Tv italiana? La scomunica della UE

La Legge Gasparri viola le normative europee, concede vantaggi agli oligarchi dell'analogico, tarpa le ali agli altri. Si rischia l'ennesimo processo. Gentiloni: le soluzioni ci sono, fatemi provvedere

Roma – Tutte le polemiche che hanno accompagnato l’iter della Legge Gasparri, che ne hanno contraddistinto l’approvazione e che si sono periodicamente riaccese dopo la sua entrata in vigore, nelle scorse ore hanno trovato un climax risolutivo nella scomunica ufficiale delle autorità europee. La UE non digerisce quella normativa che trova discriminatoria e controproducente per il mercato televisivo proprio negli anni in cui si appresta, faticosamente, a transitare al digitale.

Il commissario alla Concorrenza Neelie Kroes, lo stesso funzionario che si è adoperato per bocciare i fondi per i decoder del DTT , ha proposto e ottenuto dalla Commissione Europea che venisse dato all’Italia un ultimatum di due mesi . Questo il tempo che il Belpaese ha per risolvere i problemi di mercato e il caos delle frequenze rilevati da Bruxelles. Se ciò non avverrà, la Commissione potrebbe deferire l’Italia alla Corte di Giustizia europea, aprendo un nuovo contenzioso, che si porrebbe in cima ad una lunga lista di procedimenti in vari settori della vita economica che caratterizzano da anni i rapporti tra Roma e Bruxelles.

In particolare, a destare preoccupazione sono quelle norme della Legge Gasparri che secondo Bruxelles favoriscono le imprese della tv analogica a scapito della libertà di concorrenza: in altre parole quella legge, secondo Kroes, dà agli oligarchi della televisione tradizionale un potere di gestione e interdizione nel mercato digitale che, se non verrà risolto, si tradurrà in minori opportunità per le imprese e in un crollo delle possibilità di scelta dei consumatori. Per dirla con Kroes: “La situazione che conosce attualmente la televisione analogica, in cui solo alcuni operatori possono essere in concorrenza sul mercato dei servizi di radiodiffusione, rischia di riprodursi con la televisione digitale terrestre, il che lascerebbe i consumatori italiani di fronte a una scelta limitata”. Collegato a tutto questo è il nodo delle frequenze , il vero campo di gioco su cui si muovono gli attori del grande scontro televisivo e che deciderà il futuro assetto dell’industria di settore.

La bocciatura europea dei punti focali della Legge Gasparri rappresenta tutto meno che una sorpresa: un anno fa, grazie all’azione di Altroconsumo la Commissione aveva già messo in mora l’Italia su questi stessi nodi. Ieri, quindi, Bruxelles ha usato termini espliciti: “Se l’Italia non prenderà le misure necessarie a conformarsi al parere motivato entro due mesi dal suo ricevimento, la Commissione potrà decidere di portare l’Italia di fronte alla Corte di Giustizia europea”. Una procedura ovvia, se si pensa che da un anno a questa parte Roma non ha risposto alla messa in mora.

Kroes&C. non dimenticano peraltro che all’attenzione del Parlamento italiano c’è la cosiddetta Legge Gentiloni , studiata per risolvere questi nodi, ma avvertono tutte le difficoltà che sta incontrando nel suo iter. Una legge, dice la Commissione, che può modificare la leggi vigenti ma che “ancora non è stata adottata”.

Una dichiarazione che naturalmente ha spinto lo stesso Gentiloni, ieri, a definire “sacrosanto” l’intervento della UE visto che “la Legge Gasparri è incompatibile con l’ordinamento europeo”. Secondo il Ministro, il DDL proposto dal suo Ministero “cancella la Gasparri e re-introduce i principi fondamentali di pluralismo e concorrenza. Ora mi aspetto una decisa accelerazione del suo iter come ci chiede esplicitamente l’Europa”. Accelerazione che non è scontata: ieri pomeriggio Tajani di Forza Italia ha accusato Gentiloni di tentare di sfruttare l’Europa per far passare un provvedimento sbagliato.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Jack Turner scrive:
    lunghi capelli castani, sguardo dolce??
    ...lunghi capelli castani, sguardo dolce...http://it.wikipedia.org/wiki/Immagine:Padova_2007_110.JPG
    • filippo scrive:
      Re: lunghi capelli castani, sguardo dolce??
      - Scritto da: Jack Turner
      ...lunghi capelli castani, sguardo dolce...

      http://it.wikipedia.org/wiki/Immagine:Padova_2007_madòòò orribileee :D
  • Ospite scrive:
    Domanda sull'incipit
    Se si fosse trattato di un uomo l'articolo sarebbe iniziato lo stesso parlando dello sguardo e dei capelli? Mah...
    • Sgabbio scrive:
      Re: Domanda sull'incipit
      Non è un intervista ma solo pubblicità per far apparire il wiki italiano, quello che non è.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: Domanda sull'incipit
        - Scritto da: Sgabbio
        Non è un intervista ma solo pubblicità per far
        apparire il wiki italiano, quello che non
        è.puoi illuminarci su entrambe le versioni che qui ometti?
        • Sgabbio scrive:
          Re: Domanda sull'incipit
          basta leggere le discussioni su molti articoli e si capisce come wikipedia italia è una vera e propia vergonia su come è gestita, non è una bel posto per contribuire, fanno di tutto per ostacolarti, sembra che abbiano interessi a tenere il wiki italiano fatto cosi male.
    • Kandy scrive:
      Re: Domanda sull'incipit
      Secondo me è tutto palesemente ironico. ;)
  • Andri scrive:
    wikipedia.it
    Ma riusciranno prima o dopo a riprendersi www.wikipedia.it e farla diventare una vetrina delle Wikipedie nelle lingue parlate in Italiaz??
  • Sgabbio scrive:
    ma il wikipedia italiano?
    Dove ti scorporano articoli mettendoli nei posti meno consoli? Dove ti censurano anche se segui alla lettere molte delle loro deliranti regole? Come per le critiche di studio aperto, il moige e affini che sono sempre riulttanti a metterle su anche se gli mostri tutte le prove e contro prove di questo pianeta.Dove, per fare un'articolo sulla gp2x devi bestemmiare non pochi perchè vogliono la liberatoria per una immagine e poi ti trovi un resoconto completo fin dei minimi dettagli sui POKEMON?!?!Perchè non gli ha fatto domante scottanti? Su come gli amministratori del wikipedia italiano si comportino come una casta e dove gli "amici" di questi fanno una voce grossa per romperti le scatole quando cerchi di fare un buon lavoro su un'argomento delicato ? PErchè quando poi non si può fare una paggina di un piccolo gruppo musicale o di un centro culturale o un sito che viene subito bollato come promozionale senza nemmeno visionare il lavoro ?Ma soprattutto tutti i lavori cancellati perchè "mancava su google" ?Caro il mio giornalista ma farle domante VERE sul marcio del wikipedia italiano , faceva schivo? C'era per forza di cose celebrare una persone che proviene in quel posto che è un'insulto al wikipedia stesso, per non parlare che dimostra il lato peggiore dell'italia.
    • Nonsaprei scrive:
      Re: ma il wikipedia italiano?
      - Scritto da: Sgabbio
      Dove ti scorporano articoli mettendoli nei posti
      meno consoli?
      sono sempre riulttanti a metterle su
      Dove, per fare un'articolo
      perchè
      Perchè non gli ha fatto domante
      un'argomento delicato ? PErchè quando poi non si
      può fare una paggina di un piccolo gruppo
      farle domante VERE sul
      faceva schivo?
      C'era per forza di cose celebrare una persone che
      proviene in quel posto
      dell'italia.Oh mamma, e quelli di Wikipedia hanno avuto a chefare con un tuo testo e sono ancora vivi?
    • anonmous scrive:
      Re: ma il wikipedia italiano?
      - Scritto da: Sgabbio
      Dove ti scorporano articoli mettendoli nei posti
      meno consoli? Dove ti censurano anche se segui
      alla lettere molte delle loro deliranti regole?


      Come per le critiche di studio aperto, il moige e
      affini che sono sempre riulttanti a metterle su
      anche se gli mostri tutte le prove e contro prove
      di questo
      pianeta.

      Dove, per fare un'articolo sulla gp2x devi
      bestemmiare non pochi perchè vogliono la
      liberatoria per una immagine e poi ti trovi un
      resoconto completo fin dei minimi dettagli sui
      POKEMON?!?!


      Perchè non gli ha fatto domante scottanti? Su
      come gli amministratori del wikipedia italiano si
      comportino come una casta e dove gli "amici" di
      questi fanno una voce grossa per romperti le
      scatole quando cerchi di fare un buon lavoro su
      un'argomento delicato ? PErchè quando poi non si
      può fare una paggina di un piccolo gruppo
      musicale o di un centro culturale o un sito che
      viene subito bollato come promozionale senza
      nemmeno visionare il lavoro
      ?

      Ma soprattutto tutti i lavori cancellati perchè
      "mancava su google"
      ?

      Caro il mio giornalista ma farle domante VERE sul
      marcio del wikipedia italiano , faceva schivo?
      C'era per forza di cose celebrare una persone che
      proviene in quel posto che è un'insulto al
      wikipedia stesso, per non parlare che dimostra il
      lato peggiore
      dell'italia.contribuisco poco e di rado. le loro follie non hanno limiti, la soluzione più facile è comportarsi "all'italiana":scrivi da anonimo per evitare "ritorsioni" e per le immagini mettile tutte come scattate da te (o al max c'è il photoshop) tanto alla fine non controlla nessuno.ah già per il testo copiato da altri siti basta ricostruire la frase cambiando qualche parola e posizione.
      • Kandy scrive:
        Re: ma il wikipedia italiano?

        per le immagini mettile tutte come scattate da te (o al max c'è il photoshop) tanto alla fine non controlla nessuno.
        ah già per il testo copiato da altri siti basta ricostruire la frase cambiando qualche parola e posizione.Tu lo sai che questa è istigazione a delinquere, vero?
        • bwahahah scrive:
          Re: ma il wikipedia italiano?
          bwahahah, ma vai a cagare
        • no,non lo so. scrive:
          Re: ma il wikipedia italiano?
          No, non lo so.
          • Paolino scrive:
            Re: ma il wikipedia italiano?
            - Scritto da: no,non lo so.
            No, non lo so.L'ignoranza non e' una scusa
          • Sgabbio scrive:
            Re: ma il wikipedia italiano?
            Per l'articoli che ho contribuito, ho fatto tutti di mio pugno insieme ad altri, però quando ti dirottano la descrizione di Opera per DS sulla pagine dedicata alla console nintendo, non è una cosa bella soprattutto se si guarda l'estrema completezza che ha la contro parte inglese....
      • Utente scrive:
        Re: ma il wikipedia italiano?

        contribuisco poco e di rado. le loro follie non
        hanno limiti, la soluzione più facile è
        comportarsi
        "all'italiana":
        scrivi da anonimo per evitare "ritorsioni" e per
        le immagini mettile tutte come scattate da te (o
        al max c'è il photoshop) tanto alla fine non
        controlla
        nessuno.

        ah già per il testo copiato da altri siti basta
        ricostruire la frase cambiando qualche parola e
        posizione.Uhm... per curiosità, ti rendi conto che ciò significa commettere un reato? (per la legge italiana e di tutti i paesi che rientrano nella convenzione di Berna - e anche per qualcun'altro) (oltre a danneggiare l'enciclopedia, chiaramente)
    • Dofos scrive:
      Re: ma il wikipedia italiano?
      - Scritto da: Sgabbio
      Caro il mio giornalista ma farle domante VERE sul
      marcio del wikipedia italiano , faceva schivo?
      C'era per forza di cose celebrare una persone che
      proviene in quel posto che è un'insulto al
      wikipedia stesso, per non parlare che dimostra il
      lato peggiore
      dell'italia.non è solo un problem italiano, ho letto di altri lamentarsi dello stesso problema anche per il wiki francese, usa, ecc...io penso che questa è semplicemente la caratteristica dell'anarchia, che ti piaccia o no... non esistono luoghi senza padroni
      • Sgabbio scrive:
        Re: ma il wikipedia italiano?
        Ma chi vuole l'anarchia, ma sembra tanto sciocco, volere un posto gestito da gente che non se la tira? PErchè non è possibile che IO certo di contribuire rispettato ogni loro regola che supera la demenza umana, ma nonostante questo, trovano sempre una scusa per cancellare, basta vedere le critiche di studio aperto per renderesene conto.
    • Marco scrive:
      Re: ma il wikipedia italiano?
      - Scritto da: Sgabbio
      Dove ti scorporano articoli mettendoli nei posti
      meno consoli? Dove ti censurano anche se segui
      alla lettere molte delle loro deliranti regole?


      Come per le critiche di studio aperto, il moige e
      affini che sono sempre riulttanti a metterle su
      anche se gli mostri tutte le prove e contro prove
      di questo
      pianeta.

      Dove, per fare un'articolo sulla gp2x devi
      bestemmiare non pochi perchè vogliono la
      liberatoria per una immagine e poi ti trovi un
      resoconto completo fin dei minimi dettagli sui
      POKEMON?!?!


      Perchè non gli ha fatto domante scottanti? Su
      come gli amministratori del wikipedia italiano si
      comportino come una casta e dove gli "amici" di
      questi fanno una voce grossa per romperti le
      scatole quando cerchi di fare un buon lavoro su
      un'argomento delicato ? PErchè quando poi non si
      può fare una paggina di un piccolo gruppo
      musicale o di un centro culturale o un sito che
      viene subito bollato come promozionale senza
      nemmeno visionare il lavoro
      ?

      Ma soprattutto tutti i lavori cancellati perchè
      "mancava su google"
      ?

