Thunderbolt avvistato su Windows

MSI presenta la prima scheda madre PC con supporto alla tecnologia d'interconnessione Thunderbolt

Roma – Fino a questo momento la novità Thunderbolt è stata appannaggio dei MacBook Pro e di qualche Ultrabook altrettanto lussuoso. La tecnologia di interconnessione voluta da Intel si prepara però a sbarcare su più ordinari PC Windows grazie agli sforzi dei produttori OEM e all’arrivo degli Ivy Bridge Intel.

MSI ha appena presentato la nuova motherboard Z77A-GD80 , dotata di uscita Thunderbolt che viene gestita con controller dedicato e chipset Z77 Intel . Come noto, Thunderbolt raggruppa in un solo cavo diverse filosofie input/output e offre una velocità di trasferimento dati fino a 10Gbps, che supera le prestazioni di FireWire e USB 3.0.

I primissimi test effettuati sul prototipo spiegano perché la scheda MSI non può ancora debuttare sul mercato: per forzare il sistema operativo a “vedere” una periferica collegata tramite Thunderbolt occorre necessariamente riavviare il computer. L’arrivo di dispositivi con certificazione Thunderbolt per Windows dovrebbe comunque migliorare le cose.

Il prezzo di listino per la nuova scheda madre, che include anche tre slot PCI Express 3.0, supporto a USB 3.0, Nvidia 2-way SLI e AMD 3-way CrossFire, è ancora coperto da mistero. Si parla comunque del modello di punta Micro-Star International.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti