Televideocom riporta il prepagato sul WiFi

L'azienda lancia un nuovo servizio con Card pre-pagate per connettersi ad Internet in modalità wireless dai luoghi pubblici


Sassari – Televideocom srl , provider italiano che si occupa di Videocomunicazione su Web, presenta Mister Hot Spot , servizio che consente la connessione ad Internet senza fili dalle omonime aree pubbliche, tramite Card pre-pagate.

“Con l’entrata in vigore della nuova normativa sull’¹antiterrorismo – spiega Televideocom in una nota – che regola tra l’altro la conservazione dei dati di traffico relativi agli utenti che accedono alla Rete da postazioni pubbliche attrezzate a tale scopo, la connettività Wi-Fi nelle Aree pubbliche ha subito un forte ridimensionamento. Il legislatore ha imposto, infatti, stringenti regole sull’identificazione degli utenti che accedono a tale servizio tramite card pre-pagate, con il risultato di limitarne il libero accesso, di richiedere l’utilizzo di carte di credito o il possesso di particolari abbonamenti”.

Televideocom dichiara di aver risolto le problematiche relative a tali restrizioni, sviluppando un sistema di registrazione utenti automatizzato e digitalizzato nel pieno rispetto della nuova normativa. Al momento dell’acquisto delle Card Televideocom verrà richiesto un documento di identità, le cui informazioni saranno immagazzinate in formato elettronico ed associate al codice della Card Televideocom acquistata.

“Grazie a Televideocom – prosegue l’azienda – e alla linea HDSL fornita da Telecom Italia , a partire dal mese di Maggio sarà possibile connettersi ad Internet con il proprio notebook, Tablet PC o PDA, con modulo Wi-Fi integrato o tramite una scheda WLan, da tutte le Aree pubbliche contrassegnate dal logo “Mister Hot Spot” che saranno presenti in numerosi aeroporti, alberghi,stazioni ferroviarie e centri commerciali sul territorio nazionale”.

Maggiori informazioni sono disponibili su web al sito Televideocom e Mister Hot Spot (attivo dal mese di Maggio).

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    cambieranno la legge.
    dato che la legge non lo vieta, cambieranno la legge
  • Anonimo scrive:
    Buffonata
    Si basa sulle segnalazioni degli utenti e si fanno pure pagare?! Che Buffonata! Se fosse stato free ancora ancora...
  • Anonimo scrive:
    Re: Funziona?
    - Scritto da: marcel
    Due domande, ovvie:
    1) Funziona o è una presa per i fondelli attesa
    la difficoltà di localizzare gli autovelox
    2) QUANTO COSTA? NEL SITO è DETTO 15 EURO: MA AL
    MESE O UNA TANTUM"?
    Spero che Punto - Informatico abbia preso un
    minimo d'informazioni sulla serietà di questa
    sconosciuta società caso contarrio è una
    ...bufala (nella migliore delle ipotesi).
    Ad ogni modo segnalo la cosa a Striscia la
    notizia.....Scusa, ma una volta constatato che la società esiste e offre un servizio reale (che è anche semplicissimo da realizzare), cosa vuoi segnalare a Striscia? ;)
  • Anonimo scrive:
    Al lupo al lupo ...
    E le segnalazioni chi le controlla ???Se non c'è un controllo sulle segnalazioni lo strumento diventa inutile perchè alla fine si ottiene l'effetto al lupo al lupo....Mi sembra un ottimo sistema per far risparmiare sui controlli, si mandano un po' di sms su una zona e poi non si fanno i controlli, o magari per essere ancora più beffardi li si fa un po' prima o un po' dopo.Mah....Io sono per la scatola nera.
  • marcel scrive:
    Funziona?
    Due domande, ovvie:1) Funziona o è una presa per i fondelli attesa la difficoltà di localizzare gli autovelox2) QUANTO COSTA? NEL SITO è DETTO 15 EURO: MA AL MESE O UNA TANTUM"?Spero che Punto - Informatico abbia preso un minimo d'informazioni sulla serietà di questa sconosciuta società caso contarrio è una ...bufala (nella migliore delle ipotesi).Ad ogni modo segnalo la cosa a Striscia la notizia.....
Chiudi i commenti