Tra moglie e marito non mettere Facebook

UK, un divorzio su tre è causato da relazioni social troppo esplicite. Da messaggi intimi all'altro sesso a rivelazioni compromettenti. Galeotto fu il sito in blu
UK, un divorzio su tre è causato da relazioni social troppo esplicite. Da messaggi intimi all'altro sesso a rivelazioni compromettenti. Galeotto fu il sito in blu

Giganteschi universi social come Facebook possono certamente aiutare per ridurre i già piccoli mondi dello psicologo statunitense Stanley Milgram. Ma anche costituire terreno fertile per la crescita del dissidio più acuminato in stile Guerra dei Roses . Perché certe condivisioni in blu stanno portando ad una crescita esponenziale nel numero di divorzi in terra britannica .

Almeno secondo i recenti dati snocciolati dagli specialisti del sito web Divorce-Online , a partire da un campione di circa 5mila cittadini d’Albione. Il 33 per cento dei casi di separazione matrimoniale ha visto Facebook come causa scatenante , ovvero il 13 per cento in più rispetto all’anno 2009.

Colpa di messaggi troppo intimi inviati all’altro sesso, citati dal campione di Divorce-Online al primo posto nella classifica delle cause di divorzio più frequenti. A seguire, la pubblicazione di commenti sgradevoli – o meglio, sgraditi – e i comportamenti raccontati sul sito in blu da amici e amici di amici.

Per tutti quelli che non vorranno rischiare, Ourspot è il nuovo social network che permetterà a coppie di innamorati e amici stretti di condividere pensieri, link e materiale fotografico. In una cerchia piccola a piacere. Lanciata in versione beta, la piattaforma funzionerà come una sorta di diario della vita vissuta insieme: senza, almeno online, terzi incomodi.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 01 2012
Link copiato negli appunti