Surface Pro X: risolto il bug delle fotocamere

Surface Pro X: risolto il bug delle fotocamere

Microsoft ha rilasciato nuovi driver per risolvere il bug delle fotocamere segnalato a fine maggio da molti utenti che possiedono il Surface Pro X.
Surface Pro X: risolto il bug delle fotocamere
Microsoft ha rilasciato nuovi driver per risolvere il bug delle fotocamere segnalato a fine maggio da molti utenti che possiedono il Surface Pro X.

Microsoft ha finalmente risolto il bug relativo alle fotocamere del Surface Pro X. Il problema, segnalato da molti utenti a fine maggio, sembrava correlato alla scadenza di un certificato. L’azienda di Redmond non ha chiarito la causa, ma ha rilasciato driver aggiornati per Windows 11 22H2/21H2 e Windows 10 22H2.

Nuovi driver per le fotocamere

A partire dal 23 maggio, diversi utenti hanno segnalato la comparsa del messaggio di errore 0xA00F4271 MediaCaptureFailedEvent (0x80004005), quando tentano di usare l’app Fotocamera dei Surface Pro X con processori Microsoft SQ1 e SQ2, ma anche di altri dispositivi con processori Qualcomm Snapdragon 8cx Gen 1 e 8cx Gen 2.

L’azienda di Redmond ha confermato l’esistenza del problema il 26 maggio. In attesa del fix definitivo era possibile applicare un workaround provvisorio utilizzando il tool per la risoluzione dei problemi critici o, nel caso delle aziende, aggiungendo una chiave nel registro di Windows con il comando reg add "HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Qualcomm\Camera" /v EnableQCOMFD /t REG_DWORD /d 0 /f.

La soluzione temporanea non è ottimale, in quanto potrebbe disattivare alcune funzionalità e peggiorare la qualità delle immagini. Ora è disponibile il fix definitivo. Gli utenti devono solo scaricare i nuovi driver da Windows Update che saranno disponibili nel corso dei prossimi giorni. Il rollout avverrà gradualmente per i dispositivi interessati perché i driver devono essere forniti da Qualcomm.

Al termine dell’installazione non verrà più mostrato il messaggio di errore e le fotocamere torneranno a funzionare regolarmente quando l’utente avvia l’app dedicata.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 lug 2023
Link copiato negli appunti