Tesla fraziona le sue azioni: da oggi 3 per 1

Tesla fraziona le sue azioni: da oggi 3 per 1

Al via il secondo split azionario di Tesla, da oggi il titolo sarà accessibile ad un numero maggiore di investitori.
Al via il secondo split azionario di Tesla, da oggi il titolo sarà accessibile ad un numero maggiore di investitori.

È in vigore da oggi il frazionamento azionario di Tesla con un rapporto di 3 a 1. Dal 25 agosto ogni azionista di Tesla registrato entro il 17 agosto riceverà un dividendo di 2 azioni ordinarie aggiuntive per ciascuna azione allora detenuta.

Lo split non avrà impatti sulla capitalizzazione ma servirà a rendere le quote dell’azienda fondata da Elon Musk “più accessibili a investitori e dipendenti”. A seguito del  frazionamento i titoli di Tesla si possono infatti acquistare per circa 300 dollari anziché 900.

Il frazionamento azionario di Tesla 3 per 1 era stato approvato durante l’assemblea annuale della società il 4 agosto ad Austin in Texas. Non si tratta del primo frazionamento per Tesla: nel 2020 le azioni della società erano già state divise con un rapporto di 5 a 1.

Cos’è uno split azionario

Un frazionamento azionario (in inglese stock split) è un’operazione attraverso cui una società divide le sue azioni esistenti in più azioni per aumentare la liquidità delle stesse. Questo permette alle società di ridurre il prezzo di negoziazione del titolo così da renderlo accessibile ad un maggior numero di investitori.

Ad oggi in realtà esistono molti broker, come ad esempio eToro, che danno la possibilità di acquistare frazioni di azioni permettendo di acquistare titoli sulla base dell’importo che si desidera, rendendo così i titoli già accessibili a moltissimi investitori retail.

Questo fa sì che, da un punto di vista pratico, lo split incida un po’ meno sul titolo rispetto ad un tempo. Tuttavia il frazionamento rimane uno stimolo psicologico. Infatti – anche se non è detto che porti necessariamente ad un ingresso di nuovi investitori – il frazionamento di un’azione ne riduce in maniera significativa il prezzo, creando un effetto psicologico che induce a considerarlo più realistico e più appetibile.

Tesla non è l’unica società ad aver optato per lo split azionario. Anche Amazon e Alphabet (la società madre di Google) hanno scelto recentemente di effettuare un frazionamento delle loro azioni. Anche se il numero di azioni in circolazione aumenta durante il frazionamento, il loro valore complessivo rimane lo stesso rispetto agli importi pre-divisione, poiché il frazionamento di per se non aggiunge alcun valore reale.

Per aprire un account ed iniziare ad investire con eToro clicca qui.

Il 71% dei conti di clienti al dettaglio perde denaro facendo trading con i CFD con questo broker. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se riesci a sostenere l’elevato rischio di perdita di denaro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 ago 2022
Link copiato negli appunti