Thodex: l'exchange turco è offline, cosa sta succedendo?

Lo strano caso dell'exchange turco Thodex

La piattaforma non è attiva, chi l'ha scelta per investire nelle criptovalute non può al momento effettuare transazioni: avviata un'indagine.
La piattaforma non è attiva, chi l'ha scelta per investire nelle criptovalute non può al momento effettuare transazioni: avviata un'indagine.

È una vicenda dai risvolti tutti da chiarire quella che arriva dalla Turchia, dove il CEO della piattaforma Thodex, un exchange per lo scambio di criptovalute, sembra essere scomparso. Poco prima il servizio ha smesso di funzionare, impedendo l'accesso ai fondi investiti: circa 585 milioni secondo CoinMarketCap.

Thodex: la piattaforma è offline, transazioni ferme

Sulla homepage un messaggio che avvisa di un temporaneo stop all'attività, della durata di pochi giorni, necessario per finalizzare un accordo di partnership con realtà non meglio precisate. I circa 400.000 utenti rimangono però impossibilitati a eseguire qualsiasi operazione, proprio nei giorni in cui monete virtuali come Bitcoin, Dogecoin ed Ethereum agitano il mercato.

Il messaggio sulla homepage dell'exchange Thodex

Il CEO e fondatore Faruk Fatih Özer ha disattivato i propri account social, lo stesso vale per i suoi più stretti collaboratori. Tutti irraggiungibili, così come i contatti per l'assistenza. L'agenzia di stampa locale Anadolu parla di un'indagine già avviata e dell'accusa di truffa aggravata. L'ultimo messaggio di Özer etichetta i report in merito a quanto sta accadendo come il risultato di una “campagna di diffamazione”.

Ricordiamo che proprio in queste settimane la Turchia (così come l'India) sta valutando l'introduzione di leggi tali da proibire il possesso e lo scambio delle criptovalute. Le notizie in merito sono state ritenute almeno parzialmente responsabili della flessione registrata nei giorni scorsi per quanto riguarda il valore di Bitcoin.

Fonte: CoinDesk
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti