TDK, hard disk cucinati al laser

L'azienda nipponica annuncia l'avvio della produzione di massa di testine "assistite" da un puntatore laser. Di qui a due anni gli HDD raggiungeranno i 10 Terabyte

Roma – SSD? La tecnologia degli hard disk magnetici continua a evolvere indefessa, e ora TDK annuncia di aver pianificato l’avvio della produzione di testine con registrazione dei dati “assistita dal calore” di qui a un paio d’anni.

Una tecnologia di cui si parla da anni, quella delle testine magnetiche con “thermal-assisted recording” (anche noto come Heat-Assisted Magnetic Recording o HAMR), che dovrebbe rappresentare un balzo evolutivo significativo della registrazione dati su HDD tanto quanto già avvenuto in passato con il Perpendicular Magnetic Recording (o Perpendicular Recording).

Le testine HAMR usano un laser ultra-preciso per riscaldare temporaneamente la superficie magnetica su cui incidere i bit dell’informazione digitale da salvare, con notevoli vantaggi soprattutto dal punto di vista della densità dei dati registrabili sui tradizionali piatti magnetici contenuti negli HDD.

TDK sostiene di aver perfezionato la tecnica HAMR e di aver raggiunto una densità di registrazione pari a 1,5 Terabit per pollice quadrato, un livello due volte superiore a quello attuale, e per di più con una percentuale di errore di 10 -2 .

In soldoni, la tecnologia HAMR di TDK permetterà la realizzazione di piatti da 1 Terabyte sui dischi da 2,5 pollici, e piatti da 2 Terabyte su dischi da 3,5 pollici per sistemi desktop: a partire dal 2014, promette TDK, gli HDD magnetici avranno dimensioni da 2 TB sui sistemi portatili (2,5 pollici) e 8-10 Terabyte sui desktop (3,5 pollici).

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nome e cognome scrive:
    Lecca lecca
    Incredibile quanto tutti siano disposti a leccare i pubblicitari.. una volta che ms fa qualcosa di buono..
  • tino pela scrive:
    DNT
    DNT è una buona iniziativa. Ma è inutile. Chi non vorrà seguire la volontà dell'utente semplicemente se ne infischierà di un misero header HTTP.L'unico modo per non essere tracciati facilmente è quello di:- utilizzare servizi in cui non ci sia bisogno di loggarsi- non accettare i cookie da terze parti- cancellare tutti i cookie alla chiusura del browser (flash, dom, ...)Tecnologie disponibili in ogni browser a partire dagli albori del web (quando ancora avevo i capelli).
  • Urrrr scrive:
    Mah...
    Dubito che già ora l'opzione do non track serva a qualcosa.Io l'ho sempre abilitata ma quando cerco qualche prodotto per l'acquisto poi per settimane mi ritrovo pubblicità di prodotti simili d'appertutto... Anche via mail dai vari amazon & co... Anche se tale prodotto non l'ho cercato da loro....Mah... Coincidenze?In sostanza dell'implementazione attuale del dnt se ne fregano tutti....
  • pippo75 scrive:
    Perchè non mi tracciano
    Sono su FB da anni, pubblico varie cose più o meno interessanti.Solo un giorno ho visto qualcosa di potenzialmente interessante.Ho pubblicato foto e filmati, uno straccio di programma per foto e filmati potrebbero propormelo, magari non lo prendo ma tentare non nuoce.Del Kinder Pingui, della Tinsemal e del vestitino non mi frega una mazza.Sono capaci a tracciarmi? Del dentista in Croazia cosa cavolo me ne faccio quando ce ne sono disponibili e meno di 900metri da casa? Eppure dovrebbero sapere che da casa mia per andare in Crozia ci sono tanti KM.
    • panda rossa scrive:
      Re: Perchè non mi tracciano
      - Scritto da: pippo75
      Sono su FB da anni, pubblico varie cose più o
      meno
      interessanti.

      Solo un giorno ho visto qualcosa di
      potenzialmente
      interessante.

      Ho pubblicato foto e filmati, uno straccio di
      programma per foto e filmati potrebbero
      propormelo, magari non lo prendo ma tentare non
      nuoce.

      Del Kinder Pingui, della Tinsemal e del vestitino
      non mi frega una
      mazza.

      Sono capaci a tracciarmi? Del dentista in Croazia
      cosa cavolo me ne faccio quando ce ne sono
      disponibili e meno di 900metri da casa? Eppure
      dovrebbero sapere che da casa mia per andare in
      Crozia ci sono tanti
      KM.Se il dentista sotto casa vuole 5000 euro per farti un impianto e quello in croazia solo 1000, forse potrebbe valer la pena fare qualche KM in piu'.
  • lion scrive:
    smetteteci di prenderci in giro
    ankio uso l'internet, a me mi piace, non kapace di programmare il kompputer ma ho il diritto dell'uso della internet, non è giusto prendere in girro gli uttenti meno esperti. Ki siete per giudicare? E' poi io su internet o 5000 amici voi quanto ne avette, sicuramente meno di me.
    • mcmcmcmcmc scrive:
      Re: smetteteci di prenderci in giro
      - Scritto da: lion
      ankio uso l'internet, a me mi piace, non kapace
      di programmare il kompputer ma ho il diritto
      dell'uso della internet, non è giusto prendere in
      girro gli uttenti meno esperti. Ki siete per
      giudicare? E' poi io su internet o 5000 amici voi
      quanto ne avette, sicuramente meno di
      me.e ki sei? Kasparri?
      • mammamia scrive:
        Re: smetteteci di prenderci in giro
        sono in ufficio e sto ridendo come un cretino dopo aver letto il post iniziale...
    • ruppolo scrive:
      Re: smetteteci di prenderci in giro
      Ma lo sai che hai pure il diritto di imparare a scrivere? Usalo!
      • Ciccio scrive:
        Re: smetteteci di prenderci in giro
        Secondo me era un post ironico, scritto da qualcuno che voleva prendere in giro quelli che mettono le amicizie di Facebook al primo posto...
      • shevathas scrive:
        Re: smetteteci di prenderci in giro
        - Scritto da: ruppolo
        Ma lo sai che hai pure il diritto di imparare a
        scrivere?
        Usalo!il fatto che l'abbia preso sul serio getta una luce inquietante...
    • Paolo meneguzzi scrive:
      Re: smetteteci di prenderci in giro
      Scusa dopo questo post la smetterò sicuramente, huauhahuauhuhauhauhauhuba
  • collione scrive:
    mmm strano
    ma ms non ha un programma tipo adwords? in pratica si ostacolano da soli? questa cosa mi suona assai strana, non sarà un modo per danneggiare i circuiti di adv concorrenti?
  • panda rossa scrive:
    M$ è un danno per gli utenti consapevoli
    Senza tanto girarci intorno con definizioni buoniste o politically correct, sappiamo benissimo che la popolazione del web si divide in due categorie determinate dal numero dei neuroni funzionanti.Coloro che hanno meno di due neuroni funzionanti, e tutti gli altri.Sappiamo anche che la prima categoria e' in stragrande maggioranza.Non saprei quantificare con precisione, ma da soli mandano avanti tutta l'economia di rete basata sul marketing e consentono alla seconda categoria di godere di un web piu' snello, asettico, ben funzionante e senza quella rottura della pubblicita' di voyager, della quale abbiamo parlato pure su questo forum.Se adesso M$ con questa sciagurata opzione di default, fa un piacere a quella massa mononeurone che neanche si rende conto, crea indirettamente un grosso danno a coloro che appartengono alla minoranza consapevole.Soprattutto anche in considerazione del fatto che il gregge mononeuronico usa solo ed unicamente IE.Quindi fanno bene tutti a condannare la scelta di M$, sciagurata come tutte le scelte di M$, le cui conseguenze sono svantaggiose per tutti e non si capisce chi e' che ricava vantaggio.
    • gombloddo scrive:
      Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
      Saresti così gentile da spiegarmi in cosa consiste questo tracciamento? Perché né dall'articolo né dai link si capisce.
      • mr_caos scrive:
        Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
        non ne ha la piu' pallida idea, ma ha letto Microsoft e si è sentito in dovere commentare a casao.
      • panda rossa scrive:
        Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
        - Scritto da: gombloddo
        Saresti così gentile da spiegarmi in cosa
        consiste questo tracciamento? Perché né
        dall'articolo né dai link si
        capisce.E' molto ben spiegato qua.http://it.wikipedia.org/wiki/Do_Not_TrackIl protocollo web prevede la possibilita' da parte di un server di richiedere alcune informazioni al browser per finalita' di profilazione.Il protocollo medesimo prevede che il browser debba rispondere, a meno che tale funzionalita' non venga ESPLICITAMENTE NEGATA.
        • gombloddo scrive:
          Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: gombloddo

          Saresti così gentile da spiegarmi in cosa

          consiste questo tracciamento? Perché né

          dall'articolo né dai link si

          capisce.

          E' molto ben spiegato qua.
          http://it.wikipedia.org/wiki/Do_Not_Trackgrazie, una buona base di partenza (non avevo dato una buona stringa di ricerca a wiki... :()
          Il protocollo web prevede la possibilita' da
          parte di un server di richiedere alcune
          informazioni al browser per finalita' di
          profilazione.queste info si limitano al browser header che si può vedere ad esempio su grc.comshields up, o c'è dell'altro?
          Il protocollo medesimo prevede che il browser
          debba rispondere, a meno che tale funzionalita'
          non venga ESPLICITAMENTE NEGATA.chiaro che se nelle preferenze si trova un anti-tracciamento, si abilita all'istante!
          • panda rossa scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            - Scritto da: gombloddo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: gombloddo


            Saresti così gentile da spiegarmi in
            cosa


            consiste questo tracciamento? Perché né


            dall'articolo né dai link si


            capisce.



            E' molto ben spiegato qua.

            http://it.wikipedia.org/wiki/Do_Not_Track

            grazie, una buona base di partenza (non avevo
            dato una buona stringa di ricerca a wiki...
            :()


            Il protocollo web prevede la possibilita' da

            parte di un server di richiedere alcune

            informazioni al browser per finalita' di

            profilazione.
            queste info si limitano al browser header che si
            può vedere ad esempio su grc.comshields up, o
            c'è
            dell'altro?No, no, questa cosa si limita solo all'header.Se c'e' altro (e c'e') non rientra nella definizione del W3C.Chi fa profiling raccattando i cookies o usando i propri server per fare redirect, continua a farlo.

            Il protocollo medesimo prevede che il browser

            debba rispondere, a meno che tale
            funzionalita'

            non venga ESPLICITAMENTE NEGATA.
            chiaro che se nelle preferenze si trova un
            anti-tracciamento, si abilita
            all'istante!Chiaro anche che lo fa chi le preferenze le apre per configurarsi il proprio client.Ma stiamo parlando di quella microcategoria che ha piu' di un neurone funzionante.Le pecore le preferenze manco sanno che cosa sono.
        • Ciccio scrive:
          Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
          Magari si capisce un po' meglio qui:http://en.wikipedia.org/wiki/Do_Not_Track#OperationIn pratica, se abiliti "do not track" sul tuo browser, quando esso comunica con un server web, gli dice "gradirei che tu non tenessi traccia della mia attività, tipo non loggare le pagine che visito, da dove provengo, ecc.", poi dipende da quest'ultimo rispettare o meno questa richiesta, che non è vincolante. A quanto pare, adesso Apache ignorerà completamente la richiesta DNT (come se non fosse stato richiesto) quando provieniente da IE10.
          • Ciccio scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            Anche qui:http://support.mozilla.org/it/kb/impedire-tracciamento-siti-web
          • gombloddo scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            interessante, grazie!
    • Francesco_Holy87 scrive:
      Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
      Quindi meglio quando un utonto non consapevole regala i suoi dati di navigazione? D:
      • panda rossa scrive:
        Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
        - Scritto da: Francesco_Holy87
        Quindi meglio quando un utonto non consapevole
        regala i suoi dati di navigazione?
        D:Meglio per me e per te sicuramente.
        • Francesco_Holy87 scrive:
          Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
          Ma credo che nè io nè tu usiamo Internet Explorer :D
          • panda rossa scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            - Scritto da: Francesco_Holy87
            Ma credo che nè io nè tu usiamo Internet Explorer
            :DMa sia io che te abbiamo immediatamente attivato il do-not-track attivo di default e google chiude un occhio che tanto ne' io ne' te ci facciamo influenzare dalla pubblicita' profilata.Il problema sono le pecore.
          • Ciccio scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            Mentre che cosa ne possono fare in generale delle mie informazioni personali, mi preoccupa un po' (perché a me piace la mia privacy e non mi piace granché Facebook, ad esempio)... la "pubblicità mirata" di per sé è davvero un problema?Che so, io la pubblicità la considero talmente poco, che non ho proprio idea se mi sia mandata generica o in base alle mie abitudini su internet. Ad esempio, su questa pagina vedo quella di Voyager (per quanto non credo di essere mai andato sul sito di Voyager, o su siti di tematiche simili, da questo PC), ed una pubblicità di "musica ed emozioni" in Sicilia (anche questo mi pare correlato ben poco alle mie attività online). Se apro il sito di Virgilio, ora mi si presentano pubblicità di Sky e di una compagnia telefonica... anch'esse non hanno nulla a che vedere con le mie attività da questo pc!
          • becker scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            - Scritto da: Ciccio
            Mentre che cosa ne possono fare in generale delle
            mie informazioni personali, mi preoccupa un po'
            (perché a me piace la mia privacy e non mi piace
            granché Facebook, ad esempio)... la "pubblicità
            mirata" di per sé è davvero un
            problema?

            Che so, io la pubblicità la considero talmente
            poco, che non ho proprio idea se mi sia mandata
            generica o in base alle mie abitudini su
            internet. Ad esempio, su questa pagina vedo
            quella di Voyager (per quanto non credo di essere
            mai andato sul sito di Voyager, o su siti di
            tematiche simili, da questo PC), ed una
            pubblicità di "musica ed emozioni" in Sicilia
            (anche questo mi pare correlato ben poco alle mie
            attività online). Se apro il sito di Virgilio,
            ora mi si presentano pubblicità di Sky e di una
            compagnia telefonica... anch'esse non hanno nulla
            a che vedere con le mie attività da questo
            pc!dopo aver ricercato un prodotto elettronico mi compariva in vari siti prodotti del genere. Forse ero loggato su Google, ma mi senbra che avevo usato anche trovaprezzi o amazon..boh
          • becker scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            - Scritto da: becker
            - Scritto da: Ciccio

            Mentre che cosa ne possono fare in generale
            delle

            mie informazioni personali, mi preoccupa un
            po'

            (perché a me piace la mia privacy e non mi
            piace

            granché Facebook, ad esempio)... la
            "pubblicità

            mirata" di per sé è davvero un

            problema?



            Che so, io la pubblicità la considero
            talmente

            poco, che non ho proprio idea se mi sia
            mandata

            generica o in base alle mie abitudini su

            internet. Ad esempio, su questa pagina vedo

            quella di Voyager (per quanto non credo di
            essere

            mai andato sul sito di Voyager, o su siti di

            tematiche simili, da questo PC), ed una

            pubblicità di "musica ed emozioni" in Sicilia

            (anche questo mi pare correlato ben poco
            alle
            mie

            attività online). Se apro il sito di
            Virgilio,

            ora mi si presentano pubblicità di Sky e di
            una

            compagnia telefonica... anch'esse non hanno
            nulla

            a che vedere con le mie attività da questo

            pc!

            dopo aver ricercato un prodotto elettronico mi
            compariva in vari siti prodotti del genere. Forse
            ero loggato su Google, ma mi senbra che avevo
            usato anche trovaprezzi o
            amazon..bohIo su Firefox ho attivo Do not track, ma non ricordo se già c'era la funzine o ancora non l'avevo attivata. Secondo me ti tracciano soprattutto i motori di ricerca: google, amazon, trovaprezzi che condividono qualcosa anche con Google (forse con Google Analytic).Comuqnue ora ogni volta che uso servizi Google (o altri servizi simili con gli ads) prima di fare una ricerca faccio il logout e con un plugin di firefox controllo i cookie e li cancello manualmente velocemente con lo stesso plugin. Il plugin mi permette anche di negare l'utilizzo di cookie a siti indicati da me. Mi sembra che si chiama Cookie Monster.
          • easy scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            Non so se può esservi utile, ma io con chrome uso (oltre a do not track plus e adblock plus) anche- Componente aggiuntivo per disattiv. Analyticse- Disattivazione permanente degli annunci personalizzatioltre al fatto di navigare senza il log di g+ e di disabilitare comunque la "personalizzazione basata sull'attività di ricerca con acXXXXX non eseguito"Perchè a quanto pare tracciano di default i dati sill'ip anche se non siamo loggati (anonimo), considerando che a ogni avvio del modem l'ip cambia, se vedessi le pubblicità ( :D) magari mi troverei come targhet le preferenze del mio vicino di casa 14enne.Anche se ho qualche dubbio che le estensioni non abbiano anche loro il loro tornaconto di dati, come ho letto qui in qualche post, qualcuno diceva "se non stai pagando sei tu il prodotto"Però non avere la fastidiosa pubblicità lampeggiante (e quella sonora che è veramente insopportabile) e già un passo avanti.Ha ragione panda rossa, se tutti scopriranno il nostro "segreto" che microsoft ora ha reso pubblico dovremo trovare un altra maniera per dribblare il traking selvaggio, perchè a quanto pare stanno già prendendo provvedimenti.Come si dice... si stava meglio quando si stava peggio.
    • AMEN scrive:
      Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
      - Scritto da: panda rossa

      Coloro che hanno meno di due neuroni funzionanti,
      e tutti gli altri.
      Io una mezza idea di dove collocarti l'avrei....
    • Trollone scrive:
      Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
      Senza tanto girarci intorno tu sei un Ipocrita e Parassita.Il tuo concetto di libertà, open, gratuità, esiste quindi perchè qualcun'altro paga al posto tuo.Sei solo da disprezzare.
      • panda rossa scrive:
        Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
        - Scritto da: Trollone
        Senza tanto girarci intorno tu sei un Ipocrita e
        Parassita.
        Il tuo concetto di libertà, open, gratuità,
        esiste quindi perchè qualcun'altro paga al posto
        tuo.
        Sei solo da disprezzare.Si chiama Legge di Darwin o selezione naturale.http://it.wikipedia.org/wiki/Selezione_naturaleChi non si adatta al sistema, soccombe.E tu mi disprezzi solo perche' io mi so adattare al sistema?
        • mcmcmcmcmc scrive:
          Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: Trollone

          Senza tanto girarci intorno tu sei un
          Ipocrita
          e

          Parassita.

          Il tuo concetto di libertà, open, gratuità,

          esiste quindi perchè qualcun'altro paga al
          posto

          tuo.

          Sei solo da disprezzare.

          Si chiama Legge di Darwin o selezione naturale.
          http://it.wikipedia.org/wiki/Selezione_naturale

          Chi non si adatta al sistema, soccombe.
          E tu mi disprezzi solo perche' io mi so adattare
          al
          sistema?quindi ti comporti come quelli che critichi (videotecari vari, apple e i parassiti). La discriminante di giusto e sbagliato è l'interesse personale?
          • becker scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Trollone


            Senza tanto girarci intorno tu sei un

            Ipocrita

            e


            Parassita.


            Il tuo concetto di libertà, open,
            gratuità,


            esiste quindi perchè qualcun'altro paga
            al

            posto


            tuo.


            Sei solo da disprezzare.



            Si chiama Legge di Darwin o selezione
            naturale.


            http://it.wikipedia.org/wiki/Selezione_naturale



            Chi non si adatta al sistema, soccombe.

            E tu mi disprezzi solo perche' io mi so
            adattare

            al

            sistema?

            quindi ti comporti come quelli che critichi
            (videotecari vari, apple e i parassiti). La
            discriminante di giusto e sbagliato è l'interesse
            personale?Panda Rossa non ti impone di fare quello che fa lui (comunque adblock, noscript.ecc. non sono illegali). Invece i parassiti le videoteche, e le varie lobby del copyright vorrebbero imporre il loro pensiero a tutti e anche su internet per il loro tornaconto. Una volta si parlava di prestito di Ebook su PI. Il cartaceo ha un limite di quantità è il sistema ha senso, su internet un file ebook è disponibile in modo illimitato quindi sarebbe un sistema paradossale.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            - Scritto da: becker
            Panda Rossa non ti impone di fare quello che fa
            lui (comunque adblock, noscript.ecc. non sono
            illegali). ti fermo qui. A parte che panda rosso non ha bisogno dell'avvocato difensore. Non mi riferivo a quel che stai dicendo tu. Mi riferivo al fatto che sarebbe il caso di diffondere cultura, non mantenere il vantaggio su chi non sa; il comportamento sarebbe più "open".
          • panda rossa scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            - Scritto da: becker


            Panda Rossa non ti impone di fare quello che
            fa

            lui (comunque adblock, noscript.ecc. non sono

            illegali).

            ti fermo qui. A parte che panda rosso non ha
            bisogno dell'avvocato difensore. Non mi riferivo
            a quel che stai dicendo tu. Mi riferivo al fatto
            che sarebbe il caso di diffondere cultura, non
            mantenere il vantaggio su chi non sa; il
            comportamento sarebbe più
            "open".Guarda che e' una mia "mission" quella di diffondere cultura.Sono il primo a dire di usare software libero e di documentarsi.Ma siccome esiste un enorme numero di persone alle quali non solo non frega niente di documentarsi, ma fanno di tutto per restare ignoranti, allora che costoro diventino pure umanita' di serie B.E' una loro scelta.
          • mcmcmcmcmc scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: mcmcmcmcmc

            - Scritto da: becker




            Panda Rossa non ti impone di fare
            quello
            che

            fa


            lui (comunque adblock, noscript.ecc.
            non
            sono


            illegali).



            ti fermo qui. A parte che panda rosso non ha

            bisogno dell'avvocato difensore. Non mi
            riferivo

            a quel che stai dicendo tu. Mi riferivo al
            fatto

            che sarebbe il caso di diffondere cultura,
            non

            mantenere il vantaggio su chi non sa; il

            comportamento sarebbe più

            "open".

            Guarda che e' una mia "mission" quella di
            diffondere
            cultura.
            Sono il primo a dire di usare software libero e
            di
            documentarsi.

            Ma siccome esiste un enorme numero di persone
            alle quali non solo non frega niente di
            documentarsi, ma fanno di tutto per restare
            ignoranti, allora che costoro diventino pure
            umanita' di serie
            B.
            E' una loro scelta.questo è molto giusto. Ma è diverso dal dire che è meglio che ci sono perchè così ne traggo vantaggio. Solo questo.
          • Sandro kensan scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            - Scritto da: mcmcmcmcmc
            questo è molto giusto. Ma è diverso dal dire che
            è meglio che ci sono perchè così ne traggo
            vantaggio. Solo
            questo.Anch'io sono d'accordo con panda rossa, se poi fosse come dici tu allora il mondo sarebbe completamente diverso. Se la maggior parte della gente invece di difendere con i denti la propria ignoranza facesse il contrario allora "noi" che amiamo spulciare tra le opzioni di firefox non saremmo più una minoranza trascurabile e dovremmo rinunciare ai privilegi relativi diventando maggioranza.
          • easy scrive:
            Re: M$ è un danno per gli utenti consapevoli
            - Scritto da: Sandro kensan
            Anch'io sono d'accordo con panda rossa, se poi
            fosse come dici tu allora il mondo sarebbe
            completamente diverso. Se la maggior parte della
            gente invece di difendere con i denti la propria
            ignoranza facesse il contrario allora "noi" che
            amiamo spulciare tra le opzioni di firefox non
            saremmo più una minoranza trascurabile e dovremmo
            rinunciare ai privilegi relativi diventando
            maggioranza.Senza contare che quando curiosando scopri qualcosa di utile e interessante e lo vorresti con entusiasmo condividere con agli altri, ti trovi davanti un muro di menefreghismo e indifferenza disarmante, ma il bello è che capisci che non hanno nessun interesse nello sforzarsi di capire.
  • yogavidya scrive:
    Per una volta...
    ... che ero d'accordo con una scelta di Microsoft...
    • vac scrive:
      Re: Per una volta...
      Supponiamo che l'idea di M$ venga accettata:I siti onesti non funzionano più correttamente perché non riconoscono il navigatoreI siti disonesti continuano a tracciare e se ne sbattono.
Chiudi i commenti