di essere competente (piu' di quello che molta gente professa) in ambito linux almeno quanto certi "laureati" in informatica che sanno a malapena installare una scheda video. Mi sono fatto un culo cosi' per studiarmi fino alle budelle di linux per saper aiutare la gente e avvicinarsi a quello che ritengo l'unica vera alternativa possibile che garantisca liberta' di espressione e di gestione sul lato software. Applico queste mie ideologie tutto il giorno, tutti i giorni, quando studio, quando scrivo documentazione, quando programmo, quando un domani faro' pubblicazioni sulla materia su cui sono competente (chimica teorica). Io alla possibilita' di far avanzare tecnologicamente l'umanita' ci credo ancora. Se non sguazzero' nei miliardi me ne fotto altamente. Anche Salk poteva sguazzarci... ha preferito salvare delle vite umane. Non arrivero' mai a questo tipo di livelli, ma un contributo, per quanto piccolo, voglio darlo anche io... e piu' siamo, tanto piu' c'e' speranza che la gente capisca che se si vuole veramente progredire bisogna iniziare a pensare in modo diverso, magari sbattendosi 5 minuti di piu' ma diventando anche meno ignoranti.E se uno vuole restare ignorante, allora meglio che torni nelle caverne perche' non e' adatto a questo mondo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Aiutatemi con Linux mi sento smarrito.
            - Scritto da: munehiro


            - Scritto da: Alien

            Hello munehiro, non ti è cenuto il
            sospetto

            che questo qui sia 1 MATRIX e che sparge

            CORTINE FUMOGENE?

            A me sì

            senti... io aiuto gente ad usare linux da
            anni, quando la gente ancora credeva che
            linux fosse solo un fumetto. Se uno mi fa
            domande specifiche, rispondo in modo
            altrettanto specifico, perche' credo di
            essere competente (piu' di quello che molta
            gente professa) in ambito linux almeno
            quanto certi "laureati" in informatica che
            sanno a malapena installare una scheda
            video. Mi sono fatto un culo cosi' per
            studiarmi fino alle budelle di linux per
            saper aiutare la gente e avvicinarsi a
            quello che ritengo l'unica vera alternativa
            possibile che garantisca liberta' di
            espressione e di gestione sul lato software.
            Applico queste mie ideologie tutto il
            giorno, tutti i giorni, quando studio,
            quando scrivo documentazione, quando
            programmo, quando un domani faro'
            pubblicazioni sulla materia su cui sono
            competente (chimica teorica). Io alla
            possibilita' di far avanzare
            tecnologicamente l'umanita' ci credo ancora.
            Se non sguazzero' nei miliardi me ne fotto
            altamente. Anche Salk poteva sguazzarci...
            ha preferito salvare delle vite umane. Non
            arrivero' mai a questo tipo di livelli, ma
            un contributo, per quanto piccolo, voglio
            darlo anche io... e piu' siamo, tanto piu'
            c'e' speranza che la gente capisca che se si
            vuole veramente progredire bisogna iniziare
            a pensare in modo diverso, magari
            sbattendosi 5 minuti di piu' ma diventando
            anche meno ignoranti.

            E se uno vuole restare ignorante, allora
            meglio che torni nelle caverne perche' non
            e' adatto a questo mondo.ok ok ok.Cosa è quell' astio che leggo tra le righe.Rilassati 1 pò anche Te (o Tu?).ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Aiutatemi con Linux mi sento smarrito.
      - Scritto da: ncrfgs
      Sono molto incuriosito da Linux e mi
      affascina la filosofia della Free Software
      Foundation.Ottimo, parti con lo spirito giusto.

      Vorrei installare Linux sul mio PC e così ho
      iniziato a leggermi parte della enorme massa
      di documentazione che esiste su questo
      sistema operativo.
      LinuxFacile
      Linux Domande e Risposte
      Documentazione Debian
      Linux Documentation Project
      Italian Linux Documentation Project
      HowTo
      Ho solamente iniziato perchè mi sono trovato
      smarrito e non ci sto capendo più niente.
      In particolare...La documentazione tienila sotto mano, ma per capire devi installare e provare, non puoi imparare a guidare senza aver mai visto una macchina e con il solo libro per l'esame della patente.

      Se linux non supporta una periferica è
      perchè il la distribuzione non è fornita dei
      driver o perchè il kernel non è compatibile?

      I driver per determinate periferiche devono
      essere forniti dal produttore o si devono
      utilizzare quelli sviluppati da altre
      persone?Solo recentemente alcune aziende si sono dedicate alla creazione in proprio di drivers per linux, ma la maggiorparte ancora no. Alcuni incaricano (ufficialmente o meno) sviluppatori che gia' si occupavano del kernel prima che fosse famoso, altre rilasciano le specifiche altre invece rimangono chiuse.Per i prodotti di quest'ultime non sempre e' disponibile un driver ma sempre meno produttori restano 'fuori' dal mercat linux.

      Ho notato che ci sono diversi tipi di
      distribuzioni con caratteristiche diverse;
      personlamente vorrei una distribuzione che
      mi permettesse di capire come funziona
      effettivamente il sistema operativo e che
      non nasconda le operazioni dietro
      un'interfaccia grafica, qualcosa che possa
      essere gestito tramite righe di comando come
      avveniva se non sbaglio con Dos e che allo
      stesso tempo mi permetta di eseguire
      applicazioni come browser web e programmi di
      grafica a risoluzioni elevate. Quale dovrei
      utilizzare?Se e' la prima volta ti consiglio di iniziare con una distribuzione facile (Mandrake, RedHat, Suse), che comunque mai nascondo niente, e poi una volta capito come girano le cose, magari darti a distribuzioni piu' 'puriste' come debian o tradizionali come 'slackware'

      E' possibile utilizzare in Linux i file
      modificati con applicazioni per il sistema
      operativo Windows?Dipende dal tipo di file, se sono formati aperti (es: tutti i tipi di immagini) si', per gli altri dipende, i .doc .xls .pps e glia altri della suite Office, generalmente vengono letti con un buon grado di compatibilita' con vari prodotti (es: StarOffice, WordPerfect, Gnumeric, Abiword, Applixware, KOffice.....)

      Grazie.
      Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Anche Intel . . . .
    Anche Intel disse piu' o meno la stessa cosadei processori di Amd, ma poi . . . .
  • Anonimo scrive:
    proprieta' transitiva
    primo teorema di Ballmer: Linux una concreta minaccia per Windowssecondo teorema di Ballmer: Linux e' un giocattoloconseguenza logica:Un giocattolo fa paura a WindowsCorollario:Windows e' meno di un giocattolo, e pur tentando di renderlo almeno ai livelli di un giocattolo, resta comunque indietro.Sto pensando di chiedere la pubblicazione di questa congettura su una rivista dell'american mathematical society.
    • Anonimo scrive:
      Re: proprieta' transitiva
      in microsoft ne hanno molta paura, fidati.e credo che lo definiscano giocattolo solo per cercare di convincere l'opinione pubblica a considerarlo tale.lo sanno anche loro che linux e' il loro UNICO vero nemico.
      • Anonimo scrive:
        Re: proprieta' transitiva

        - Scritto da: uno che si e' rotto di linux
        in microsoft ne hanno molta paura, fidati.
        e credo che lo definiscano giocattolo solo
        per cercare di convincere l'opinione
        pubblica a considerarlo tale.
        lo sanno anche loro che linux e' il loro
        UNICO vero nemico.Chiamarlo concorrente no, eh?
        • Anonimo scrive:
          Re: proprieta' transitiva
          si, piu' che giusto,... ma l'ho definito nemico perche' in microsoft NON fanno prigionieri come ben sai.guarda cosa hanno fatto con la netscape: l'hanno fatta quasi fallire con il loro IE (che poi almeno fosse valido, invece e' una menata GALATTICA).ecco perche' sparano a zero con la storia del giocattolo: perche' siccome non riescono a far fallire "l'azienda linux" cercano di screditarla.ma non credo che ci riusciranno,...e dal canto mio ne son ben felice.
          • Anonimo scrive:
            Re: proprieta' transitiva
            - Scritto da: uno che si e' rotto di linux
            si, piu' che giusto,... ma l'ho definito
            nemico perche' in microsoft NON fanno
            prigionieri come ben sai.Se lo dici tu.
            guarda cosa hanno fatto con la netscape:
            l'hanno fatta quasi fallire con il loro IE
            (che poi almeno fosse valido, invece e' una
            menata GALATTICA).E' più valido di Netscape e questo a detta di gente del settore. Gente che usava Netscape è passata ad Explorer e non perchè era in bundle. Netscape si pianta. Netscape si pianta E lascia una copia di se stesso in background che se non togli fa casini. (verificato su più macchine) Semplicemente ridicolo dire che windows mette i paletti a netscape per non farlo girare bene. Mesi fa girava la bufala che nell'ultimo firmware del mio TEAC c'erano codici di controllo per non copiare i dischi PSX.Tra l'altro io su NT (che non fornisce browser integrati) ho poi scaricato explorer; no problem.Dimmi onestamente che netscape non ti si è mai piantato, chiudendoti contemporaneamente posta, browser, lettore news.... ecc. ecc. Vai su questo sito per esempio: www.cdrsoft.net/index2.html e vediamo quanto netscape ci mette a caricarlo; naturalmente se non hanno cambiato nulla.In ogni caso ANCHE se funzionasse appieno non ho idea di cosa abbia in più di IE. Non è più veloce, anche se ha un motore di rendering HTML diverso.Naturalmente io parlo fino alla versione 4.77. La 6 è peggio ancora.Se sei un aficionado di Netscape è un discorso diverso; in genere molti lo sono perchè usano il messenger come sistema di posta. Tu dici che era meglio se lo pagavamo?
            ecco perche' sparano a zero con la storia
            del giocattolo: perche' siccome non riescono
            a far fallire "l'azienda linux" cercano di
            screditarla.Si ma non credo che sia perchè abbiano la coda di paglia. Se vogliono iniziano a fare soft sotto linux. Et voilà. Lì hanno esperti di marketing (e quelli li hanno di sicuro) che ogni giorno valutano i pro e i contro di questa scelta. Non credo che la MS sia un colosso dai piedi d'argilla.
  • Anonimo scrive:
    IBM... ?
    ..ma l'IBM non e' la societa' che ha permesso in pratica a Microsoft di nascere (male, poverina) comprando il loro (non loro) merdoso MS DOS ?Quindi.. se Ballmer (o bellmerd ?) ...han ragione.. allora IBM ha sbagliato per la seconda volta..
  • Anonimo scrive:
    EVVIVA......................
    L' importante è che se ne parli e che entri nella zucca della base e non di solo pochi "stralunati" vertici della piramide.E' bene che se ne parli e che si sappia che esiste e che cosa è l' OPEN SOURCE.E' bene prenderne coscienza.Questo fà paura al bandito di Redmond.
  • Anonimo scrive:
    FUD!
    Questo è un bell'esempio di FUD. Col "Su chi state scommettendo, su Microsoft o su IBM?" vuol dire che su IBM non c'è da scommettere, quindi neanche su linux. Da quì il temtativo di imporre il dubbio sulla validità delle mosse di IBM e sul futuro di Linux, con una frase ad effetto che si rifà al passato di IBM più che con valutazioni concrete alla situazione attuale. E poi, c'è da chiarire il fondamento dell'equazione Linux=IBM. Insomma, questa è quella che si potrebbe eufemisticamente definire una critica costruttiva. Peccato, Ballmer mi era sembrato più serio del suo amico Gates. Evidentemente mi sono sbagliato.
  • Anonimo scrive:
    E i programmi per Linux?
    Secondo me è meglio se rimaniamo con Windows in Italia perchè i programmatori Italiani, tutti quei bravi ragazzi che scrivono commenti del piffero diventeranno assistenti del ca..o.linux è grande, la gente no.Sai quanti altri incopetenti in giro se Linux si diffonde!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E i programmi per Linux?
      Alessandro purtroppo è vero, i 'falsi sapienti' sono d'appertutto! Ma ci sono quelli veri a fermarli. Ne conosco parecchi che ci sanno davvero fare.- Scritto da: Alessandro
      Secondo me è meglio se rimaniamo con Windows
      in Italia perchè i programmatori Italiani,
      tutti quei bravi ragazzi che scrivono
      commenti del piffero diventeranno assistenti
      del ca..o.

      linux è grande, la gente no.

      Sai quanti altri incopetenti in giro se
      Linux si diffonde!!
  • Anonimo scrive:
    a me pare...
    oltre alla boiata del giocattolo.. che ballmer abbia detto che linux e IBM non stanno portandoavanti niente di rivoluzionario..E questo e' vero!cosa c'e' di rivoluzionario in Linux? niente che gli studi su unix degli anni 70 non abbiano giadetto....Certo.. c'e' il supporto USB.. ma questo non fa Rivoluzione, fa Evoluzione... ed e' diversoInsomma, non c'e' molta roba in giro su linuxche faccia gridare al miracolo o al "non l'avevomai vista prima una cosa del genere"!non dico che queste cose si vedano su MS.. macredo che ballmer non si sia allontanato di moltoun salutoBrunello RoberTette
    • Anonimo scrive:
      Re: a me pare...
      Non so quanti unix abbiano funzioni tipo httpd, bridge, advanced routing, wan routing, firewalling, p&p, ipx, appletalk, packet radio, irda, frame buffer e molte altre cose a livello di kernel..Fatti un giro in /usr/src/linux/Documentation, leggi bene, guarda quali possibilità ci sono per ottenere gli stessi risultati su un'altra piattaforma unix, poi windows. Controlla i costi e poi riscrivi il messaggio "a me pare.."- Scritto da: Brunello RoberTette
      oltre alla boiata del giocattolo.. che
      ballmer
      abbia detto che linux e IBM non stanno
      portando
      avanti niente di rivoluzionario..
      E questo e' vero!
      cosa c'e' di rivoluzionario in Linux? niente
      che
      gli studi su unix degli anni 70 non abbiano
      gia
      detto....
      Certo.. c'e' il supporto USB.. ma questo non
      fa
      Rivoluzione, fa Evoluzione... ed e' diverso
      Insomma, non c'e' molta roba in giro su linux
      che faccia gridare al miracolo o al "non
      l'avevo
      mai vista prima una cosa del genere"!
      non dico che queste cose si vedano su MS.. ma
      credo che ballmer non si sia allontanato di
      molto

      un saluto
      Brunello RoberTette
      • Anonimo scrive:
        Re: a me pare...
        - Scritto da: why
        Non so quanti unix abbiano funzioni tipo
        httpd, bridge, advanced routing, wan
        routing, firewalling, p&p, ipx, appletalk,
        packet radio, irda, frame buffer e molte
        altre cose a livello di kernel..Gli è il fatto che adesso torna di moda il concetto di kernel monolitico "faccio tutto io" solo per il fatto che Linus non ci si raccapezza con la programmazione strutturata e con le comunicazioni interprocesso!!!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: a me pare...
          - Scritto da: Il nonno di Linus.


          - Scritto da: why

          Non so quanti unix abbiano funzioni tipo

          httpd, bridge, advanced routing, wan

          routing, firewalling, p&p, ipx, appletalk,

          packet radio, irda, frame buffer e molte

          altre cose a livello di kernel..
          Gli è il fatto che adesso torna di moda il
          concetto di kernel monolitico "faccio tutto
          io" solo per il fatto che Linus non ci si
          raccapezza con la programmazione strutturata
          e con le comunicazioni interprocesso!!!!!!!!1) un kernel monolitico e' ottimo se devi fare una macchina ultrasicura. Cosi' nessuno puo' infilarti moduli o rimaneggiare il kernel e le chiamate di sistema dinamicamente senza che te ne accorgi.2) i kernel monolitici non si usano piu' da parecchio tempo3) comunicazioni interprocesso nel kernel? mi sa che non hai ben chiaro come funzioni un kernel. Se mi vieni a parlare di AF_UNIX (ora PF_LOCAL) o named pipe o pipe o socket eccetera, il kernel le gestisce ok... ma il kernel non deve di certo trattare con queste entita' dal lato processo...4) se mi vieni a dire che linus non e' un buon programmatore, allora ti chiedo quale bel programma ha fatto Gates... forse nemmeno "hello world" l'ha fatto lui, ma l'ha copiato dal compagno di banco.
        • Anonimo scrive:
          Re: a me pare...
          - Scritto da: Il nonno di Linus.
          Gli è il fatto che adesso torna di moda il
          concetto di kernel monolitico "faccio tutto
          io"Nessuno ti vieta, se è questo che cerchi, di avere un kernel snello e di caricare dinamicamente dei moduli.
          solo per il fatto che Linus non ci si
          raccapezza con la programmazione strutturata
          e con le comunicazioni interprocesso!!!!!!!!Prendi in giro Linus a proposito di "programmazione strutturata" e "comunicazioni interprocesso". Hai scritto 2 cose random vero?
        • Anonimo scrive:
          Re: a me pare... (Perle ai porci)
          Per tua informazione Linus conosce anche abbastanza bene i microkernel, kernel distribuiti, ecc...Tanto che Linus ha litigato con Thannembaum nel '92 proprio perche' linux e' monolitico.Uno degli obbiettivi di Linus e' sempre stato la compattezza e la velocita' del kernel, cose entrambe impossibili con approci a microkernel, perche' far parlare le varie parti tramite protocolli di comunicazione e' pesante e lento e inoltre costringe ad introdurre pesanti interfacce che penalizzano l'innovazione all'interno del kernel!- Scritto da: Il nonno di Linus.


          - Scritto da: why

          Non so quanti unix abbiano funzioni tipo

          httpd, bridge, advanced routing, wan

          routing, firewalling, p, ipx, appletalk,

          packet radio, irda, frame buffer e molte

          altre cose a livello di kernel..
          Gli è il fatto che adesso torna di moda il
          concetto di kernel monolitico "faccio tutto
          io" solo per il fatto che Linus non ci si
          raccapezza con la programmazione strutturata
          e con le comunicazioni interprocesso!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: a me pare...
      Una curiosita': compriamo Dash perche' la publicita' dice che lava piu' bianco degli altri?Perche' in Windows non ho mai visto niente che qualcun altro avesse gia' fatto prima?La vera innovazione non viene da Microsoft!Sanno solo copiare. Lo fanno molto bene ma Windows rimane soltanto un ottimo collage di cose inventate da altri che sono falliti per le picconate di un gigante assassino.Ciao.- Scritto da: Brunello RoberTette
      oltre alla boiata del giocattolo.. che
      ballmer
      abbia detto che linux e IBM non stanno
      portando
      avanti niente di rivoluzionario..
      E questo e' vero!
      cosa c'e' di rivoluzionario in Linux? niente
      che
      gli studi su unix degli anni 70 non abbiano
      gia
      detto....
      Certo.. c'e' il supporto USB.. ma questo non
      fa
      Rivoluzione, fa Evoluzione... ed e' diverso
      Insomma, non c'e' molta roba in giro su linux
      che faccia gridare al miracolo o al "non
      l'avevo
      mai vista prima una cosa del genere"!
      non dico che queste cose si vedano su MS.. ma
      credo che ballmer non si sia allontanato di
      molto

      un saluto
      Brunello RoberTette
    • Anonimo scrive:
      Re: a me pare...

      cosa c'e' di rivoluzionario in Linux? niente
      che
      gli studi su unix degli anni 70 non abbiano
      gia
      detto....Un aspetto rivoluzionario (ma non so giudicarequanto sia valido economicamente) sta nelmodello commerciale!= dal quello del software proprietario.In questo senso si pongono le basi per unainterpretazione scientifica dell'informaticacome accade da sempre per altre discipline.Pensa ai teoremi di matematica, devi pagarela licenza per applicare un teroma come quellodi Shannon? (Pace all'anima sua)Eppure anche algoritmi di compressione comel'mp3 sono risultati scientifici "universali"perchè basati sulla risposta del sistema sensoriale umano.Questo è solo un esempio ma ci sono tanti,troppi risultati di validità generale chedovrebbero essere a disposizione di tutti mache le aziende, pur di spremerne guadagnoil più possibile, tengono proprietari.
  • Anonimo scrive:
    una risposta costruttiva...
    #!/usr/bin/perlwhile(){ s/windows [9Nn2][58t0]0{0,2}/Linux/; print;}
    • Anonimo scrive:
      Re: una risposta costruttiva...

      #!/usr/bin/perl

      while(){
      s/windows [9Nn2][58t0]0{0,2}/Linux/;
      print;
      }Me lo spieghi?
      • Anonimo scrive:
        Re: una risposta costruttiva...
        - Scritto da: ncrfgs

        #!/usr/bin/perl



        while(){

        s/windows
        [9Nn2][58t0]0{0,2}/Linux/;

        print;

        }

        Me lo spieghi?Sostituisce tutte le ricorrenze delle parole Windows 95, 98, Nt, 2000 con la porola Linux
        • Anonimo scrive:
          Re: una risposta costruttiva...
          L' ho visto pure io come si fà sul Manuale di riferimento LINUX di Mandrake.- Scritto da: Id


          - Scritto da: ncrfgs


          #!/usr/bin/perl





          while(){


          s/windows

          [9Nn2][58t0]0{0,2}/Linux/;


          print;


          }



          Me lo spieghi?

          Sostituisce tutte le ricorrenze delle parole
          Windows 95, 98, Nt, 2000 con la porola Linux
  • Anonimo scrive:
    Dogma e Pregiudizio
    Non mi stupisco che chiunque faccia breccia sul monopolio commerciale e culturale/informatico di Microsoft venga tacciato di "banalità", inconsistenza e scarsa futuribilità commerciale e tecnologica. Io sto ad aspettare le prossime cattiverie e ipocrisie di Microsoft riguardo MacOSX, http://www.apple.com/macosxOvvero il controllo "totale" di un sistema tramite la potenza e la solidità di un Sistema Unix-like ( FreeBSD & Mach ) , nella semplicità ed intuitività di una GUI Apple.A questo punto Viva Linux e l'Open Source, abbasso il Dogma e l'Ipocrisia MicrosoftRudy BelcastroAMUG Siciliahttp://www.amugsicilia.it
  • Anonimo scrive:
    M$ continua a criticare Linux? Meno Male!
    E' tutta pubblicità gratuita!Come ha insegnato il buon Bill, non è importante che se ne parli bene o male, l'importante è che se ne parli!E nel caso esistessero persone talmente stupide da farsi influenzare da tali affermazioni, allora è giusto che si meritino di usare Windows per TUTTA la loro vita.
  • Anonimo scrive:
    che stron%o
    Non capisce proprio un ca%%o...
  • Anonimo scrive:
    AHAHHAHA
    AHHAHAHAHAHè evidente che Linux non l'hai visto nemmeno di striscio... Ballmer,ma che discorsi mi fai...
  • Anonimo scrive:
    Giocando con i trenini...
    Giocando con i trenini elettrici nessuno si infastidisce più di tanto se uno di essi deraglia. Anche i diorami più dettagliati vengono rimessi a posto in quattro e quattro otto.Se deraglia un treno vero la cosa, ovviamente, è ben diversa ed oltre ai danni economici si rischia anche di perdere vite umane.Ecco il paradosso: il trenino elettrico di Ballmer non deraglia mai (o quasi), il treno vero, magari super veloce, ultra affidabile ed efficiente (o, meglio, presentato come tale!) deraglia, soprattutto nelle versioni meno pretenziose, anche più di una volta al giorno! Oppure, ben che vada, si ferma inspiegabilmente sui binari. Rallenta senza motivo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Giocando con i trenini...
      mi pare di capire che sei un fermodellista....tu-tuuu- Scritto da: Alessio Cecchin
      Giocando con i trenini elettrici nessuno si
      infastidisce più di tanto se uno di essi
      deraglia. Anche i diorami più dettagliati
      vengono rimessi a posto in quattro e quattro
      otto.

      Se deraglia un treno vero la cosa,
      ovviamente, è ben diversa ed oltre ai danni
      economici si rischia anche di perdere vite
      umane.

      Ecco il paradosso: il trenino elettrico di
      Ballmer non deraglia mai (o quasi), il treno
      vero, magari super veloce, ultra affidabile
      ed efficiente (o, meglio, presentato come
      tale!) deraglia, soprattutto nelle versioni
      meno pretenziose, anche più di una volta al
      giorno! Oppure, ben che vada, si ferma
      inspiegabilmente sui binari. Rallenta senza
      motivo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Giocando con i trenini...
        - Scritto da: E636
        mi pare di capire che sei un
        fermodellista....
        tu-tuuuNo, è 1 tramviere.....sich

        - Scritto da: Alessio Cecchin

        Giocando con i trenini elettrici nessuno
        si

        infastidisce più di tanto se uno di essi

        deraglia. Anche i diorami più dettagliati

        vengono rimessi a posto in quattro e
        quattro

        otto.



        Se deraglia un treno vero la cosa,

        ovviamente, è ben diversa ed oltre ai
        danni

        economici si rischia anche di perdere vite

        umane.



        Ecco il paradosso: il trenino elettrico di

        Ballmer non deraglia mai (o quasi), il
        treno

        vero, magari super veloce, ultra
        affidabile

        ed efficiente (o, meglio, presentato come

        tale!) deraglia, soprattutto nelle
        versioni

        meno pretenziose, anche più di una volta
        al

        giorno! Oppure, ben che vada, si ferma

        inspiegabilmente sui binari. Rallenta
        senza

        motivo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Giocando con i trenini...


          mi pare di capire che sei un

          fermodellista....

          tu-tuuu

          No, è 1 tramviere.....sichSpiacente, né uno né l'altro.Faccio l'analista programmatore, lavoro esclusivamente sotto Linux (dopo essermi pesantemente stufato del mondo M$). Ammiro molto i diorami dettagliati magari con due o più linee ferroviarie funzionanti, ma non ho né il tempo né lo spazio per avvicinarmici.x Alien: Se accostarmi ad un tranviere aveva l'intenzione di darmi contro hai capito vermaente poco della vita.
          • Anonimo scrive:
            Re: Giocando con i trenini...
            - Scritto da: Alessio Cecchin



            mi pare di capire che sei un


            fermodellista....


            tu-tuuu



            No, è 1 tramviere.....sich

            Spiacente, né uno né l'altro.

            Faccio l'analista programmatore, lavoro
            esclusivamente sotto Linux (dopo essermi
            pesantemente stufato del mondo M$). Ammiro
            molto i diorami dettagliati magari con due o
            più linee ferroviarie funzionanti, ma non ho
            né il tempo né lo spazio per avvicinarmici.

            x Alien: Se accostarmi ad un tranviere aveva
            l'intenzione di darmi contro hai capito
            vermaente poco della vita.Hello Alessio, Ok, mi faccio 1 pò da parte, dovunque mi muovo faccio saltare a tutti la mosca al naso.Ce l'avete un pò tutti con me.Non capisco perchè mi odiate, ma io vi sento ugualmente amici.ciao
  • Anonimo scrive:
    Se ne parlano...
    Per me è evidente: più ne parlano male quelli della M$, più hanno paura di Linux...
  • Anonimo scrive:
    UN terzista : Microsoft
    E' naturale che un ''terzista'' (lavoratore su commissione) cresciuto al rango di multinazionale per l'idiozia del management IBM adesso soffra di manie di grandezza.Anche un imbianchino Austriaco se lasciato fare dall'idiozia degli altri puo' fare grandi danni , ma e' solo un battito di ciglia nella storia .Cosi' vedremo PRESTO come va a finire.Le premesse per avere un grande s.o. ci sono tutte e non sono dalla parte di W2K .Ma quanti in realta' sono passati anche solo ad ME ? Ma vi rendete conto o no che ci sono milioni di utenti che continuano andare in W95 ed il primo W98 proprio nelle aziende ?Non avete capito cari Microsoftari che cosa vuol dire ? Andate avanti cosi' che andate bene ... proprio come John Akers fece in IBM .... le stesse frasi che Akers diceva di Windows + di 10 anni fa ! ora sulla bocca di Ballmer !Vico parlava di corsi e ricorsi della storia ......Seguace
    • Anonimo scrive:
      Re: UN terzista : Microsoft
      - Scritto da: Seguace
      E' naturale che un ''terzista'' (lavoratore
      su commissione) cresciuto al rango di
      multinazionale per l'idiozia del management
      IBM adesso soffra di manie di grandezza.Eh poverino... sai in 20 anni ha accumulato più soldi di chiunque altro. Naturalmente sempre per l'idiozia di IBM. E di qualche centinaio di milioni di persone.
      Anche un imbianchino Austriaco se lasciato
      fare dall'idiozia degli altri puo' fare
      grandi danni , ma e' solo un battito di
      ciglia nella storia .Discutibile. Il paragone, e le conclusioni. Mi sa che hai perso il senso delle proporzioni.
      Cosi' vedremo PRESTO come va a finire.
      Le premesse per avere un grande s.o. ci sono
      tutte e non sono dalla parte di W2K .
      Ma quanti in realta' sono passati anche solo
      ad ME ? Secondo te sono la stessa cosa? Ma hai lontanamente idea della differenza? Sembrerebbe di no. PS. Raccomando win2k al posto di ME a chiunque abbia una macchina superiore ai 500 Mhz. E abbondante RAM. Oppure Linux se volete risparmiare (sul portafogli non discuto).
      Ma vi rendete conto o no che ci sono milioni
      di utenti che continuano andare in W95 ed il
      primo W98 proprio nelle aziende ?Beh meglio così. Vorra dire che a giorni lo vedremo mendicare in qualche viottolo, con la moglie e le figlie. Sei contento?
      Non avete capito cari Microsoftari che cosa
      vuol dire ?
      Andate avanti cosi' che andate bene ...
      proprio come John Akers fece in IBM .... le
      stesse frasi che Akers diceva di Windows +
      di 10 anni fa ! ora sulla bocca di Ballmer !Per caso ti ricordi di una qualunque considerazione di un fallimento, che poi si è verificata? No, perchè non sono degne di cronaca. Ma ne accadono di sicuro.Dici sciocchezze degne di uno stadio. Chi utilizza windows lo fa per comodità, non per prese di posizione ideologiche. E l'annuncio non è stato dato dalla comunità di utilizzatori di windows. Non scaricare sui "microsoftari".INVECE la comunità linuxista (italiana, in Francia è un po' meglio) pensa più che a difendere il proprio prodotto a denigrare i concorrenti, anche personalmente. Deprimente.

      Vico parlava di corsi e ricorsi della storia
      ......

      SeguaceSegui. Le cose che non ti garbano le ignori, quelle che ti sembrano incasellarsi nel tuo schema le esalti. Vico parlava. Tu straparli.
  • Anonimo scrive:
    E io che per anni ho pensato il contrario...
    ...almeno due volte al giorno davanti allo schermo blu della morte!Con Windows 2000 le cose sembrano andare un tantino meglio ma...Ad ogni buon conto da quando ho installato Linux la prima volta (circa due anni fa) ho subito notato che Linux il "giocattolo":1) Funziona bene.2) Posso farci quello che voglio, anche modificarlo.Forse Ballmer riuscira' a prendere in giro gli azionisti, forse riuscira' a convincere anche molti suoi clienti (che non sono tenuti a conoscere come funziona un S.O.)Noi tecnici no!Il "giocattolo" l'abbiamo provato e stia tranquillo Mr. Ballmer che ci stiamo rendendo conto della differenza!Senza contare che da un punto di vista strettamente giuridico ci siamo stufati di dover accettare un accordo di licenza pieno di clausole vessatorie e unilaterale come quello del software che lei ci "affitta" e sul quale non possiamo esercitare alcun diritto se non di utilizzarlo (le lamentele, si intende, sono escluse dal contratto di licenza).Invito chi non l'abbia fatto a leggersi BENE l'accordo di licenza che viene accettato "rompendo il sigillo" Microsoft.Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: E io che per anni ho pensato il contrario...
      Eri anche tu al Linux Day ad ascoltare Richard Stallman e Fravia+ ?- Scritto da: Leonardo
      Senza contare che da un punto di vista
      strettamente giuridico ci siamo stufati di
      dover accettare un accordo di licenza pieno
      di clausole vessatorie e unilaterale come
      quello del software che lei ci "affitta" e
      sul quale non possiamo esercitare alcun
      diritto se non di utilizzarlo (le lamentele,
      si intende, sono escluse dal contratto di
      licenza).

      Invito chi non l'abbia fatto a leggersi BENE
      l'accordo di licenza che viene accettato
      "rompendo il sigillo" Microsoft.

      Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Se per loro e' un giocattolo...
    ... e perche continuano a affidare i loro servizi DNS proprio a un server linux della Akamai?
  • Anonimo scrive:
    Proprio loro....
    ... non si ricordano che hanno avuto il successo che hanno proprio perchè l'IBM ha scelto MSDOS come SO per i suoi PC, dopo aver dismesso PCDOS.
  • Anonimo scrive:
    MA DOVE LE ANDATA A REPERIRE QUESTE FANDONIE?
    Come da oggetto.Pallonari!!!!!
  • Anonimo scrive:
    hanno rotto le palle...
    se invece di sparare minchiate pensassero al loro sistema operativo del ca**o magari avreste un win2001/secondo semestre con qualche bug in meno. Certo.. su 63.000 la differenza si sente poco... ma magari e' un buon inizio.
    • Anonimo scrive:
      Re: hanno rotto le palle...

      se invece di sparare minchiate pensassero al
      loro sistema operativo del ca**o magari
      avreste un win2001/secondo semestre con
      qualche bug in meno. Certo.. su 63.000 la
      differenza si sente poco... ma magari e' un
      buon inizio.Eh ma loro hanno tanti dipendenti. Infatti ci sarà proprio un win2001 secondo semestre. Per quanto riguarda i 63000 bug già il SP1 ne mette a tacere qualcuno (speriamo i più grossi).
      • Anonimo scrive:
        Re: hanno rotto le palle...
        - Scritto da: quark

        Eh ma loro hanno tanti dipendenti. Infatti
        ci sarà proprio un win2001 secondo semestre.gia'.. ma tanto chi caga la lira (pardon, l'euro) siete voi...
        • Anonimo scrive:
          Re: hanno rotto le palle...
          - Scritto da: munehiro
          - Scritto da: quark



          Eh ma loro hanno tanti dipendenti. Infatti

          ci sarà proprio un win2001 secondo
          semestre.

          gia'.. ma tanto chi caga la lira (pardon,
          l'euro) siete voi...Se siamo noi come dici (e non sei tu) non dovrebbe essere un dramma per te.Altrimenti dovrei cagarle per l'assistenza del tecnico che viene a casa a mostrarmi tutto passo passo. SO, programmi, compilazione del kernel. O credi che Linux sia così user-frendly da poter essere installato da chiunque? Che mestiere fai tu? No fammi indovinare...Non si dice che il software op.source vive sull'assistenza? Non si fa forse pagare (è vero, controllate) la RedHat per il supporto degli upgrades "facili facili" ?Io almeno i SP li trovo gratis e li installo senza bisogno di nessuno.P.S. In ogni caso linux serve a far abbassare i prezzi, quindi ne difendo l'impianto e l'esistenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: hanno rotto le palle...

            P.S. In ogni caso linux serve a far
            abbassare i prezzi, quindi ne difendo
            l'impianto e l'esistenza.è evidente che nemmeno tu hai mai usato linux.Tralasciando il fatto che è gratis (e non è poca cosa) e tralasciano il fatto che in una qualsiasi società decente ci deve essere un tecnico decente (sia per Win che per Linux, quindi il problema dell'installazione non sussiste), è ovvio che non hai mai LAVORATO con windows e Linux (comparandoli). I problemi che sorgono col primo NON esistono col secondo.Inoltre a parità di hw l'efficienza di Linux è innegabile.Purtroppo allo stato attuale Linux non è una valida alternativa a Win... ma n'occhio vigile nota che le cose stanno cambiando velocemente.VOiD
          • Anonimo scrive:
            Re: hanno rotto le palle...

            Inoltre a parità di hw l'efficienza di Linux
            è innegabile.io la nego.sul mio pc a parita' di tutto linux+x era piu' lento di windows NT4.solo che linux mi faceva sputare sangue anche solo per stampare una qualsiasi pagina di testo.quindi alla lentezza si aggiungeva la difficolta' (e' mai possibile che dal bsd abbiano preso la cosa piu' assurda come il sistema dei filtri di stampa?).mi auguro che lo cose cambino ma fino a quando non lo faranno io nego che linux sia piu' "efficiente" di window a parita' di hw.
          • Anonimo scrive:
            Re: hanno rotto le palle...
            - Scritto da: uno che si e' rotto di linux

            Inoltre a parità di hw l'efficienza di
            Linux

            è innegabile.

            io la nego.
            sul mio pc a parita' di tutto linux+x era
            piu' lento di windows NT4.
            solo che linux mi faceva sputare sangue
            anche solo per stampare una qualsiasi pagina
            di testo.
            quindi alla lentezza si aggiungeva la
            difficolta' (e' mai possibile che dal bsd
            abbiano preso la cosa piu' assurda come il
            sistema dei filtri di stampa?).
            mi auguro che lo cose cambino ma fino a
            quando non lo faranno io nego che linux sia
            piu' "efficiente" di window a parita' di hw.CORTINE FUMOGENE DI MATRIX.............Non incanti più nessuno.
          • Anonimo scrive:
            Re: hanno rotto le palle...
            c'era una volta un bambino che mangiava merda e uno che mangiava cioccolato...il bambino che mangiava merda negava che la cioccolata fosse piu buona perche non la poteva avere...è tutto normale...scfizzero?- Scritto da: uno che si e' rotto di linux

            Inoltre a parità di hw l'efficienza di
            Linux

            è innegabile.

            io la nego.
            sul mio pc a parita' di tutto linux+x era
            piu' lento di windows NT4.
            solo che linux mi faceva sputare sangue
            anche solo per stampare una qualsiasi pagina
            di testo.
            quindi alla lentezza si aggiungeva la
            difficolta' (e' mai possibile che dal bsd
            abbiano preso la cosa piu' assurda come il
            sistema dei filtri di stampa?).
            mi auguro che lo cose cambino ma fino a
            quando non lo faranno io nego che linux sia
            piu' "efficiente" di window a parita' di hw.
          • Anonimo scrive:
            Re: hanno rotto le palle...
            Ciccio, io grazie alle code di stampa con i filtri ho scritto dei software spettacolari per il trattamento delle stampe, sia in Perl che in C, ed anche in shell script.Provaci con Windows!Solo che se non sei capace tienti windows e sta zitto...- Scritto da: uno che si e' rotto di linux
            difficolta' (e' mai possibile che dal bsd
            abbiano preso la cosa piu' assurda come il
            sistema dei filtri di stampa?).
          • Anonimo scrive:
            Re: hanno rotto le palle...
            - Scritto da: void

            P.S. In ogni caso linux serve a far

            abbassare i prezzi, quindi ne difendo

            l'impianto e l'esistenza.

            è evidente che nemmeno tu hai mai usato
            linux.Mi chiedo cosa c'entri con quello che hai quotato.Ma sei capace a leggere?

            Tralasciando il fatto che è gratis (e non è
            poca cosa) e tralasciano il fatto che in una
            qualsiasi società decente ci deve essere un
            tecnico decente (sia per Win che per Linux,
            quindi il problema dell'installazione non
            sussiste), è ovvio che non hai mai LAVORATO
            con windows e Linux (comparandoli). Ovvio che l'ho fatto. Ovviamente io non ho lavorato CON linux o CON windows, ma SOTTO linux o SOTTO windows. Perchè io faccio altro. Non sono nè programmatore nè sistemista.La differenza è tutta qui. Se vuoi smanettare accomodati. Io non ne ho voglia. Sono pigro.
            I
            problemi che sorgono col primo NON esistono
            col secondo.E viceversa. Devo esemplificare? Do you know installshield? O è meglio rpm -Fxrwegfuhe ecc ecc.
            Inoltre a parità di hw l'efficienza di Linux
            è innegabile.Il concetto di efficienta è una cosa complessa. Lo liquidi così? Se intendi efficienza come uptime di un server... se intendi efficienza come supporto a nuove tecnologie, se intendi efficienza come tempo di risposta utente.
            Purtroppo allo stato attuale Linux non è una
            valida alternativa a Win... ma n'occhio
            vigile nota che le cose stanno cambiando
            velocemente.Ti contraddici un pochetto viste le premesse. Le cose cambiano velocemente ma il creatore di cotanto sistema dice che per qualche annetto (2) non se ne parla. Meglio accontentarsi di quanto passa il convento.P.S. Mi sa che difficilmente però gli altri staranno a guardare.
          • Anonimo scrive:
            Re: hanno rotto le palle...
            - Scritto da: quark
            La differenza è tutta qui. Se vuoi
            smanettare accomodati. Io non ne ho voglia.
            Sono pigro.chi si ferma e' perduto.
            E viceversa. Devo esemplificare? Do you know
            installshield?installshield e' quel bell'aggeggio simpatico che ti pialla tutte le librerie condivise quando vai a disinstallare qualcosa e che ti lascia 10.000 entry nel registro di configurazione? Ah bellissimo... tant'e' che hanno inventato cleansweep apposta...
            O è meglio rpm -Fxrwegfuherpm -e , ma se proprio vuoi le fighissime e potentissime iconcine perche' sei talmente cerebroleso (non tu.. e' un tu impersonale) che se non hai qualcosa da cliccare stai male e non riesci a scrivere 4 caratteri in croce sulla tastiera, ci sono una quantita' industriale di frontend grafici che fanno esattamente la stessa cosa.
            Il concetto di efficienta è una cosa
            complessa. Lo liquidi così? Se intendi
            efficienza come uptime di un server... se
            intendi efficienza come supporto a nuove
            tecnologiele nuove tecnologie sarebbero perfettamente supportate anche sotto linux, se i produttori hardware rilasciassero le specifiche di quello che producono. Prova a far andare una scheda audio yamaha sotto linux ... non riesci. Ma di chi e' la colpa? Del mondo linux che deve cercare di capire alla cieca come cazzo funziona quella scheda o del dannato produttore che non rilascia le specifiche di come funziona l'hardware che vende (e che hai pagato)?
            P.S. Mi sa che difficilmente però gli altri
            staranno a guardare.ma nemmeno noi stiamo con le mani in mano. E quando in tanti si incazzano contro uno solo, qualcosa ne salta fuori. In ogni caso non venitemi a dire che win, se non ci fosse stato linux, sarebbe migliorato lo stesso. Oggi avreste ancora il teardrop che vi massacra, se non fosse stato per noi.
          • Anonimo scrive:
            Re: hanno rotto le palle...
            - Scritto da: quark
            Se siamo noi come dici (e non sei tu) non
            dovrebbe essere un dramma per te.lo e' anche per me, dal momento che le tasse le pago anche io e parte delle tasse che pago vanno a nutrire (via computer della PA) la microsoft.
            installato da chiunque? Che mestiere fai tu?
            No fammi indovinare...il chimico.
            Non si dice che il software op.source vive
            sull'assistenza? Non si fa forse pagare (è
            vero, controllate) la RedHat per il supporto
            degli upgrades "facili facili" ?
            Io almeno i SP li trovo gratis e li installo
            senza bisogno di nessuno.tu... da solo. Un'azienda che ha bisogno di assistenza chiama l'assistenza. Questo vale per win e per linux. Il problema non e' campare... il problema e' che questi signori si ingozzano. E ci hanno decisamente rotto i cosiddetti con le loro pratiche monopolistiche.
            P.S. In ogni caso linux serve a far
            abbassare i prezzi, quindi ne difendo
            l'impianto e l'esistenza.a mio parere i prezzi si alzeranno, sia per la cavalcata del dollaro sull'euro, sia per l'impianto stesso della micro$oft, che tentera' in tutti i modi di imporre l'upgrade, come ha sempre fatto da tempo.
  • Anonimo scrive:
    Pirla di saggezza opss perle :)))
    Per i Linuxiani.   di FrancèDellaLaurina del 21/03/01 (0:07)L'avete capito o no che linux fa schifo ed oltretutto è sbeffeggiato dagli altri produttori di sistemi operativi? Secondo me viene sbeffegiato sopratutto per essere gratis mentre loro guadagnano...Ecco uno che non ha capito nulla.sai su cosa si basa il mac os X? sul command.com per caso? e il beos? e epoc? levami ua curiosita': ma tu sei uno che gioca al flight simulator e crede di saper lavorare sul computer, oltre che saper volare?prega piuttosto che nessuno ti faccia un portscan mentre sei connesso o puo' succedere chesso'... che uno sfigatissimo utente linux sfrutti la tua stupidita' per scoprire quanto sei fregnaccione a lasciare un buco di sicurezza grande cosi' del tuo padrone bill.Ciao saggio. continua cosi' che vai bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pirla di saggezza opss perle :)))
      Per la prima parte del messaggio è quella che ho messo solamente per schezo, per farmi due risate, per vedere due post divertenti e per questo ti (vi) chiedo scusa. Quella parte del post secondo me significativa è la seconda in cui parlo della gratuità di Linux rispetto a MS, OS ecc...
      • Anonimo scrive:
        Re: Pirla di saggezza opss perle :)))
        - Scritto da: FrancèDellaLaurina
        Per la prima parte del messaggio è quella
        che ho messo solamente per schezo, per farmi
        due risate, per vedere due post divertenti e
        per questo ti (vi) chiedo scusa.Per la prima volta nella mia vita, vedo un troll pentito. Pentiti figliolo pentiti, prima che la tua anima bruci tra le fiamme della tana del Balrog
  • Anonimo scrive:
    il futuro...
    Tra i commenti all'articolo originale dal quale PI ha preso spunto per questa notizia, ce n'è unoche mi è parso brillante/apocalittico e che vorrei riportare:"Perchè preoccuparsi di microsoft? non appena gli stati uniti dovranno affrontare una recessioneeconomica, microsoft smetterà di finire sui desktop. Quando le aziende dovranno tagliare sui costi dell'IT, Linux diventerà una realtà. Non ditemi che il mondo del business continuerebbe a pagare microsoft quando c'è linux gratis. In tempi di cattiva economia, il businessva dove è possibile sopravvivere. Una volta imboccata la nuova strada, .NET diventera' una macchia nei libri di storia."Che ne dite?
    • Anonimo scrive:
      Re: il futuro...
      La tua osservazione e' molto azzeccata.In futuro le aziende capiranno che invece di pagare licenze a iosa e un tecnico raffazzonato che applica patch e reinstalla i sistemi quando vanno a puttane, conviene avere un tecnico UNIX con le palle che configura e pirla il sistema come vuole lui.Byez
      • Anonimo scrive:
        Re: il futuro...
        si.. peccato che la migrazione sia la cosa piu'costosa che esiste...ion molti ancora usano as400 e RPG per NON dovercambiare tutto...Linux sara' pure gratis.. ma il software spesso noE ci sono migliaia, se non milioni, di softwarecustom scritti per le aziende che nella miglioredelle ipotesi andrebbero riconvertiti...nella peggiore riscritti DA ZERO!non dite cose senza senso... il mercato e' sempreandato e sempre andra' dietro ai piu' forti (economicamente ovvio..)Linux non e' un'azienda, non e' rappresentato, non e' quotato, non ha un CDA, qualcuno verso cuiindirizzare le cause legali etc. etc. ..E alla fine il costo delle licenze e' il minoredei costi per una societa'...6 milioni l'anno e faccio l'abbonamento a MSDNUniversal e mi scarico e installo TUTTO il software MS... comprese le beta..Certo se qualcuno viene a controllare forse nonho ragione al 100%... ma siamo in Italia... chivolete che venga? ;))))cmq linux resta sempre un ottimo S.O... non e' un giocattolo come dice zio BallmerCiaoMaKs- Scritto da: ejaculatio_precox

        La tua osservazione e' molto azzeccata.

        In futuro le aziende capiranno che invece di
        pagare licenze a iosa e un tecnico
        raffazzonato che applica patch e reinstalla
        i sistemi quando vanno a puttane, conviene
        avere un tecnico UNIX con le palle che
        configura e pirla il sistema come vuole lui.

        Byez
        • Anonimo scrive:
          Re: il futuro...
          - Scritto da: MaKs
          si.. peccato che la migrazione sia la cosa
          piu'
          costosa che esiste...
          ion molti ancora usano as400 e RPG per NON
          dover
          cambiare tutto...
          Linux sara' pure gratis.. ma il software
          spesso no
          E ci sono migliaia, se non milioni, di
          software
          custom scritti per le aziende che nella
          migliore
          delle ipotesi andrebbero riconvertiti...
          nella peggiore riscritti DA ZERO!
          non dite cose senza senso... il mercato e'
          sempre
          andato e sempre andra' dietro ai piu' forti
          (economicamente ovvio..)
          Linux non e' un'azienda, non e'
          rappresentato,
          non e' quotato, non ha un CDA, qualcuno
          verso cui
          indirizzare le cause legali etc. etc. ..Uhei ragazzi, sembra che qui se non trovano 1 contro cui indirizzare 1 causa legale non viene nemmeno cagato.Provati a fare causa x 1 qualsiasi motivo fondato alla Microsoft..................., scommetto che Ti rispondono con 1 PERNACCHIA.Quelli sono solo dragasaccocce.
          E alla fine il costo delle licenze e' il
          minore
          dei costi per una societa'...
          6 milioni l'anno e faccio l'abbonamento a
          MSDN
          Universal e mi scarico e installo TUTTO il
          software MS... comprese le beta..
          Certo se qualcuno viene a controllare forse
          non
          ho ragione al 100%... ma siamo in Italia...
          chi
          volete che venga? ;))))

          cmq linux resta sempre un ottimo S.O... non
          e' un
          giocattolo come dice zio Ballmer

          Ciao
          MaKs

          - Scritto da: ejaculatio_precox



          La tua osservazione e' molto azzeccata.



          In futuro le aziende capiranno che invece
          di

          pagare licenze a iosa e un tecnico

          raffazzonato che applica patch e
          reinstalla

          i sistemi quando vanno a puttane, conviene

          avere un tecnico UNIX con le palle che

          configura e pirla il sistema come vuole
          lui.



          Byez
          • Anonimo scrive:
            Re: il futuro...
            - Scritto da: ramen


            - Scritto da: MaKs

            si.. peccato che la migrazione sia la cosa

            piu'

            costosa che esiste...

            ion molti ancora usano as400 e RPG per NON

            dover

            cambiare tutto...

            Linux sara' pure gratis.. ma il software

            spesso no

            E ci sono migliaia, se non milioni, di

            software

            custom scritti per le aziende che nella

            migliore

            delle ipotesi andrebbero riconvertiti...

            nella peggiore riscritti DA ZERO!

            non dite cose senza senso... il mercato e'

            sempre

            andato e sempre andra' dietro ai piu'
            forti

            (economicamente ovvio..)

            Linux non e' un'azienda, non e'

            rappresentato,

            non e' quotato, non ha un CDA, qualcuno

            verso cui

            indirizzare le cause legali etc. etc. ..

            Uhei ragazzi, sembra che qui se non trovano
            1 contro cui indirizzare 1 causa legale non
            viene nemmeno cagato.
            Provati a fare causa x 1 qualsiasi motivo
            fondato alla Microsoft...................,
            scommetto che Ti rispondono con 1
            PERNACCHIA.
            Quelli sono solo dragasaccocce.
            il risultato sarebbe una pernacchia doppia! ;))volevo solo dire che non esiste una Linux Inc.su cui investire.Se io investo su MS e' perche' spero che le azionisalgano..investire su linux e' solo risparmiare il costodelle licenze?Questo ovviamente nell'ottica di "dove va il mercato".MaKs
        • Anonimo scrive:
          Re: il futuro...

          qualcuno
          verso cui
          indirizzare le cause legali etc. etc. ..guarda che accettando il contratto di licenza MS si scarica da qualunque responsabilita', quindi a chi faresti causa?ciao
  • Anonimo scrive:
    Continuate così
    stranamente qualche anno fa, quando ad usare erano linux pochissimi utenti, gates & c.ci risparmiavano queste cagatecos'è questa, paura?
    • Anonimo scrive:
      Re: Continuate così

      stranamente qualche anno fa, quando ad usare
      erano linux pochissimi utenti, gates & c.ci
      risparmiavano queste cagate
      cos'è questa, paura?Qualche anno fa i giornalisti non facevano domande su linux come oggi non le fanno su QNX che sotto il profilo di prestazioni e purezza del codice e' migliore dei vari linux e ai vari windows.
      • Anonimo scrive:
        Re: Continuate così
        si, ma mi sembra costi una cifra, essendo di nicchia e adatto perlopiu' ad applicazioni realtime no ?(mi e' passato per le mani molti anni fa..)- Scritto da: X


        stranamente qualche anno fa, quando ad
        usare

        erano linux pochissimi utenti, gates &
        c.ci

        risparmiavano queste cagate

        cos'è questa, paura?

        Qualche anno fa i giornalisti non facevano
        domande su linux come oggi non le fanno su
        QNX che sotto il profilo di prestazioni e
        purezza del codice e' migliore dei vari
        linux e ai vari windows.
        • Anonimo scrive:
          Re: Continuate così
          - Scritto da: Nemo
          si, ma mi sembra costi una cifra, essendo di
          nicchia e adatto perlopiu' ad applicazioni
          realtime no ?
          (mi e' passato per le mani molti anni fa..)Mi sembra che sia liberamente scaricabileper un uso non commerciale.http://www.qnx.com/products/index.htmlScaricati il dischetto di boot dimostrativo.E' qualcosa di impressionante, ci hanno fatto stare l'interfaccia grafica un browser(minimale) un editor di testo, un server httpe non ricordo cos'altro.Sul commento di Ballmer che dire? _______________________________|ERROR! ||_______________________________|| - mouse not found - || please click mouse button || to continue ||_______________________________|Il loro si che è un sistema serio! :-PCiau
          • Anonimo scrive:
            Re: Continuate così
            _______________________________
            |ERROR! |
            |_______________________________|
            | - mouse not found - |
            | please click mouse button |
            | to continue |
            |_______________________________|
            Ehhmmm nel form la tabellina erafatta bene... :-(
      • Anonimo scrive:
        Re: Continuate così
        - Scritto da: X


        stranamente qualche anno fa, quando ad
        usare

        erano linux pochissimi utenti, gates &
        c.ci

        risparmiavano queste cagate

        cos'è questa, paura?

