Square compra lo streaming musicale di Tidal: da Jay-Z a Jack Dorsey

Square di Jack Dorsey compra Tidal da Jay-Z

La piattaforma di streaming musicale passa nelle mani della realtà controllata da Jack Dorsey, ma continuerà a operare in modo indipendente.
La piattaforma di streaming musicale passa nelle mani della realtà controllata da Jack Dorsey, ma continuerà a operare in modo indipendente.

Con un investimento quantificato in 297 milioni di dollari, Square di Jack Dorsey (tra le altre cose CEO di Twitter) porta a termine con successo l'acquisizione di una quota di maggioranza della piattaforma Tidal, ereditandola da Jay-Z che a sua volta l'aveva comprata nel 2015 per 56 milioni di dollari.

Tidal passa nelle mani di Square: da Jay-Z a Jack Dorsey

Nell'immediato futuro il servizio di streaming musicale continuerà a operare in modo indipendente. L'obiettivo dichiarato è quello di sostenere il lavoro degli artisti anzitutto dal punto di vista economico, ponendo nelle loro mani nuovi strumenti finanziari e modalità inedite per far fruttare le loro creazioni.

La piattaforma, sebbene meno nota rispetto a concorrenti come Spotify, YouTube Music e Apple Music, vanta un ricco catalogo composto da oltre 70 milioni di brani, 250.000 video, performance live e podcast originali. Una volta formalmente terminata l'acquisizione, Jay-Z entrerà a far parte del consiglio di amministrazione di Square.

Fondata nel 2014, Tidal offre due tipologie di abbonamento: Premium a 9,99 euro al mese e HiFi a 19,99 euro al mese con la possibilità di ascoltare i contenuti senza compressione. Molti i nomi noti della musica internazionale che ne hanno fin qui detenuta una quota: Beyoncé, Rihanna, Kanye West, Nicki Minaj, i Daft Punk, Jack White, Madonna, Arcade Fire, Alicia Keys, Usher, Chris Martin, Calvin Harris, deadmau5, Jason Aldean e J. Cole.

Square è invece (insieme a Twitter) la creatura di Jack Dorsey specializzata nel territorio Fintech e in soluzioni per i pagamenti. Di recente ha scelto di investire sulle criptovalute acquistando Bitcoin per oltre 200 milioni di dollari.

Fonte: Square
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti