Tenenbaum, le major ripresentano il conto

L'entità del risarcimento torna a 675mila dollari per 30 brani. Il giudice li ritiene addirittura un prezzo di favore: ottenere le licenze dalle case discografiche sarebbe costato molto di più

Roma – Trenta brani scaricati a mezzo Kazaa e accidentalmente condivisi per un conto di 675mila dollari: lo studente Joel Tenenbaum, uno dei pochi cittadini della Rete risoluto nell’affrontare l’industria dei contenuti in tribunale, riceve l’ennesimo verdetto da parte della giustizia statunitense.

Dopo che il caso di Tenenbaum è rimbalzato fra i gradi del sistema giuridico statunitense scivolando dal diniego della Corte Suprema a prendere in esame la costituzionalità della pena di nuovo verso la corte distrettuale del Massachusetts, a confermare la cifra già calcolata nell’agosto del 2009 è stato il giudice 80enne Rya Zobel.

I danni stimati in precedenza, si legge nel parere del giudice, non sarebbero né sconvolgenti né sproporzionati (a differenza di quanto rilevato in precedenza con la riduzione del conto a 67.500 dollari), ma ponderati rispetto a quanto stabilisce la legge e rispetto al comportamento del giovane condivisore, attivo dal 1997 al 2009. Il calcolo dei risarcimenti sarebbe stato addirittura generoso con Tenenbaum: 22.500 dollari per brano sarebbero una cifra ben al di sotto dal massimo imponibile per una violazione volontaria, ma anche per una violazione involontaria del diritto d’autore.

Il fatto che l’oggetto del contendere siano trenta brani non rappresenta poi per il giudice una motivazione per ridimensionare il risarcimento, anzi : ottenere le licenze per distribuire trenta brani in Rete , secondo il giudice Zobel, avrebbe comportato costi enormi . Poco importa che nei programmi di Tenenbaum non ci fosse l’avvio di alcuna attività commerciale basata sulla musica.

Le etichette hanno già espresso il proprio plauso rispetto alla decisione. Tenenbaum potrà ricorrere in appello per tentare di riaprire la questione costituzionale.

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • libcyborg scrive:
    stop al fascismo informatico
    APPLE STÀ CERCANDO DI CHIUDERE L'ORIZZONTE ALLA COMPETIZIONE CON STRATEGIE DI BASSO PROFILO...TRAMITE L'UTILIZZO DI LICENZE DAL CRITERIO RIDICOLO.dunque...se pensiamo al fatto che:IL PRIMO MOUSE non è stato inventato da apple....ti documento un' po :http://www.pilloleinformatiche.it/curio -il-mouse/IL PRIMO LETTORE MP3 non è stato inventato da apple...ti documento un' po :http://it.wikipedia.org/wiki/Lettore_MP3poi passando al primo lettore mp3 basato su memoria hard disckhttp://www.archos.com/corporate/investo 1&s=12LA TECNOLOGIA "TOTAL TOUCH"? non l'ha inventata apple...ti documento un' pohttp://www.gizmodo.it/2012/01/02/apple- touch.htmlIL TABLET PC? non l'ha invento la apple...ti documento un' pohttp://it.wikipedia.org/wiki/Tablet_PCLO SMART PHONE? non l'ha inventato apple...ti documento un' pohttp://it.wikipedia.org/wiki/Smartphoneinfo di cui avevamo già discusso...Se tutte queste compagnie dalle quali apple ha intelligentementetratto FORTI ISPIRAZIONI avessero per smania di grandezza deciso difare causa a s. jobs e se queste ultime fossero tutte quante statedelle assolute lobby con utili da 450 miliardi di dollari...edavessero affrontato queste ipotetiche cause in casa propria fortedegli appoggi politici e (perchè no) culturali che ne conseguirebberoforse apple sarebbe già stata polverizzata....ed oggi apple nonesisterebe più.........il problema è che v'è un sottile filo traevoluzione ed egoismo.Facciamo l'esempio del grande Henry Ford..lui creo la catena dimontaggio e diede a tutti la possibilità di poter aspirareall'automobile grazie al concetto di aumento di produttività ed abbattimento costi diproduzione ...fu una strabiliante vittoria per tutti...Oggi questo metodo lo usano tutti e tutti abbiamo la possibilità disciegliere l'auto che vogliamo a tutti i costi e di tutte le marche.Ma se il sig. Ford avesse ragionato come apple ed avesse deciso ditener per se questo metodo di produzione e deciso di brevettarnemacchinari e metodi di sviluppo, di chiuderli a sigillo e cercato intutti i modi di ostacolare il mercato a continuare sullo stesso filonecon il quale lui stesso partì...oggi il mondo sarebbe diverso.Avremmo una lobby monopolista che non avrebbe dato scampo allosviluppo tecnologico che ne sarebbe scaturito in tutti questi decennie l'auto non sarebbe assolutamente evoluta quanto lo è oggi.il problema che apple purtroppo rischierà di pagare questa sua astutae egoistica politica.DETTO QUESTO INVITEREI TUTTI I CREDENTI DELLA FILOSOFIA FOSS A DISSUADERE AMICI - FAMIGLIARI ECC.. AD ACQUISTARE PRODOTTI APPLE....GRAZIE A TUTTI.
  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Ottimo
    Una rara dimostrazione di civiltà.A tutti coloro che pretendono che si viva in case di vetro, MA VAFFANCINA!!
    • Sgabbio scrive:
      Re: Ottimo
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      Una rara dimostrazione di civiltà.
      A tutti coloro che pretendono che si viva in case
      di vetro, MA
      VAFFANCINA!!Credo che oltre alla valutazione di costiuzionalità, abbia inciso molto quello che accade l'anno scroso, con quel mega rastrellamento di dati personali fatto dai cracker, che aveva fatto dubitare lo stesso governo sulla utilità di tale obbligo.Faccio comunque notare che la corea del sud non ha solo quella contradizione contro la libertà d'espressione. Parliamo di quella legge assurda "contro l'elogiare il nemico" (se non ricordo male) che ha portato una persona agli arresti per dei twitt?
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Ottimo
        - Scritto da: Sgabbio
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

        Una rara dimostrazione di civiltà.

        A tutti coloro che pretendono che si viva in
        case

        di vetro, MA

        VAFFANCINA!!

        Credo che oltre alla valutazione di
        costiuzionalità, abbia inciso molto quello che
        accade l'anno scroso, con quel mega
        rastrellamento di dati personali fatto dai
        cracker, che aveva fatto dubitare lo stesso
        governo sulla utilità di tale
        obbligo.

        Faccio comunque notare che la corea del sud non
        ha solo quella contradizione contro la libertà
        d'espressione. Parliamo di quella legge assurda
        "contro l'elogiare il nemico" (se non ricordo
        male) che ha portato una persona agli arresti per
        dei
        twitt?Non a caso ho detto "una RARA dimostrazione".Rara non solo rispetto all'occidente ma anche rispetto alla stessa Corea del sud.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ottimo
          Ma alla fine la corea del sud manco è una dittatura se non erro, ma e uno stato che fa le sue capellate...io non oso immaginare se una certa mostruosità fosse passata in italia.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Ottimo
            - Scritto da: Sgabbio
            Ma alla fine la corea del sud manco è una
            dittatura se non erro, ma e uno stato che fa le
            sue capellate...io non oso immaginare se una
            certa mostruosità fosse passata in
            italia.http://it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Pisanu#Il_decreto_Pisanu_antiterrorismo-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 agosto 2012 02.14-----------------------------------------------------------
          • S.S. scrive:
            Re: Ottimo
            Modificato dall' autore il 25 agosto 2012 02.14
            --------------------------------------------------Anche i decreti antiterrorismo non ti stanno bene piratino?Ma vattene in Palestina dai tuoi compagni col fazzoletto al collo!
          • guarda che scrive:
            Re: Ottimo
            Ma sai secondo lui il terrorismo è un invenzione delle major per censurare internet.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ottimo
            - Scritto da: guarda che
            Ma sai secondo lui il terrorismo è un invenzione
            delle major per censurare
            internet.A parte che non era quello che intendevo io. Il decreto pisanu a frenato la diffusione degli hotspot wifi pubblici, con un danno enorme per tutti.Le compagne telefoniche mobili non hanno mai smesso di ringraziarlo.
          • Incubo Notturno scrive:
            Re: Ottimo
            E comunque non è servito a un tubo, a parte danneggiare chiunque voleva offrire il servizio, compresi gli alberghi.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Ottimo
            - Scritto da: S.S.
            Anche i decreti antiterrorismo non ti stanno bene
            piratino?Pretendere i documenti per usare una connessione wifi è una cosa che non è richiesta nemmeno negli USA dove il problema terrorismo è più sentito.La scusa del terrorismo, come quella della pedofilia, è solo una scusa patetica per promulgare leggi CONTRO la rete o che installassero tecnologie CONTRO la rete.E non lo dico io, lo dice Claudio Messora, uno che è ospite fisso nel programma di Paragone:[yt]GK2vLQl6saI[/yt]E la prova che è una XXXXXXX è che <b
            LA LEGGE PISANU E' STATA ABROGATA </b
            (o meglio: essendo un decreto, non è più stato inserito nel milleproroghe, quindi dal 1 gennaio 2012 non c'è più).
            Ma vattene in Palestina dai tuoi compagni col
            fazzoletto al collo!Tu invece dove dovresti andare? Ad Israele? Vacci, poi mi racconti se ti è piaciuto o se avresti preferito vivere in Iran o in Cina, dove almeno sanno cos'è la coerenza.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Ottimo
            Modificato dall' autore il 25 agosto 2012 02.14
            --------------------------------------------------Non è la stessacosa. Li troncava in maniera draconiana l'espandersi del wifi pubblico. In corea del sud chiedevano ai siti che vantavano TOT visite al giorno, di obbligare l'uso dei veri dati anagrafici.
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Ottimo
            - Scritto da: Sgabbio
            Ma alla fine la corea del sud manco è una
            dittatura se non erro, ma e uno stato che fa le
            sue capellate...io non oso immaginare se una
            certa mostruosità fosse passata in
            italia.La Corea del Sud è uno stato fascista mascherato da democrazia...
    • Petecchione scrive:
      Re: Ottimo
      Tra Corea del Nord e Corea del Sud non ci vedo molta differenza: da una parte una dittatura militare comunista illiberale dall'altra una dittatura americaneggiante asservita alle major delc copyright novencentennale ..In confronto i nostri di politici sono quasi decenti .. eheheheheh
      • Mipo scrive:
        Re: Ottimo
        alto un passo, vuoi dirmi che essere fucilato e la tua famiglia gettata nei campi di concentramento è meglio che essere multato per scaricare un filmetto del XXXXX?vivi un pò in corean del nord (o in altri regimi totalitari)e poi dimmi se è la stessa cosa. :)- Scritto da: Petecchione
        Tra Corea del Nord e Corea del Sud non ci vedo
        molta differenza: da una parte una dittatura
        militare comunista illiberale dall'altra una
        dittatura americaneggiante asservita alle major
        delc copyright novencentennale
        ..

        In confronto i nostri di politici sono quasi
        decenti ..
        eheheheheh
        • antic scrive:
          Re: Ottimo
          Ben detto Mipo! ;)
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Ottimo
          contenuto non disponibile
          • il solito bene informato scrive:
            Re: Ottimo
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Mipo

            alto un passo, vuoi dirmi che essere
            fucilato
            e

            la tua famiglia gettata nei campi di

            concentramento è meglio che essere multato
            per

            scaricare un filmetto del

            XXXXX?

            Fiato sprecato, arriverà sicuramente qualcuno a
            sostenerlo.
            D'altra parte per loro è facile scrivere XXXXXXX
            quando la pelle la rischiano altre persone in un
            altro
            paese...

            Si dice 'facile fare il fr**io col XXXX degli
            altri' ma qui siamo a livelli ben peggiori:
            'facile fare il coraggioso quando sono gli altri
            a
            morire'Ah, il concetto del "c'é chi sta peggio"!Quindi uno non dovrebbe esprimere una libera opinione perché c'é chi sta peggio?
        • il solito bene informato scrive:
          Re: Ottimo
          - Scritto da: Mipo
          alto un passo, vuoi dirmi che essere fucilato e
          la tua famiglia gettata nei campi di
          concentramento è meglio che essere multato per
          scaricare un filmetto del
          XXXXX?no, tutte e due le cose sono "peggio". Allo stesso modo.
          vivi un pò in corean del nord (o in altri regimi
          totalitari)e poi dimmi se è la stessa cosa.
          :)io vorrei vivere in uno stato libero e democratico.
  • Sandro kensan scrive:
    Molto bello: grazie Gaia
    Queste sono le notizie che vorrei leggere ogni giorno.
Chiudi i commenti