        Qualche anno fa i giornalisti non facevano
        domande su linux come oggi non le fanno su
        QNX che sotto il profilo di prestazioni e
        purezza del codice e' migliore dei vari
        linux e ai vari windows.Ho provato il s.o. QNX su floppy (!!!!!!) e devo dire che era di una velocità spaventosa.Forse perchè è un sistema pensato per svolgere solamente determinati compiti.Sulla velocità è indubbio.Anzi, per le macchine in rete io lo userei quasi di più che linux.Infatti io ho provato questo sisterma che si caricava da floppy, e aveva solamente browser e Notepad(Lo chiamo così). Nessuna configurazione, il sistema era stabile, leggero, mi sa che bastava anche un 386 per farlo girare.Ovviamente era limitato. Nessuna flessibilità.in certe occasioni però questo è un pregio......Definirlo meglio di archittetture come Linux, invece mi sembra un po' troppo. Il kernel è sempre un *nix based, (mi sembra).Poi linux non è ottimizzato al 100% proprio per mantenere tutto il codice su sorgente in C, evitando ottimizzazioni in assembler che velocizzerebbero l'esecuzione, pregiudicandone però la portabilità e la manutenzione della comunity OpenSource.Quindi: sistemi diversi, per usi diversi.
  • Anonimo scrive:
    di nuovo...
    ...questi grandi manager sono davvero noiosi...non passa giorno che non vogliano dimostrarciquanto ce l'abbiano duro alla Microsoft (scusateil termine); due riflessioni:1) interessa davvero a qualcuno sapere cosa pensa Gates o uno dei suoi subalterni di Linux?2) E' vero, IBM (sprecando un vantaggio prodigioso) non e' stata tra i protagonisti della rivoluzione informatica degli ultimi anni; ma non è forse vero che oggi Microsoft è cio' che IBM era alla fine degli '80, e cioè un gigante incapace di guardarsi intorno, tanto da rischiare di estinguersi come un dinosauro? Anche l'impero romano e' morto!
    • Anonimo scrive:
      Re: di nuovo...
      - Scritto da: RangeLife
      ...questi grandi manager sono davvero
      noiosi...
      non passa giorno che non vogliano dimostrarci
      quanto ce l'abbiano duro alla Microsoft
      (scusate
      il termine);
      due riflessioni:
      1) interessa davvero a qualcuno sapere cosa
      pensa Gates o uno dei suoi subalterni di
      Linux?Assolutamente no, anche perche'saperlo non cambia di certo la vita a nessuno di noi
      2) E' vero, IBM (sprecando un vantaggio
      prodigioso)
      non e' stata tra i protagonisti della
      rivoluzione informatica degli ultimi
      anni; ma
      non è forse vero che oggi Microsoft è
      cio' che
      IBM era alla fine degli '80, e cioè un
      gigante
      incapace di guardarsi intorno, tanto da
      rischiare
      di estinguersi come un dinosauro? Anche
      l'impero romano e' morto!Io piu' che altro mi rifarei ad un discorso leggermente piu' vecchiotto. Ovvero agli albori del Micro$oft. Vi rammentate che fu' proprio grazie ad un accordo IBM Micro$oft che parti la informatizazione di massa con la messa in vendita dei primi personal computer dotati del sistema operativo chiamato MSDos che porto nel giro di pochi anni la Micro$sof nell'olimpo delle software house. Va ricordato anche che i primi screzi tra i due Grandi iniziarono nel momento in cui IBM in un certo senso stufatasi della elefantiasi di Micro$oft inizio' lo sviluppo di un SO grafico che uschi con il nome di OS2. Ora tempo fa' Micro$oft con una politica commerciale modello elefante in cristalleria piallo' letteralmente la strada a IBM ( e non solo a lei) nel campo dei SO. OS2 era ed e' un SO veramente fatto molto bene e per il tempo anche molto all'avanguardia, io personalmente ho avuto occasione di usarlo solo un paio di volte per cui non sono il piu' adatto a farne le lodi pero' sono dell'idea che se le cose fossero andate diversamente forse adesso avremmo OS2000 e non windows 2000. Detto questo tutta sta querelle Win/linux sopratutto nella fattispecie nello scontro Micro$oft IBM mi da' un po' l'idea di una piccola vendetta consumata molto fredda da parte di IBM che ha trovato, a mio parere, il cavallo giusto per portare a segno il suo disegno vendicativo. Daltronde non si spega altrimenti un certo atteggiamento isterico di Micro$oft nei confronti del mondo linux, atteggiamento che la Micro$oft NON ha mai avuto nei confronti di nessun altro SO concorrente, ricordiamoci la sparizione dei sistemi Amiga, DRDos, OS2 e altri che al momento non ricordo, oltre ovviamente la ghettizzazione di Apple.Poi ovviamente altro discorso sono le querelle tra utenti dei vari SO.Da quel punto di vista, a mio parere ognuno iutilizza il SO che meglio si addice alle necessita' proprie, io al momento uso Windows per alcune applicazioni e Linux per altre e sinceramente faccio fatica a concepire i puristi di un SO piuttosto che dell'altro. IL ps per mia fortuna permette l'utilizzo di piu' di un SO e di conseguenza piglio semplicemente quello chemi e' piu' comodo dal SO che per tale soluzione a mio insindacabile giudizio mi pare migliore. Poi ovviamente ognuno e libero di fare cio' che vuole anche mangiare un panino ripieno di salame e nutella io personalmente preferisco mangiare due panini, uno con il salame e poi uno con la nutella ma certo non condanno chi mancia la stessa roba insieme.
      • Anonimo scrive:
        Re: di nuovo...
        - Scritto da: Fred


        - Scritto da: RangeLife

        ...questi grandi manager sono davvero

        noiosi...

        non passa giorno che non vogliano
        dimostrarci

        quanto ce l'abbiano duro alla Microsoft

        (scusate

        il termine);

        due riflessioni:

        1) interessa davvero a qualcuno sapere
        cosa

        pensa Gates o uno dei suoi subalterni
        di

        Linux?

        Assolutamente no, anche perche'saperlo non
        cambia di certo la vita a nessuno di noi


        2) E' vero, IBM (sprecando un vantaggio

        prodigioso)

        non e' stata tra i protagonisti della

        rivoluzione informatica degli ultimi

        anni; ma

        non è forse vero che oggi Microsoft è

        cio' che

        IBM era alla fine degli '80, e cioè un

        gigante

        incapace di guardarsi intorno, tanto da

        rischiare

        di estinguersi come un dinosauro? Anche

        l'impero romano e' morto!

        Io piu' che altro mi rifarei ad un discorso
        leggermente piu' vecchiotto. Ovvero agli
        albori del Micro$oft. Vi rammentate che fu'
        proprio grazie ad un accordo IBM Micro$oft
        che parti la informatizazione di massa con
        la messa in vendita dei primi personal
        computer dotati del sistema operativo
        chiamato MSDos che porto nel giro di pochi
        anni la Micro$sof nell'olimpo delle
        software house. Va ricordato anche che i
        primi screzi tra i due Grandi iniziarono nel
        momento in cui IBM in un certo senso
        stufatasi della elefantiasi di Micro$oft
        inizio' lo sviluppo di un SO grafico che
        uschi con il nome di OS2. Ora tempo fa'
        Micro$oft con una politica commerciale
        modello elefante in cristalleria piallo'
        letteralmente la strada a IBM ( e non solo a
        lei) nel campo dei SO. OS2 era ed e' un SO
        veramente fatto molto bene e per il tempo
        anche molto all'avanguardia, io
        personalmente ho avuto occasione di usarlo
        solo un paio di volte per cui non sono il
        piu' adatto a farne le lodi pero' sono
        dell'idea che se le cose fossero andate
        diversamente forse adesso avremmo OS2000 e
        non windows 2000. Detto questo tutta sta
        querelle Win/linux sopratutto nella
        fattispecie nello scontro Micro$oft IBM mi
        da' un po' l'idea di una piccola vendetta
        consumata molto fredda da parte di IBM che
        ha trovato, a mio parere, il cavallo giusto
        per portare a segno il suo disegno
        vendicativo. (ESATTO!!)ed è la benvenuta questa "vendetta" se così la vogliamo chiamare.Daltronde non si spega
        altrimenti un certo atteggiamento isterico
        di Micro$oft nei confronti del mondo linux,
        atteggiamento che la Micro$oft NON ha mai
        avuto nei confronti di nessun altro SO
        concorrente, ricordiamoci la sparizione dei
        sistemi Amiga, DRDos, OS2 e altri che al
        momento non ricordo, oltre ovviamente la
        ghettizzazione di Apple.
        Poi ovviamente altro discorso sono le
        querelle tra utenti dei vari SO.
        Da quel punto di vista, a mio parere ognuno
        iutilizza il SO che meglio si addice alle
        necessita' proprie, io al momento uso
        Windows per alcune applicazioni e Linux per
        altre e sinceramente faccio fatica a
        concepire i puristi di un SO piuttosto che
        dell'altro. IL ps per mia fortuna permette
        l'utilizzo di piu' di un SO e di conseguenza
        piglio semplicemente quello chemi e' piu'
        comodo dal SO che per tale soluzione a mio
        insindacabile giudizio mi pare migliore.
        Poi ovviamente ognuno e libero di fare cio'
        che vuole anche mangiare un panino ripieno
        di salame e nutella io personalmente
        preferisco mangiare due panini, uno con il
        salame e poi uno con la nutella ma certo non
        condanno chi mancia la stessa roba insieme.
      • Anonimo scrive:
        Re: di nuovo...
        Finalmente uno che usa il cervello!!!
  • Anonimo scrive:
    SPUTA IL CODICE BUFFONE...........
    Poi vediamo chi è più giocattolo.
  • Anonimo scrive:
    Per i Linuxiani.
    L'avete capito o no che linux fa schifo ed oltretutto è sbeffeggiato dagli altri produttori di sistemi operativi? Secondo me viene sbeffegiato sopratutto per essere gratis mentre loro guadagnano...
    • Anonimo scrive:
      Re: Per i Linuxiani.
      Prima di dire che fa schifo io lo proverei seriamente...non basta installare 1volta la SuSe, la RedHat o ancor peggio la Corel per dire 'linux fa schifo'...usalo 4 o 5 giorni di fila..poi torna a postare su questo forum va...Ciao- Scritto da: FrancèDellaLaurina
      L'avete capito o no che linux fa schifo ed
      oltretutto è sbeffeggiato dagli altri
      produttori di sistemi operativi? Secondo me
      viene sbeffegiato sopratutto per essere
      gratis mentre loro guadagnano...
      • Anonimo scrive:
        Re: Per i Linuxiani.
        - Scritto da: _Ioria_
        Prima di dire che fa schifo io lo proverei
        seriamente...non basta installare 1volta la
        SuSe, la RedHat o ancor peggio la Corel per
        dire 'linux fa schifo'...usalo 4 o 5 giorni
        di fila..poi torna a postare su questo forum
        va...
        CiaoBen detto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Per i Linuxiani.
      Io personalemente no ho ancora utilizzato Linux, ho tentato di installarlo ma Xfree86 (credo si chiami così) della versione in mio possesso non supportava la mia scheda video, quindi mi sono lomitato ad usarlo a riga di comando. Onestamente devo dire che mi sembra un bel sistema, non richiede tutte le risorse che richiede Win (uso W2K) e sembra più compatto. Nota dolente l'installazione che non è per tutti, i SO M$ sono più semplici da installare dai neofiti, ma, se è come si sente in giro, non dovrebbe essere necessario reinstallarlo 20.000 (sentito M$?) perchè si inkioda e non ne vuole più sapere; quindi anke se ti fai un c..o così lo fai una volta sola. Un punto a favore di Win: la grafica è più bella, cosa c'entra se si inkioda e ti manda a fare in c..o il lavoro di una giornata?In ogni caso Ballmer poteva risparmiarsi questa affermazione da bambino: .- Scritto da: FrancèDellaLaurina
      L'avete capito o no che linux fa schifo ed
      oltretutto è sbeffeggiato dagli altri
      produttori di sistemi operativi? Secondo me
      viene sbeffegiato sopratutto per essere
      gratis mentre loro guadagnano...
      • Anonimo scrive:
        Re: Per i Linuxiani.
        Non sono d'accordo sul fatto che l'interfaccia grafica di windows sia più bella: GNU/Linux è molto superiore esteticamente (e il solo fatto che supporta i desktop virtuali è indice della superiorità tecnica), ed è anche molto più usabile e flessibile."Linux fa schifo" è una asserzione che non commento neanche.Cià- Scritto da: Skin_Bracer
        Io personalemente no ho ancora utilizzato
        Linux, ho tentato di installarlo ma Xfree86
        (credo si chiami così) della versione in mio
        possesso non supportava la mia scheda video,
        quindi mi sono lomitato ad usarlo a riga di
        comando. Onestamente devo dire che mi sembra
        un bel sistema, non richiede tutte le
        risorse che richiede Win (uso W2K) e sembra
        più compatto. Nota dolente l'installazione
        che non è per tutti, i SO M$ sono più
        semplici da installare dai neofiti, ma, se è
        come si sente in giro, non dovrebbe essere
        necessario reinstallarlo 20.000 (sentito
        M$?) perchè si inkioda e non ne vuole più
        sapere; quindi anke se ti fai un c..o così
        lo fai una volta sola. Un punto a favore di
        Win: la grafica è più bella, cosa c'entra se
        si inkioda e ti manda a fare in c..o il
        lavoro di una giornata?
        In ogni caso Ballmer poteva risparmiarsi
        questa affermazione da bambino:
        .




        - Scritto da: FrancèDellaLaurina

        L'avete capito o no che linux fa schifo ed

        oltretutto è sbeffeggiato dagli altri

        produttori di sistemi operativi? Secondo
        me

        viene sbeffegiato sopratutto per essere

        gratis mentre loro guadagnano...
    • Anonimo scrive:
      Re: Per i Linuxiani.
      Lo hai capito o no che Linux è FREE, cioé libero, e non gratis? In ogni caso costa quanto una rivista se lo vuoi pigliare, se invece vuoi acquistare Windows devi accendere un mutuo per un sistema che sa il cielo che cosa combina sotto l'interfaccia grafica...- Scritto da: FrancèDellaLaurina
      L'avete capito o no che linux fa schifo ed
      oltretutto è sbeffeggiato dagli altri
      produttori di sistemi operativi? Secondo me
      viene sbeffegiato sopratutto per essere
      gratis mentre loro guadagnano...
    • Anonimo scrive:
      Re: Per i Linuxiani.
      e secondo me te sei un coglione perchè giudichi senza conoscere.... a me non me ne frega un cazzo di che OS usano gli altri, non ti sto a spiegare e farti notare le stronzate che hai detto perchè gli idioti come te non meritano risposta....Visto che "tu" usi un sistema operativo "serio" fai le cose serie e non venire qui a sparare stronzate.. buffone - Scritto da: FrancèDellaLaurina
      L'avete capito o no che linux fa schifo ed
      oltretutto è sbeffeggiato dagli altri
      produttori di sistemi operativi? Secondo me
      viene sbeffegiato sopratutto per essere
      gratis mentre loro guadagnano...
    • Anonimo scrive:
      Re: Per i Linuxiani.
      Sei lamah dentro- Scritto da: FrancèDellaLaurina
      L'avete capito o no che linux fa schifo ed
      oltretutto è sbeffeggiato dagli altri
      produttori di sistemi operativi? Secondo me
      viene sbeffegiato sopratutto per essere
      gratis mentre loro guadagnano...
    • Anonimo scrive:
      Re: Per i Linuxiani.

      Unix e' user-friendly, solo che gli amici se
      li decide lui.
      Parole sante!E io inoltre ho recuperato un PC vecchio e ho installato SQUID e fa da proxy a tutto il reparto. E pensare che prima c'era un PC superpompato con M$ proxy e risultava molto piu lento e crashava spesso...La macchina precedente era un NT con 256Mb e cpu PII 350 mentre la macchina linux e' un semplice P200 non mmx con colo 64Mb (recuperato tra gli scarti)Come perfomance globali non c'e storia: il proxy su linux lo surclassa e di brutto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Per i Linuxiani.
      - Scritto da: E.B.
      Per esperienza personale io ho trovato molto
      comodo usare Linux per lavoro.CLAP CLAP CLAP CLAP :-)
  • Anonimo scrive:
    Linux è pericoloso...
    Linux secondo me è pericoloso, perchè essendo open source permette agli hakers o chi ne abbia interesse, di creare bug al fine di spiare i clienti o per qualsiasi altra cosa che danneggi l'utente finale. Quindi secondo me è meglio la segretezza del codice sorgente...mah mi sorge un dubbio. E se invece i prorpietari del codice sorgente facessero anche loro le cose che ho detto?Fantascienza o realtà?
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è pericoloso...
      Semmai la comunità opensource i bug li fixa...e poi, essendo il codice perfettamente visibile, molti si accorgerebbero delle varie backdoor ecc, quindi il problema praticamente non sussiste...La tua paura è solo ignoranza, temo molto di + un OS i cui codici mi sono celati tanto misteriosamente dalla microzopp...Cosa nascondono?...La segretezza in questo caso non puo che essere dannosa...se i programmatori di winzop valgono 70, nel mondo c'è chi vale 90,110,140...Perchè rinunciare ad un ipotetico aiuto di queste persone?- Scritto da: Masseto'97
      Linux secondo me è pericoloso, perchè
      essendo open source permette agli hakers o
      chi ne abbia interesse, di creare bug al
      fine di spiare i clienti o per qualsiasi
      altra cosa che danneggi l'utente finale.
      Quindi secondo me è meglio la segretezza del
      codice sorgente...mah mi sorge un dubbio. E
      se invece i prorpietari del codice sorgente
      facessero anche loro le cose che ho detto?
      Fantascienza o realtà?
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è pericoloso...

        ...se i programmatori di winzop
        valgono 70, nel mondo c'è chi vale
        90,110,140...
        Perchè rinunciare ad un ipotetico aiuto di
        queste persone?... Non esserne così sicuro. Probabilmente mamma M$ ha anche lei programmatori molto bravi.Il guaio è che è proprio una scelta commerciale quella di mettere i buchi.Se il SO funzia perfettamente, chi lo cambia più?Ovvio invece che se WIn95 fa schifo, tu comprerai il 98 appena esce. e poi il 98se. e poi il 98me.e poi il W2K, e poi il Win XP.......Il fatto poi di molti bug è proprio dovuta a scelte che devono rendere incompatibili certi applicativi, per renderli "inoffensivi".Quindi io non mi azzarderei a denigrare certe persone, magari costrette a ingegnarsi a come fare un programma che non sia bug free....
      • Anonimo scrive:
        Re: Linux è pericoloso...

        perfettamente visibile, molti si ^^^^^direi meglio "qualcuno".meglio ancora "pochissimi".
        • Anonimo scrive:
          Re: Linux è pericoloso...
          - Scritto da: uno che si e' rotto di linux

          perfettamente visibile, molti si
          ^^^^^

          direi meglio "qualcuno".
          meglio ancora "pochissimi".Forse solo qualcuno ha le conoscenze per individuare tali "bug" (che bug non sono), pero' tanto basta in quanto subito la notizia circolerebbe.All'utente medio non interessa vedere i codici, ma interessa che chiunque voglia possa farlo.Basta vedere la velocita' con cui i bug delle release del kernel linux vengono scoperti, pubblicizzati e risolti.Microsoft invece vieta ai siti sulla sicurezza di rendere noti i vari buchi e i relativi rimedi che riguardano i suoi software.
    • Anonimo scrive:
      Re: Linux è pericoloso...
      - Scritto da: Masseto'97
      Linux secondo me è pericoloso, perchè
      essendo open source permette agli hakers o
      chi ne abbia interesse, di creare bug al
      fine di spiare i clienti o per qualsiasiMa dove vivi? nel Burundi? ;-)E' dalla versione 3.1 di Windows che ogni tanto vi si trovano backdoors e falsi errori.Ne sono stati trovati parecchi.Leggi il libro "Il rapporto Microsoft" tanto per farti un'idea.E' proprio il codice Open Source che non permette la presenza di BackDoor, perché si vedrebbero prima o poi.
      codice sorgente...mah mi sorge un dubbio. E
      se invece i prorpietari del codice sorgente
      facessero anche loro le cose che ho detto?
      Fantascienza o realtà?Realtà.Poco fa è stata trovata una backdoor su Interbase. E' stata trovata proprio perché hanno reso il codice Open Source. Che ne sai che c'e' dentro i tuoi programmi se non sono open source?
Chiudi i commenti