Tesla, fine dei giochi (mentre si è alla guida)

Tesla, fine dei giochi (mentre si è alla guida)

Tesla ha disattivato la funzione Passenger Play che consentiva ai guidatori di giocare durante la guida, affidando il controllo della carreggiata all'auto.
Tesla ha disattivato la funzione Passenger Play che consentiva ai guidatori di giocare durante la guida, affidando il controllo della carreggiata all'auto.

C'è un modo emblematico con cui Tesla ha fatto passare l'idea della guida assistita, fino al confine con quello che è il concetto della guida autonoma: consentendo ai propri clienti di giocare mentre si trovano al volante della propria auto. Qualcosa sta però per cambiare e la svolta parte anzitutto da una indagine su questo tipo di attività.

Tesla, fine dei giochi

La National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ha infatti avviato una valutazione preliminare (pdf) sulla funzionalità “Passenger Play“: la comunicazione è stata diramata nei giorni scorsi e coinvolgerebbe 580 modelli venduti tra il 2017 e il 2022 di Tesla Model 3, Model S e Model X. Il motivo è del tutto chiaro: la funzione Passenger Play distrae l'utente, alienando la sua attenzione dalla strada e dal controllo della vettura. Tesla, del resto, da tempo tenta di associare il concetto di guida autonoma al proprio brand, sebbene da più parti si continui a raccomandare la piena attenzione (e la piena responsabilità per qualunque cosa accada) da parte del guidatore, senza mai delegare completamente agli automatismi il controllo della guida.

In conseguenza dell'indagine avviata, Tesla ha comunicato di aver temporaneamente disattivato la funzione di gioco: ogni possibilità in tal senso viene disattivata non appena l'auto si mette in moto, così che il guidatore non sia sottoposto a possibili distrazioni che la NHTSA è pronta a definire come deleterie per la sicurezza stradale. Si torna dunque alla situazione antecedente ad un anno fa, quando per la prima volta Tesla abilitò le funzioni di gioco a marcia innestata.

In ballo non c'è soltanto la sicurezza in sé, ma anche l'idea stessa di “guida autonoma” che Tesla vuole associare a sé, ma che le autorità ancora non si sentono pronte a riconoscere.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

24 12 2021
Link copiato negli appunti