T9 si aggiorna con il back-up

A breve sarà disponibile la release 7.3 del noto T9 che ridurrà i malditesta quando si cambia telefonino
A breve sarà disponibile la release 7.3 del noto T9 che ridurrà i malditesta quando si cambia telefonino


Seattle (USA) – Tegic Communications , l’azienda sviluppatrice dell’applicazione T9 per i terminali mobili, ha annunciato la prossima distribuzione del T9 versione 7.3. Questo upgrade permetterà di spedire e archiviare sul sito web dell’operatore i termini o codici correlati a parole che l’utente ha inserito nel proprio cellulare.

In questo modo, nel caso si decida di cambiare cellulare si potrà successivamente scaricare dal Web l’aggiornamento personalizzato , senza dover perdere di nuovo tempo a ri-aggiornare il T9. Questa soluzione si dimostrerà utile anche quando si attuerà un reset o un upgrade software del cellulare.

“Abbiamo intenzione di migliorare sia l’usabilità che l’accessibilità con questo aggiornamento, semplificando ogni operazione riguardante la personalizzazione del vocabolario presente nell’applicazione”, ha dichiarato Bill Schwebel, presidente di Tegic Communications.

“E’ piuttosto frustrante passare ad un nuovo cellulare e iniziare da capo a personalizzare la propria memoria. Grazie anche alla collaborazione dei provider siamo sicuri di poter fornire agli utenti un servizio veramente utile e completo”.

Questa funzione di “back-up” comprende anche un sistema per il cambio di lingua più agevole; bisogna infatti ricordare che il T9 è disponibile in ben 49 idiomi.

D.d.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 09 2005
Link copiato negli appunti