Transumanesimo, l'era del cyborg è sempre più vicina

Esperti e professori americani alzano il tono del dibattito sulle capacità della tecnica di modificare l'uomo. Un futuro sempre più prossimo, dicono, che potrebbe imporre scelte difficili, molto difficili

New York – Il futuro post-umano , in cui il potere illimitato della tecnica dona vita eterna alle cellule, una mente più sveglia e sempre reattiva, figli più veloci, più alti, più forti e intelligenti è pieno di incognite e di domande senza una risposta univoca . Ne esamina i tratti lo studio “Wired Patients”, che l’assistente professore di filosofia alla Marquette University Keith A. Bauer darà alle stampe entro l’anno sulla pubblicazione Cambridge Quarterly of Healthcare Ethics , e di cui è stata pubblicata online una preview su JS Online con il significativo titolo di ” Robo-dilemma “.

42enne, pittore, disc jokey, universitario, grazie alla sua esperienza nelle radio Bauer ha sviluppato l’interesse per le tecnologie della comunicazione, mentre i suoi studi sulla filosofia e le implicazioni sociali della medicina lo hanno condotto verso la bioetica e la cura della salute.

Forte di questo niente affatto comune background , il professore si è ora addentrato nell’intricato dibattito sul transumanesimo , quel vasto movimento internazionale promotore dell’armonizzazione delle potenzialità della scienza e della tecnologia con la natura biologica dell’essere umano.

Un dibattito che tratta questioni sempre più concrete, piuttosto che semplici obiettivi potenziali: già oggi l’idea di cyborg è divenuta pratica comune della medicina e della bioingegneria , con protesi artificiali in grado di restituire, talvolta in maniera completa, le funzioni corporali alle vittime di incidenti e mutilazioni gravi, microchip in grado di ripristinare i collegamenti con le terminazioni nervose interrotte o danneggiate e impianti a base di RFID che funzionano come ricetrasmittenti per procedure di check-up medico velocizzato.

La discussione sul transumanesimo, e quindi l’obiettivo del lavoro di Bauer, va in effetti molto oltre a tutto ciò : il professore parla della possibilità di “disegnare” la propria prole con una caratterizzazione genetica ben specifica, scegliere gli ovuli da fecondare in vitro con un profilo di DNA avulso da potenziali difetti o morbi conosciuti, rendere i nascituri più intelligenti con modificazioni al codice vitale di base ed “epurarli”, individui ancora potenziali, dalla maggior parte degli impulsi violenti e antisociali. E ancora, si parla di adulti in grado di vivere 20 anni di più dell’adesso-ieri, connessioni dirette senza fili tra i nostri apparati cerebrali e le macchine intelligenti, e magari occhi artificiali ottimizzati per la visione notturna, ideali per applicazioni specifiche come quelle dei professionisti della nuova guerra metropolitana nelle strade di Bagdad.

Wired Patients tratterà di casi pratici in cui, grazie ad elettrodi impiantati nel cervello, i pazienti hanno riacquisito capacità perdute in seguito a danni permanenti alla spina dorsale, o dei circa i 200 VeriChip impiantati sottopelle ad altrettanti cittadini americani per la lettura veloce di informazioni mediche – con scanner non più grandi di una calcolatrice. Tutte tecnologie in grado di superare le necessità di salute basilari, per approdare nella terra ancora largamente inesplorata degli organismi super-umani , versioni potenziate di esseri strappati al lento progredire della semplice evoluzione naturale.

“Tutto ciò riporta alla mente immagini fantascientifiche di cyborg con poteri fisici e mentali superiori. Ma non dobbiamo immaginarci un qualche possibile futuro per vedere come le funzioni umane possano essere migliorate con i microchip e i biosensori” scrive Bauer. I cyborg sono già tra di noi , conferma Brian Kopell, assistente professore di neurochirurgia presso il Medical College of Wisconsin , secondo cui l’uomo-macchina “non è più una questione di fantascienza. È un fatto di scienza”. I miracoli delle neuroscienze come viatico per liberarsi dal giogo della lenta evoluzione biologica: per James Hughes, direttore dell’organizzazione non profit Institute for Ethics and Emerging Technologies , lo impongono le esigenze di adattamento alla vita di oggi: “Ai giorni nostri non facciamo nulla di naturale – dichiara Hughes – La vita moderna è totalmente differente da quella che doveva essere secondo l’evoluzione”.

Richard Hayes, direttore del Center for Genetics and Society , sostiene che la vera questione è stabilire quale tipo di manipolazioni contribuisce al benessere sociale e quale no. Le nazioni devono decidere quali tecnologie supportare, a discapito di quelle le cui conseguenze nefaste sul destino comune devono suggerne lo scarto a priori.

Che la questione sia, a questo punto della ricerca, molto più complessa lo ricorda Robyn S. Shapiro, direttrice del centro studi sulla bioetica al Medical College del Wisconsin. “Tradizionalmente, nuovi sviluppi evocano orrore e paura e vengono accettati gradualmente – dice Shapiro – Lo abbiamo visto con la fecondazione in vitro e il trapianto di organi”. Pur tuttavia, le possibilità della tecnica moderna permettono letteralmente di “armeggiare con i blocchi base costitutivi di ciò che siamo”, un cambiamento di prospettiva che evoca ancora una volta, dopo le mostruosità naziste , lo spettro della selezione eugenetica di una razza superiore.

Il transumanesimo fa sorgere problematiche di etica mai affrontate fino ad oggi. Gli scienziati stanno penetrando, lentamente ma inesorabilmente, nei misteri della mente umana, riuscendo ad esempio a individuare alcuni dei meccanismi alla base dei comportamenti violenti. Utilizzando tali conoscenze, sarebbe in teoria possibile adottare terapie specifiche per eliminare i suddetti dalla psicologia dei propri figli, e questo è un esempio lampante dei dilemmi di fronte a cui viene posta la capacità decisionale delle persone e delle istituzioni dai nuovi avanzamenti della conoscenza e della “potenza” dell’azione umana.

In merito all’acceso dibattito tra possibilisti e contrari alle mutate prospettive del post-umano, Keith Bauer sceglie di porsi in una posizione di osservatore: “Non ho raggiunto la conclusione che tutto ciò porti ad una nuova Utopia” sostiene il professore, ma aggiunge che non ha nemmeno “raggiunto alcuna conclusione che questo porterà ad una distopia. Ma è affascinante. Siamo all’apice di qualcosa di estremamente significativo”.

Particolarmente significative per Bauer sono le manipolazioni degli embrioni , perché in questo caso “io non sto modificando solo me stesso, ma le specie”, con le alterazioni genetiche che assumono carattere ereditario. Purtroppo per tutti, Robyn Shapiro ricorda che la legge, l’etica e più in generale le istituzioni, che verranno sempre più chiamate in causa per pronunciarsi sulle spinose questioni nate dall’approccio post-umano all’esistenza, “restano nella pratica sempre indietro rispetto agli avanzamenti nelle scienze”.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giulia scrive:
    Leggetelo perchè l'ho scritto col cuore
    So che il mio parere non conta molto, o a dir il vero sono comunque un piccolo puntino, e non credo di poter cambiare il mondo, che pian piano sta andando a deteriorarsi! Che mondo è questo? Ci avete mai pensato?? Ormai si sono persi tuttii valori più importanti, se non fondamentali per l'individuo stesso.. Ormai nella tv regnano XXXXXXXXX come reality e programmi in cui vi sono cose assolutamente prive di senso! Scusate per il termine, ma che scopo ha tutto questo?? Quei 5 mila euro (o quanto sono) che si vincono ai reality, non possono darli a chi ne ha davvero bisogno senza che vada a fare ste XXXXXXX davanti all'intera italia?? E il resto dove lo lasciamo? La realtà?!? Beh, la realtà fa proprio schifo ormai,la gente di preoccupa solo di soddisfare i propri bisogni e se n frega degli altri... Persone (grandi o no) con istinti a dir poco animaleschi che hanno questa voglia di violentare una ragazza per fare gli spacchiosi in pubblico... ma vi rende forti fare queste schifezze??? NESSUNO, se non chi ha subito personalmnte una cosa del genere, sa cosa si prova... però almeno qualcuno ancora esiste che ha sensibilità per queste persone! Spero di non essere l'unica, perchè parlandone con la classe, per esempio, sembra che tutti ridano su queste cse, e che la prendano alla leggera, a parte 1/3... Ma mi domando, perchè la gene deve essere così??? Una volta ho scaricato un film da internet, e sapete cosa era?? Un filmino registrato con il cellulare nel quale si vedono due ragazzi che stuprano una ragazza che inontrano per strada, e la picchiano perfino!!!! Che schifo....Per coloro che leggono ciò, per favore, pensate al mondo in cui ci troviamo e cerchiam di far qualcosa, o per lo meno di cambiare almeno la nostra mentalità, aprirla agi altri e non dedicarci solo a noi stessi e a quello che ci riguarda.. il mondo è pieno di ingiustizie! Se non cambia da ni, non cambierà.. Ho solo 16 anni, ma credo di essere abbastanza matura per poter capire di come la vita di una persona possa cambiare in un momento all'altro... Non voglio che ciò accada, e vorrei che il mondo cambiasse...perchè non c'è più mondo. Qui la gente di ammazza per avere denaro, quando c'è chi preferirebbe restare povero, pur di ritrovare la sua dignità, che qualcuno gli ha strappato... Stare bene con se stessi è più importante di qualunque cosa, non possono dimenticarsi di certi traumi... da allora cambierà la vita, ed io credo di essere stata abbastanza comprensiva neiloro confronti!Non voglio illdermi, nè sentirmi impotente, ma purtroppo non poso far altro....MI DISPIACE, MA IL MONDO STA CROLLANDO... I VALORI SONO ANDATI A FARSI FO***** :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Un mondo di pedofili
    - Scritto da:

    Ti è per caso sfuggito che questo era il video di
    uno
    stupro?ma tu hai visto questo video? io no... e sinceramente da quel che ho letto e capito dal giornale locale a me sembra che la tipa non si sentiva stuprata durante l'accaduto...che alla fine ha salutato i 2 ragazzi normalmente e che dalle visite mediche non risultava alcun segno di violenza...Non scrivo ciò che penso perché tanto non ha rilevanza e perché non sopporto mettere in giro voci false o tendenziose o non provate... però se è vero quel che ho letto/capito la dice assai lunga...
  • Anonimo scrive:
    ma è cronaca o...?
    Ma questo è un semplice articolo di cronaca che racconta di come una ragazzina si sia divertita un macello una notte con due ragazzi che l'hanno fatta godere a baìn?Ahhh no è vero, vogliamo incolpare i telefonini.Infatti tutto è incentrato sul telefonino: I ragazzi che riprendono col telefonino, atti nel telefonino, grazie al telefonino si sono trovati i colpevoli, il video nel telefonino, telefonino colpevole.Madonna, che palle... Se vogliono riprendere son cazzi loro, ma non è che ogni volta che qualcuno riprende col telefonino la prima scopata in 3 voi dovete comunicarcelo.A meno che Punto informatico non tratti anche di cronaca, ma qui i cellulari che stracazzo centrano?
  • gaia75 scrive:
    Non c'entrano il telefonino,
    la tecnologia e internet, ma solo il padre, la madre e un insano allevamento dei propri rampolli!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non c'entrano il telefonino,
      - Scritto da: gaia75
      la tecnologia e internet, ma solo il padre, la
      madre e un insano allevamento dei propri
      rampolli!grazie per questa pirla di saggezza!
      • Anonimo scrive:
        Re: Non c'entrano il telefonino,
        - Scritto da:

        - Scritto da: gaia75

        la tecnologia e internet, ma solo il padre, la

        madre e un insano allevamento dei propri

        rampolli!

        grazie per questa pirla di saggezza!se ami la censura, il silenzio degli innocenti, emigra negli Usa e non rompere i maroni alla puffa!
  • Anonimo scrive:
    Aboliamo il telefonino......
    Visto che oramai è chiaro che il telefonino è uno strumento di diffusione di efferatezze e depravazioni, propongo che sia immediatamente vietata la produzione degli stessi.E dimenticavo, visto che ad Erba hanno ammazzato un bimbo con un coltello da cucina, sarebbe ora di fermare la produzione anche di questi diabolici strumenti.Per la sicurezza dei cittadini questo ed altro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Aboliamo il telefonino......
      - Scritto da:
      Visto che oramai è chiaro che il telefonino è uno
      strumento di diffusione di efferatezze e
      depravazioni, propongo che sia immediatamente
      vietata la produzione degli
      stessi.
      E dimenticavo, visto che ad Erba hanno ammazzato
      un bimbo con un coltello da cucina, sarebbe ora
      di fermare la produzione anche di questi
      diabolici
      strumenti.

      Per la sicurezza dei cittadini questo ed altro.e i martelli?
  • Sgabbio scrive:
    Re: Un mondo di pedofili
    Non mi sembra che negasse che quello sia stupro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un mondo di pedofili
      - Scritto da: Sgabbio
      Non mi sembra che negasse che quello sia stupro.scusa, lasciagli un po' di spazio! Non vedi come era partito in quarta senza capire una fava di quello che aveva letto? Perche' vuoi rovinargli la festa?
      • Sgabbio scrive:
        Re: Un mondo di pedofili
        Bhe, perchè è meglio non dare tanto sfogo a questi forcaioli, che fanno più danno che bene, purtroppo :(
        • Bombardiere scrive:
          Re: Un mondo di pedofili
          - Scritto da: Sgabbio
          Bhe, perchè è meglio non dare tanto sfogo a
          questi forcaioli, che fanno più danno che bene,
          purtroppo
          :(Se la ragazza stuprata fosse tua figlia non parleresti cosi. Sei molto egoista e minimalista. Vergognati. Sono le persone come te che difendono questi fatti di cronaca gravissimi che fanno andare il mondo a scatafascio. Io sono sicuro che se capitasse questo a tua figlia diventersti una bestia, quindi cerca di essere razionale e diventa una bestia sempre, non solo quando ti conviene.
      • Zantor scrive:
        Re: Un mondo di pedofili
        Il reato è gravissimo, ma ingarbugliare le acque serve solo a non perseguirlo correttamente.Altrimenti tanto vale tornare alla legge del taglione (però dopo dovremmo tornare anche all'età del bronzo).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2007 16.00-----------------------------------------------------------
      • Bombardiere scrive:
        Re: Un mondo di pedofili
        - Scritto da:
        - Scritto da: Sgabbio

        Non mi sembra che negasse che quello sia stupro.
        scusa, lasciagli un po' di spazio! Non vedi come
        era partito in quarta senza capire una fava di
        quello che aveva letto? Perche' vuoi rovinargli
        la
        festa?Beh, puoi spiegarmelo tu visto che il tuo intervento denota che sei tu quello che ha capito qualcosa in più rispetto a me O)
        • Anonimo scrive:
          Re: Un mondo di pedofili
          - Scritto da: Bombardiere

          - Scritto da:

          - Scritto da: Sgabbio


          Non mi sembra che negasse che quello sia
          stupro.

          scusa, lasciagli un po' di spazio! Non vedi come

          era partito in quarta senza capire una fava di

          quello che aveva letto? Perche' vuoi rovinargli

          la

          festa?
          Beh, puoi spiegarmelo tu visto che il tuo
          intervento denota che sei tu quello che ha capito
          qualcosa in più rispetto a me
          O)Credo stia dicendo che la pornografia minorile dovrebbe essere legale o qualcosa del genere..
  • Sgabbio scrive:
    Re: Un mondo di pedofili
    Hmmm uno critica la demenza del equazione 16enne=Pedofilia e tu lo diffami? Godai... perfavore non farti insultare ancora...qua non ci sono ragazzini impressionabili come in Girl power..... :-o
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: Un mondo di pedofili
      - Scritto da: Sgabbio
      Hmmm uno critica la demenza del equazione
      16enne=Pedofilia e tu lo diffami? Godai...
      perfavore non farti insultare ancora...qua non ci
      sono ragazzini impressionabili come in Girl
      power.....
      :-oL'equazione c'è solo nel tuo cervello.. la pornografia minorile aka pederastia come ho già detto è da sempre un reato penale.. puoi distinguerle ma il concetto base non cambia..Fermo restando l'assoluta e indiscussa maggiore gravità della pedofilia vera e propria..
      • Sgabbio scrive:
        Re: Un mondo di pedofili
        Peccato che però sia stata violentata da dei coetanei quindi pediastra non c'entra un fico secco, come non centra la storia della pedopornografia, quindi hai sbagliato ancora....
        • Godai Yusaku scrive:
          Re: Un mondo di pedofili
          - Scritto da: Sgabbio
          Peccato che però sia stata violentata da dei
          coetanei quindi pediastra non c'entra un fico
          secco, come non centra la storia della
          pedopornografia, quindi hai sbagliato
          ancora....Peccato che l'amico Zantor parlasse di pornografia minorile associata al termine pedoporno che chissà perchè secondo alcuni dovrebbe essere legale..bye
          • Zantor scrive:
            Re: Un mondo di pedofili

            Peccato che l'amico Zantor parlasse di
            pornografia minorile associata al termine
            pedoporno che chissà perchè secondo alcuni
            dovrebbe essere
            legale..
            E io cosa centro con le tue menate? Il post iniziale parlava di tuttaltro.
  • Root5 scrive:
    Chi deve pagare?
    Il problema è che i ragazzi di oggi sono figli dei media più che dei loro genitori e questo ha due risvolti. Da una parte i media tirano su un mare di aspiranti veline e velini totalmente rincoglioniti e dall'altra la figura del genitore ha perso qualsiasi ascendente.Ma guardatevi intorno. Tutti i giorni prendo il treno la mattina per venire in ufficio e su questo ci sono decine e decine di ragazzine completamente svestite, ammiccanti e con fare da grandi donne sexy ma in realtà se solo per un secondo ti fermi ad ascoltare i loro discorsi ti rendi conto che sono delle bambine.Certo, bambine con balconcini da paura e prizioma a vista...Quindi persone con l'atteggiamento e il l'aspetto di una velina e la testa di una bambina. Ragazzi completamente rincoglioniti il quale unico pensiero è tirare su massa, avere gli occhiali all'ultima moda e andare al grande fratello. Inoltre chiaramente questi pensano anche di potersi portare a letto tutte le "veline" che voglino così come fanno molti nomi noti del mondo dello spettacolo e dello sport (bell'esempio).Sia ben chiaro che non voglio giustificare i due ragazzi e nemmeno colpevolizzare la ragazza. La prima secondo ha diritto di girare come vuole e con chi vuole in piena sicurezza e i due andrebbero messi in galera per diversi anni.... magari cin cella con UGO. Inoltre una ragazza ha anche il diritto di cambiare idea. Se una tipa esce con me perchè gli interesso ma nell'arco della serata cambia idea questo non mi da diritto di violentarla, ma stiamo scherzando?Quiandi galera per i ragazzi ma anche processo ai media e ai genitori.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chi deve pagare?

      magari cin cella con UGO. Inoltre una ragazza ha
      anche il diritto di cambiare idea. :(
      Quiandi galera per i ragazzi ma anche processo ai
      media e ai
      genitori.Seeeee vabbé è arrivato il cuggino di don chisciottte
      • Root5 scrive:
        Re: Chi deve pagare?

        Seeeee vabbé è arrivato il cuggino di don
        chisciottteno. esprimo solamente e liberamente la mia opinione. Ti senti per caso tirato in causa? ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Chi deve pagare?
          - Scritto da: Root5

          Seeeee vabbé è arrivato il cuggino di don

          chisciottte


          no. esprimo solamente e liberamente la mia
          opinione. Ti senti per caso tirato in causa?
          ;)Cosa stai insinuando, che sono un violentatore?
          • Root5 scrive:
            Re: Chi deve pagare?
            - Scritto da:

            - Scritto da: Root5


            Seeeee vabbé è arrivato il cuggino di don


            chisciottte





            no. esprimo solamente e liberamente la mia

            opinione. Ti senti per caso tirato in causa?

            ;)

            Cosa stai insinuando, che sono un violentatore?assolutamente no. magari fai solo parte, vista anche la tua risposta, di quella categoria oggi molto in voga da me riassunta in "Ragazzi completamente rincoglioniti il quale unico pensiero è tirare su massa, avere gli occhiali all'ultima moda e andare al grande fratello."saluti
          • Anonimo scrive:
            Re: Chi deve pagare?
            - Scritto da: Root5

            - Scritto da:



            - Scritto da: Root5



            Seeeee vabbé è arrivato il cuggino di don



            chisciottte








            no. esprimo solamente e liberamente la mia


            opinione. Ti senti per caso tirato in causa?


            ;)



            Cosa stai insinuando, che sono un violentatore?

            assolutamente no. magari fai solo parte, vista
            anche la tua risposta, di quella categoria oggi
            molto in voga da me riassunta in "Ragazzi
            completamente rincoglioniti il quale unico
            pensiero è tirare su massa, avere gli occhiali
            all'ultima moda e andare al grande
            fratello."

            salutiVedo che ci credi veramente e mi fai un pò pena, perché vuol dire che stai invecchiando e invecchiando male....
          • Root5 scrive:
            Re: Chi deve pagare?

            Vedo che ci credi veramente e mi fai un pò pena,
            perché vuol dire che stai invecchiando e
            invecchiando
            male.... ;)hai ragione te. vai tranquillo tutto apposto.
    • baronz scrive:
      Re: Chi deve pagare?

      Sia ben chiaro che non voglio giustificare i due
      ragazzi e nemmeno colpevolizzare la ragazza. La
      prima secondo ha diritto di girare come vuole e
      con chi vuole in piena sicurezza e i due
      andrebbero messi in galera per diversi anni....
      magari cin cella con UGO. Inoltre una ragazza ha
      anche il diritto di cambiare idea. Se una tipa
      esce con me perchè gli interesso ma nell'arco
      della serata cambia idea questo non mi da diritto
      di violentarla, ma stiamo
      scherzando?

      Quiandi galera per i ragazzi ma anche processo ai
      media e ai
      genitori.Quoto...mi fa veramente schifo chi violenta una donna.. se c'è la sicurezza che sono colpevoli gli si dia il massimo della pena e soprattutto che la scontino per intero !
    • nanoBastardo scrive:
      Re: Chi deve pagare?
      Salve a tutti/e,Prendo anche io il treno tutte le mattine e tutte le sere (la dura vita del pendolare) e anche io noto le stesse situazioni che descrivi tu.Ora io sono quasi quasi nel mezzo del cammin (quello di Dante per intenderci sugli anni) e sinceramente devo ammettere che da un paio d'anni inspiegabilmente ho incominciato ad essere affascinato dai corpi femminili freschi (parliamo comunque di maggiorenni), ma anche ad essere disgustato dall'infantilismo di chi questi corpi possiede, notare che non ho definito eta' perche', purtroppo il discorso si amplia tranquillamente oltre i vent'anni.Ho un'amica di ventiquattro anni, ma di cervello non gliene darei piu' di sedici appunto, che finche' non le ho detto esplicitamente che non avevo intenzione di tradire la mia attuale fidanzata, di cinque anni piu' vecchia di me, mi ha fatto passare un inferno indicibile. Tenete presente che mi diletto a fotografare, specialmente a fare anche il ritrattista e questa mia amica e' stata una mia modella...Dalla mia (poca) esperienza vi posso assicurare che non ci sarebbe mai stata, mi irretiva solo per gioco, per divertirsi e godere del mio imbarazzo. Ed e' stata proprio dura in tutti i sensi. Poi ho perso veramente la pazienza, ed increibile a dirsi ho perso anche una modella (e forse anche un'amica)...
      • Root5 scrive:
        Re: Chi deve pagare?
        Il problema principale, secondo me, è che oggi i giovani vengono tirati su e istruiti per uno scopo ben preciso, riempire le casse dei soliti noti all'insegna del consumismo. Sono come limoni da speremere e manco se ne rendono conto, anzi.... più vengono spremuti e più si sentono fighi. Non tutti chiaramente ma la maggior parte si. Peccato.Questo cmq è il risultato o meglio uno dei tanti.Inoltre ogni giorno portando o andando a prendere mio figlio (2 anni) all'asilo mi rendo conto che questa generazione nata all'insegna del consumismo inizia anche a trasformarsi in padre/madre di famiglia. Davvero triste.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2007 17.46-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    V x vendetta?
    sono assolutamente contro la pena di morte,ma fra i miei principi niente vieta la Vendetta (di chi ama la ragazza)che in questi casi mi parrebbe inevitabilexchè penso che lo stupro sia la peggiore delle violenze che si possano infliggere ad una donnail probblema è sempre definire se c'è stata violenza oppure noma i principi non vedono le sfumature...e le conseguenze sono accettate da chi si vendica...ne8ularis
    • Anonimo scrive:
      Re: V x vendetta?
      - Scritto da:
      sono assolutamente contro la pena di morte,
      ma fra i miei principi niente vieta la Vendetta
      (di chi ama la ragazza)che in questi casi mi
      parrebbe
      inevitabileInfatti c'è sempre un uomo imbecille pronto a prendersi un ergastolo per lavare l'offesa di una donna.......
      • Anonimo scrive:
        Re: V x vendetta?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        sono assolutamente contro la pena di morte,

        ma fra i miei principi niente vieta la Vendetta

        (di chi ama la ragazza)che in questi casi mi

        parrebbe

        inevitabile

        Infatti c'è sempre un uomo imbecille pronto a
        prendersi un ergastolo per lavare l'offesa di una
        donna.......Se lo stupro viene considerato "offesa a una donna" e non VIOLENZA vuol dire che in Italia siamo ancora al 1800.
        • Anonimo scrive:
          Re: V x vendetta?
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          sono assolutamente contro la pena di morte,


          ma fra i miei principi niente vieta la
          Vendetta


          (di chi ama la ragazza)che in questi casi mi


          parrebbe


          inevitabile



          Infatti c'è sempre un uomo imbecille pronto a

          prendersi un ergastolo per lavare l'offesa di
          una

          donna.......

          Se lo stupro viene considerato "offesa a una
          donna" e non VIOLENZA vuol dire che in Italia
          siamo ancora al
          1800.Se pensi a vendicarti e non credi nella giustizia niente mi vieta di pensare che la ragazza fosse in malafede e si sia inventata la storia....
          • Anonimo scrive:
            Re: V x vendetta?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            sono assolutamente contro la pena di morte,



            ma fra i miei principi niente vieta la

            Vendetta



            (di chi ama la ragazza)che in questi casi mi



            parrebbe



            inevitabile





            Infatti c'è sempre un uomo imbecille pronto a


            prendersi un ergastolo per lavare l'offesa di

            una


            donna.......



            Se lo stupro viene considerato "offesa a una

            donna" e non VIOLENZA vuol dire che in Italia

            siamo ancora al

            1800.

            Se pensi a vendicarti e non credi nella giustizia
            niente mi vieta di pensare che la ragazza fosse
            in malafede e si sia inventata la
            storia....Quindi se per caso, spero di no per te, uccideranno un tuo parente caro come un cane, tipo che ti rapiscono il figlio e te lo ammazzano, e ti verrà il desiderio di vendicarti potrò pensare che qualcuno, te o il parente, siete in malafede?
    • Anonimo scrive:
      Re: V x vendetta?
      - Scritto da:
      xchè penso che lo stupro sia la peggiore delle
      violenze che si possano infliggere ad una
      donnaPenso che il rogo a fuoco lento sia di gran lunga peggio.Non trovi?
    • Reolix scrive:
      Re: V x vendetta?
      - Scritto da:
      sono assolutamente contro la pena di morte,
      ma fra i miei principi niente vieta la Vendetta
      (di chi ama la ragazza)che in questi casi mi
      parrebbe
      inevitabile
      Beh, non puoi dire di essere ASSOLUTAMENTE contro la pena di morte ma ammettere la vendetta, le due cose sono in antitesi, nella vendetta è insita anche la possibilità della morte oddio puoi farlo eh, ma alloraperchè, e soprattutto come, vendicarsi?Dì sono contro la pena di morte ma...senza assolutismi che escludono le possibilità.Le parole sono belle perchè hanno un significato.Dopo fai riferimenti (il titolo) e ti colleghi ad un contesto (il film suppongo) sballato perchè supponeva una dittatura....non sono un santo, nè tendo alla santità e nè la cerco, anzi, ma sono un convinto assertore della forza delle idee almeno fin quando si vive in una (pseudo?)DemocraziaLa vendetta, come la chiami tu era, e deve essere, intesa al solo fine di far ricordare le idee dell'uomo che si vendica, ma ti ricordo che V agiva dopo anni di vessazione ed in un stato dittatoriale che non faceva altro che opprimere ed uccidere solo per bramosia di potere e controllo, e che V tendeva a sovvertire il potere politico per un fine moralmente alto e non per un stato emozionale momentaneo, per quanto tragico, come lo stupro o perfino la morte.....
      xchè penso che lo stupro sia la peggiore delle
      violenze che si possano infliggere ad una
      donna
      D'accordo in parte...ma riporto come sopra, non sufficiente a sottoporre a vendetta per diversi motivi
      il problema è sempre definire se c'è stata
      violenza oppure
      no
      Piccolo problema, ma è solo il 99% del tema in questione, altrimenti si diventa forcaioli, dopo aver accertato il reato subiranno la pena, che deve essere adeguata in base a diverse condizioni, non per ultima l'età
      ma i principi non vedono le sfumature...vero per principio, ma non perdere di vista I PRINCIPI, i tuoi sono diversi dai miei, e cercare, ad esempio, di sradicare il male al mondo per principio (?) mi sembra abbia bisogno di mooolte sfumature....
      e le conseguenze sono accettate da chi si
      vendica...

      ne8ularisPurtroppo questa è una frase fatta, la maggior parte delle persone o sono oberate dall'ottusità insita nei loro cervelli o sono totalmente non coscienti delle conseguenze delle loro azioni. Quanti si pentono dopo essersi vendicati, ma lo dicono solo dopo aver visto il mondo scorrere dietro le sbarre? Tu sei pronto a salire sul muro della Giustizia e difendere tutti noi dal male che si sparge sulla terra? Ne dubito, sia perchè il tempo in cui viviamo no te lo concederebbe, sia perchè, se non altro, la vita non è un film
      • Anonimo scrive:
        Re: V x vendetta?
        Beh, non puoi dire di essere ASSOLUTAMENTE contro la pena di morte ma ammettere la vendetta, le due cose sono in antitesi, nella vendetta è insita anche la possibilità della morte oddio puoi farlo eh, ma alloraperchè, e soprattutto come, vendicarsi? in antitesi? bah x me possono coesistere, io pensavo ad una vendetta a mente fredda, lucida, qualcosa che si sentisse di dover fare x forza, senza dover commettere un omicidio Dopo fai riferimenti (il titolo) e ti colleghi ad un contesto... viviamo in un mondo dove la realtà sta diventando sempre + cruda e difficile, meglio la fantasia. Mi adeguo e scelgo un titolo che richiama un bel film (tratto da un fumetto! non è mica storia), penso: "così magari invoglio qualcuno a cliccarci sopra" solo questo. Il problema è che molti giovani sono immersi nella fantasia (second life si diffonde) e anche a causa della scarsa educazione impartitagli dai genitori fanno fatica a porsi dei limiti nel mondo vero. A proposito bello il gif sotto la tuo nome ;) (dai scherzo, non ti arrabbiare)per ora la 16enne batte il grande fratello globale 180 a 151 post xchè? che meravigliosa e terribile cosa che è la fantasia... _][_
  • Anonimo scrive:
    Re: Un mondo di pedofili
    a sto punto perchè non mandano in carcere tutti quelli che usano in passerella baby modelle sedicenni
    • Bombardiere scrive:
      Re: Un mondo di pedofili
      - Scritto da:
      a sto punto perchè non mandano in carcere tutti
      quelli che usano in passerella baby modelle
      sedicenniGuarda non esiste proprio fare il paragone tra una ragazzina modella e una stuprata!! Non so se ti rendi conto....
      • Anonimo scrive:
        Re: Un mondo di pedofili
        Vero, sono 2 cose differenti, cmq il reato di materiale pedopornografico non esiste in quanto gli individui in questione non sono bambini
  • Godai Yusaku scrive:
    Re: Un mondo di pedofili
    - Scritto da:

    Ti è per caso sfuggito che questo era il video di
    uno
    stupro?Per la forma "mentis" dei soliti noti questo non è che un marginale dettaglio.. (newbie)
    • Zantor scrive:
      Re: Un mondo di pedofili
      Leggere, ma non capire e voler per forza insultare è uno dei mali che affligge internet.Dunque ricapitoliamo senza scherzare (visto i soggetti a cui mi rivolgo).Il mio commento esulava dal fatto preciso (lo stupro) e contestava la definizione di pedopornografia per materiale pornografico che coinvolga persone sessualmente mature.Detto ciò, è ovvio che si tratta comunque di un reato, ma non può e non deve essere associato alla pedofilia, altrimenti si svilisce la gravità della pedofilia vera e si contribuisce a creare disorientamento nell'identificare il fenomeno.Siete capaci di discutere in questi termini, o volete continuare ad insultare senza scopo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Un mondo di pedofili
        (sono un altro)- Scritto da: Zantor
        Il mio commento esulava dal fatto preciso (lo
        stupro) e contestava la definizione di
        pedopornografia per materiale pornografico che
        coinvolga persone sessualmente
        mature.A quanto ne so, per quanto riguarda la produzione di filmati/foto, per la legge non c'è distinzione tra 18 anni meno un giorno e 1 mese di età.
        Detto ciò, è ovvio che si tratta comunque di un
        reato, ma non può e non deve essere associato
        alla pedofilia,Il reato fisico dei 15 enni è lo stupro, fin qui non ci piove.Se fosse stato consenziente non sarebbe stato possibile definirlo pedofilia nemmeno sa l'avesse fatto un 30 enne (e sarebbe stato lecito).La grossa anomalia della legge è che passando dalla realtà al virtuale (ovvero alla raprresentazione), quello che non era reato (caso consenziente) diventa reato di pedopornografia.Non solo.Diviene reato (gravissimo) anche il fotografarsi da soli e distribuire le proprie immagini se si è minorenni (produzione di materiale pedopornografico).
        altrimenti si svilisce la gravità
        della pedofilia vera Sarebbe interessante capire *perchè* non si fanno distinzioni.
        e si contribuisce a creare
        disorientamento nell'identificare il
        fenomeno.Su questo ci giocano in tanti.... i giornalisti in primis, forse anhe i magistrati.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un mondo di pedofili
          perchè è un MINORENNE ...e per i MINORENNI sono responsabili i genitori ...per la loro integrità mentale e fisica .ora se una bamina di 15 anni va in giro come una Zoccola di 24 ....va presi a sganassoni i genitori in primis ...e poi lei !!e poi tutti gli IDIOTI che pensano che oggi è NORMALE !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da:
            perchè è un MINORENNE ...

            e per i MINORENNI sono responsabili i genitoriFino a che non compiono 14 anni, poi la responsabilità penale ricade sulle proprie spalle, altrimenti i carceri minorili li possiamo anche chiudere.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            Oh, ma siete ritardati o cosa?Ve la metto in modo semplice,poi così magari ci arrivate (anche se ne dubito)I fatti: Ragazza 16 anni STUPRATA da 2 ragazzini di 15 anniFilmano lo stupro.... che caxxo c'è da capire?Hano ripreso? si? una minorenne? si???? e allora x la legge come è GIUSTO commettono anche reato di pedopornografia. Non si puo sapere che fine abbia fatto quel filmato, se finito su internet, se divulgato in altro modo, fatto sta che suddetto filmato puo finire in mano a chiunque, e si parla di un filmato girato su una minorenne che per legge è tutelata e sotto la responsabilità dei genitori.Perchè la legge dovrebbe fare distinzione tra chi ha ripreso o fotografato un minore? sia esso coetaneo o pappone, il risultato è lo stesso e la fine che può fare il filmato è la stessa.La legge è più che giusta, non capisco quale sia il vostro problema... anche una ragazza maggiorenne se si fa filmare dal proprio ragazzo e questi mostra le loro performance senza il suo consenso.. vedrai che sempre per legge una bella fine il ragazzo non la fà.La legge deve tutelare i minori, e non è così facile come crediate,non serve creare milioni di leggi che prevedano tutto, si rischia solo che per qualche cavillo dei mostri riescano a farla franca. L'italia non a caso è uno dei paesi con piu leggi... e guardate come stiamo messi...
      • Sgabbio scrive:
        Re: Un mondo di pedofili
        E questo il problema, la legge sulla pedofilia dovrebbe essere rivista in mianiera radicale è senza interpretazioni pericolose, se no si rischia realmente di aumentare la psicosi colletiva che c'è per questo crimine.
        • shevathas scrive:
          Re: Un mondo di pedofili
          - Scritto da: Sgabbio
          E questo il problema, la legge sulla pedofilia
          dovrebbe essere rivista in mianiera radicale è
          senza interpretazioni pericolose, se no si
          rischia realmente di aumentare la psicosi
          colletiva che c'è per questo
          crimine.Diciamo che sono pienamente in accordo con la legge contro la "vera" pornografia minorile, quella ottenuta mediante lo sfruttamento di minori.Purtroppo alla legge sono state attaccate anche delle parti più "moralizzatrici" che "di tutela", come la storia della pornografia minorile virtuale e molti giornalisti hanno messo del bello e del buono per aumentare la confusione a livelli esponenziali.Considera che la pedofilia oggi viene usata sia per urlare al mostro e fare odiens, purtroppo cogne è finito :s, e strumentalmente per la tutela di diritti d'autore e lotta contro il p2p.
      • shevathas scrive:
        Re: Un mondo di pedofili
        - Scritto da:

        - Scritto da: shevathas

        un video con una 16-enne sarebbe un video

        "pedopornografico"?

        occhio che confondere la pornografia minorile,

        che comprende anche la pedopornografia, con

        quest'ultima, è un buon sistema per incasinare

        tutto.

        Secondo la legge non c'è differenza.Appunto, parla solo di pornografia minorile e basta.Chiamarla pedoponografia o spacciare fischi per fiaschi a mio avviso serve solo a creare confusione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un mondo di pedofili
          - Scritto da: shevathas
          Appunto, parla solo di pornografia minorile e
          basta.
          Chiamarla pedoponografia o spacciare fischi per
          fiaschi a mio avviso serve solo a creare
          confusione.Puoi chiamarla come vuoi... resta il fatto che la legge non fa differenza. Dovrebbe? Secondo me si. Lo fa? No.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            per la legge è PORNOGRAFIA MINORILE, NON INFANTILE che so no 2 COSE D I V E R S E
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da: Sgabbio
            per la legge è PORNOGRAFIA MINORILE, NON
            INFANTILE che so no 2 COSE D I V E R S
            EPer la legge sono la stessa identica cosa. La legge parla di immagini rappresentanti minori... questo significa sia un sedicenne che un bimbo di 4 anni. Come vedi non fa distinzione. Se sei preso con immagini di 16enni consenzienti la tua accusa sarà la medesima di uno che colleziona foto di bambini stuprati e poi magari pure uccisi. La legge non distingue né sull'età, né sul contenuto (violenza rispetto a non violenza).Ti pare giusto? A me no.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            Infatti tale legge e da rifare perchè c'è troppa interpretazione con conseguente poca chiarezza.Soprattutto paragonare una 16 enne ad una bambina, aumentanto sempre la confusione tra il termine "bambino" e il termine "minore"!Infatti l'accusa di "diffusione di materiale pedopornografico" è ASSURDA per colpa di una legge fatta male, che punta più a creare il mostro che ha tutelare le vittime. Il problema è che i legislatori moralizzatori non la capiscono e pensano più a imporre la propia morale e magare strumentalizare certi crimini per far alzare spicosi e paure. Poi ci sono gli anti pedofili fai da te che cercano onore e gloria che con questa consusione ci sguazzano (non mi riferisco a NESSUNO in particolare sia chiaro)
        • baronz scrive:
          Re: Un mondo di pedofili
          - Scritto da: shevathas

          - Scritto da:



          - Scritto da: shevathas


          un video con una 16-enne sarebbe un video


          "pedopornografico"?


          occhio che confondere la pornografia minorile,


          che comprende anche la pedopornografia, con


          quest'ultima, è un buon sistema per incasinare


          tutto.



          Secondo la legge non c'è differenza.

          Appunto, parla solo di pornografia minorile e
          basta.
          Chiamarla pedoponografia o spacciare fischi per
          fiaschi a mio avviso serve solo a creare
          confusione.Quoto... così si crea confusione... sarebbe corretta una revisione dei termini utilizzati.. poi si possono anche dare le stesse pene per entrambe le cose... non è quello il problema-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2007 16.09-----------------------------------------------------------
      • Anonimo scrive:
        Re: Un mondo di pedofili
        - Scritto da: Zantor
        Il mio commento esulava dal fatto preciso (lo
        stupro) e contestava la definizione di
        pedopornografia per materiale pornografico che
        coinvolga persone sessualmente mature.E invece è proprio così; esulando dal fatto preciso il video porno di un/una minorenne è considerato materiale pedopornografico, a prescindere dal consenso o meno del/della minorenne, non c'è differenza legislativa tra avere il video di una 17enne che ci sta con un 18enne e non è contraria né alla cosa né al farsi riprendere (anche se si riprendesse lei stessa, magari da sola) e il video di una neonata che viene barbaramente violentata, stuprata e uccisa. Entrambi sono considerati allo stesso modo e puniti esattamente allo stesso modo. E c'è di più: l'età reale della persona è ininfluente, anche se la persona "è maggiorenne ma sembra minorenne" (questo dice la legge) allora possedere/girare/vendere/comprare/divulgare il video è esattamente la stessa cosa che farlo con il video di una bambina.
      • Anonimo scrive:
        Re: Un mondo di pedofili
        - Scritto da: Godai Yusaku
        C'è la pedofilia per quanto riguarda i bambini
        piccoli e la pederastia per quanto
        concerne gli over 14..Pederastia = Omosessualità maschile, in pratica "Pederasta" sarebbe il corrispondente italiano di "Gay". Solo che nessuno lo usa per via del fatto che ha avuto una connotazione negativa.
        La pornografia minorile è
        sempre stato un reato penale, da prima ancora
        del'avvento del pedoporno vero e proprio su
        internet..E' assolutamente falso; negli anni 70 e 80 (quindi non 100 anni fa) quelle cose erano vendute liberamente in edicola e negli allora nascenti sexy-shop, il tutto IN ITALIA e LEGALMENTE.Solo nel 1997 (10 anni fa) si è fatto un decreto legge che poi, prorogato 2 volte, ha portato nel 1998 alla prima legge effettiva contro il pedoporno.
        • Godai Yusaku scrive:
          Re: Un mondo di pedofili
          - Scritto da:
          - Scritto da: Godai Yusaku

          C'è la pedofilia per quanto riguarda i bambini

          piccoli e la pederastia per quanto

          concerne gli over 14..

          Pederastia = Omosessualità maschile, in pratica
          "Pederasta" sarebbe il corrispondente italiano di
          "Gay". Solo che nessuno lo usa per via del fatto
          che ha avuto una connotazione
          negativa.Questo nell'accezione originale greca; ma per "pedo" si può intendere sia quello omo che etero.. e poi potremmo parlare di una certa poetessa di nome Saffo e di pederastia sempre omo ma femminile..

          La pornografia minorile è

          sempre stato un reato penale, da prima ancora

          del'avvento del pedoporno vero e proprio su

          internet..

          E' assolutamente falso; negli anni 70 e 80
          (quindi non 100 anni fa) quelle cose erano
          vendute liberamente in edicola e negli allora
          nascenti sexy-shop, il tutto IN ITALIA e
          LEGALMENTE.
          Solo nel 1997 (10 anni fa) si è fatto un decreto
          legge che poi, prorogato 2 volte, ha portato nel
          1998 alla prima legge effettiva contro il
          pedoporno.Cioè prima del 1997 erano legali i film porno con i minori ? Questa è stupenda come fregnaccia..Link plz ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da: Godai Yusaku

            Pederastia = Omosessualità maschile
            Questo nell'accezione originale greca;Se apri un qualsiasi dizionario della lingua italiana alla voce "pederastia" scoprirai che non è così.
            Cioè prima del 1997 erano legali i film porno
            con i minori ? Questa è stupenda come
            fregnaccia..

            Link plz ?Link di che? È ovvio che prima della legge fossero legali, non esistendo una legge che dicesse il contrario. Sei tu semmai a dovermi dimostrare che una cosa fosse illegale senza una legge che lo dicesse.Se non ci credi, fatti amico un giornalaio di una certa età (dai 50 in su) di quelli che oggi vendono le riviste porno (quello con maggiorenni) e fattelo confermare. Riviste di quel genere erano vendute per tutti gli anni 70 e 80, stessa cosa per le pubblicità di quelle riviste (pubblicità anche piuttosto esplicite) in riviste non specifiche e tuttora in vendita tra cui Babilonia. Libero di non credermi, non me ne può fregare di meno.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Un mondo di pedofili


            Cioè prima del 1997 erano legali i film porno

            con i minori ? Questa è stupenda come

            fregnaccia..



            Link plz ?

            Link di che? È ovvio che prima della legge
            fossero legali, non esistendo una legge che
            dicesse il contrario. Sei tu semmai a dovermi
            dimostrare che una cosa fosse illegale senza Ah beh allora..
            legge che lo
            dicesse.
            Se non ci credi, fatti amico un giornalaio di una
            certa età (dai 50 in su) di quelli che oggi
            vendono le riviste porno (quello con maggiorenni)
            e fattelo confermare. Riviste di quel genere
            erano vendute per tutti gli anni 70 e 80, stessa
            cosa per le pubblicità di quelle riviste
            (pubblicità anche piuttosto esplicite) in riviste
            non specifiche e tuttora in vendita tra cui
            Babilonia. Libero di non credermi, non me ne può
            fregare di
            meno.E figurati allora quanto me ne può fregare a me delle affermazioni senza prove di un anonimo..bye bye
          • Sgabbio scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            dici cosi perchè hai finito le cartucce? Anche gli anonimi di mettono al muro, vedo (con tutto il rispetto degli anonimi che dicono cose sensate)
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da: Sgabbio
            dici cosi perchè hai finito le cartucce? Anche
            gli anonimi di mettono al muro, vedo (con tutto
            il rispetto degli anonimi che dicono cose
            sensate)Te intanto cambia avatar e mettici un pollo allo spiedo..
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da: Godai Yusaku
            Te intanto cambia avatar e mettici un pollo allo
            spiedo..E questa non è una trollata?
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku

            Te intanto cambia avatar e mettici un pollo allo

            spiedo..

            E questa non è una trollata?A parte che QUALUNQUE cosa io dica il vostro "voto" chissà perchè è sempre quello, almeno con quella testina di Sgabbio lasciatemi divertire, tanto con lui è impossibile fare un qualsivoglia discorso con una parvenza di intelligenza..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 maggio 2007 00.09-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da: Godai Yusaku
            almeno con
            quella testina di Sgabbio lasciatemi divertire,
            tanto con lui è impossibile fare un qualsivoglia
            discorso con una parvenza di intelligenza..Ok allora non lamentarti se ti si dà del troll.Ed è inutile che metti certe immagini sul blog, i troll sono diversi da quei cosi piccoli e capelloni che tra l'altro dovrebbero avere i capelli colorati e non neri come nella foto, la maggioranza della letteratura fantasy descrive il troll come un gigante calvo e soprattutto stupido.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Un mondo di pedofili

            Ok allora non lamentarti se ti si dà del troll.ma chi si lamenta: i vostri giudizi valgono meno di uno sciacquone del cesso.. Solo fà ridere che cerchiate pure di giustificarli e con me per di più (newbie)Continuate ad essere sempre così obiettivi mi raccomando..
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da: Godai Yusaku
            ma chi si lamenta: i vostri giudizi valgono meno
            di uno sciacquone del cesso..Fine e educato come sempre, Max... Ormai il tuo è un marchio di fabbrica, hai voglia a smentire sul blog. Come sta Flipper?
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da: Godai Yusaku



            Ok allora non lamentarti se ti si dà del troll.

            ma chi si lamenta: i vostri giudizi valgono meno
            di uno sciacquone del cesso.. Solo fà ridere che
            cerchiate pure di giustificarli e con me per di
            più
            (newbie)
            Lo sciacquone ti fa cadere sempre più in basso sembra, chissà perché.. E' la natura del tuo rapporto con lo sciacquone?
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da: Godai Yusaku
            E figurati allora quanto me ne può fregare a me
            delle affermazioni senza prove di un anonimo..Affermazioni senza prove?Ma la vuoi finire di renderti ridicolo?Se una cosa è reato c'è scritto nero su bianco sul codice penale, se non c'è scritto vuol dire che non è reato.Quindi se io dico che prima del 1997 nessuna legge indicava il pedoporno come illegale, se tu ritieni che ciò non sia vero starà a te dimostrare la presenza di una legge che dica il contrario e non a me dimostrarne l'assenza.Altrimenti potrei risponderti che metterti le dita nel naso è un reato anche se non c'è nessuna legge che lo dice.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da:

            - Scritto da: Godai Yusaku

            E figurati allora quanto me ne può fregare a me

            delle affermazioni senza prove di un anonimo..

            Affermazioni senza prove?
            Ma la vuoi finire di renderti ridicolo?
            Se una cosa è reato c'è scritto nero su bianco
            sul codice penale, se non c'è scritto vuol dire
            che non è
            reato.
            Quindi se io dico che prima del 1997 nessuna
            legge indicava il pedoporno come illegale, se tu
            ritieni che ciò non sia vero starà a te
            dimostrare la presenza di una legge che dica il
            contrario e non a me dimostrarne
            l'assenza.
            Altrimenti potrei risponderti che metterti le
            dita nel naso è un reato anche se non c'è nessuna
            legge che lo
            dice.Cioè fammi capire: riviste e film porno erano e sono tutt'ora VM18 però potevano essere interpretati legalmente da minori (newbie)E con tutto il macello che c'è oggi sul pedoporno non riesci a procurarmi uno straccio di link.. mi dici di rivolgermi agli edicolanti ultracinqantenni, mah..
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            Niente legge =
            Niente reato.Ti è più chiaro ora?
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da:
            Niente legge =
            Niente reato.

            Ti è più chiaro ora?No, voglio il link di una produzione pedoporno legale.. No, davvero sono curioso, se queste produzioni sono esistite vorrei darci un'occhiata..
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da: Godai Yusaku
            No, voglio il link di una produzione pedoporno
            legale.. No, davvero sono curioso, se queste
            produzioni sono esistite vorrei darci
            un'occhiata..Forse non t'è chiara una cosa: oggi TUTTO il pedoporno è illegale, anche quello che una volta non lo era, quindi nessuno ti darà mai quel link, né qui né altrove, visto che siamo tutte personcine per bene che non farebbero del male nemmeno a una mosca... Se è solo per sapere se è esistito ti ho già detto a chi dovresti chiedere, se invece vuoi vederlo di persona cercalo e poi per coerenza con le tue idee autodenunciati quando lo trovi visto che come ti ho già detto è illegale.In alternativa costruisciti una macchina del tempo, ritorna nel 1979 o giù di lì, entra in edicola o in qualunque sexy shop, guarda quello che devi guardare, poi ritorna a oggi perché in quell'epoca tu non ti troveresti a tuo agio e ovviamente quelle cose lasciale lì visto che appena le riporti nella nostra era diventi automaticamente perseguibile per detenzione di materiale pedopornografico.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da:
            Forse non t'è chiara una cosa: oggi TUTTO il
            pedoporno è illegale, anche quello che una volta
            non lo era, quindi nessuno ti darà mai quel link,
            né qui né altrove, visto che siamo tutte
            personcine per bene che non farebbero del male
            nemmeno a una mosca... Se è solo per sapere se è
            esistito ti ho già detto a chi dovresti chiedere,
            se invece vuoi vederlo di persona cercalo e poi
            per coerenza con le tue idee autodenunciati
            quando lo trovi visto che come ti ho già detto è
            illegale.
            In alternativa costruisciti una macchina del
            tempo, ritorna nel 1979 o giù di lì, entra in
            edicola o in qualunque sexy shop, guarda quello
            che devi guardare, poi ritorna a oggi perché in
            quell'epoca tu non ti troveresti a tuo agio e
            ovviamente quelle cose lasciale lì visto che
            appena le riporti nella nostra era diventi
            automaticamente perseguibile per detenzione di
            materiale
            pedopornografico.E vabbeh continuiamo a fare finta di non capire: se sono esistitite produzioni pedoporno LEGALI qualche traccia on line deve pur essere rimasta. listini, cataloghi, trame, info su siti dedicati ecc. Qui gli attempati esperti di pedoporno siete voi: è mai possibile che in 10 anni sia scomparso ogni riferimento ?Io nei miei pdf ho trovato questo:La regolamentazione giuridica della pornografia è complessa e assai disorganica. La pornografia come fatto delittuoso non è prevista dal codice penale in quanto tale, ma in riferimento al concetto di "osceno" ex articoli 528 e 529 del codice penale: definizione "aperta" e controversa che a sua volta rimanda l'interprete a categorie extragiuridiche, come il comune sentimento del pudore, mutevoli e condizionate da fattori spaziali e temporali e correlazionate al più generico dei parametri: l'uomo normale.La legislazione sulla pornografia seppure disorganica tutto sommato non è carente. In attesa di una legge specifica che regoli interamente e autonomamente la materia, si cercherà, con la seguente proposta di legge, di garantire l'effettiva applicazione della normativa vigente. La legge sulla censura (legge 21 aprile 1962, n. 161, e relativo regolamento di attuazione approvato con decreto del Presidente della Repubblica 11 novembre 1963, n. 2029) che prevede un'accurata procedura di concessione del nulla osta per la proiezione in pubblico dei film e per la rappresentazione di opere teatrali, risulta carente per quanto riguarda gli spettacoli cinematografici vietati ai minori. Infatti il secondo comma dell'articolo 51 della legge 21 aprile 1962, n. 161, demanda al concessionario o al direttore del locale l'obbligo di impedire "che i minori accedano al locale, in cui vengono proiettati spettacoli dai quali i minori stessi sono esclusi".-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 maggio 2007 01.00-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da: Godai Yusaku
            E vabbeh continuiamo a fare finta di non
            capire: se sono esistitite produzioni
            pedoporno LEGALI qualche traccia on line deve
            pur essere rimasta.http://www.freesouls.org/diritti/giustizia/Forno_opinione.html
          • Anonimo scrive:
            Re: Un mondo di pedofili
            - Scritto da: Godai Yusaku
            Cioè fammi capire: riviste e film porno erano
            e sono tutt'ora VM18 però potevano essere
            interpretati legalmente da minoriAh ma allora è per il fatto che per la visione bisogna essere maggiorenni che ti stupisci? Allora la spiegazione è ancora più facile, basta che pensi che i film horror sono vietati ai minori di 14 anni eppure di bambini nei film horror ce ne sono sempre stati. La stessa cosa accadeva, una volta, per il porno legalmente in distribuzione (ovviamente oggi non lo è più).Nel film di Alberto Sordi "Il comune senso del pudore" (1976) che dovresti trovare abbastanza facilmente anche in DVD (ad esempio ho controllato ora e www.dvd.it ce l'ha a 19,99), lui e la moglie vanno in vari cinema a cercare un film "pulito" senza scene erotiche o porno. Girano vari cinema tutti con vari film più o meno porno, in uno di questi vanno a vedere "La nipotina" aspettandosi una roba tipo favola di Cappuccetto Rosso, dopo pochi secondi scappano via scandalizzati dal fatto che "er nonno se voleva fa' 'a nipotina".
            E con tutto il macello che c'è oggi sul
            pedoporno non riesci a procurarmi uno straccio
            di link..E che razza di link vorresti? E' proprio perché ora è tutto illegale che non esistono i link.Ti ho parlato di edicolanti ultracinquantenni perché sicuramente loro (o almeno una parte di loro) se ne dovrebbero ricordare, anche se non è detto che lo vogliano ammettere (di ricordarsene), di certo non lo farebbero con uno sconosciuto che potrebbe denunciare (non si sa mai che magari si sia trattenuto qualcosa).
  • Anonimo scrive:
    Anche la tipa se la va a cercare
    Si era intrattenuta diverse ore... a far che?Avevano deciso di passare l'intera nottata a casa di uno... a far che?Quello che hanno fatto i due ragazzi è grave, ma anche la tipa poteva scegliersi meglio il tempo libero da trascorrere.Infine i genitori: a 16 anni sta qua si ferma via a dormire... così... e i genitori dei due quindicenni dove stavano? in vacanza?Non vorrei che si ritornasse ai tempi non tanto lontani dove a 16 anni il coprifuoco era quello di Cenerentola, ma forse un certo modo serio di fare educazione ci vorrebbe, visto che di minorenni si parla e i genitori ne hanno ancora la responsabilità.Max
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche la tipa se la va a cercare
      Guarda, d'accordissimo con te che 16 anni sono davvero pochi per passare la nottata fuori casa (ma questi sono problemi tra genitori e figli), però quando avevo 20 anni con la compagnia avevamo preso in affitto una casa sull'appennino e ci passavamo i week-end. Ovviamente chitarre, alcool, fumo, cazzate e donne non sono mai mancate, ed il sesso si faceva, ma solo tra consenzienti, ed infatti nessuno/a si è mai lamentato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche la tipa se la va a cercare
        si ma tra 16 e 20 ne passa di acqua sotto i ponti, generalmente.poi cmq i veri responsabili sono i genitori. quantomeno dovrebbero sapere dove va loro figlia se sta fuori tutta la notte.poi può capitare che lei menta appositamente.e allora è lei che se l'è cercata.poi sicuramente i 2 bastardi sarebbe meglio che rimanessero dentro per un pò di tempo sperando che capiscano cosa hanno fatto!
        • Anonimo scrive:
          Re: Anche la tipa se la va a cercare

          poi cmq i veri responsabili sono i genitori.
          quantomeno dovrebbero sapere dove va loro figlia
          se sta fuori tutta la
          notte.Guarda che esistono genitori che sono ben contenti di avere la figlia troia. Oggi le troie sono quelle che se la passano meglio in società. Le brave ragazze non vanno di moda e non interessano quasi più a nessuno. Conosco persone che hanno cercato di educare le figlie con dei valori e oggi si ritrovano spiazzati e con in casa delle emarginate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche la tipa se la va a cercare

        ed il sesso si faceva, ma solo tra
        consenzienti, ed infatti nessuno/a si è mai
        lamentato.Ti è andata bene.I fatti di cui parli non sono stati "documentati" da cellulari e affini, altrimenti, anche a distanza di anni potrebbero saltare fuori e via coi ricatti, magari anche non realmente voluti (cronaca di qualche tempo fa: una ragazza inventò uno stupro per non dover ammettere una relazione).Il punto NON è che se la sia "cercata" o meno, cosa che comunque non giustificherebbe la violenza, ma se effettivamente di violenza si tratti e non invece di una "cosa" partita come voluta e poi "sfuggita" al controllo. Da qui anche la mancata denuncia diretta: tutto pare essere scaturito da una "confessione" al medico...PS: non sto dicendo che *in questo caso* le cose siano andate così (ci penserà chi di dovere ad accertere, spero con obiettività), sto dicendo che *in passato* episodi del genere sono già successi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Anche la tipa se la va a cercare
      mah puo' essere... non sei mai andato in gita scolastica? ti sei mai intrufolato in stanza di una?Cose che hanno fatto tutti no? T'è mai capitato di violentarla con un amico? a me personalmente l'idea non mi sfiorava neanche.Mica è una cosa normale da farsi!
    • nanoBastardo scrive:
      Re: Anche la tipa se la va a cercare
      Per quanto riguarda la violenza non posso fare commenti, non conoscendo i particolari della vicenda, e poi anche se li conoscessi, dovrei anche conoscere le persone e la loro psiche per giudicare.Pero' qualche certezza ce l'ho:1) Fino a maggiore eta' sono i genitori ad essere responsabili per i figli (sia intesa come custodia che per i reati che i figli possono commettere)2) Due ragazzi qunidicinni, per cui minorenni, avrebbero (per cio' che ho espresso prima il condizionale e' d'obbligo) violentato una sedicenne, anch'essa una minorenne e piu' vecchia di loro di un anno. Scusate dov'e' il reato di pedopornografia? E' un reato di pedopornografia se un minorenne filma la propria relazione sessuale? Mi pare un poco illogico come reato a carico dei "presunti violentatori".Ricordo pero' quando avevo diciott'anni (stiamo parlando dei tempi dei dinosauri) avevo una relazione con una ragazza piu' giovane di un anno, per cui ancora minorenne, con la quale ci siamo divertiti assai facendo del sesso. Ricordo che ero sinceramente preoccupato di non produrre alcu atrito con i suoi genitori onde evitare appunto una denuncia per violenza sessuale, perche' anche se lei totalmente consenziente, i suoi genitori avevano la possibilita' di denunciarmi poiche' ne avevano la patria potesta' e la loro volonta' in caso di luogo a procedere si sostituiva a quella della loro figlia. Era gia' successo a quei tempi, fortunamente non a me, ed ora non so piu' come sia la legge a riguardo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Anche la tipa se la va a cercare

        si sostituiva a quella della loro figlia. Era
        gia' successo a quei tempi, fortunamente non a
        me, ed ora non so piu' come sia la legge a
        riguardo...Fortunatamente nulla di ciò che dici: l'età della "violenza presunta" (cioè con soggetto consenziente) stabilita per legge è 14 anni, che diventano 16 in caso di particolari correlazioni tra i soggetti (parenti, tutore, etc.) e addirittura possono scendere a 13 se l'agente è minorenne e la differenza d'età non supera i 3 anni.Cfr. artt. da 609-bis a 609-octies del Codice Penale. ;)CONSIDERAZIONE: nella vita reale le restrizioni sono molto blande; su Internet, invece, è quasi tutto vietato e comunque vige il principio tacito della presunzione di colpevolezza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Anche la tipa se la va a cercare
          - Scritto da:
          Fortunatamente nulla di ciò che dici: l'età
          della "violenza presunta" (cioè con soggetto
          consenziente) stabilita per legge è 14 anni,
          che diventano 16 in caso di particolari
          correlazioni tra i soggetti (parenti, tutore,
          etc.)E diventano 16 anche se i due si sono conosciuti tramite rete telematica e allo scopo (più o meno dichiarato ed esplicito) di fare sesso.
  • Wakko Warner scrive:
    Leggendo un po' i vari commenti...
    ...mi è sorta una domanda: "chissà perché la gente ha sempre bisogno di qualcuno da giudicare e di qualche mostro da condannare".Sembra quasi un bisogno primario. Quasi che se non ci fosse il mostro da sbattere in prima pagina e a cui urlare contro il proprio odio... si restasse soli con sé stessi... e con l'orrore delle proprie azioni.Come se la gente cercasse una stanza molto rumorosa al fine di non dover sentire il grido disperato della propria coscienza.
    • riddler scrive:
      Re: Leggendo un po' i vari commenti...
      Molto vero. In questo caso come in molti altri pero' un po' di prurito alle mani penso sia normale. Ammetto che non so se, conoscendoli, mi aumenterebbe o diminuirebbe.
    • Anonimo scrive:
      Re: Leggendo un po' i vari commenti...
      Cambia spacciatore!
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: Leggendo un po' i vari commenti...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...mi è sorta una domanda: "chissà perché la
      gente ha sempre bisogno di qualcuno da giudicare
      e di qualche mostro da
      condannare".

      Sembra quasi un bisogno primario. Quasi che se
      non ci fosse il mostro da sbattere in prima
      pagina e a cui urlare contro il proprio odio...
      si restasse soli con sé stessi... e con l'orrore
      delle proprie
      azioni.

      Come se la gente cercasse una stanza molto
      rumorosa al fine di non dover sentire il grido
      disperato della propria
      coscienza.Guarda mi hai convinto..Quando violenteranno te (ti piacerebbe eh !! @^) fraccandoti di mazzate dalla testa ai piedi mi asterrò dal condannare (newbie)Almeno "queste" tendenze rispettiamole, sù..
      • Anonimo scrive:
        Re: Leggendo un po' i vari commenti...
        - Scritto da: Godai Yusaku
        Guarda mi hai convinto..

        Quando violenteranno te (ti piacerebbe eh !! @^)
        fraccandoti di mazzate dalla testa ai piedi mi
        asterrò dal condannare
        (newbie)

        Almeno "queste" tendenze rispettiamole, sù..Ma se ci tiene tanto ad andare in galera lasciamolo fare no (cylon)
        • Godai Yusaku scrive:
          Re: Leggendo un po' i vari commenti...
          - Scritto da:
          Ma se ci tiene tanto ad andare in galera
          lasciamolo fare no
          (cylon)In galera, mica il riformatorio (newbie)Lì poi di cell che riprendono la scena non se trovano; ergo niente possibile "sharing", indi niente seghe..
          • shezan74 scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            pare che nessuno abbia letto nell'articolo la frase "avevano deciso di passare nella casa di uno di loro l'intera nottata".Ora, una ragazza di 15 anni che passa la notte a casa di un amico, con altri 2 amici e senza altre ragazze...Suvvia, ora non mi direte che non sapeva cosa stava facendo, perchè non ci credo... e vi dirò di più... ha fatto una cappellata, ci è arrivata troppo tardi e ha denunciato tutti ma a mio avviso andava presa a calci in culo dai suoi genitori (primi stupidi a lasciare una ragazza di 15 anni da sola a dormire a casa di amici, evidentemente con pochi scrupoli)...Altro che denunce ai ragazzi... una gran serie di calci il culx a tutti e vedrete come passa la paura... il problema è che non ci sono più genitori con le PALLE in grado di fare i genitori.Deplorevole (e stupido) il video con il telefonino. Ovviamente.
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da: shezan74
            pare che nessuno abbia letto nell'articolo la
            frase "avevano deciso di passare nella casa di
            uno di loro l'intera
            nottata".

            Ora, una ragazza di 15 anni che passa la notte a
            casa di un amico, con altri 2 amici e senza altre
            ragazze...Ovvio, voleva essere stuprata..
            Suvvia, ora non mi direte che non sapeva cosa
            stava facendo, perchè non ci credo... e vi dirò Chiaro come sempre, peccato che ci sia un video..Peccato inoltre che i soliti noti non ci si possano fare le seghe sopra..
          • longinous scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da: Godai Yusaku

            - Scritto da: shezan74

            pare che nessuno abbia letto nell'articolo la

            frase "avevano deciso di passare nella casa di

            uno di loro l'intera

            nottata".



            Ora, una ragazza di 15 anni che passa la notte a

            casa di un amico, con altri 2 amici e senza
            altre

            ragazze...

            Ovvio, voleva essere stuprata..Eh si, lo sentiva come imperativo biologico.

            Suvvia, ora non mi direte che non sapeva cosa

            stava facendo, perchè non ci credo... e vi dirò


            Chiaro come sempre, peccato che ci sia un video..

            Peccato inoltre che i soliti noti non ci si
            possano fare le seghe
            sopra..mamma mia quanto odio in queste semplici parole!
          • shevathas scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...

            Suvvia, ora non mi direte che non sapeva cosa
            stava facendo, perchè non ci credo... e vi dirò
            di più... ha fatto una cappellata, ci è arrivata
            troppo tardi e ha denunciato tutti ma a mio
            avviso andava presa a calci in culo dai suoi
            genitori (primi stupidi a lasciare una ragazza di
            15 anni da sola a dormire a casa di amici,
            evidentemente con pochi
            scrupoli)...chi lo può sapere se ha fatto una grave imprudenza oppure i maialetti si sono arrapati di botto.Non conosciamo la situazione, non sappiamo se era la prima volta che rimaneva o meno, non sappiamo neppure da quanto stavano assieme, e senza queste informazioni è piuttosto difficile giudicare quanto è stata imprudente e quanto no.
            Deplorevole (e stupido) il video con il
            telefonino.
            Ovviamente.quoto
          • Anonimo scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            si così poi venivano denunciati i genitori per violenza su minori
          • DuDe scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            voglio una gang bang, quindi bene che siano stati puniti, trovo un po' eccessivo accollargli la pedofilia visto che tutti sono minorenni.Sul proibire a priori,pensa a quando eri tu quindicenne, e quando i tuoi genitori ti dicevano e' cosi' e basta, non ti inkazzavi? io si, e a forza di discutere con i miei mio padre mi disse semplicemente, vuoi uscire la sera? ovvio il giorno lavori ( si a quindici anni gia' lavoravo) ok, ma se mi telefona qualcuno, o combini razzate, le uscite te le dimentichi.
          • d scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da: DuDe
            Sul proibire a priori,pensa a quando eri tu
            quindicenne, e quando i tuoi genitori ti dicevano
            e' cosi' e basta, non ti inkazzavi? io siAnch'io, ma non perche' mi proibivano di uscire (che magari poteva anche essere giusto), ma perche' dicevano "e' cosi' e basta" senza dare giustificazioni.
          • steve81 scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...

            pare che nessuno abbia letto nell'articolo la
            frase "avevano deciso di passare nella casa di
            uno di loro l'intera
            nottata".Non sò le tue esperienze di vita, ma non ti è mai capitato di essere con un gruppo di AMICI, tra cui anche una ragazza a passare una serata a casa di uno di loro? Senza fare sesso, intendo.Il fatto che vada a passare una nottata a casa di amici non implica che voglia fare sesso con uno od entrambi.Poi, ovviamente, sarà da verificare se si è trattato di uno stupro, ma da qui a dire "è se l'è cercata" o "evidentemente voleva farci sesso", ne passa.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da: steve81

            pare che nessuno abbia letto nell'articolo la

            frase "avevano deciso di passare nella casa di

            uno di loro l'intera

            nottata".
            Non sò le tue esperienze di vita, ma non ti è mai
            capitato di essere con un gruppo di AMICI, tra
            cui anche una ragazza a passare una serata a casa
            di uno di loro? Senza fare sesso,
            intendo.
            Il fatto che vada a passare una nottata a casa di
            amici non implica che voglia fare sesso con uno
            od
            entrambi.
            Poi, ovviamente, sarà da verificare se si è
            trattato di uno stupro, ma da qui a dire "è se
            l'è cercata" o "evidentemente voleva farci
            sesso", ne
            passa.Quoto. Bisogna comunque vedere come sono andati i fatti, non si può sparare a zero solo in base a quello che dice un articolo. Se è andata davvero come è stato raccontato più che additare i colpevoli sarebbe da chiedersi come mai, quei due ragazzi, non hanno sentito che c'era qualcosa di sbagliato in quello che stavano facendo. Per il resto... io sono molto più preoccupato per la reazione forcaiola di certi commenti nei confronti di un paio di 15enni piuttosto che per il fatto in sé. Se è andata come è stato raccontato hanno sbagliato, questo è pacifico, ed è giusto che sia data loro una punizione, ma la punizione deve essere giusta, equa e deve mirare a far capire loro che hanno sbagliato... non deve essere inflitta semplicemente per soddisfare la voglia di "massacrare il mostro"... specie perché "il mostro" in questo caso ha solo 15 anni.
          • Anonimo scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da: Wakko Warner

            - Scritto da: steve81


            pare che nessuno abbia letto nell'articolo la


            frase "avevano deciso di passare nella casa di


            uno di loro l'intera


            nottata".

            Non sò le tue esperienze di vita, ma non ti è
            mai

            capitato di essere con un gruppo di AMICI, tra

            cui anche una ragazza a passare una serata a
            casa

            di uno di loro? Senza fare sesso,

            intendo.

            Il fatto che vada a passare una nottata a casa
            di

            amici non implica che voglia fare sesso con uno

            od

            entrambi.

            Poi, ovviamente, sarà da verificare se si è

            trattato di uno stupro, ma da qui a dire "è se

            l'è cercata" o "evidentemente voleva farci

            sesso", ne

            passa.

            Quoto. Bisogna comunque vedere come sono andati i
            fatti, non si può sparare a zero solo in base a
            quello che dice un articolo. Se è andata davvero
            come è stato raccontato più che additare i
            colpevoli sarebbe da chiedersi come mai, quei due
            ragazzi, non hanno sentito che c'era qualcosa di
            sbagliato in quello che stavano facendo.


            Per il resto... io sono molto più preoccupato per
            la reazione forcaiola di certi commenti nei
            confronti di un paio di 15enni piuttosto che per
            il fatto in sé. Se è andata come è stato
            raccontato hanno sbagliato, questo è pacifico, ed
            è giusto che sia data loro una punizione, ma la
            punizione deve essere giusta, equa e deve mirare
            a far capire loro che hanno sbagliato... non deve
            essere inflitta semplicemente per soddisfare la
            voglia di "massacrare il mostro"... specie perché
            "il mostro" in questo caso ha solo 15
            anni.
            No no, ci vuole la castrazione chimica immediata. Considerato che è da tempo che seguo le tue uscite di senno sull'argomento, credo vada applicata anche a te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...

            Considerato che è da tempo che seguo le tue
            uscite di senno sull'argomento, credo vada
            applicata anche a
            te.d'accordo ma prima voglio violentare tua figlia, così c'è luogo a procedere!
          • Sgabbio scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            Godai, almeno loggati...... :-o
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da: Sgabbio
            Godai, almeno loggati...... :-oGuarda che il copyright delle cazzate non è certo mio (newbie)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2007 20.29-----------------------------------------------------------
          • Sgabbio scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            Lanci il sasso e poi nascondi la mano ?(newbie)
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da: Sgabbio
            Lanci il sasso e poi nascondi la mano ?(newbie)Si vabbeh, è a te che bisognerebbe castrare chimicamente il cervello con una dose massiccia di lsd, tanto per quello che ti serve (newbie)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 maggio 2007 22.15-----------------------------------------------------------
          • Sgabbio scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            Modificato dall' autore il 15 maggio 2007 22.15
            --------------------------------------------------Ma sentilo... se te usi tale sostanze prima di postare sui forum, non vuol dire che lo facciano anche i tuoi interlocutori(newbie)
          • Godai Yusaku scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...


            Ma sentilo... se te usi tale sostanze prima di
            postare sui forum, non vuol dire che lo facciano
            anche i tuoi
            interlocutori(newbie)Allora sei proprio un talento naturale..
          • d scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da: Wakko Warner
            Quoto. Bisogna comunque vedere come sono andati i
            fatti, non si può sparare a zero solo in base a
            quello che dice un articolo. Non lo dice un articolo, non sono supposizioni, l'episodio e' stato filmato col telefonino!
            Per il resto... io sono molto più preoccupato per
            la reazione forcaiola di certi commenti nei
            confronti di un paio di 15enni piuttosto che per
            il fatto in sé. Se è andata come è stato
            raccontato hanno sbagliato, questo è pacifico, ed
            è giusto che sia data loro una punizione, ma la
            punizione deve essere giusta, equa e deve mirare
            a far capire loro che hanno sbagliato... non deve
            essere inflitta semplicemente per soddisfare la
            voglia di "massacrare il mostro"... specie perché
            "il mostro" in questo caso ha solo 15
            anni.La reazione forcaiola non fa altro che chiedere giustizia, concetto che in italia sembra ormai svanito, sepolto da una ormai secolare tradizione di impunita' per qualunque reato, che non fa altro che accendere sempre piu' gli animi di coloro che giustamente vorrebbero che venisse applicata la legge. E' un concetto cosi' difficile?Per quanto riguarda la giustizia e l'equita' della pena, pensi che passando tre mesi in una comunita' capiscano che hanno sbagliato? Ti sembra una pena inflitta per "massacrare il mostro"? A me sembra una pena molto all'acqua di rose...e al ritorno saranno accolti come eroi da una schiera di fan loro amici. Bah!
          • Anonimo scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...


            Quoto. Bisogna comunque vedere come sono

            andati i fatti, non si può sparare a zero

            solo in base a quello che dice un articolo.
            Non lo dice un articolo, non sono
            supposizioni, l'episodio e' stato filmato col
            telefonino!Ma del contenuto del video noi sappiamo solo attraverso gli articoli.Da quello che scrivi, invece, pare che tu il video l'abbia visto coi tuoi occhi...Dato però che non credo che tu l'abbia visto (o almeno lo spero), forse non sarebbe male leggere più di un articolo prima di sparare a zero su una notizia. Da altri organi di stampa risulta una storia lievemente diversa: la ragazza non avrebbe denunciato alcunché, ha semplicemente richiesto la "pillola del giorno dopo" all'ospedale, ma siccome è minorenne hanno dovuto chiamare un genitore e solo quando si è trovata davanti quest'ultimo è venuto fuori il racconto, udito il quale il medico (non lei!) ha avvisato la polizia (ci sono un paio di elementi che comportano la procedibilità d'ufficio). Raccontata così a me fa un effetto già molto diverso.Dopodiché, sarà il video a chiarire tutto, ma si spera che gli inquirenti lo considerino in modo "imparziale", e paradossalmente potrebbe essere proprio l'elemento decisivo (a loro favore o sfavore), altrimenti sarebbe la parola della ragazza contro la loro...
          • Anonimo scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da: steve81

            pare che nessuno abbia letto nell'articolo la

            frase "avevano deciso di passare nella casa di

            uno di loro l'intera

            nottata".
            Non sò le tue esperienze di vita, ma non ti è mai
            capitato di essere con un gruppo di AMICI, tra
            cui anche una ragazza a passare una serata a casa
            di uno di loro? Senza fare sesso,
            intendo.Si, e le ragazze da sole non venivano a dormire con noi maschietti. Se erano in due tutto cambiava, ma da sole mai, salvo casi di forza maggiore (macchina rotta, diluvio universale, 3 metri di neve...) ma in tutte le occasioni mai e poi mai le ragazze dormivano con noi ragazzi se erano le uniche donne del gruppo.Poi che fosse paura, saggezza o altro non so dirti, di sicuro sapevano che non sarebbero state stuprate da noi, però un senso del pudore e delle cose che vanno e che non vanno fatte probabilmente gli era stato inculcato (saggiamente) dai genitori.
          • nanoBastardo scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            I figli e le figlie non sono dei computer da programmare, ma degli individui da educare.Ma attenzione anche i genitori sono stati a loro volta figli e figlie per cui... ...Puo' darsi che siano loro gli incapaci ad educare, piuttosto che figli e figlie a riceverla l'educazione...
          • Anonimo scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da: nanoBastardo
            I figli e le figlie non sono dei computer da
            programmare, ma degli individui da
            educare.
            Ma attenzione anche i genitori sono stati a loro
            volta figli e figlie per cui... ...Puo' darsi che
            siano loro gli incapaci ad educare, piuttosto che
            figli e figlie a riceverla
            l'educazione...Dopo 12 anni passati a fare il capo scout con ragazzini tra 12 e 16 anni posso dirti che, PURTROPPO, la qualità media dei genitori (nell'arco degli anni in cui ho operato io) è terribilmente peggiorata. Esempio classico il famoso "mio figlio non è così", salvo poi trovarlo in galera e trovarsi nell'impossibilità di negare l'evidenza...
    • d scrive:
      Re: Leggendo un po' i vari commenti...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...mi è sorta una domanda: "chissà perché la
      gente ha sempre bisogno di qualcuno da giudicare
      e di qualche mostro da condannare".Forse perche' ce ne sono a migliaia?
      • longinous scrive:
        Re: Leggendo un po' i vari commenti...
        - Scritto da: d

        - Scritto da: Wakko Warner

        ...mi è sorta una domanda: "chissà perché la

        gente ha sempre bisogno di qualcuno da giudicare

        e di qualche mostro da condannare".

        Forse perche' ce ne sono a migliaia?e quando non ci sono ne crea?si, può essere(newbie)
        • Anonimo scrive:
          Re: Leggendo un po' i vari commenti...
          - Scritto da: longinous

          - Scritto da: d



          - Scritto da: Wakko Warner


          ...mi è sorta una domanda: "chissà perché la


          gente ha sempre bisogno di qualcuno da
          giudicare


          e di qualche mostro da condannare".



          Forse perche' ce ne sono a migliaia?
          e quando non ci sono ne crea?
          si, può essere(newbie)Hai ragione, questa ragazza nonostante il video, pillola del giorno dopo, eccetera si è inventata tutto.
          • longinous scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da:

            - Scritto da: longinous



            - Scritto da: d





            - Scritto da: Wakko Warner



            ...mi è sorta una domanda: "chissà perché la



            gente ha sempre bisogno di qualcuno da

            giudicare



            e di qualche mostro da condannare".





            Forse perche' ce ne sono a migliaia?

            e quando non ci sono ne crea?

            si, può essere(newbie)

            Hai ragione, questa ragazza nonostante il video,
            pillola del giorno dopo, eccetera si è inventata
            tutto.riportami il paso esatto in cui l'ho scritto o alluso.Il discorso di wakko era generale, non fisso su questa storia, la tua risposta era generale, mi spieghi perchè la mia dev'essere circoscritta a un caso singolo? perchè ti fa comodo?
    • Anonimo scrive:
      Re: Leggendo un po' i vari commenti...
      Chi dice di non giudicare è un grande ipocrita.- Scritto da: Wakko Warner
      ...mi è sorta una domanda: "chissà perché la
      gente ha sempre bisogno di qualcuno da giudicare
      e di qualche mostro da
      condannare".

      Sembra quasi un bisogno primario. Quasi che se
      non ci fosse il mostro da sbattere in prima
      pagina e a cui urlare contro il proprio odio...
      si restasse soli con sé stessi... e con l'orrore
      delle proprie
      azioni.

      Come se la gente cercasse una stanza molto
      rumorosa al fine di non dover sentire il grido
      disperato della propria
      coscienza.
    • outkid scrive:
      Re: Leggendo un po' i vari commenti...
      vabe' ma se per te e' tanto normale stuprare e registrare per poi mettere su youporn mi sa che manco tu sei tanto ok.. che gli dovevan dire: bravi?
      • Wakko Warner scrive:
        Re: Leggendo un po' i vari commenti...
        - Scritto da: outkid
        vabe' ma se per te e' tanto normale stuprare e
        registrare per poi mettere su youporn mi sa che
        manco tu sei tanto ok.. che gli dovevan dire:
        bravi?Sai come sono andati i fatti tu? Io no. E anche se lo sapessi e fosse effettivamente come è stato raccontato continuerei a provare pena per tutti e tre i ragazzi coinvolti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Leggendo un po' i vari commenti...
          - Scritto da: Wakko Warner

          - Scritto da: outkid

          vabe' ma se per te e' tanto normale stuprare e

          registrare per poi mettere su youporn mi sa che

          manco tu sei tanto ok.. che gli dovevan dire:

          bravi?

