Perpendicular recording in formato desktop

Seagate sta per lanciare sul mercato di fascia alta quello che definisce il primo hard disk da 3,5 pollici basato sulla giovane tecnologia di registrazione perpendicolare


Scotts Valley (USA) – Dopo aver introdotto, all’inizio dell’anno, il primo hard disk per notebook basato sulla tecnologia perpendicular recording , Seagate ha ora spinto questa stessa tecnologia di registrazione nel settore dei dischi da 3,5 pollici.

Come testimoniato dalle 15.000 rotazioni per minuto (RPM) dei suoi piattelli, il nuovo Cheetah 15K.5 è un drive di fascia alta progettato per l’uso nelle workstation e nei server.

Seagate afferma che il suo nuovo hard disk fornisce fino al 30% in più di performance rispetto ai suoi diretti predecessori, e questo anche grazie alla maggiore densità di memorizzazione permessa dalla registrazione perpendicolare. Nonostante l’adozione di quest’ultima tecnologia, la capacità massima del Cheetah 15K.5 non impressiona: è infatti pari a 300 GB.

Certamente di maggior rilievo sono le velocità dichiarate nel trasferimento dei dati, che può raggiungere i 125 megabyte al secondo.

Il drive verrà commercializzato a giugno in tre versioni che si differenzieranno tra loro per l’interfaccia di connessione: Serial Attached SCSI (SAS), Ultra320 SCSI o Fibre Channel.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    dvd+rw da 8cm solo 1,5gb???
    Che passo da gigante si è passati da 1,4 a 1,5 spero sia un errore...
  • Anonimo scrive:
    Ormai uso solo RW
    Non rischi di bruciarli e puoi riutilizzarli se credi. Ottimi per i backup regolari. E non mi pare durino meno, come alcuni affermano, ma sarà perché uso dischi e masterizzatori di qualità...E se li comprate a pacchi in fiera, i DVD+RW Verbatim li pagate meno di un euro l'uno ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ormai uso solo RW
      Hai avuto fortuna. Basta. Non c'entrano il masterizzatore e il supporto di qualità. E' il meccanismo RW in sè che è fragile. Aspetta un pò e avrai qualche bella sorpresina.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ormai uso solo RW
        - Scritto da: Anonimo
        Hai avuto fortuna. Basta. Non c'entrano il
        masterizzatore e il supporto di qualità. E' il
        meccanismo RW in sè che è fragile. Aspetta un pò
        e avrai qualche bella sorpresina.Ma che bella sorpresina ? Intendi un RW che diventa illegibile con file con CRC errato ? Mi è capitato con un CD-RW, dipendeva dal masterizzatore non dal supporto. Con un altro masterizzatore, riscrittura completa e non rapida, il disco è tornato perfettamente utilizzabile senza errori di sorta. Fino a 1000 scritture non ci dovrebbero essere problemi di sorta con i supporti RW. Oltre diventano instabili. Comunque esistono alcuni masterizzatori che hanno una funzione di re-inizializzazione dei dischi RW in grado di riportare la superficie al suo stato originario come esce della fabbrica, cosa che anche con la riscrittura completa non avviene.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ormai uso solo RW

          Comunque esistono alcuni masterizzatori che hanno
          una funzione di re-inizializzazione dei dischi RW
          in grado di riportare la superficie al suo stato
          originario come esce della fabbrica, cosa che
          anche con la riscrittura completa non avviene.Mi suona nuova di cosa si parla ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ormai uso solo RW
            - Scritto da: Anonimo


            Comunque esistono alcuni masterizzatori che
            hanno

            una funzione di re-inizializzazione dei dischi
            RW

            in grado di riportare la superficie al suo stato

            originario come esce della fabbrica, cosa che

            anche con la riscrittura completa non avviene.

            Mi suona nuova di cosa si parla ?http://home.wxs.nl/~kreul1/verslagen/cdr/cdr.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Ormai uso solo RW
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Comunque esistono alcuni masterizzatori che

            hanno


            una funzione di re-inizializzazione dei dischi

            RW


            in grado di riportare la superficie al suo
            stato


            originario come esce della fabbrica, cosa che


            anche con la riscrittura completa non avviene.



            Mi suona nuova di cosa si parla ?

            http://home.wxs.nl/~kreul1/verslagen/cdr/cdr.html
            Grazie ma so cos'è un rw :-) mi interessa questa parte:


            Comunque esistono alcuni masterizzatori che

            hanno


            una funzione di re-inizializzazione dei dischi

            RW


            in grado di riportare la superficie al suo
            stato


            originario come esce della fabbrica, cosa che


            anche con la riscrittura completa non avviene.Qualche dettaglio in più su questa "re-inizializzazione", avrei un pacco di rw pronti per il cestino della spazzatura. :-)
  • Anonimo scrive:
    Gli RW sono inutili
    I supporti RW sono quanto di più rischioso e inaffidabile ci sia per conservare i propri dati. Non uno di quelli che ho usato (CD e non parliamo dei DVD) è stato esente da errori di lettura dopo brevi periodi di tempo. E ora vogliono aumentare addirittura la capienza. Affidabilità ci vuole altro che 8,5 GB ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli RW sono inutili
      - Scritto da: Anonimo
      I supporti RW sono quanto di più rischioso e
      inaffidabile ci sia per conservare i propri dati.
      Non uno di quelli che ho usato (CD e non parliamo
      dei DVD) è stato esente da errori di lettura dopo
      brevi periodi di tempo. E ora vogliono aumentare
      addirittura la capienza. Affidabilità ci vuole
      altro che 8,5 GB ...Per trasportare rapidamente molti dati da un pc all'altro, non collegabili in rete, vanno invece benissimo. Li uso spesso, specialmente i dvd+rw, naturalmente inserendo un checksum per ogni file per verificare che tutto sia andato bene.Per conservare i dati a lunga scadenza, concordo con te. Ma questo vale per qualsiasi supporto riscrivibile attuale, come i cd-rw.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli RW sono inutili
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        I supporti RW sono quanto di più rischioso e

        inaffidabile ci sia per conservare i propri
        dati.

        Non uno di quelli che ho usato (CD e non
        parliamo

        dei DVD) è stato esente da errori di lettura
        dopo

        brevi periodi di tempo. E ora vogliono aumentare

        addirittura la capienza. Affidabilità ci vuole

        altro che 8,5 GB ...

        Per trasportare rapidamente molti dati da un pc
        all'altro, non collegabili in rete, vanno invece
        benissimo. Li uso spesso, specialmente i dvd+rw,
        naturalmente inserendo un checksum per ogni file
        per verificare che tutto sia andato bene.
        Per conservare i dati a lunga scadenza, concordo
        con te. Ma questo vale per qualsiasi supporto
        riscrivibile attuale, come i cd-rw.Dammi ascolto usa un hd esterno che fai prima e meglio :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Gli RW sono inutili
          concordo, un hard disk usb di piccolo taglio dovrebbe bastare a tanti utenti
          • Anonimo scrive:
            Re: Gli RW sono inutili
            - Scritto da: Anonimo
            concordo, un hard disk usb di piccolo taglio
            dovrebbe bastare a tanti utentiSe non scarichi nulla dalla rete. Perchè con una 4Mbps un HDU da 500GB lo riempi in pochissimo tempo (circa 13gg ad una media di 480KByte/s) . Poi che fai, cancelli tutto quello che hai scaricato ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Gli RW sono inutili
            - Scritto da: Anonimo
            Se non scarichi nulla dalla rete. Perchè con una
            4Mbps un HDU da 500GB lo riempi in pochissimo
            tempo (circa 13gg ad una media di 480KByte/s) .
            Poi che fai, cancelli tutto quello che hai
            scaricato ?Ma tu scarichi allo scopo di riempire l'hd ?O perche' ti ripeti "ho pagato l'adsl, la sto pagando anche mentre dormo.... devo scaricare qualcosa... qualcosa di grosso...qualunque cosa!!!"BOH.
      • Anonimo scrive:
        Re: Gli RW sono inutili
        - Scritto da: Anonimo
        Per conservare i dati a lunga scadenza, concordo
        con te. Ma questo vale per qualsiasi supporto
        riscrivibile attuale, come i cd-rw.Non per i dvd-ram, che sono un altro paio di maniche.Non parlo per sentito dire.CiaoBurp
  • Anonimo scrive:
    Quando mi proposero...
    .... al posto dei DVD-R un DVD+R mi misi a ridere come un imbecille credendo di essere preso per il di dietro.E invece era proprio vero! Al posto del vecchio trattino, considerato come un "meno", avevano messo un più!!!!!!! Non c'e' più limite alle più assurde fantasie....
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando mi proposero...
      io non ho ancora capito la differenza... e nemmemo i negozianti, quando chiedo loro, scusa ma cosa cambia tra il + e il - ?"Questi sono meglio..."CA770 Vuol dire?
      • Anonimo scrive:
        Re: Quando mi proposero...
        - Scritto da: Anonimo
        io non ho ancora capito la differenza... e
        nemmemo i negozianti, quando chiedo loro, scusa
        ma cosa cambia tra il + e il - ?A me dissero che i +R supportano le multisessioni mentre i -R no.
        • Anonimo scrive:
          Re: Quando mi proposero...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          io non ho ancora capito la differenza... e

          nemmemo i negozianti, quando chiedo loro, scusa

          ma cosa cambia tra il + e il - ?

          A me dissero che i +R supportano le multisessioni
          mentre i -R no.A me invece uno disse che " + o - non ci capiva una beata fava!"
        • Anonimo scrive:
          Re: Quando mi proposero...
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          io non ho ancora capito la differenza... e

          nemmemo i negozianti, quando chiedo loro, scusa

          ma cosa cambia tra il + e il - ?

          A me dissero che i +R supportano le multisessioni
          mentre i -R no.I +R sono nati per una gestione ottimizzata della multisessione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando mi proposero...
            I supporti +R/+RW inoltre permettono il bitsetting a differenza dei -R/-RW
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando mi proposero...
            - Scritto da: Anonimo
            I supporti +R/+RW inoltre permettono il
            bitsetting a differenza dei -R/-RWAHHHHHHHHH!!!!!Summa ignorantia....che vuol dire????
          • Anonimo scrive:
            Re: Quando mi proposero...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            I supporti +R/+RW inoltre permettono il

            bitsetting a differenza dei -R/-RWPer forza, i -R non ne hanno bisogno.
            Summa ignorantia....che vuol dire????A far sembrare un +R un -R a un lettore.Che poi lo legga e' un altro discorso.
  • Anonimo scrive:
    Un po' in ritardo direi
    Visto che nel giro di un paio di anni quella tecnologia risulterà obsoleta, benchè sarà sopravvivente ancora per lungo tempo.Inoltre il costo è folle rispetto ai single layer e peggio ancora ai non riscrivibili.Prevedo che avranno un uso molto specifico per esigenze veramente particolari.
  • Anonimo scrive:
    Ottimo!!!Bruciarne uno è una catastrofe!
    Bruciare un Dual Layer o crearne uno non funzionante è una catastrofe CON QUELLO CHE COSTANO!!!Meglio un bel riscrivibile, se non va lo cancelli!P.S. In Germania li trovate ad un ottimo prezzo, tuttavia non pensate di comprarli ad un Euro l'uno! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ottimo!!!Bruciarne uno è una catastr
      - Scritto da: Anonimo
      Bruciare un Dual Layer o crearne uno non
      funzionante è una catastrofe CON QUELLO CHE
      COSTANO!!!

      Meglio un bel riscrivibile, se non va lo cancelli!

      P.S. In Germania li trovate ad un ottimo prezzo,
      tuttavia non pensate di comprarli ad un Euro
      l'uno! ;)Infatti, avevo voglia di comprare un masterizzatore DL, ma visto i prezzi dei supporti e i rischi di errore, ho preferito lasciar perdere.Adesso questa opzione mi sembra migliore; un po' lo immaginavo perché effettivamente mancava e sicuramente molti potenziali clienti hanno pensato come me.Aspettiamo che escano sia i supporti che i masterizzatori, va'Per inciso, scommetti che i supporti costeranno una ventina di euro l'uno?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ottimo!!!Bruciarne uno è una catastr
        - Scritto da: Anonimo

        Per inciso, scommetti che i supporti costeranno
        una ventina di euro l'uno?Non vedo tutta questa utilità, e con questi prezzi meglio aspettare e puntare su HD e Blu-Ray
        • Anonimo scrive:
          Re: Ottimo!!!Bruciarne uno è una catastr
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo




          Per inciso, scommetti che i supporti costeranno

          una ventina di euro l'uno?

          Non vedo tutta questa utilità, e con questi
          prezzi
          meglio aspettare e puntare su HD e Blu-RayMah, se è vero che un cd/dvd non dura più di cinque anni dovuto al processo di masterizzazione stesso, tu saresti così tranquillo nel salvare 20 o 50 GB di dati in un unico disco senza la sicurezza di non perdere tali dati?E poi, se un dvd da 8,5 GB costa una decina di euro, credi che un disco da 20 o 50 GB sarà da meno?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo!!!Bruciarne uno è una catastr
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo







            Per inciso, scommetti che i supporti
            costeranno


            una ventina di euro l'uno?



            Non vedo tutta questa utilità, e con questi

            prezzi

            meglio aspettare e puntare su HD e Blu-Ray

            Mah, se è vero che un cd/dvd non dura più di
            cinque anni dovuto al processo di masterizzazione
            stesso, tu saresti così tranquillo nel salvare 20
            o 50 GB di dati in un unico disco senza la
            sicurezza di non perdere tali dati?

            E poi, se un dvd da 8,5 GB costa una decina di
            euro, credi che un disco da 20 o 50 GB sarà da
            meno?Ma quali 5 anni ? Ho CD-R stampati oltre 10 anni fa perfettamente funzionanti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo!!!Bruciarne uno è una catastr

            Ma quali 5 anni ? Ho CD-R stampati oltre 10 anni
            fa perfettamente funzionanti.CD-R stampati?O sono CD-R masterizzati, o sono CD stampati, no?
          • pcalluopo scrive:
            Re: Ottimo!!!Bruciarne uno è una catastr


            Ma quali 5 anni ? Ho CD-R stampati oltre 10 anni
            fa perfettamente funzionanti.Forse ti confondi cmq la stampa dura molto più della masterizzazione!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ottimo!!!Bruciarne uno è una catastr
            - Scritto da: pcalluopo




            Ma quali 5 anni ? Ho CD-R stampati oltre 10 anni

            fa perfettamente funzionanti.

            Forse ti confondi cmq la stampa dura molto più
            della masterizzazione!!!io ne ho di masterizzati 10 anni fa e non ce n'è uno che faccia le bizze
Chiudi i commenti