Tele2 ora è anche ADSL

Come preannunciato, per la prima volta l'operatore si lancia nell'offerta di servizi ADSL. Canone mensile in cambio di banda non garantita
Come preannunciato, per la prima volta l'operatore si lancia nell'offerta di servizi ADSL. Canone mensile in cambio di banda non garantita


Roma – Da ieri Tele2 ha attivato i propri servizi ADSL, come preannunciato nei giorni scorsi. Nella nota con cui l’azienda ha lanciato “Tele2Internet ADSL”, si legge che la tariffa mensile fissa senza limiti di traffico “consente un risparmio del 10% rispetto alle offerte di Telecom Italia, Wind-Infostrada e Tiscali”.

Due le offerte messe a disposizione dall’operatore: una soluzione con una banda nominale massima di 256 Kbps in ricezione e 128 in trasmissione e un’altra con una banda da 640 Kbps in ricezione e 128 in trasmissione. Le due soluzioni, Iva inclusa, prevedono il pagamento di un canone mensile rispettivamente di 33 e 43 euro. L’attivazione è gratuita mentre l’installazione a domicilio costa 89 euro. Un modem Alcatel USB è a disposizione in comodato d’uso per 3 euro al mese.

Tele2 nel suo contratto spiega, come già avviene per altri operatori, di non essere in grado di garantire la banda effettiva a disposizione dell’utente: “L’effettiva velocità del collegamento ADSL dipende tuttavia dalla qualità della rete di accesso e dell’impianto telefonico del Cliente. Tele2 non è pertanto in grado di garantire l’effettivo raggiungimento della velocità nominale. La velocità di accesso ai singoli siti può variare in funzione dell’ ‘affollamento’ della rete”. Sempre nel contratto, Tele2 specifica che chi recede dal servizio prima dello scadere del contratto annuale dovrà comunque versare l’importo previsto per i dodici mesi di abbonamento. Anche in questo caso si tratta di una clausola già prevista da altri operatori.

“Chi sceglie la nuova offerta – ha spiegato Tele2 – diventa, se non lo è già, cliente Tele2 per i servizi di telefonia fissa”. Secondo Andrea Filippetti, amministratore delegato di Tele2 Italia, l’offerta dell’azienda posizionerebbe Tele2 “come l’operatore con le tariffe flat più convenienti e trasparenti rispetto a quelle offerte dai principali competitor”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

16 09 2003
Link copiato negli appunti