          Sai come sono andati i fatti tu? Io no. E anche
          se lo sapessi e fosse effettivamente come è stato
          raccontato continuerei a provare pena per tutti e
          tre i ragazzi
          coinvolti.Usi la stessa tattica che utilizzano alcuni preti per coprire casi di abusi sessuali contro minori: perdona il prete che ti ha abusato come lui perdonerà te. Dio prova grande pena per la vostra vicenda. AMENCome ho scritto sopra, la tattica del "io non giudico" è una grandissima ipocrisia, esprime già implicitamente un punto di vista.
          • Sgabbio scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            Bhe, lei a denuciato il fatto e quelli che hanno fatto il reato sono stati fermati, poi vedremo cosa diranno le indageni, anche se dai presupposti _sembra_ vera la cosa.Con questo, non voglio sminuire le denucie di violenza sessuale, però do più peso ad una sentenza di un tribunale, che ai forcaioli o peggio ai media in cerca di share!PS: non sto denigrando nessuno con la parola "forcaioli"
          • Anonimo scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da: Sgabbio
            Bhe, lei a denuciato il fatto e quelli che
            hanno fatto il reato sono stati fermati, poi
            vedremo cosa diranno le indageni, anche se
            dai presupposti _sembra_ vera la cosa.A molti SEMBRAVA vera anche Rignano (non a me, c'erano troppi errori procedurali, la psicologa -assunta dal PM, mica dalla difesa- che prima si fa dare 80mila euro e poi non sa che non registrando le interviste queste non valgono, oppure il fatto che il tutto si sia sempre solo basato SOLTANTO sulle testimonianze verbali, le perizie mediche danno esito negativo, i sequestri di materiale informatico agli indagati danno tutti esito negativo, e in un paesino in cui tutti si conoscono nessuno che vede nulla... sono TROPPE incongruenze) poi un Tribunale (non certo quello ordinario) ha fatto giustizia facendo uscire dall'incubo delle persone che per 25 anni hanno sempre svolto correttamente il proprio lavoro (non si diventa pedofili all'improvviso dopo 25 anni di lavoro irreprensibile accanto ai bambini: la cosa, se per assurdo fosse stata vera sarebbe venuta fuori molto prima).
          • Sgabbio scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            Infatti. Credo che dopo l'accaduto di Rignano, dovremo dare giudizi in base ai fatti e alle prove, non per psicosi o impeto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Leggendo un po' i vari commenti...
            - Scritto da: Sgabbio
            Infatti. Credo che dopo l'accaduto di Rignano,
            dovremo dare giudizi in base ai fatti e alle
            prove, non per psicosi o impeto.Vallo a dire a persone come Massimiliano Frassi (presidente dell'associazione Prometeo e amichetto di Godai, se non lo stesso Godai) che senza avere competenze giuridico/legali si permettono di esprimere, sul proprio blog pubblico, giudizi di colpevolezza (ancora adesso dopo le sentenze, non certo soltanto durante le indagini in cui nessuno conosce i fatti) non solo su casi come Rignano in cui ci sono state incongruenze a iosa e un Tribunale del Riesame ha sentenziato che non vi fossero gravi indizi di colpevolezza a carico degli indagati, ma anche, e ancora oggi, su casi giudiziari con assoluzioni con formula piena perché il fatto non sussiste (tipo la scuola di Brescia, caso IDENTICO a Rignano in cui sono stati tutti assolti) o anche casi giudiziari esteri anche questi terminati con assoluzione con formula piena per tutti i capi di imputazione (tipo Michael Jackson). Non risparmiando frecciate varie al limite (se non oltre) dell'infamia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Leggendo un po' i vari commenti...
      inquietante poi quando "cercano complici"perchè ormai non basta nemmeno più 1 solo capro espiatorio: ne vogliono di più e quindi cercano tra famigliari, amici, colleghi.. e gliene frega se con l'imputato avevi solo un rapporto di buongiorno-buonasera
    • Anonimo scrive:
      Re: Leggendo un po' i vari commenti...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...mi è sorta una domanda: "chissà perché la
      gente ha sempre bisogno di qualcuno da giudicare
      e di qualche mostro da condannare".A me ne è sorta un'altra. Questi sono stati processati per direttissima, e hanno avuto accuse pesantissime:- violenza sessuale di gruppo- produzione di materiale pedopornografico (paradossale dato che erano più giovani della tizia ma tant'è)- divulgazione di questo materialeQuale sarà la pena? Stare tre mesi (MESI mica anni) in una struttura apposita.TRE MESI IN UNA STRUTTURA APPOSITA?!? Praticamente hanno trovato il modo di passare le vacanze estive. E dopo puff, tutto come prima.E tutta la gente (maggiorenne), accusata solo di detenzione di materiale pedoporno, che ha dovuto suo malgrado patteggiare TRE ANNI?Tra l'altro 3 anni è il massimo della pena (per la sola detenzione) visto che il PM di solito non concede mai meno; ovviamente con lo sconto di 1/3 della pena scende sotto i 2 anni quindi rimane libero con la condizionale ma non è questo il punto... questi hanno violentato e hanno prodotto e si fanno soltanto 3 mesi e basta...Chissenefrega se sono minorenni, se avessero compiuto un omicidio non sarebbero stati così clementi, la pena sarebbe durata comunque anni. Art.609-octies (Violenza sessuale di gruppo) = da 6 a 12 anni + Art.600-ter primo comma (Produzione di pornografia minorile) = da 6 a 12 anni.Quindi la pena minima di base sarebbe 12 anni, in realtà sul 609-octies non si può considerare la pena minima essendo stata violenza su minore (sia pure di età maggiore degli indagati). Pur considerando l'incensuratezza (presunta), gli sconti di pena e le attenuanti generiche, non si scende in ogni caso sotto la soglia dei 3 anni, indispensabili per poter rimanere fuori dal carcere (minorile).
      • Anonimo scrive:
        Re: Leggendo un po' i vari commenti...

        Quindi la pena minima di base sarebbe 12 anni, in
        realtà sul 609-octies non si può considerare la
        pena minima essendo stata violenza su minore (sia
        pure di età maggiore degli indagati). Pur
        considerando l'incensuratezza (presunta), gli
        sconti di pena e le attenuanti generiche, non si
        scende in ogni caso sotto la soglia dei 3 anni,
        indispensabili per poter rimanere fuori dal
        carcere
        (minorile).Se una cosa del genere configura un ergastolo per 3 ragazzi fessi io direi che come minimo potremmo trovare qualcosa anche per la ragazza.Avvocato, Lei perchè non considerare il reato di prostituzione per la ragazza? magari aggravato da un ter o un quater del tipo "incitazione alla violenza" e per il venditore del telefonino con camera un bel reato di vendita e spaccio di materiale atto ad offendere la morale pubblica e a stimolare violenza sessuale di branco no? Così quelli come te vivono altri 6-8 mesi e finiamo di rovinare la vita di tutti quei bambini... tanto che ce ne frega?ma dai, torna sul pianeta terra!
        • Anonimo scrive:
          Re: Leggendo un po' i vari commenti...
          - Scritto da:
          ma dai, torna sul pianeta terra!Non ho capito se sei d'accordo o no
  • Anonimo scrive:
    Già mi immagino il commento dei genitori
    "Mio figlio? Impossibile, era un così bravo ragazzo. Deve essere sicuramente stata lei a provocarlo" :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Già mi immagino il commento dei geni
      - Scritto da:
      "Mio figlio? Impossibile, era un così bravo
      ragazzo. Deve essere sicuramente stata lei a
      provocarlo"
      :@Purtroppo non solo i genitori, quando una ragazza viene violentata ci sono sempre i soliti benpensanti che tirano fuori la storia che è stata lei a provocare. Poi non lamentiamoci se una ragazza ha paura a denunciare uno stupro.
      • Anonimo scrive:
        Re: Già mi immagino il commento dei geni
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        "Mio figlio? Impossibile, era un così bravo

        ragazzo. Deve essere sicuramente stata lei a

        provocarlo"

        :@

        Purtroppo non solo i genitori, quando una ragazza
        viene violentata ci sono sempre i soliti
        benpensanti che tirano fuori la storia che è
        stata lei a provocare. Poi non lamentiamoci se
        una ragazza ha paura a denunciare uno
        stupro.stupro che è andata a cercarsi...
        • Anonimo scrive:
          Re: Già mi immagino il commento dei geni
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          "Mio figlio? Impossibile, era un così bravo


          ragazzo. Deve essere sicuramente stata lei a


          provocarlo"


          :@



          Purtroppo non solo i genitori, quando una
          ragazza

          viene violentata ci sono sempre i soliti

          benpensanti che tirano fuori la storia che è

          stata lei a provocare. Poi non lamentiamoci se

          una ragazza ha paura a denunciare uno

          stupro.

          stupro che è andata a cercarsi...Tu invece cerchi gli insulti
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            "Mio figlio? Impossibile, era un così bravo



            ragazzo. Deve essere sicuramente stata lei a



            provocarlo"



            :@





            Purtroppo non solo i genitori, quando una

            ragazza


            viene violentata ci sono sempre i soliti


            benpensanti che tirano fuori la storia che è


            stata lei a provocare. Poi non lamentiamoci se


            una ragazza ha paura a denunciare uno


            stupro.



            stupro che è andata a cercarsi...

            Tu invece cerchi gli insultiPurtroppo è la verità. Inutile ricamarci sopra....Magari voleva essere violentata con dolcezza.......
          • longinous scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:
            [CUT]
            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci
            sopra....Magari voleva essere violentata con
            dolcezza.......Prove a sostegno della tua tesi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da: longinous

            - Scritto da:


            [CUT]

            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci

            sopra....Magari voleva essere violentata con

            dolcezza.......

            Prove a sostegno della tua tesi?Il contegno che ha tenuto. Certo, poi mi dirai "uno non è libero di passare la notte in compagnia di due bei maschioni senza che questi ti saltino addosso?". Leggiti pure cappuccetto rosso e altri racconti......
          • longinous scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da: longinous



            - Scritto da:




            [CUT]


            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci


            sopra....Magari voleva essere violentata con


            dolcezza.......



            Prove a sostegno della tua tesi?

            Il contegno che ha tenuto. Certo, poi mi dirai
            "uno non è libero di passare la notte in
            compagnia di due bei maschioni senza che questi
            ti saltino addosso?". Leggiti pure cappuccetto
            rosso e altri
            racconti......ok, mi hai convinto:una non è libera di passare la notte in compagnia di due bei maschioni senza che questi le saltino addosso!"Eppure pensa un po'.Io e un mio amico abbiamo passato parecchie notti dormendo nella stessa stanza (anche negli stessi letti) con delle nostre amiche, eppure nessuna è uscita stuprata... saremo mica gay?O forse, più probabilmente, è perchè le persone serie prima di agire PENSANO?Se hanno agito senza pensare non è un problema della situazione, quanto delle persone.
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da: longinous

            - Scritto da:



            - Scritto da: longinous





            - Scritto da:






            [CUT]



            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci



            sopra....Magari voleva essere violentata con



            dolcezza.......





            Prove a sostegno della tua tesi?



            Il contegno che ha tenuto. Certo, poi mi dirai

            "uno non è libero di passare la notte in

            compagnia di due bei maschioni senza che questi

            ti saltino addosso?". Leggiti pure cappuccetto

            rosso e altri

            racconti......
            ok, mi hai convinto:
            una non è libera di passare la notte in compagnia
            di due bei maschioni senza che questi le saltino
            addosso!"

            Eppure pensa un po'.
            Io e un mio amico abbiamo passato parecchie notti
            dormendo nella stessa stanza (anche negli stessi
            letti) con delle nostre amiche, eppure nessuna è
            uscita stuprata... saremo mica
            gay?Lo avete fatto in gruppo e non eravate degli animali. Mica ho detto che quei due non sono da considerare bestie. Ho detto che c'erano le dovute premesse. Cosa diversa è ovviamente se una cammina per strada e due staronzi ti aggrediscono....
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da: longinous



            - Scritto da:





            - Scritto da: longinous







            - Scritto da:








            [CUT]




            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci




            sopra....Magari voleva essere violentata
            con




            dolcezza.......







            Prove a sostegno della tua tesi?





            Il contegno che ha tenuto. Certo, poi mi dirai


            "uno non è libero di passare la notte in


            compagnia di due bei maschioni senza che
            questi


            ti saltino addosso?". Leggiti pure cappuccetto


            rosso e altri


            racconti......

            ok, mi hai convinto:

            una non è libera di passare la notte in
            compagnia

            di due bei maschioni senza che questi le saltino

            addosso!"



            Eppure pensa un po'.

            Io e un mio amico abbiamo passato parecchie
            notti

            dormendo nella stessa stanza (anche negli stessi

            letti) con delle nostre amiche, eppure nessuna è

            uscita stuprata... saremo mica

            gay?

            Lo avete fatto in gruppo e non eravate degli
            animali. Mica ho detto che quei due non sono da
            considerare bestie. Ho detto che c'erano le
            dovute premesse. Cosa diversa è ovviamente se una
            cammina per strada e due staronzi ti
            aggrediscono....Che ne sai, magari li hai guardati storti e te la sei cercata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: longinous





            - Scritto da:







            - Scritto da: longinous









            - Scritto da:










            [CUT]





            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci





            sopra....Magari voleva essere violentata

            con





            dolcezza.......









            Prove a sostegno della tua tesi?







            Il contegno che ha tenuto. Certo, poi mi
            dirai



            "uno non è libero di passare la notte in



            compagnia di due bei maschioni senza che

            questi



            ti saltino addosso?". Leggiti pure
            cappuccetto



            rosso e altri



            racconti......


            ok, mi hai convinto:


            una non è libera di passare la notte in

            compagnia


            di due bei maschioni senza che questi le
            saltino


            addosso!"





            Eppure pensa un po'.


            Io e un mio amico abbiamo passato parecchie

            notti


            dormendo nella stessa stanza (anche negli
            stessi


            letti) con delle nostre amiche, eppure
            nessuna
            è


            uscita stuprata... saremo mica


            gay?



            Lo avete fatto in gruppo e non eravate degli

            animali. Mica ho detto che quei due non sono da

            considerare bestie. Ho detto che c'erano le

            dovute premesse. Cosa diversa è ovviamente se
            una

            cammina per strada e due staronzi ti

            aggrediscono....

            Che ne sai, magari li hai guardati storti e te la
            sei
            cercata.Puppa! :D
          • longinous scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da: longinous



            - Scritto da:





            - Scritto da: longinous







            - Scritto da:








            [CUT]




            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci




            sopra....Magari voleva essere violentata
            con




            dolcezza.......







            Prove a sostegno della tua tesi?





            Il contegno che ha tenuto. Certo, poi mi dirai


            "uno non è libero di passare la notte in


            compagnia di due bei maschioni senza che
            questi


            ti saltino addosso?". Leggiti pure cappuccetto


            rosso e altri


            racconti......

            ok, mi hai convinto:

            una non è libera di passare la notte in
            compagnia

            di due bei maschioni senza che questi le saltino

            addosso!"



            Eppure pensa un po'.

            Io e un mio amico abbiamo passato parecchie
            notti

            dormendo nella stessa stanza (anche negli stessi

            letti) con delle nostre amiche, eppure nessuna è

            uscita stuprata... saremo mica

            gay?

            Lo avete fatto in gruppo e non eravate degli
            animali.Ok, quale parte di DORMANDO non ti è chiara?
            Mica ho detto che quei due non sono da
            considerare bestie. Ho detto che c'erano le
            dovute premesse. Cosa diversa è ovviamente se una
            cammina per strada e due staronzi ti
            aggrediscono....Certo, ecco perchè le sfilate di moda finiscono tutte in ammucchiate!Ma le hai viste le modelle?Più nude che vestite!
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da: longinous

            - Scritto da:



            - Scritto da: longinous





            - Scritto da:







            - Scritto da: longinous









            - Scritto da:










            [CUT]





            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci





            sopra....Magari voleva essere violentata

            con





            dolcezza.......









            Prove a sostegno della tua tesi?







            Il contegno che ha tenuto. Certo, poi mi
            dirai



            "uno non è libero di passare la notte in



            compagnia di due bei maschioni senza che

            questi



            ti saltino addosso?". Leggiti pure
            cappuccetto



            rosso e altri



            racconti......


            ok, mi hai convinto:


            una non è libera di passare la notte in

            compagnia


            di due bei maschioni senza che questi le
            saltino


            addosso!"





            Eppure pensa un po'.


            Io e un mio amico abbiamo passato parecchie

            notti


            dormendo nella stessa stanza (anche negli
            stessi


            letti) con delle nostre amiche, eppure
            nessuna
            è


            uscita stuprata... saremo mica


            gay?



            Lo avete fatto in gruppo e non eravate degli

            animali.

            Ok, quale parte di DORMANDO non ti è chiara?In effetti dormando non mi è chiaro.......


            Mica ho detto che quei due non sono da

            considerare bestie. Ho detto che c'erano le

            dovute premesse. Cosa diversa è ovviamente se
            una

            cammina per strada e due staronzi ti

            aggrediscono....

            Certo, ecco perchè le sfilate di moda finiscono
            tutte in
            ammucchiate!
            Ma le hai viste le modelle?
            Più nude che vestite!Violentare una modella è un rischio per il violentatore (pelle e ossa fanno un maaaale)!
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da: longinous



            - Scritto da:




            [CUT]


            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci


            sopra....Magari voleva essere violentata con


            dolcezza.......



            Prove a sostegno della tua tesi?

            Il contegno che ha tenuto. Certo, poi mi dirai
            "uno non è libero di passare la notte in
            compagnia di due bei maschioni senza che questi
            ti saltino addosso?". Leggiti pure cappuccetto
            rosso e altri
            racconti......Spero che tu stia scherzando, non vorrei mai che capitassi in mezzo ad un covo di gay mezzo brillo, e che tu sia l'ogetto del desiderio di tali gay, al che io potrei dire, ao' eri ubruaco in mezzo ai gey, se vede che volevi fa' robba
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: longinous





            - Scritto da:






            [CUT]



            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci



            sopra....Magari voleva essere violentata con



            dolcezza.......





            Prove a sostegno della tua tesi?



            Il contegno che ha tenuto. Certo, poi mi dirai

            "uno non è libero di passare la notte in

            compagnia di due bei maschioni senza che questi

            ti saltino addosso?". Leggiti pure cappuccetto

            rosso e altri

            racconti......
            Spero che tu stia scherzando, non vorrei mai che
            capitassi in mezzo ad un covo di gay mezzo
            brillo, e che tu sia l'ogetto del desiderio di
            tali gay, al che io potrei dire, ao' eri ubruaco
            in mezzo ai gey, se vede che volevi fa'
            robba :$ :$ :$
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            Mi sembra che qua molti di voi abbiano passato un'infanzia infelice o sicuramente disturbata..Ma solo a me è capitato di stare in disparte a 14, 15 o 16 o anche meno anni in disparte anche per lunghi periodi con ragazze coetanee senza stuprarle o altro?FINITELA DI SCUSRE E PERDONARE TUTTI, CAZZAROLA VI PIACE COSì TANTO L'INDULTO??? al rogo quei ragazzini di Merda e quei Troll che li difendono.. spero che tutto ciò non capiti ai vostri figli, poi però se accadesse voglio ridervi in faccia mentre voi piangete.Ma sopratutto finitela di contestare sempre a priori le scelte della magistratura (perchè la maggior parte di voi è questo quelloche fà) che sono gli unici ad aver visto i filmatiin cui ipotizzo che la ragazzina piangeva e veniva forzata.. e non come pensano alcuni esseri inutili come voi che se la spassava contenta col sorriso stampato in bocca.Usate il cervello.
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            "Mio figlio? Impossibile, era un così
            bravo




            ragazzo. Deve essere sicuramente stata
            lei
            a




            provocarlo"




            :@







            Purtroppo non solo i genitori, quando una


            ragazza



            viene violentata ci sono sempre i soliti



            benpensanti che tirano fuori la storia che è



            stata lei a provocare. Poi non lamentiamoci
            se



            una ragazza ha paura a denunciare uno



            stupro.





            stupro che è andata a cercarsi...



            Tu invece cerchi gli insulti

            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci
            sopra....Magari voleva essere violentata con
            dolcezza.......Anche tu, magari vai in giro per strada e urti un marcantonio di due metri e dieci per 140 chili che ti mena a sangue e magari volevi essere picchiato con dolcezza.Perchè no? Panzana per panzana
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            "Mio figlio? Impossibile, era un così

            bravo





            ragazzo. Deve essere sicuramente stata

            lei

            a





            provocarlo"





            :@









            Purtroppo non solo i genitori, quando una



            ragazza




            viene violentata ci sono sempre i soliti




            benpensanti che tirano fuori la storia
            che
            è




            stata lei a provocare. Poi non
            lamentiamoci

            se




            una ragazza ha paura a denunciare uno




            stupro.







            stupro che è andata a cercarsi...





            Tu invece cerchi gli insulti



            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci

            sopra....Magari voleva essere violentata con

            dolcezza.......

            Anche tu, magari vai in giro per strada e urti un
            marcantonio di due metri e dieci per 140 chili
            che ti mena a sangue e magari volevi essere
            picchiato con
            dolcezza.
            Perchè no? Panzana per panzanaA parte che non è la stessa cosa, ne deduco che tu lasceresti sola tua figlia minorenne con tutti i maschioni che vuole perché è un suo sacrosanto diritto sbattere la passera in faccia a chi vuole lei senza che i maschioni in questione la possano toccare con un dito?
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:






            "Mio figlio? Impossibile, era un così


            bravo






            ragazzo. Deve essere sicuramente stata


            lei


            a






            provocarlo"






            :@











            Purtroppo non solo i genitori, quando
            una




            ragazza





            viene violentata ci sono sempre i soliti





            benpensanti che tirano fuori la storia

            che

            è





            stata lei a provocare. Poi non

            lamentiamoci


            se





            una ragazza ha paura a denunciare uno





            stupro.









            stupro che è andata a cercarsi...







            Tu invece cerchi gli insulti





            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci


            sopra....Magari voleva essere violentata con


            dolcezza.......



            Anche tu, magari vai in giro per strada e urti
            un

            marcantonio di due metri e dieci per 140 chili

            che ti mena a sangue e magari volevi essere

            picchiato con

            dolcezza.

            Perchè no? Panzana per panzana

            A parte che non è la stessa cosa, O si che lo è. E' una delle classiche strategie che si usano per incolpare le vittime e dissimulare la violenza. Una delle più schifose anche. La tesi è sempre quella: A ha subito violenza da BA ha fatto azione X che B ha interpretato come via libera per la violenzaA se l'è cercataClassico. Di questo tipo di giustificazioni ne trovi a tonnellate per incolpare le vittime delle violenze. Stupri, omicidi, pestaggi, mobbing, violenze psicologiche, eccetera eccetera. Schema di ragionamento UGUALE UGUALE. Ed è una delle più schifose, secondo il mio giudizio.
          • shevathas scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni

            O si che lo è. E' una delle classiche strategie
            che si usano per incolpare le vittime e
            dissimulare la violenza. Una delle più schifose
            anche. La tesi è sempre quella:

            A ha subito violenza da B
            A ha fatto azione X che B ha interpretato come
            via libera per la
            violenza
            A se l'è cercata

            Classico. Di questo tipo di giustificazioni ne
            trovi a tonnellate per incolpare le vittime delle
            violenze. Stupri, omicidi, pestaggi, mobbing,
            violenze psicologiche, eccetera eccetera. Schema
            di ragionamento UGUALE UGUALE. Ed è una delle più
            schifose, secondo il mio
            giudizio.direi che dipende dall'azione X, certo che avere X = {camminava per strada} è diverso da X = {ha fatto uno strip tease sul tavolo della cucina}.
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da: shevathas

            O si che lo è. E' una delle classiche strategie

            che si usano per incolpare le vittime e

            dissimulare la violenza. Una delle più schifose

            anche. La tesi è sempre quella:



            A ha subito violenza da B

            A ha fatto azione X che B ha interpretato come

            via libera per la

            violenza

            A se l'è cercata



            Classico. Di questo tipo di giustificazioni ne

            trovi a tonnellate per incolpare le vittime
            delle

            violenze. Stupri, omicidi, pestaggi, mobbing,

            violenze psicologiche, eccetera eccetera. Schema

            di ragionamento UGUALE UGUALE. Ed è una delle
            più

            schifose, secondo il mio

            giudizio.

            direi che dipende dall'azione X, certo che avere
            X = {camminava per strada} è diverso da X = {ha
            fatto uno strip tease sul tavolo della
            cucina}.X se non basta te la inventi e la dipingi secondo le esigenze. Già visto migliaia di volte. Negli stupri ci sono le opzioni"Lei ci stava""Cosa si aspettava uscendo con X uomini""Sicuramente avrà avuto dei vestiti che provocavano""Doveva saperlo che non si da niente per niente"eccetera
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:













            - Scritto da:







            "Mio figlio? Impossibile, era un
            così



            bravo







            ragazzo. Deve essere sicuramente
            stata



            lei



            a







            provocarlo"







            :@













            Purtroppo non solo i genitori, quando

            una





            ragazza






            viene violentata ci sono sempre i
            soliti






            benpensanti che tirano fuori la storia


            che


            è






            stata lei a provocare. Poi non


            lamentiamoci



            se






            una ragazza ha paura a denunciare uno






            stupro.











            stupro che è andata a cercarsi...









            Tu invece cerchi gli insulti







            Purtroppo è la verità. Inutile ricamarci



            sopra....Magari voleva essere violentata con



            dolcezza.......





            Anche tu, magari vai in giro per strada e urti

            un


            marcantonio di due metri e dieci per 140 chili


            che ti mena a sangue e magari volevi essere


            picchiato con


            dolcezza.


            Perchè no? Panzana per panzana



            A parte che non è la stessa cosa,

            O si che lo è. E' una delle classiche strategie
            che si usano per incolpare le vittime e
            dissimulare la violenza. Una delle più schifose
            anche. La tesi è sempre quella:

            A ha subito violenza da B
            A ha fatto azione X che B ha interpretato come
            via libera per la
            violenza
            A se l'è cercata

            Classico. Di questo tipo di giustificazioni ne
            trovi a tonnellate per incolpare le vittime delle
            violenze. Stupri, omicidi, pestaggi, mobbing,
            violenze psicologiche, eccetera eccetera. Schema
            di ragionamento UGUALE UGUALE. Ed è una delle più
            schifose, secondo il mio
            giudizio.Per quel che ne sai potrebbe essere stata la ragazza ad incoraggiare i maschioni e poi a pentirsene. Ma sicuramente tu pensi che tutte le donne siano pure e suore e non si sognino mai di fare cose del genere......
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:
            Per quel che ne sai potrebbe essere stata la
            ragazza ad incoraggiare i maschioni e poi a
            pentirsene. Io so solo che c'è una ragazza che ha subito una doppia violenza. Lascio le ipotesi ai caxxari.
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Per quel che ne sai potrebbe essere stata la

            ragazza ad incoraggiare i maschioni e poi a

            pentirsene.

            Io so solo che c'è una ragazza che ha subito una
            doppia violenza. Lascio le ipotesi ai
            caxxari.Ma questo è un forum per le ipotesi!!! Cosa pretendi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            Per quel che ne sai potrebbe essere stata la


            ragazza ad incoraggiare i maschioni e poi a


            pentirsene.



            Io so solo che c'è una ragazza che ha subito una

            doppia violenza. Lascio le ipotesi ai

            caxxari.

            Ma questo è un forum per le ipotesi!!! Cosa
            pretendi?Pensavo fosse per i commenti. Non sapevo che in italiano commento = fantasticare su quello che non si conosce.
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:






            Per quel che ne sai potrebbe essere stata la



            ragazza ad incoraggiare i maschioni e poi a



            pentirsene.





            Io so solo che c'è una ragazza che ha subito
            una


            doppia violenza. Lascio le ipotesi ai


            caxxari.



            Ma questo è un forum per le ipotesi!!! Cosa

            pretendi?

            Pensavo fosse per i commenti. Non sapevo che in
            italiano commento = fantasticare su quello che
            non si
            conosce.Può anche essere. Un commento è una cosa generica.
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            A parte che non è la stessa cosa, ne deduco che
            tu lasceresti sola tua figlia minorenne con tutti
            i maschioni che vuole perché è un suo sacrosanto
            diritto sbattere la passera in faccia a chi vuole
            lei senza che i maschioni in questione la possano
            toccare con un
            dito?Per assurdo che possa essere, si, se non voglio fare sesso, ammesso che io te la sbatta in faccia, non sei autorizzato a stuprarmi, non siamo animali abbiamo un cervello che serve appunto ad evitare di finire nei guai, se a me una dice NO, a malincuore devo desistere
          • Anonimo scrive:
            Re: Già mi immagino il commento dei geni
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            A parte che non è la stessa cosa, ne deduco che

            tu lasceresti sola tua figlia minorenne con
            tutti

            i maschioni che vuole perché è un suo sacrosanto

            diritto sbattere la passera in faccia a chi
            vuole

            lei senza che i maschioni in questione la
            possano

            toccare con un

            dito?

            Per assurdo che possa essere, si, se non voglio
            fare sesso, ammesso che io te la sbatta in
            faccia, non sei autorizzato a stuprarmi, non
            siamo animali abbiamo un cervello che serve
            appunto ad evitare di finire nei guai, se a me
            una dice NO, a malincuore devo
            desisteresbagliato: noi siamo tutti animali, ma abbiamo un cervello che ci frena dal comportarci come talipurtroppo alcuni ne hanno meno, soprattutto a 15 anni in cui a farla da padrone sono gli ormoni e dei genitori inesistenti
        • Bombardiere scrive:
          Re: Già mi immagino il commento dei geni
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          "Mio figlio? Impossibile, era un così bravo


          ragazzo. Deve essere sicuramente stata lei a


          provocarlo"


          :@



          Purtroppo non solo i genitori, quando una
          ragazza

          viene violentata ci sono sempre i soliti

          benpensanti che tirano fuori la storia che è

          stata lei a provocare. Poi non lamentiamoci se

          una ragazza ha paura a denunciare uno

          stupro.

          stupro che è andata a cercarsi...Ma si!!! Un ragazzino con la mamma viene ammazzato per errore e si trovava li proprio di sua spontanea volontà! La mamma ha firmato la liberatoria!!! Ma sei proprio un grande TROLL!! L'idiozia dell'anno!! Guarda ti riempirei di parolaccie ma sono un signore!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Già mi immagino il commento dei geni
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        "Mio figlio? Impossibile, era un così bravo

        ragazzo. Deve essere sicuramente stata lei a

        provocarlo"

        :@

        Purtroppo non solo i genitori, quando una ragazza
        viene violentata ci sono sempre i soliti
        benpensanti che tirano fuori la storia che è
        stata lei a provocare. Poi non lamentiamoci se
        una ragazza ha paura a denunciare uno
        stupro.e infatti la tipa aveva accettato di passare la notte a casa di uno dei due....non pensi che intendesse trascorrere la notte ad ascoltare barzellette....
      • Anonimo scrive:
        Re: Già mi immagino il commento dei geni

        Purtroppo non solo i genitori, quando una ragazza
        viene violentata ci sono sempre i soliti
        benpensanti che tirano fuori la storia che è
        stata lei a provocare. Poi non lamentiamoci se
        una ragazza ha paura a denunciare uno
        stupro.E' anche vero il contrario, se si scopre che questa ha raccontato una palla e che era davvero consenziente chi ridà la vita ai due ragazzi?
        • Anonimo scrive:
          Re: Già mi immagino il commento dei geni
          - Scritto da:


          Purtroppo non solo i genitori, quando una
          ragazza

          viene violentata ci sono sempre i soliti

          benpensanti che tirano fuori la storia che è

          stata lei a provocare. Poi non lamentiamoci se

          una ragazza ha paura a denunciare uno

          stupro.

          E' anche vero il contrario, se si scopre che
          questa ha raccontato una palla e che era davvero
          consenziente chi ridà la vita ai due ragazzi?
          Ora non vi bastano nemmeno più i filmati dello stupro come prova?
    • Anonimo scrive:
      Re: Già mi immagino il commento dei geni
      - Scritto da:
      "Mio figlio? Impossibile, era un così bravo
      ragazzo. Deve essere sicuramente stata lei a
      provocarlo"
      :@Bisogna dire ai genitori che non centra nulla chi provoca chi, e' illegale e basta, poi fossero stati 1 contro uno ok, ma erano in 3 se non sbaglio con una sola ragazza , se magari i genitori la finissero di insegnare ai figli maschi che basta che una abbia la mantovana della topa e automaticamente te la da , forse gli stupri diminuirebbero , mi domando, ma possibile che il sesso riesca ad ottenebrarti la mente peggio della droga?
      • longinous scrive:
        Re: Già mi immagino il commento dei geni
        - Scritto da:
        ...abbia la mantovana della
        topa...Hemmm... scusa l'ignoranza, ma cosa vuol dire di preciso?Per il resto: se il sesso non fosse così represso, nella nostra società, non si avrebbero TUTTI questi problemi.
  • Anonimo scrive:
    Magari peggio
    Che si pigliassero qualche decina di anni da scontare seriamente, senza i classici sconti all'italiana :@ Poi altri 5 di assistenza obbligatoria a donne stuprate e altri lavori sociali. E se sgarrano di nuovo ergastolo :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Magari peggio
      - Scritto da:
      Che si pigliassero qualche decina di anni da
      scontare seriamente, senza i classici sconti
      all'italiana :@ Poi altri 5 di assistenza
      obbligatoria a donne stuprate e altri lavori
      sociali. E se sgarrano di nuovo ergastolo
      :@Notare che questo post è stato votato "Divertente"...Non che quello che ha scritto sia divertente, tutt'altro (avrebbe ragione da vendere) ma forse ha ragione chi ha votato così, ormai nel nostro paese la parola "legalità" sta diventando "divertente"Soprattutto in parlamento...
    • Anonimo scrive:
      Re: Magari peggio
      Una lezione di comportamento anche alla ragazzina non andrebbero bene?
      • Anonimo scrive:
        Re: Magari peggio
        - Scritto da:
        Una lezione di comportamento anche alla ragazzina
        non andrebbero
        bene?Lo sapevo che qualcuno avrebbe tirato fuori questa idiozia.
        • Logan71 scrive:
          Re: Magari peggio
          Idiozia una fava.Se due teste di ... del genere vanno rinchiuse per un bel pezzo, alla ragazzina sarebbe dovuto essere chiaro che passare la notte da sola a casa di due ragazzi non è un'idea così saggia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Magari peggio
            - Scritto da: Logan71
            Idiozia una fava.

            Se due teste di ... del genere vanno rinchiuse
            per un bel pezzo, alla ragazzina sarebbe dovuto
            essere chiaro che passare la notte da sola a casa
            di due ragazzi non è un'idea così
            saggia.Forse non ti è chiaro che stai mettendo sullo stesso piano UN REATO GRAVE (anzi, DUE) con un comportamento "poco saggio". Vediamola di finirla con questa ipocrisia di chi vuole colpevolizzare le vittime, fa veramente ma veramente schifo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Magari peggio
            concordo:logan non capisci un kazzo.la prossima volta che esci in auto e un tir ti si schianta adosso.. colpa tua, comportamento poco saggio...quando porti tuo figlio in carrozzina e passa il peruviano ubriaco e ti falcia via il figlio.colpa tuo, sei stato poco saggio.quando sei a casa tua e ti entra gente, ti picchia e ti rapina. colpa tua, sei poco saggioquando ti violentano la fidanzata? colpa sua, e nata donna. va bene avere le proprie idee. però dire ste cazzate su una kosa cosi grave è davvero preoccupante.. specie da un "adulto" ( se quel 71 e l anno della tua nascita...)
          • Logan71 scrive:
            Re: Magari peggio
            - Scritto da:
            concordo:
            logan non capisci un kazzo.

            la prossima volta che esci in auto e un tir ti si
            schianta adosso.. colpa tua, comportamento poco
            saggio...
            quando porti tuo figlio in carrozzina e passa il
            peruviano ubriaco e ti falcia via il
            figlio.
            colpa tuo, sei stato poco saggio.

            quando sei a casa tua e ti entra gente, ti
            picchia e ti rapina. colpa tua, sei poco
            saggio

            quando ti violentano la fidanzata? colpa sua, e
            nata donna.


            va bene avere le proprie idee. però dire ste
            cazzate su una kosa cosi grave è davvero
            preoccupante.. specie da un "adulto" ( se quel 71
            e l anno della tua
            nascita...)
            Bene! Bravo! Bis!Allora, premesso che se mio figlio facesse come quei 2 imbecilli, gli spaccherei le ossa prima dell'arrivo della polizia, se vado in giro in macchina, ho tutto il diritto di andarci, e se uno mi si schianta addosso perchè è bevuto, è colpa sua. Se attraverso la strada senza guardare chi arriva, sono un coglione io.Se mai moglie venisse violentata dopo essere stata portata a forza in un parco, il violentatore non arriverebbe al processo.Se mia figlia andasse a dormire da sola a casa di due ragazzi... non ci andrebbe. Soprattutto a quell'età.Perchè, le vostre figlie le lasciate andare?
          • Anonimo scrive:
            Re: Magari peggio
            - Scritto da: Logan71
            Se mia figlia andasse a dormire da sola a casa di
            due ragazzi... non ci andrebbe. Soprattutto a
            quell'età.


            Perchè, le vostre figlie le lasciate andare?Ragionamento tipico di chi abita a Milano o altra grossa città. Sveglia, il mondo la fuorì non è fatto solo dai tossici che avete sotto casa. Gorizia è una delle provincie più piccole d'Italia, dove probabilmente la gente lascerà anche aperta la porta di casa perchè tanto si conosce tutta, e dove se qualcuno ti invita a casa sua non vai a pensare come prima cosa che è un pazzo omicida.Ma cosa ve lo dico a fare, tanto voi di Roma o Milano o Napoli siete i migliori, vivete tutta la vita con la paranoia che il prossimo vi voglia fare del male, ma tranquilli, a voi la solidarietà non la da nessuno perchè "tanto ve la siete cercata" quindi fate benissimo.
          • Logan71 scrive:
            Re: Magari peggio
            Scusa se vivo in una grande città.E scusa se, purtroppo, le teste di c...o ci sono anche nelle piccole città, e dovrete farci i conti come noi che viviamo in case con le sbarre alle finestre.
          • Anonimo scrive:
            Re: Magari peggio
            - Scritto da: Logan71
            Scusa se vivo in una grande città.

            E scusa se, purtroppo, le teste di c...o ci sono
            anche nelle piccole città, e dovrete farci i
            conti come noi che viviamo in case con le sbarre
            alle
            finestre.Meglio morire liberi che vivere in prigione. Inoltre fuori dalle grandi città la gente tende ad aiutarsi a vicenda, mentre quando vado in grosse città vedo solo menegreghismo e se ti succede qualcosa è sempre colpa tua.
          • Logan71 scrive:
            Re: Magari peggio
            - Scritto da:
            Meglio morire liberi che vivere in prigione.Di fronte a tanta saggezza, mi inchino.Contento tu...
        • DuDe scrive:
          Re: Magari peggio
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Una lezione di comportamento anche alla
          ragazzina

          non andrebbero

          bene?

          Lo sapevo che qualcuno avrebbe tirato fuori
          questa
          idiozia.secondo me non e' una pura idiozia, ora in un mondo utopico io bella gnocca posso pure andare in giro nuda che nessuno si sogni di toccarmi, questo nel mondo utopico, nel mondo reale le cose sono leggermente differenti, esistono persone purtroppo che non ragionano se non con il pene, ergo per evitare che tali animali possano abusare di qualche ragazza, la ragazza dovrebbe cercare di no andarsi a ficcare in mezzo a situazioni strane, io non vado in giro con il rolex al polso a quarto oggiaro , a torbellamonaca o ai quartieri spagnoli, purtroppo il mondo reale e' questo
          • Anonimo scrive:
            Re: Magari peggio
            - Scritto da: DuDe

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Una lezione di comportamento anche alla

            ragazzina


            non andrebbero


            bene?



            Lo sapevo che qualcuno avrebbe tirato fuori

            questa

            idiozia.
            secondo me non e' una pura idiozia, ora in un
            mondo utopico io bella gnocca posso pure andare
            in giro nuda che nessuno si sogni di toccarmi,
            questo nel mondo utopico, nel mondo reale le cose
            sono leggermente differenti, esistono persone
            purtroppo che non ragionano se non con il pene,
            ergo per evitare che tali animali possano abusare
            di qualche ragazza, la ragazza dovrebbe cercare
            di no andarsi a ficcare in mezzo a situazioni
            strane, io non vado in giro con il rolex al polso
            a quarto oggiaro , a torbellamonaca o ai
            quartieri spagnoli, purtroppo il mondo reale e'
            questoAnche nei quartieri spagnoli allora la colpa non è dei ladri, ma di chi porta il rolex. Ragionando così si è visto a cosa porta: illegalità diffusa e tollerata. Tanto la colpa è sempre di chi subisce il torto.
          • Logan71 scrive:
            Re: Magari peggio
            - Scritto da: DuDe

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Una lezione di comportamento anche alla

            ragazzina


            non andrebbero


            bene?



            Lo sapevo che qualcuno avrebbe tirato fuori

            questa

            idiozia.
            secondo me non e' una pura idiozia, ora in un
            mondo utopico io bella gnocca posso pure andare
            in giro nuda che nessuno si sogni di toccarmi,
            questo nel mondo utopico, nel mondo reale le cose
            sono leggermente differenti, esistono persone
            purtroppo che non ragionano se non con il pene,
            ergo per evitare che tali animali possano abusare
            di qualche ragazza, la ragazza dovrebbe cercare
            di no andarsi a ficcare in mezzo a situazioni
            strane, io non vado in giro con il rolex al polso
            a quarto oggiaro , a torbellamonaca o ai
            quartieri spagnoli, purtroppo il mondo reale e'
            questoCompletamente d'accordo con te.Non si tratta di accettare o giustificare chi compie un reato (soprattutto se orrendo come in questo caso), ma riconoscere che oggigiorno bisogna stare attenti.Non c'è bisogno di andare a cercarsi la sfiga, ti trova già benissimo da sola.
      • Anonimo scrive:
        Re: Magari peggio
        Che idiozia..adesso una che è vittima di uno stupro dovrebbe pure ricevere lezioni di comportamento! La lezione di comportamento la dare i ai due che non sanno tenere gli ormoni al loro posto con un paio di anni di lavori forzati sotto il sole a spaccare pietre, la prossima volta ci penserebbero due volte prima di fare quello che hanno fatto..Comunque non ho ancora sentito qualcuno che dice che è colpa della società...per carità...che mondo.. - Scritto da:
        Una lezione di comportamento anche alla ragazzina
        non andrebbero
        bene?
        • Anonimo scrive:
          Re: Magari peggio
          - Scritto da:

          Che idiozia..adesso una che è vittima di uno
          stupro dovrebbe pure ricevere lezioni di
          comportamento! In questo caso si, visto che ha messo tutte le premesse per essere spupazzata......
          • Anonimo scrive:
            Re: Magari peggio
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Che idiozia..adesso una che è vittima di uno

            stupro dovrebbe pure ricevere lezioni di

            comportamento!

            In questo caso si, visto che ha messo tutte le
            premesse per essere
            spupazzata......Quindi quando darai del cretino a qualcuno e in risposta verrai ucciso, si potrà dire che hai messo tutte le premesse per essere amazzato. Comoda l'ottica di chi dissimula la violenza, vai a vedere che la imparo pure io.
          • Anonimo scrive:
            Re: Magari peggio
            - Scritto da:

            Quello che mi chiedo è: ma non vi fate schifo a

            incolpare le vittime di una

            violenza?

            NoBene, spero che verrai giudicato con lo stesso metro di giudizio con cui giudichi gli altri. Quindi quando subirai violenza, e di violenze uno nella vita ne subisce sempre qualcuna, fisica o psicologica - tipo mobbing - che sia, spero tanto che verrai incolpato ulteriormente con un bel: te la sei cercata.
          • Anonimo scrive:
            Re: Magari peggio
            facciamo cosi.ci troviamo da qualche parte, ti do un fracco di botte, ma tante.e poi, colpa tua. te le sei cercate.vergognati
          • Anonimo scrive:
            Re: Magari peggio
            - Scritto da:
            facciamo cosi.
            ci troviamo da qualche parte, ti do un fracco diNon posso, ho paura che mi violenti!
    • TUBU scrive:
      Re: Magari peggio
      Quello che è successo a Gorizia è solo la classica goccia nell'oceano...
    • Bombardiere scrive:
      Re: Magari peggio
      - Scritto da:
      Che si pigliassero qualche decina di anni da
      scontare seriamente, senza i classici sconti
      all'italiana :@ Poi altri 5 di assistenza
      obbligatoria a donne stuprate e altri lavori
      sociali. E se sgarrano di nuovo ergastolo
      :@Ormai in italia fanno uscire gli ergastolani pluriomicida....Non ci resta che piangere!
  • Anonimo scrive:
    Ma che c'entra con il mondo informatico?
    ...mah... vero che la notizia non e' proprio piacevole e sicuramente attira lettori per il suo "fattore morboso" (come lo chiamano gli addetti ai lavori nel mondo della stampa) pero' mi pare un po' forzato metterla su P.I....o no ?E ora non mi venite a dire che "Siccome la ripresa e' stata fatto con aggeggio tecnologico, P.I. posta la notizia".Altrimenti domani commetto un omicidio usando il mio spazzolino elettrico (si, ne ho uno ! :D ) cosi' mi sbattono in prima pagina su P.I. :P
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che c'entra con il mondo informat
      - Scritto da:
      E ora non mi venite a dire che "Siccome la
      ripresa e' stata fatto con aggeggio tecnologico,
      P.I. posta la
      notizia".
      Altrimenti domani commetto un omicidio usando il
      mio spazzolino elettrico (si, ne ho uno ! :D )
      cosi' mi sbattono in prima pagina su P.I.
      :PLa vera notizia è che c'è qualcuno in Italia che possiede un spazzolino elettrico :DCredo che PI invece pubblichi questa notizia per parlare di come la tecnologia cambia la societa, a volte in meglio, in questo caso decisamente peggio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma che c'entra con il mondo informat
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        E ora non mi venite a dire che "Siccome la

        ripresa e' stata fatto con aggeggio tecnologico,

        P.I. posta la

        notizia".

        Altrimenti domani commetto un omicidio usando il

        mio spazzolino elettrico (si, ne ho uno ! :D )

        cosi' mi sbattono in prima pagina su P.I.

        :P

        La vera notizia è che c'è qualcuno in Italia che
        possiede un spazzolino elettrico
        :D

        Credo che PI invece pubblichi questa notizia per
        parlare di come la tecnologia cambia la societa,
        a volte in meglio, in questo caso decisamente
        peggio.Quoto. Questa ragazza è stata violnetata due volte, la seconda mostrando ai compagni di merende il video dello stupro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma che c'entra con il mondo informat
          sai cose che capitano quando fai la "poco di buono" in discoteca poi te ne vai a casa di uno di questi per passare la notte... cosa pensava di andare a giocare a monopoli?e venitemi a dire "ingenua, poverina" poverina un paio di scatole...prima te la tiri e poi piangi? bah
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che c'entra con il mondo informat
            probabile che fosse molto disinibita e poi s'è pianta addosso...ma la cosa + grave è che sti benedetti video...IO NN LI TROVO!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che c'entra con il mondo informat
            - Scritto da:
            probabile che fosse molto disinibita e poi s'è
            pianta addosso...ma la cosa + grave è che sti
            benedetti video...IO NN LI
            TROVO!!Italiani, brava gente... veramente bravi, complimenti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che c'entra con il mondo informat

            Italiani, brava gente... veramente bravi,
            complimenti.
            Onestamente credo che la tecnologia, in questo caso, abbia rivolto "al meglio" la situazione.Se non avessero filmato il tutto, probabilmente non ci sarebbero prove e ora non starebbero in carcere.Per il resto "Italiani, brava gente"...luogo comune da 2 soldi.In tutto il mondo la gente e' meschina, gli stupratori e i ragazzini imbecilli che cercano video dello stupro in rete non si trovano solo in italia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che c'entra con il mondo informat
            hai visto il resto del mondo?se no, non parlare...comunque lei è stata molto coraggiosa a denunciare tutto... complimenti a lei... (anche se deve stare piu attenta...)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che c'entra con il mondo informat
            - Scritto da:
            hai visto il resto del mondo?
            se no, non parlare...

            comunque lei è stata molto coraggiosa a
            denunciare tutto... complimenti a lei... (anche
            se deve stare piu
            attenta...)La denuncia è partita d'ufficio... lei voleva la pillola del giorno dopo... secondo me era assolutamente consenziente, anche se probabilmente NON aveva pensato alle conseguenze... aaah l'ormone...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che c'entra con il mondo informat
            puo' essere che lei abbia giocato... embè?! Quante sono quelle che giocano e poi si tirano indietro? E allora?! Le violentiamo tutte cosi' imparano a non fare le sceme?? Ma vi scureggia il cervello??
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che c'entra con il mondo informat
            - Scritto da:
            puo' essere che lei abbia giocato... embè?!
            Quante sono quelle che giocano e poi si tirano
            indietro? E allora?! Le violentiamo tutte cosi'
            imparano a non fare le sceme?? Ma vi scureggia il
            cervello??Questa ha fatto la scema e le è andata così. Diciamo che aveva più probabilità di essere violentata rispetto ad una che non faceva la scema ed è andata a casa dell'amica....
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che c'entra con il mondo informat

            - Scritto da:

            puo' essere che lei abbia giocato... embè?!

            Quante sono quelle che giocano e poi si tirano

            indietro? E allora?! Le violentiamo tutte cosi'

            imparano a non fare le sceme?? Ma vi scureggia
            il

            cervello??Tesoro il mondo E' uno schifo.Non mi pare nessuno abbia mai detto il contrario.Solo perche' tra persone civili certe cose non accadono, non significa che ognuno sia libero di comportarsi in modo incauto e poi pretendere che non vi siano conseguenze...Se una ragazza carina, sola, accetta di andare a dormire a casa di DUE amici che tra l'altro non conosce bene.... chiaro che la situazione ti fa scattare un campanello d'allarme, o no ?Questione di buon senso.Poi ovvio che questi due hanno sbagliato, ma piangere sul latte versato serve a poco, bisogna riflettere prima di agire ed e' questo che ti stanno dicendo gli altri :)
          • riddler scrive:
            Re: Ma che c'entra con il mondo informat
            Possibile, ma tu che ne sai?Sarebbe meglio esprimerle con un po' piu' di umilta' certe ipotesi, non darle per scontate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma che c'entra con il mondo informat
            - Scritto da:
            sai cose che capitano quando fai la "poco di
            buono" in discoteca poi te ne vai a casa di uno
            di questi per passare la notte... cosa pensava di
            andare a giocare a
            monopoli?

            e venitemi a dire "ingenua, poverina" poverina un
            paio di
            scatole...

            prima te la tiri e poi piangi? bahTi voglio vedere te, rimorchi una strappona in discoteca, vai da lei, e *sorpresa* ti ritrovi una mistress orrenda e schifosa che ti sodomizza a turno con la strappona con un cazzo finto. Senza vaselina.Eh povero ingenuo, dovevi pensarci prima....ma il tuo è solo un modo per fare bigottismo d'accatto, o sei triste perché in discoteca non rimorchi e devi prendertela con quelle che la danno?
          • GregHouse scrive:
            Re: Ma che c'entra con il mondo informat
            - Scritto da:
            sai cose che capitano quando fai la "poco di
            buono" in discoteca poi te ne vai a casa di uno
            di questi per passare la notte... cosa pensava di
            andare a giocare a
            monopoli?

            e venitemi a dire "ingenua, poverina" poverina un
            paio di
            scatole...

            prima te la tiri e poi piangi? bahQuesto commento in questo forum di PI non ha alcun senso.Evita, per favore.
      • GregHouse scrive:
        Re: Ma che c'entra con il mondo informat

        Credo che PI invece pubblichi questa notizia per
        parlare di come la tecnologia cambia la societa,
        a volte in meglio, in questo caso decisamente
        peggio.O meglio, come la società utilizza la tecnologia (male)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma che c'entra con il mondo informat
      ora che lo so domani resterò tappato dentro (rotfl)
Chiudi i commenti