Tutti a scuola di multicore con Intel

Avviato un programma di formazione a livello mondiale per accelerare e incrementare lo sviluppo di software ottimizzati per le nuove architetture multicore. Programmatori cercasi

Milano – Due, quattro, otto… ottanta . I core dei processori vengono ormai reclamizzati come le offerte al supermercato, e lo slogan è sempre quello: più performance, meno consumi. In realtà, come fanno notare da tempo gli esperti, c’è un altro tassello del puzzle che andrebbe considerato: il software, che nella maggioranza dei casi non è ancora ottimizzato per sfruttare appieno le decantate qualità delle architetture multi-core.

È per tale motivo che Intel ha deciso di richiamare tutti gli sviluppatori di software x86 sui banchi di scuola , proponendo loro corsi in cui si insegna a progettare e scrivere applicazioni per i processori multicore.

Il programma Intel Software Training offre corsi in aula e laboratori interattivi per perfezionare la formazione degli sviluppatori nella progettazione di applicazioni multi-threaded (ossia capaci di eseguire simultaneamente due o più sequenze di istruzioni facenti parte dello stesso programma). I corsi sono tenuti da istruttori certificati da Intel e sono forniti da alcune società specializzate in formazione informatica.

“I processori multicore offrono la potenza per aumentare le prestazioni del software, ma questo non avviene automaticamente né abbastanza rapidamente”, ha spiegato Elliot Garbus, general manager Developer Relations Division di Intel. “Con la nuova iniziativa di training e diversi altri programmi, prodotti e strumenti concepiti per assistere la comunità di sviluppatori, Intel offre ai progettisti di software le conoscenze e le competenze necessarie per dare vita a una nuova fase di innovazione del software”.

In un’era in cui il numero dei core dei microprocessori è destinato a crescere di anno in anno, formare gli sviluppatori è un’esigenza sempre più sentita dai chipmaker , soprattutto in considerazione delle novità spesso radicali introdotte nei più recenti tool di compilazione e debugging del codice.

Nell’ attuale piano dei corsi non figurano ancora eventi italiani, tuttavia un portavoce di Intel Italia ha confermato a Punto Informatico che in futuro saranno organizzati corsi anche nel nostro Paese. Nel frattempo è già possibile iscriversi ai corsi online su www.intel.com/software/college o www.intel.com/go/software .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti