TSMC: al via la produzione di chip a 3 nm per Apple

TSMC: al via la produzione di chip a 3 nm per Apple

TSMC dovrebbe avviare la produzione dei chip a 3 nm questa settimana, dovrebbero venire usati sui prossimi MacBook Pro e Mac mini di Apple.
TSMC dovrebbe avviare la produzione dei chip a 3 nm questa settimana, dovrebbero venire usati sui prossimi MacBook Pro e Mac mini di Apple.

TSMC, ovvero uno dei principali fornitori di Apple, darà il via alla produzione di massa dei già vociferati chip a 3 nm sul finire di questa settimana. Proprio l’azienda di Cupertino risulta essere il principale cliente del nuovo processo produttivo e con ogni probabilità quanto acquistato verrà usato per i prossimi chip M2 Pro che dovrebbero essere adoperati sui nuovi MacBook Pro e Mac mini che verranno lanciati prossimamente.

TSMC: chip a 3 nm in produzione di massa dal 29 dicembre

A riferire il tutto è un recente report del DigiTimes, secondo cui, andando più in dettaglio, TSMC avvierà la produzione di massa dei suoi chip a 3 nm giovedì 29 dicembre, procedendo quindi in perfetta linea con le indiscrezioni di inizio anno, in base ai quali il fornitore avrebbe proceduto in tal senso nell’ultima parte del 2022.

Nello specifico, nel report si legge quanto segue (in forma tradotta).

TSMC terrà una cerimonia al Fab 18 presso il Southern Taiwan Science Park (STSP) il 29 dicembre per segnare l’inizio della produzione commerciale di chip utilizzando la tecnologia di processo a 3 nm. produzione presso la Fab, secondo fonti di aziende produttrici di apparecchiature per semiconduttori.

Da tenere presente che ad oggi Apple usa la tecnologica con architettura a 4 nm di TSMC nei processori Bionic A16 usati su iPhone 14 Pro e 14 Pro Max, ma potrebbe passare a quelli a 3 nm già a partire dal prossimo anno. Verosimilmente, pure M2 Pro e M2 Max destinati ai futuri MacBook Pro da 14 pollici e da 16 pollici saranno realizzati con la medesima struttura e lo stesso dicasi per i processori destinati al nuovo Mac Studio.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Fonte: MacRumors
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 27 dic 2022
Link copiato negli appunti