      Caro il mio giornalista ma farle domante VERE sul
      marcio del wikipedia italiano , faceva schivo?
      C'era per forza di cose celebrare una persone che
      proviene in quel posto che è un'insulto al
      wikipedia stesso, per non parlare che dimostra il
      lato peggiore
      dell'italia.Il marcio di wikipedia? Mi sa che l'unico che delira qua sei te asd. Innanzitutto tutte le persone che insulti è gente che non ci ricava niente e perde tempo e si fa un mazzo tanto per cercare di controllare e aiutare wikipedia contro gente vandala che non ha niente di meglio da fare che rovinare progetti a fin di bene.Secondo: ovvio che ti cancellano pagine di un piccolo gruppo musicale locale o associazioni culturali in quanto al 99% non sono enciclopedici...se vuoi li puoi mettere su il tuo sito che nessuno viene a romperti.Terzo: se un'immagine è coperta da copyright non capisco perchè ci sia da lamentarsi se sorgono problemi.Per quanto riguarda i lavori cancellati perchè mancava su google, è una conseguenza del fatto che molto probabilmente il tuo lavoro non era enciclopedico oppure era una ricerca originale.E poi inutile gettare fango inutilmente...si sa benissimo che su wikipedia, prima di cancellare anche solo una pagina vengono indette votazioni, dove ultimamente votano anche una 50ina di persone (che non fanno parte dell'amministrazione) quindi siamo in piena democraticità. Buon proseguimento, e spero cambierai un po' idea su Wikipedia: altrimenti non partecipare al progetto e tutto è risolto.
      • Sgabbio scrive:
        Re: ma il wikipedia italiano?
        - Scritto da: Marco
        Il marcio di wikipedia? Mi sa che l'unico che
        delira qua sei te asd. Innanzitutto tutte le
        persone che insulti è gente che non ci ricava
        niente e perde tempo e si fa un mazzo tanto per
        cercare di controllare e aiutare wikipedia contro
        gente vandala che non ha niente di meglio da fare
        che rovinare progetti a fin di
        bene.Prima di tutto complimenti per l'insulto è questo dimostra l'ennesima volta la grande capacità di dialogo che i controllori del wikipedia hanno, visto che definiscono spammer chiunque si lamenti della burocrazia soffocante di quel posto, io non voglio rovinare un bel niente, sono LORO che fanno di tutto per rovinare il wikipedia italiano è ci sono riusciti, basta confrontarlo con quello inglese, dove si riesce a fare un'articolo decentemente senza dirottamenti, tagli ingiustificati e scuse campate in aria!! Fino a qualche mese fà non c'era nemmeno uno straccio di articolo sulla gp2x, e mi ci sono messo io, per non parlare delle menate che mi hanno fatto quando l'ho creato!! Però non hanno detto niente di quel tizio che ha racontato vita, morte è miracoli sui pokemon!! Potrebbero chiamarlo pokèmonpedia visto che è l'unico articolo completo sul wikipedia italia...non a caso l'autore di tale immane lavoro e molto vicino alla casta degli admin...che strano?
        Secondo: ovvio che ti cancellano pagine di un
        piccolo gruppo musicale locale o associazioni
        culturali in quanto al 99% non sono
        enciclopedici...se vuoi li puoi mettere su il tuo
        sito che nessuno viene a
        romperti.Ma che bravo....Peccato che queste pagine vengono cancellate solo perchè non sono super conosciute ai più quindi bollate come promozionali senza nemmno guardare è ne ho viste tante di pagine sparire per controlli sommari.
        Terzo: se un'immagine è coperta da copyright non
        capisco perchè ci sia da lamentarsi se sorgono
        problemi.

        Per quanto riguarda i lavori cancellati perchè
        mancava su google, è una conseguenza del fatto
        che molto probabilmente il tuo lavoro non era
        enciclopedico oppure era una ricerca
        originale.Peccato che la foto che avevo messo, avevo messo pure la fonte da dove l'avevo presa, ma loro volevano UNA LIBERATORIA SCRITTA dell'autore di quella foto, quando tale tizio aveva lasciato la sue foto, liberamente usabili... fai un pò te E poi cosa s'intente per "Ricerca originale" ?!? Se io trovo delle info per una ricerca mia e le metto su wiki pedia, non va bene perchè non si trova nel divino google? E' R I D I C O L O!!!
        E poi inutile gettare fango inutilmente...si sa
        benissimo che su wikipedia, prima di cancellare
        anche solo una pagina vengono indette votazioni,
        dove ultimamente votano anche una 50ina di
        persone (che non fanno parte
        dell'amministrazione) quindi siamo in piena
        democraticità. Buon proseguimento, e spero
        cambierai un po' idea su Wikipedia: altrimenti
        non partecipare al progetto e tutto è
        risolto.Si, come no una 50ina di persone, peccato che ad esempio immagini di pubblico dominio sono state cancellate unilateralmente senza nessuno votazione anche se la licenza era specificata e l'articolo era tradotto dal wiki inglese! Peccato che non ti fanno metto dei link che rispettano pienamente le regole del wiki italiano solo perchè per loro non ha valore! Peccato che il wikipedia inglese se ci sono parti non verificate, mette un avviso di conseguenza mentre in quello italiano si cancella tutto senza tanti complimenti. Certo ceto...democratico il wikipedia, dicamo che adesso grazie agli ultimi casi successi il posto è peggiorato ulteriormente, chi si lamente viene dato dello spammer e via dicendo.... il wikipedia italia è la vergonia di wikipedia. Non è un caso che moltissimi italiani contribuiscono a quello inglese perchè quello italiano è troppo burocratico.
    • Sgabbio scrive:
      Re: ma il wikipedia italiano?
      bhe, in conpenso se vuoi sapere tutto sui pokemon.... :DInfatti il sono uno di quelli che si è sbattuto inutilmente per dare una mano al wikipedia italiano e dopo continue lotte ho lasciato perdere... perchè li ci sono delle "caste" che soffocano chi vuole dare un contributo serio è molti imigrano verso quello inglese.
      • Certo che scrive:
        Re: ma il wikipedia italiano?
        Prima di venire a lamentarti della censura e delle caste, avresti bisogno di un piccolo ripassino di grammatica italiana.
    • outkid scrive:
      Re: ma il wikipedia italiano?
      CHE CULOOOOO.. CHE FIIGAAAAAAA!!!!... le regole di wikipedia in italiano succhiano.. che ce la mandano a fare nel collettivo li? ad esportare la sua esperienza di merda?
    • Daniele scrive:
      Re: ma il wikipedia italiano?
      - Scritto da: Tsukishiro Yukito
      Non posso che quotare tutto quello che ha scritto
      Sgabbio.
      Gente che ti cassa contributi perché "su Google
      non ho trovato
      nulla".
      Gente che ti cassa pagine tradotte dall'inglese
      perché "qui siamo in Italia e dobbiamo scrivere
      le cose secondo una prospettiva
      italiana".
      Gente che ti cancella un pezzo perché ha una
      cricca di quattro o cinque persone che lo
      spalleggiano aggrappandosi a SCUSE come "non è
      enciclopedico", "io non ne ho mai sentito
      parlare".Io non capisco come sia possibile che certa gente controlli i contenuti inseriti "googlando" se Wikipedia non e' una fonte autorevole ( e lo sanno tutti, inglese o italiana che sia ) Google e' sicuramente meno autorevole.E' anche vero che di "fonti autorevoli" si scarseggia da ogni parte, per raccogliere dati oggettivi su un argomento e' necessario passarsi a raccolta piu' di un testo o finirai per credere obiettiva la soggettivita' di un autore.Wikipedia manca di questa possibilita' ( a meno di non conoscere molteplici lingue ). Come e' possibile fornire oggettivita' con un singolo articolo per argomento?
      • Sgabbio scrive:
        Re: ma il wikipedia italiano?
        Se l'articolo è il frutto di confronti e comparazioni può essere un bel passetto avanti è notoriamente in altri wikipedia questo succede, non come qui in italia dove spesso c'è una cerchia ristretta di utenti che fa il bello e cattivo tempo.
        • Kandy scrive:
          Re: ma il wikipedia italiano?
          Ma è troppo difficile da capire che wikipedia è completamente libera eccetto alcuni punti:1. non si possono inserire quelle cose per cui TUTTA (non gli amministratori) la comunità ha votato delle regole.2. qualsiasi cosa può essere proposta per la cancellazione con relativa VOTAZIONE aperta a tutti3. sulla questione del copyright delle foto si deve essere estremamente precisi perché si rischiano CAUSE LEGALI!Tutto lì. Per quei due nevrotici che lanciano anatemi in cirillico, prendetevi una camomilla e provate a contribuire seriemante senza parlare di veline e gruppi musicali da cantina: è un'ENCICLOPEDIA, non uno spazio web qualsiasi, sapete cosa vuol dire?
          • Jack Turner scrive:
            Re: ma il wikipedia italiano?
            Enciclopedia?Cheeeeeee?E-n-c-i-c-l-o-p-e-d-i-a?Ma dove?Se quella è un'enciclopedia io posso progettare gli shuttle...
          • Kandy scrive:
            Re: ma il wikipedia italiano?
            La direzione dovrebbe essere quella: è chiaro che se si continuano ad inserire veline e gruppi musicali da cantina diventa una succursale di Verissimo.itBuona fortuna con lo shuttle, comunque ;)
          • Sgabbio scrive:
            Re: ma il wikipedia italiano?
            Hmmm non sono molto d'accordo visto che gruppi musicali locali non possono essere inseriti per queste balle
          • Kandy scrive:
            Re: ma il wikipedia italiano?

            Esista una regola di wikipedia stessa che recita:
            "wikipedia non è una democrazia". Ovvero,
            quand'anche il 99,99% degli utenti votasse per
            cassare una voce, questo non autorizzerebbe
            comunque a
            farlo.Una soluzione alle cose si deve trovare, non si può discutere e "flammare" per sempre: giusto per restare in tema di liberismo.Le votazioni sono l'ultima spiaggia alla mancanza di dialogo.
            la stessa
            policy di wiki, che imporrebbe, in caso su
            un soggetto esistano opinioni e teorie
            contrastanti, di riportarle
            tutte .Non è così: la policy dice di riportare solo quelle con maggiore rilevanza, e dare a quelle più universalmente diffuse una predominanza rispetto le altre, leggile le policy, prima di citarle.
            La tua idea di enciclopedia risale minimo ai
            tempi di Benedetto Croce o della Scuola
            di Francoforte .La cultura POP è una cosa, il gossip un'altra. Sarebbe come se tutti i documenti storici parlassero delle tresche di palazzo tra nobili cinquecentschi, invece degli avvenimenti realmente rilavanti: artistici, storici, o politici che fossero.
            Guarda che nel frattempo il mondo s'è evoluto.
            E se vuoi capire come, prova a dare
            un'occhiata alla wiki inglese L'ho fatto: dalla mattina alla sera si picchiano in flame inutili. Riempendo le voci di musciame promozionale (la wiki che è piena di problemi giudiziari, infatti, è quella inglese, nella quale è stato inserito anche l'obbligo di registrazione).
            Signori e signore, ecco a voi Kandy, il tipico
            rappresentato della wiki italiana. Ora sapete
            cos'è la wiki italiana.Tipica platealità di chi non sa discutere e preferisce insultare: complimenti.
          • Sgabbio scrive:
            Re: ma il wikipedia italiano?
            - Scritto da: Kandy
            Ma è troppo difficile da capire che wikipedia è
            completamente libera eccetto alcuni
            punti:

            1. non si possono inserire quelle cose per cui
            TUTTA (non gli amministratori) la comunità ha
            votato delle
            regole.Che tra l'altro non vengono rispettate quando gli utenti che contribuiscono si sforzano di rispettare, come è successo per inserire il link di un sito dedicato alle critiche di studio aperto.
            2. qualsiasi cosa può essere proposta per la
            cancellazione con relativa VOTAZIONE aperta a
            tuttiStrano, i dirottamenti che ho avuto sulle parti riguardanti Opera per Wii e DS in zone poco consone sono stati fatti in tempi record...riescono a fare una votazione di tanti utenti in pochi secondi ?
            3. sulla questione del copyright delle foto si
            deve essere estremamente precisi perché si
            rischiano CAUSE
            LEGALI!Il problema è che anche se metti tutto il dovuto rompono le palle lo stesso, come è accaduto per la foto per la GP2x dove mi hanno chesto una LIBERATORIA SCRITTA?!?! quando nel sito in questione permetteva l'uso di tali immagini.
            Tutto lì. Per quei due nevrotici che lanciano
            anatemi in cirillico, prendetevi una camomilla e
            provate a contribuire seriemante senza parlare di
            veline e gruppi musicali da cantina: è
            un'ENCICLOPEDIA, non uno spazio web qualsiasi,
            sapete cosa vuol
            dire?Ecco, grazie per il nevrotico, tu si che sei per il dialogo, quando mi dai dello spammer? Gia che ci siamo lo stile è quello, denigrare chi critica per sentirsi superiori.La gente si sfroza a collaborare seriamente, ma con un "non c'è su gugle" ed un "questa è diffamazione"(riguardante l'oscuramento dei siti dei giochi d'azzardo e scommesse stranieri in italia dove la UE aveva multato la nostra nazione e criticato tale scelta).Dimmi, come è per te collaborare SERIAMENTE?!?! Vuol dire fare un'articolo completo su qualche cazzatina commerciale come per i pokèmon ?
    • Anticlerica le scrive:
      Re: ma il wikipedia italiano?

      Ma la cosa PEGGIORE sono le cricche di
      catto-integralisti che scorrazzano di voce in
      voce per cancellare, censurare, epurare tutti i
      passaggi che potrebbero, secondo le loro piccole
      menti, danneggiara Santa Madre Chiesa; e
      ovviamente tali zelanti individui sono
      prontissimi, anche coi metodi più scorretti e
      speciosi (tra cui, appunto, quello di far cricca:
      il tipico lobbismo paramassonico della chiesa
      contemporanea) di piegare tutte le voci alla loro
      "Unica Verità".

      Se volete farvi QUATTRO RISATE, guardate la voce
      italiana su Torquemada:
      http://it.wikipedia.org/wiki/Tomás_de_TorquemadaASSOLUTAMENTE D'ACCORDO.I cattolici integralisti su Wikipedia sono la razza peggiore perché si credono i detentori della verità e quindi sono totalmente incapaci di accettare qualsiasi cosa che contraddica la visione della chiesa cattolica, il che li porta a cercare di imporsi con qualunque metodo.
      • Kandy scrive:
        Re: ma il wikipedia italiano?
        Su questo sono d'accordo anch'io, ma la colpa non è "di wikipedia", ma della ottusa mentalità pro-vaticano di parte della nostra società medievale.Uno dei problemi di wikipedia è proprio la troppa libertà, questo è un discorso serio che sarebbe bello affrontara, non certo quello della censura o del corporativismo degli admin.
        • Tsukishiro Yukito scrive:
          Re: ma il wikipedia italiano?
          - Scritto da: Kandy
          Su questo sono d'accordo anch'io, ma la colpa non
          è "di wikipedia", ma della ottusa mentalità
          pro-vaticano di parte della nostra società
          medievale.

          Uno dei problemi di wikipedia è proprio la troppa
          libertà, questo è un discorso serio che sarebbe
          bello affrontara, non certo quello della censura
          o del corporativismo degli
          admin.Parli esattamente come uno degli wiki-catto-integralisti.Il problema di it.wiki è e rimane la poca libertà d'azione, lo strapotere delle cricche di vario genere e la mancanza di coscienza civica e liberale dell'italiano medio in genere.Wikipedia è come la democrazia: funziona dove c'è progresso culturale; ma dove non c'è, al potere ci vanno i nazisti.
          • Kandy scrive:
            Re: ma il wikipedia italiano?

