Torino, le olimpiadi portano il cellulare in metro

Un'altra novità messa a segno in occasione delle Olimpiadi: sotto la Mole, assicurano i quattro operatori mobili, i telefonini non perderanno il segnale. Neppure in metropolitana


Torino – La novità è annunciata in questi giorni da TIM , Vodafone , Wind e TRE : Torino, per prima in Italia, ha la copertura del segnale di telefonia mobile anche in metropolitana.

Nei 7,5 chilometri della neo-inaugurata linea 1, realizzata in occasione delle Olimpiadi Invernali, i quattro operatori annunciano la realizzazione di un’infrastruttura per la distribuzione del segnale che utilizza fibre ottiche, garantendo la copertura GSM e UMTS. Torino, quindi, a differenza di altre città italiane, intende assicurare oggi a chi ha un telefonino di poter proseguire la conversazione (o spedire messaggi) anche nelle tratte sotterranee della metropolitana.

La copertura radio-mobile della nuova metropolitana di Torino è stata realizzata grazie al GTT (Gruppo Trasporti Torinese) che, nel dicembre 2004, ha chiesto ai quattro gestori di fornire il servizio. Il progetto, ottenuto il parere favorevole del Ministero delle Comunicazioni , è stato portato avanti grazie al lavoro delle quattro compagnie telefoniche, con il coinvolgimento dello Sportello Unico di Torino, del Comune di Collegno e dell’Arpa Piemonte. Nel settembre 2005 il progetto ha avuto l’approvazione definitiva dell’USTIF (Ufficio Speciale per i Trasporti Impianti Fissi) e nel novembre 2005 è stata firmata la convenzione con GTT, che ha dato il “via” ai lavori, terminati in questi giorni.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    GALILEO...
    NOOO..I SATELLITI...CI SPIANO...LO SAPEVO...GLI AMERICANI...LE MENZOGNE..."MEDITATE GENTE MEDITATE"...LA CIA..."E' BERLUSCONI"...ADDIO ALLA PRIVACY....GLI USA IMPERIALISTI...GLI USA VENDONO LE ARMI....questi sarebbero gli argomenti se al posto di galileo ci fosse scritto gps e al posto di toscana fosse stato Lombardia.....
    • dudados scrive:
      Re: GALILEO...
      - Scritto da: Anonimo
      NOOO..I SATELLITI...CI SPIANO...LO SAPEVO...GLI
      AMERICANI...LE MENZOGNE..."MEDITATE GENTE
      MEDITATE"...LA CIA..."E' BERLUSCONI"...ADDIO ALLA
      PRIVACY....GLI USA IMPERIALISTI...GLI USA VENDONO
      LE ARMI....questi sarebbero gli argomenti se al
      posto di galileo ci fosse scritto gps e al posto
      di toscana fosse stato Lombardia.....Troll... e cmq la parola GPS compare appena dopo Galileo....
  • Anonimo scrive:
    Che dire..
    Bello si, veramente; Ma mi sono rotto le p@lle di continuare a pagare l'autostrada!In Germania, Olanda ed altri, i pedaggi non ci sono, l'autostrada è gratuita, tutti i cittadini pagano una tantum al mese che viene usata per le infrastrutture!!!Se da noi uno và in autostrada una volta al mese e fa 400 km sborsa un capitale (20 euro circa!!!), là invece paghi si 20 o poco piu euro al mese ma puoi girare quanto vuoi e tutta la rete autostradale è continuamente mantenuta.Etc... etc.. etc. Europa docet!Christian74 Rimini
    • francescor82 scrive:
      Re: Che dire..

      Christian74 RiminiEh, Rimini!Io vivo nel Salento, e l'autostrada si ferma a Bari. Sì, continua fino a Taranto, ma non è molto meglio.Tu magari usi molto l'autostrada e lì da te le infrastrutture sono sicuramente migliori, e quindi ti lamenti del prezzo. Io non la uso praticamente mai perché non ce l'ho. Devo pagarla io per te? O devo aspettarmi che, cominciando a pagarla, la portino anche più a sud?
      • Anonimo scrive:
        Re: Che dire..
        Ti posso dire che quando sono andato in vacanza nel Gargano (Puglia) l'autostrada era tenuta molto bene, mi sembrava di rivivere quell'atmosfera anni 70-80 (di quando ero piccolo io) perchè era una giornata estiva, pieno di fiori e verde ed tranquillità.Arrivati al pagamento del pedaggio dopo 450km rimasi sbigottito, solo 13 euro!!!Questo per via delle politiche di aiuto con fondi nell'economia del sud Italia.Quindi non voglio dire che se tu devi pagare anche se non la usi, ma sicuramente sarebbe meglio che tutti noi pagassimo una tantum al mese (un pò come adsl mega flat) e viaggiare quanto ci pare, anche perchè sono milioni e milioni le persone che tutti i giorni la usano per lavoro etc.. moltiplica 5 - 10 euro al giorno per 22 giorni lavorativi!!!! Allora, alla fine cosa conviene?Ho fatto il CAR a Taranto ed effettivamente è una situazione pietosa.Crotone è qualcosa di indescrivibilmente fatiscente, non sò ora, ma 10 anni fà era assurda, anche la stazione dei treni, anche l'autostrada per Taranto era messa molto male, però mi ricordo che in autostrada all'arrivo di Taranto cè una vista suggestiva della città, un pò alla Final Fantasy ;-)Saluti.Christian Rimini
Chiudi i commenti