Taiwan e lo stadio ecosostenibile

Quasi completamente autonomo dal punto di vista energetico. E' stato inaugurato in occasione dei World Games 2009

Roma – Nella città di Kaohsiung, a Taiwan, è stato costruito un nuovo stadio da 55mila posti per celebrare l’ottava edizione dei World Games , rassegna sportiva che comprende tutte quelle discipline che non rientrano nel programma olimpico. Nulla di strano fin qui se non fosse che questa nuova struttura, progettata dall’architetto giapponese Toyo Ito, è completamente ecosostenibile : è stata realizzata quasi per intero con materiali riciclabili ed è in grado di alimentarsi da sola, servendosi del Sole come pietanza preferita.

Il tetto è stato realizzato interamente con pannelli solari (8.844 in tutto) che svolgono così una doppia funzione, cioè catturare i raggi solari e proteggere gli spettatori, al costo di circa 24 milioni di dollari. “Abbiamo creato nuovi materiali per costruire il tetto – ha spiegato Su Chih-hsun, uno dei responsabili del progetto – e ci siamo serviti di avanzati programmi informatici per determinare i rischi che un terremoto o un uragano potrebbero generare per lo stadio”.

Quando in uso la solar farm dello stadio fornisce il settanta per cento dell’energia necessaria , mentre nei periodi di chiusura restituisce ai sobborghi cittadini l’elettricità garantita dagli operatori nazionali. È stato calcolato che ogni anno il tetto della struttura possa produrre 1,1 milioni kilowattora, consentendo un notevole risparmio.

Non è tutto: un’altra peculiarità del tetto è la capacità di raccogliere l’acqua piovana , che viene poi convogliata in appositi serbatoi sotterranei. Una volta sterilizzata può essere utilizzata per innaffiare il campo in erba oppure essere immessa nelle tubature che riforniscono i locali degli spogliatoi.

La forma dello stadio è stata studiata per sfruttare al meglio i venti che spazzano la regione: con l’aiuto del Taiwan’s Central Weather Bureau è stato possibile determinarne la direzione in modo da utilizzarli come refrigeratore naturale nei mesi estivi. Inoltre i progettisti hanno tenuto conto delle normative internazionali di molte discipline sportive, che non consentono di ottenere risultati validi in presenza di vento superiore ai due metri al secondo: almeno a livello della pista di atletica la brezza non dovrebbe dare questo genere di problemi.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Una GUARDIA scrive:
    lo dici a tua sorella
    SECONDINO LO DICI A TUA SORELLA. SIAMO GUARDIE o familiarmente "SUPERIORI", NON SECONDINI !!!!!!!!!
    • Valeren scrive:
      Re: lo dici a tua sorella
      Eh, ma quanto ce la si mena...http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/S/secondino.shtml"Addetto alla sorveglianza dei detenuti nelle carceri, termine oggi spesso sostituito nelle denominazioni ufficiali con agente di custodia, guardia carceraria, agente di polizia penitenziaria"Spazzino = netturbino = operatore ecologicoSecondino = Avvocato = squaloe via discorrendo.
      • Aspetta un secondino. .. scrive:
        Re: lo dici a tua sorella
        - Scritto da: Valeren
        Spazzino = netturbino = operatore ecologico
        Secondino =
        Avvocato = squalo
        e via discorrendo.Oppure Zoo = Bioparco. Dai sono tutte scemenze recenti, i nomi che già c'erano andavano benissimo.
      • pierino scrive:
        Re: lo dici a tua sorella
        - Scritto da: Valeren
        Spazzino = netturbino = operatore ecologico
        Secondino =
        Avvocato = squaloLa più bella che ho trovato oggi:Alberi = soggetti arboreiBavaff....
    • Aspetta un secondino. .. scrive:
      Re: lo dici a tua sorella
      secondino [se-con-dì-no] s.m. (f. -na) Addetto alla sorveglianza dei detenuti nelle carceri, termine oggi spesso sostituito nelle denominazioni ufficiali con agente di custodia, guardia carceraria, agente di polizia penitenziariaIl termine secondino non è ne offensivo ne antico.
    • Undertaker scrive:
      Re: lo dici a tua sorella
      Dai... Non prendertela... un po' "secondino" lo sei, no? E' una parola di uso comune:http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/S/secondino.shtmlCiao, secondino!
    • Paulista scrive:
      Re: lo dici a tua sorella
      Secondo me sei un secondino, secondo me.Ho detto secondina a mia sorella, dice che è giusto perchè nata per seconda, io sarei libero o terzino, secondo me, che son nato terzo. Meglio libero che terzino o secondino.Secondo me. :D
    • Lepaca scrive:
      Re: lo dici a tua sorella
      ...familiarmente SUPERIORE!!!! (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) .
  • masso scrive:
    Ma come fanno a portarli in carcere?
    Nei film fanno vedere che li perquisiscono e ritirano tutti gli effetti personali.Poi quando vengono a trovarli c'è sempre il vetro e la guardia che sorveglia...O glieli passa il secondino corrotto oppure glieli lanciano sulle finestre con le grate!
    • Magenta scrive:
      Re: Ma come fanno a portarli in carcere?
      - Scritto da: masso
      Nei film fanno vedere che li perquisiscono e
      ritirano tutti gli effetti personali.Hai detto bene, nei film.
      Poi quando
      vengono a trovarli c'è sempre il vetro e la
      guardia che sorveglia...E i film mostrano sempre cose vere al 100%, giusto?
    • chuck scrive:
      Re: Ma come fanno a portarli in carcere?
      hai mai visto qualche puntata di "prison break"?in una realtà come quella, magari anche meno esasperata, il jamming sarebbe molto efficace...
Chiudi i commenti