            Il problema di it.wiki è e rimane [...] la mancanza
            di coscienza civica e liberale dell'italiano medio
            in genere.Su questo sono anche d'accordo. Il problema è che chi si arrabbia e aggredisce come te di solito ha ben poca propensione al dialogo: questo è il problema di civilità che affligge l'italiano medio.
            Wikipedia è come la democrazia: funziona dove c'è
            progresso culturale; ma dove non c'è, al potere
            ci vanno i nazisti.Risponderei con "Iraq", ma andiamo un po' troppo off-topic.
    • wikipediano scrive:
      Re: ma il wikipedia italiano?
      caro sgabbio non posso che quotarti benchè io nonostante tutto contribuisca abbastanza spesso su wikipedia, in fondo è un bel progetto ed io contribuisco su argomenti in cui sono alquanto ben preparato.Per quanto riguarda le cancellazioni... beh, io vado sulla pagina delle cancellazioni quando ho un po' di tempo da perdere, tutti a discutere su cosa sia enciclopedico o no ma nessuno che si prenda la briga di scrivere due regole su cosa è ammesso o no. Ad esempio è enciclopedico ciò che è indicizzato su google, bene scriviamolo nelle linee guida. E' enciclopedico un gruppo nel momento che firma un contratto con qualche major discografica, ok scriviamo la regola e finiamola lì. adesso come adesso vedo dei nomi che gira e rigira son sempre quelli che cancellano accusando di essere non enciclopedici, nessuno di quelli ha scritto due regole per l'enciclopedicità tranne due generiche linee guida.... Basta fare un piccolo calcolo e vedere che quel tot di cancellatori sono abbastanza per avere una maggioranza in molte votazioni. Potrebbero votare tutti si ma chi me lo fa fare di perdere tempo, cercare motivazioni e combattere con uno che dice non è enciclopedico e chiude lì? e poi che vuol dire enciclopedico? facciamo una voce enciclopedicità? che contributo dà chi oltre a togliere molta spam allontana possibili contributori?Sulla casta degli amministratori mi faccio delle gran risate sullo sceriffo che sciopera (super rofl) e manda aff*****lo la gente e poi tutti gli amici che vanno in suo soccorso: "si ma non si può sospendere un contributore come lui"... che poi magari ne allontana altri 100. Ho avuto solo una discussione con un amministratore e si è conclusa con un nulla di fatto, lui mi fa il rollback all'articolo, io gli porto le prove delle mie affermazioni, ma basta finisce così... ma lui che prove mi ha portato? bohPer quanto riguarda la qualità... spesso vedo articoli che sembrano scritti da uno che si è letto mezzo argomento ne ha capito un quarto e poi ha scritto l'articolo (e spesso gli articoli rimangono così per mesi). Stessa cosa per traduzioni fatte male. come si fa a sperare di avere dell'autorità e della credibilità se poi uno che viene a consultare rimane nel dubbio di aver letto una cosa giusta o sbagliata?Sinceramente preferirei avere molte più voci di gruppi minori o poeti incompresi e molte più voci di matematica o fisica scritte bene. Che me ne frega di avere una enciclopedia libera dallo spam se poi le voci hanno qualità scadente?questa è l'opinione che mi sono fatto dopo 3 anni di contributi non tutti i giorni, forse neanche tutti i mesi, ma contributi alla qualità e non al giudicare qualcuno non indicizzato da google non enciclopedico....
      • Kandy scrive:
        Re: ma il wikipedia italiano?
        C'è qualcosa che mi sfugge: tu sei d'accordo che la qualità la si fa col rigore delle fonti?E' ovvio che un inserimento senza fonti, quindi, venga cancellato. Qua c'è una contraddizione nei termini: o si chiede rigore, o si chiede libertà totale.Lo sceriffo di cui parli non è admin, anche se devo dire che certi atteggiamenti un po' "criccosi" piacciono poco anche a me, ma fanno parte della natura umana, quando "ci si conosce" si tende a dare ragione senza riflettere: sperare che la gente sia tutta intelligente è una triste chimera.
        • wikipediano scrive:
          Re: ma il wikipedia italiano?

          C'è qualcosa che mi sfugge: tu sei d'accordo che
          la qualità la si fa col rigore delle
          fonti?ci sarebbe da discutere su quale può essere la fonte e di quanto sarebbe opportuno metterle in wikipedia... anche di quanto queste fonti siano accessibili.... ad esempio l'accesso alla letteratura scientifica costa molto e non credo che nessun wikipediano se lo possa permettere per contribuire a wikipedia... quale può essere una fonte: un libro del liceo? un libro di livello universitario? un libro scritto da un celebre scenziato (anche se è uno che si occupa di fisica subatomica e parla di evoluzione)? definiamo le cose primaAd esempio nel caso di gruppi musicali minori (che poi magari hanno fatto 10dischi per etichette minori e fanno 52 concerti l'anno) quali sono le fonti?Bene parte del mio intervento parlava proprio di questo: cosa rende qualcosa enciclopedico? che vuol dire enciclopedico? perchè tizio e caio possono etichettare qualcosa come non enciclopedico? secondo quali parametri?Troviamo delle regole

          E' ovvio che un inserimento senza fonti, quindi,
          venga cancellato. Devo ad esempio darti delle fonti che io sono un musicista? ho fatto due dischi. Si ritiene che il mio gruppo nonostante i dischi sia sconosiuto? beh bisogna prima definire quando un gruppo è sconosciuto. Non mi pare una definizione: 'un gruppo è sconosciuto quando quella 20ina o 30ina di persone che fisse votano sulle cancellazioni non conoscono il gruppo' mentre la prassi spesso è così... magari definendo delle linee guida si perdono un po' meno contributori ed il discorso niente fonti=cancellazione mi sembra un po' troppo generista e troppo soggetto a diverse interpretazioni a seconda di quale sia il bagaglio culturale dei cancellatori abituali.gran parte degli articoli di matematica, fisica e chimica non riportano fonti, cancelliamo tutto? Secondo me va bene così. Wikipedia è anche un opera di intelligenza collettiva. quando si ha una gran efficienza nel cancellare mentre nello scrivere si trovano molte grandi imprecisioni, a volte scritte da persone tutt'altro che novellini in it.wiki, la cosa è preoccupante, vuol dire che c'è qualcosa che non funziona nel sistem. In più si perde credibilità se la "conoscenza libera" insegna a qualcuno una cosa mentre non è così.
          Qua c'è una contraddizione nei
          termini: o si chiede rigore, o si chiede libertà
          totale.
          Ci sono scariate vie di mezzo tra le due, anche l'anarchia (modello sociale utopico) impone il darsi una qualche organizzazione e quindi è diversa dall'anarchia (caos, disordine)
          Lo sceriffo di cui parli non è admin, Non lo è ora o non lo è mai stato? cmq magari non lo è mai stato cmq come detto prima lo sceriffo è solo un divertente passatempo.
          anche se
          devo dire che certi atteggiamenti un po'
          "criccosi" piacciono poco anche a me, ma fanno
          parte della natura umana, quando "ci si conosce"
          si tende a dare ragione senza riflettere: sperare
          che la gente sia tutta intelligente è una triste
          chimera.anche qui la frase è un po' generale.... la stessa frase applicata a due cari amici o due coniugi è una cosa abbastanza normale, applicata a delle persone che hanno in comune l'appartenenza ad una cerca categoria o ruolo diventa una cosa un po0 brutta e chi parla di casta comincia ad avere ragione.
      • Kandy scrive:
        Re: ma il wikipedia italiano?

        - Dopo aver fatto notare a un tizio che una voce
        per non-enciclopedica c'era già su diverse altre
        wiki, mi risponde: "Sì, ma questa è la wiki
        italiana, e dobbiamo adattarla alla cultura
        italiana!".Capire che questa è la risposta di UN SINGOLO e non di "WIKIPEDIA" è troppo difficile vero?
        - Questa è la migliore. Un admin mi vuole
        cancellare un contributo perché non lo trova su
        google... Io gli cito alcuni libri
        (scritti tra l'altro da studiosi di fama) dove
        può trovare riscontri di quel che ho scritto, e
        lui mi risponde: "Sì, ma io di libri non ne
        compro , se non è per studio o per lavoro; e
        per me wiki è uno hobby ". Signori e
        signore: questo è un admin ; questo è un
        tipico italiano.Perché non metti un link a questa vicenda? Se lo fai:1. dimostrerai una vera serietà2. non potrò che ammettere che hai ragione tu3. sarò pure felice di darti una mano, perché episodi del genere sono inaccettabili.Grazie.
        • Sgabbio scrive:
          Re: ma il wikipedia italiano?
          - Scritto da: Kandy

          Capire che questa è la risposta di UN SINGOLO e
          non di "WIKIPEDIA" è troppo difficile
          vero?Hmmmm forse perchè il 99% succede questo ? Non è che sei uno degli admin di wikipedia italia, che lo difendi sempre a spadatratta?

          Perché non metti un link a questa vicenda? Se lo
          fai:

          1. dimostrerai una vera serietà
          2. non potrò che ammettere che hai ragione tu
          3. sarò pure felice di darti una mano, perché
          episodi del genere sono
          inaccettabili.

          Grazie.Sai che insabbiano queste vicente del 90% dei casi?
          • Kandy scrive:
            Re: ma il wikipedia italiano?

            Non è che sei uno degli admin di wikipedia italia, che
            lo difendi sempre a
            spadatratta?Sì, guarda, sono uno della cricca... Maddai! Poi non venirmi a dire che non vedi complotti ovunque. Nemmeno si può esprimere la propria onione che subito si finisce per essere tacciati di corporativismo.
            Sai che insabbiano queste vicente del 90% dei
            casi?In che senso? Un link almeno lo avrai? Ripeto, se mi dai un link almeno ad "una" delle centinaia di vicende di cui parli mi ricrederò e ti darò piena ragione. Perchè cose del genere non le accetterei nemmeno io.
  • wikiwiki scrive:
    sulla libertà di panorama: FOTOGRAFI!
    andranno coinvolti magari dei grandi paesaggisti o esperti di street photography :)così i principi non saranno solo "wikipedia" ... ma se scatto una foto di una città e c'è dentro il tuo palazzo, saluti: la foto è della città
    • deto scrive:
      Re: sulla libertà di panorama: FOTOGRAFI!
      Ciao a tutti,abbiamo inserito alcuni fotografi di cui abbiamo i contatti, ma se avete persone che ritenete opportuno invitare, contattatale direttamente e informatele dell'evento. Possono iscriversi direttamente editando il wiki o inviandomi una mail.Sarà una tavola rotonda aperta e, a seconda del numero di partecipanti, formeremo uno o più gruppi di lavoro.
      • Nome e cognome scrive:
        Re: sulla libertà di panorama: FOTOGRAFI!
        Sarà una tavola rotonda aperta e, a seconda del
        numero di partecipanti, formeremo uno o più
        gruppi di
        lavoro.non manca qualcosa ;-) ?
  • wikiwiki scrive:
    ma è UBI!!!!! :-)
    giusto? :))ciao ubi!!! :)sei su PI!!! ^______^
    • frufru scrive:
      Re: ma è UBI!!!!! :-)
      - Scritto da: wikiwiki
      giusto? :))

      ciao ubi!!! :)

      sei su PI!!! ^______^sembra la foto di uno un po' frufru :D
Chiudi i commenti