Tre aspetti cruciali degli ETF in risposta alle novità del mercato 2023

Tre aspetti cruciali degli ETF in risposta alle novità del mercato 2023

Gli ETF sono strumenti di investimento che hanno acquisito nel tempo sempre maggiore popolarità grazie ai costi ridotti e facilità di utilizzo.
Tre aspetti cruciali degli ETF in risposta alle novità del mercato 2023
Gli ETF sono strumenti di investimento che hanno acquisito nel tempo sempre maggiore popolarità grazie ai costi ridotti e facilità di utilizzo.

Gli ETF ( Exchange-Traded Funds) sono strumenti finanziari che consentono agli investitori di acquistare una vasta gamma di attività, come azioni, obbligazioni, materie prime o indici, in modo simile all’acquisto di azioni in borsa. La loro origine risale al gennaio del 1993 quando fu lanciato negli Stati Uniti sull’American Stock Exchange il primo SPDR (Standard&Poor’s Depositary Receipts), che oggi porta il nome di SPDR S&P 500 ETF Trust e che riproduce l’andamento dell’indice S&P 500.

Da allora gli ETF sono diventati sempre più popolari tra gli investitori, ecco alcuni dei motivi che hanno contribuito al loro successo:

  • Facilità d’uso: Gli ETF possono essere acquistati e venduti come azioni tradizionali su una borsa e consentono di investire anche cifre contenute. Non è necessario un gestore di fondi o un consulente finanziario, il che significa che è possibile acquistarli in modo autonomo.
  • Diversificazione automatica: Uno dei principali vantaggi degli ETF è la loro capacità di fornire una diversificazione istantanea. Quando si acquistano quote di un ETF che segue un indice ampio, come ad esempio l’S&P 500, si sta effettivamente investendo in tutte le azioni incluse in quell’indice. Questo riduce il rischio associato all’investimento in singole azioni e può contribuire a stabilizzare il portafoglio nel lungo termine.
  • Costi inferiori: Gli ETF tendono ad avere costi di gestione inferiori rispetto ai fondi di gestione attiva poiché seguono passivamente un indice. Questi costi ridotti si traducono in commissioni più basse per gli investitori, il che può aumentare il rendimento nel tempo.

Investire in ETF con Fineco

Con Fineco è possibile investire in ETF sia con ordini singoli su un determinato ETF, sia con Piano Replay in modo automatico su uno o più ETF.  Sono a zero commissioni fino al 31/12/2023  gli ETF iShares, e a zero commissioni la selezione di ETF Amundi/Lyxor fino al 11/07/2024.

Fineco è la piattaforma n. 1 in Italia per volumi totali di azioni scambiate in Italia. Con Fineco è possibile investire in azioni, obbligazioni, ETF, futures, crypto e molto altro, scegliendo le proprie aziende e tematiche preferite, dalla tecnologia alla sostenibilità ambientale.

Per conoscere tutte le funzionalità offerte dal Conto Trading Fineco clicca qui.

Il presente sito e tutti i suoi collaboratori non sono responsabili né devono essere ritenuti responsabili per eventuali perdite o danni commerciali subiti avendo fatto affidamento sulle informazioni contenute su questo sito. I dati contenuti in questo sito non sono necessariamente forniti in tempo reale e non sono necessariamente accurati. Tutti i riferimenti a singoli strumenti finanziari non devono essere intesi come attività di consulenza in materia di investimenti, né come invito all'acquisto dei prodotti o servizi menzionati. Investire comporta il rischio di perdere il proprio capitale. Investi solo se sei consapevole dei rischi che stai correndo. Fineco non si assume alcuna responsabilità per l’accuratezza o la completezza delle informazioni riportate in questo sito. Per ulteriori informazioni su Fineco visita il sito www.finecobank.com I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. [inserire la percentuale aggiornata relativa al singolo fornitore] % di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre l’elevato rischio di perdere il suo denaro. Prima dell'adesione leggere i KIDs disponibili sul sito www.finecobank.com.
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 11 set 2023
Link copiato negli appunti