Tokyo batte Cupertino

Nei negozi nipponici vende di più Sony Walkman che iPod di Apple. Un sorpasso atteso dal 2005

Roma – Il sorpasso di iPod da parte di Sony aspettava dal 2005 è finalmente arrivato. O almeno è arrivato in Giappone, dove nella scorsa settimana il Walkman ha venduto di più di quanto abbia fatto il prodotto Apple.

Per la prima volta in quattro anni, dunque, Sony coprirebbe il 43 percento del mercato dei lettori musicali portatili venduti in sette giorni, mentre Apple si attesterebbe ai 42,1 punti percentuali.

A confermarlo è una ricerca di BCN, società di Tokyo, che ha pubblicato i dati di vendita sul suolo nipponico.

Al primo posto della classifica delle vendite dei singoli modelli, in realtà, continua a confermarsi iPod Nano da 8GB, con una percentuale del 21,7, seguito dai lettori Sony.

Il dato rilevante, messo in luce da BCN, sarebbe però un altro. Sei dei dieci lettori più venduti sono prodotti Sony , alcuni dei quali diretti concorrenti di iPod. Da qui la riflessione sul successo della casa nipponica su quella statunitense.

Il sorpasso di Walkman sarebbe da attribuire, secondo BCN, al prezzo più accessibile rispetto al lettore Apple, nonché alla più ampia gamma di prodotti offerti.

Altro motivo della perdita del primo posto da parte di iPod sarebbe la diffusione di iPhone. La vendita del telefono multifunzione Apple dotato anche di un lettore multimediale, avrebbe comportato una minore rendita di iPod. La stessa concorrenza casalinga avrebbe dunque contribuito alla flessione delle vendite. Non è possibile, conclude BCN, confrontare i dati riguardanti iPhone, iPod e Sony Walkman, poiché si tratta di prodotti che appartengono a categorie diverse.

Inoltre a confermare il successo dei prodotti Apple in Giappone, anche nel campo della telefonia, è una recente ricerca riportata da Electronista , in base alla quale l’iPhone da 32GB risulterebbe il cellulare più venduto nel mese di luglio, superando le case nipponiche Sharp, Panasonic e Sony Ericsson.

Va ricordato che la classifica di vendita di BCN potrebbe subire delle modifiche dopo il 9 settembre, quando Apple presenterà una rinnovata linea di iPod, come ormai da tradizione ogni autunno.

Federica Ricca

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo Codardo scrive:
    IBM ringrazia sentitamente
    IBM sta conquistando buona parte dei top customer di Sun con delle iniziative mirate.Alcuni sviluppatori chiave hanno già lasciato.Oracle avrà il suo bel daffare per rimettere in piedi il business di Sun.
    • nome e cognome scrive:
      Re: IBM ringrazia sentitamente

      Oracle avrà il suo bel daffare per rimettere in
      piedi il business di
      Sun.Come se lo volesse. Oracle voleva Java e un produttore hardware per il suo servizio oracle on demand ... il resto lo butta.
    • alex scrive:
      Re: IBM ringrazia sentitamente
      Fonte?
Chiudi i commenti