TDK lavora al Blu-ray da 200 GB

Il colosso giapponese ha messo a punto la tecnologia di produzione che le consentirà di produrre i nuovi superdischi, ottenuti sovrapponendo 8 layer di registrazione. Sony non starà a guardare


Tokyo (Giappone) – Ora che i primi dischi Blu-ray hanno infine raggiunto il mercato, due fra i maggiori produttori di tali supporti, Sony e TDK , si sono già messi al lavoro sulla prossima generazione di media BD-R con capacità fino a quattro volte superiore a quella attuale.

TDK, in particolare, ha confermato in questi giorni di aver messo a punto la tecnologia che, a partire dal prossimo anno, le consentirà di produrre in volumi supporti a otto layer da 200 GB .

L’azienda aveva mostrato un prototipo da 100 GB nel maggio del 2005: il disco conteneva quattro layer e poteva essere scritto ad una velocità massima di 216 megabit per secondo, circa due volte maggiore a quella degli attuali dischi Blu-ray da 50 GB (a doppio layer).

Sia Sony che TDK hanno pianificato il lancio dei primi supporti BD-R da 200 GB nel corso del prossimo anno. Considerando tuttavia che i dischi attualmente sul mercato sono da 25 GB, e che le versioni a doppia capacità potrebbero non arrivare prima dell’autunno, è lecito attendersi che i media da 200 GB verranno introdotti non prima della seconda metà del 2007 . Questi saranno fra l’altro anticipati da versioni a 100 GB, mentre non è ancora chiaro se i produttori prenderanno in considerazione il taglio da 150 GB (sei layer).

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti