Twitter, da dove cinguetti?

Annunciato un nuovo servizio di geolocalizzazione, che permetterà di creare location oltre che di integrare Foursquare e Gowalla. Nel frattempo, un ingegnere di Buzz critica il neonato abbreviatore di URL del tecnofringuello

Roma – I mondiali di calcio sono appena iniziati e gli utenti di Twitter non hanno certo esitato, subito pronti a cinguettare sulle varie partite in programma nei vari stadi del Sud Africa. Ma lo staff della piattaforma di microblogging si è posto una precisa domanda: tutti questi tweet vengono da utenti incollati al televisore di casa o da spettatori volati direttamente in terra africana?

Un interrogativo a cui la piattaforma social di San Francisco ha già pronta una risposta , illustrata di recente sul suo blog ufficiale . “Siamo elettrizzati all’annuncio di Twitter Places, su twitter.com e mobile.twitter.com “. Il sito cinguettante ha in sostanza presentato un nuovo servizio di geolocalizzazione, che permetterà a tutti gli utenti di indicare il preciso luogo di provenienza di ogni tweet .

Il servizio offerto da Twitter Places permetterà inoltre di creare sempre nuove location , oltre che di seguire tutti gli aggiornamenti provenienti da quel determinato luogo fisico . Come ad esempio tutti i cinguettii dal prossimo stadio che ospiterà la partita della nazionale di calcio.

Come annunciato da Twitter , il servizio sarà disponibile in 65 paesi del mondo, grazie ad una partnership con TomTom e Localeze . Twitter Places permetterà inoltre l’integrazione di servizi simili come Foursquare e Gowalla . E ci sarà il supporto per browser come Safari ed Internet Explorer, oltre ai già presenti Chrome e Firefox.

Dunque, un’altra novità annunciata dal sito cinguettante, poco tempo dopo la presentazione del servizio di URL shortening interno t.co , attualmente in fase di sperimentazione e disponibile entro la prossima estate. Una feature , questa, poco gradita al team di Buzz, servizio social made in Mountain View .

In un post apparso online , l’ingegnere di BigG DeWitt Clinton ha criticato in generale tutti i servizi di abbreviazione URL, sostenendo che questi danneggino la stessa natura del web. I link accorciati renderebbero oscuri gli indirizzi cercati dagli utenti , rendendo difficile il compito di motori di ricerca come quello della stessa azienda di Mountain View.

Parole che probabilmente a Twitter nemmeno hanno avuto il tempo di ascoltare con calma. Come confermato da un comunicato ufficiale , il sito ha vacillato durante lo scorso week-end, a causa di problemi tecnici causati da alcuni errori compiuti dal suo staff. Problemi, si spiega, che hanno coinvolto il network interno, monitorato superficialmente e temporaneamente configurato male.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • laletta 85 scrive:
    Re: WI MAX e Banda Larga
    io ho il wimax di aria... me l'ha propoata 1 persona che conosco e ho voluto provare...incredibile... dopo tanti problemi finalmente ho 1 adsl funzionante... e il bello è ke la puoi semplicemente provare!!! se non funziona...la mandi indietro!!!grazie aria..mi hai salvato!!! se vi serve .. vi posso metere in contatto con questa persona!!!
  • Fray scrive:
    Sei.. Lento o sei Rock?
    La connessione costa poco e in compenso fa davvero schifo ed è penosa per lentezza, stabilità della linea (che cade a sorpresa) e congestione diurna (quella non manca mai)! :|
  • luigi scrive:
    isole assente adsl solo su moblie
    problema su isole largabanda fai largo che cosi non esi parlla tanto di questa larga banda in italia la alrga banda esiste e non esite come solito in iatalia tuta erba un fascio basti che vadi bene qualcosa tutto va bene ma cosi non e perche sul 100% di larga banda che ce il 10 o 15 percento va per il resto e falso e poi sie coperta quasi tuta italia dalla larga banda falzo anche questo andaiamo su un 30% di adsl di copertura ma poi questa larga banda dovrebe esere veloce e anch3 garantita ma cosi non e in qunto non ce un minimo e ne un massimo perche piu persone vanno lento con una larga banda risposte da operatori o societa causa congestione questa e larga banda per me non sembra per nulla giusto poi perche su isole non ce adal e perche non seneparalla anche li dovrebe arrivare ala lerga banda gente che lavora su isole cona la adsl come anche su terra ferma molte attivita ci potrebero lavorare e tanti potrebero avere agevolazioni come chi non e su un isola del problema non seneparla si dice sempre larga banda non si da un minimo o massiomo si dice che sie coperta quasi tutta italia cosi non e si prendono altri soldi dal stato che noi pachiamo altro che la comunita europea perche anche noi pachiamo cio e le isole non fanno parte del italia anche li ci sono scuole che devono studiare con adsl perche butare fuori da un isola ragazzi e fare delle spese enormi per i ragazzi per corsi di informatica o altro coen usare un pc si ci sono le soceta mobili avete regione ma perche bagare un botto di soldi per navigare 24 ore su 24 per un mese e poi navigare anche maleper nondiere del tutto male e ppi nel periodo estivo dove ce piu comergio su leisole coan adsl ci sarebe piu guadaglio non si deve navigare con soceta mobile che le line sono affolate se prima si navigva lento adeso coen piu gente la banda si diminuisce del tutto cosi facndo non si naviga ma si paga solo e poi pèarlando di soceta mobile che societa tre 3 che fa orecchio da maercante quando si chiam per un problema il numero e a pagamento be non basta cio ma se riesci abecare operatore italiano non pasapoco che cadela chiamata strano ma questo sucede anche se non e italiano operatore per farti richimare e ripagare perceh coem deto il 133 se vuoi operatore per qualsisi probleema devi pagare e non e per nulla giusto perche se io o problemi e il diservizio e tuo devi pagare te non utente che chima per mal funzionamnto del servizio che riceve be se alla soceta dite che non ce copertura o avete problemi la risposta e questa attnde un momento che controlo mi dica la zona dove si trova la risposta e questa non ci risultano problemi fuinziona tutto perfetamente non ci sono segnialazioni da quella zone e nostro sistema ci da tutto ok se io o chimato per dire ce broblema non si apre un guasto nele zona la soceta per me non e seria perche su 20 persone che abiamo chiamto per problema che non cera cambùpo la risposta era medesima a tutti 20 persoen abiamo chimato non ci sono guasti non ci sono XXXXlazioni ma come 20 persone chiamano medesimo problema non si aprono le XXXXlazioni di guasto nella zona e sempre tutto ok chi ci rimete e sempre il clinte coen societa 3 non parliamo del roming coen la tre e continuo cadere se nonce la tre wew non dovrebe esere cosi pasare in roming senza cadere la linia qundo sie al telfno con persone invece cade strano con wind si andava in roming ma non si cadeva qundo si pasava altro operatore oggi si perche il guadagli va subito altra societa candendo la line e clinte paga seconda chimata coem anche internet rominsempre li coen il ce e unicamnte unicopieno segliale si va in roming per farti pagare di piu anche avendo un contrato consocieta tre ma la soceta si mete a riparo dicendo atenti al roming vi costa di piu coem solito la tre non basta che a nostri soldi gia in mano prioma che chiamiamo e ci fanno quello che vogliono in piu devono guadaglairci ancora latro frecando utenti non ce un legge che protege da quesi imbrogli e questo e la mobline per navigare in internet altro che adsl su le isole si buore di fame non ce nulla gi profugi per tutto inverno butati fuori dla mondo non siamo italiani chi e su unisola ma non dovrebe nemeno pagare tasse nulla piu perceh ogli volta che si muove un aperoen da un isila sono fior di soldi non e come chi e in terra ferma che la sera ritorna a casa quùando vuole noi siamo sogeti alla navi che ci devono portare e non ci sono di continuo e dobiamo anche afrontare ore di nave e vedere solo mare e cielo bello questo e farlo di invermo e piu bello con mare mossoe tanto altro che nevi non vengono problemi su problemi diamo adsl anche alle isole grazie e fate girare
    • antonio scrive:
      Re: isole assente adsl solo su moblie
      - Scritto da: luigi
      problema su isole largabanda fai largo che cosi
      non esi parlla tanto di questa larga banda in
      italia la alrga banda esiste e non esite come
      solito in iatalia tuta erba un fascio basti che
      vadi bene qualcosa tutto va bene ma cosi non e
      perche sul 100% di larga banda che ce il 10 o 15
      percento va per il resto e falso e poi sie
      coperta quasi tuta italia dalla larga banda falzo
      anche questo andaiamo su un 30% di adsl di
      copertura ma poi questa larga banda dovrebe esere
      veloce e anch3 garantita ma cosi non e in qunto
      non ce un minimo e ne un massimo perche piu
      persone vanno lento con una larga banda risposte
      da operatori o societa causa congestione questa
      e larga banda per me non sembra per nulla giusto
      poi perche su isole non ce adal e perche non
      seneparalla anche li dovrebe arrivare ala lerga
      banda gente che lavora su isole cona la adsl come
      anche su terra ferma molte attivita ci potrebero
      lavorare e tanti potrebero avere agevolazioni
      come chi non e su un isola del problema non
      seneparla si dice sempre larga banda non si da
      un minimo o massiomo si dice che sie coperta
      quasi tutta italia cosi non e si prendono altri
      soldi dal stato che noi pachiamo altro che la
      comunita europea perche anche noi pachiamo cio e
      le isole non fanno parte del italia anche li ci
      sono scuole che devono studiare con adsl perche
      butare fuori da un isola ragazzi e fare delle
      spese enormi per i ragazzi per corsi di
      informatica o altro coen usare un pc si ci sono
      le soceta mobili avete regione ma perche bagare
      un botto di soldi per navigare 24 ore su 24 per
      un mese e poi navigare anche maleper nondiere del
      tutto male e ppi nel periodo estivo dove ce piu
      comergio su leisole coan adsl ci sarebe piu
      guadaglio non si deve navigare con soceta mobile
      che le line sono affolate se prima si navigva
      lento adeso coen piu gente la banda si diminuisce
      del tutto cosi facndo non si naviga ma si paga
      solo e poi pèarlando di soceta mobile che societa
      tre 3 che fa orecchio da maercante quando si
      chiam per un problema il numero e a pagamento be
      non basta cio ma se riesci abecare operatore
      italiano non pasapoco che cadela chiamata strano
      ma questo sucede anche se non e italiano
      operatore per farti richimare e ripagare perceh
      coem deto il 133 se vuoi operatore per qualsisi
      probleema devi pagare e non e per nulla giusto
      perche se io o problemi e il diservizio e tuo
      devi pagare te non utente che chima per mal
      funzionamnto del servizio che riceve be se alla
      soceta dite che non ce copertura o avete problemi
      la risposta e questa attnde un momento che
      controlo mi dica la zona dove si trova la
      risposta e questa non ci risultano problemi
      fuinziona tutto perfetamente non ci sono
      segnialazioni da quella zone e nostro sistema ci
      da tutto ok se io o chimato per dire ce broblema
      non si apre un guasto nele zona la soceta per me
      non e seria perche su 20 persone che abiamo
      chiamto per problema che non cera cambùpo la
      risposta era medesima a tutti 20 persoen abiamo
      chimato non ci sono guasti non ci sono
      XXXXlazioni ma come 20 persone chiamano medesimo
      problema non si aprono le XXXXlazioni di guasto
      nella zona e sempre tutto ok chi ci rimete e
      sempre il clinte coen societa 3 non parliamo del
      roming coen la tre e continuo cadere se nonce la
      tre wew non dovrebe esere cosi pasare in roming
      senza cadere la linia qundo sie al telfno con
      persone invece cade strano con wind si andava in
      roming ma non si cadeva qundo si pasava altro
      operatore oggi si perche il guadagli va subito
      altra societa candendo la line e clinte paga
      seconda chimata coem anche internet rominsempre
      li coen il ce e unicamnte unicopieno segliale si
      va in roming per farti pagare di piu anche
      avendo un contrato consocieta tre ma la soceta
      si mete a riparo dicendo atenti al roming vi
      costa di piu coem solito la tre non basta che a
      nostri soldi gia in mano prioma che chiamiamo e
      ci fanno quello che vogliono in piu devono
      guadaglairci ancora latro frecando utenti non ce
      un legge che protege da quesi imbrogli e questo e
      la mobline per navigare in internet altro che
      adsl su le isole si buore di fame non ce nulla gi
      profugi per tutto inverno butati fuori dla mondo
      non siamo italiani chi e su unisola ma non
      dovrebe nemeno pagare tasse nulla piu perceh ogli
      volta che si muove un aperoen da un isila sono
      fior di soldi non e come chi e in terra ferma che
      la sera ritorna a casa quùando vuole noi siamo
      sogeti alla navi che ci devono portare e non ci
      sono di continuo e dobiamo anche afrontare ore di
      nave e vedere solo mare e cielo bello questo e
      farlo di invermo e piu bello con mare mossoe
      tanto altro che nevi non vengono problemi su
      problemi diamo adsl anche alle isole grazie e
      fate
      girareche ti sei fumato?
      • luigi scrive:
        Re: isole assente adsl solo su moblie
        nulla mi sono fumato forse qundo io o fato le 3 elementare te ai fato la 3 mesia io mi dispiace sono arivato ala 3 elementare e mi son frmato chi vuole capire capira basta avere un po di volto si capisce e mi scuso del mio scrito ma non nessuno e perfatto eio non sono perfeto e perqueso chiedo scusa e sepre di avermi atto capire che in italia si dicono cose che non e vai vero la adsl larga banda non esiste perche se tutti farebero test adsl o aporo dei test controlasero la velocita di scarico e quando le pagian si aprono lente ma le gente questo non garda basta che naviga e si farmano tutti qui perche si lavora e temopo non ce per reclamo con soceta e le soceta se si fa reclamo la risposte e questa congestione congestione e la banda none garantita o problema e vostro pc
    • Nedanfor non loggato scrive:
      Re: isole assente adsl solo su moblie
      Potresti riscriverlo con punteggiatura o, quantomeno, segnando i capoversi? Non tanto per amore della lingua ma proprio perché non sono riuscito a capire neanche una frase.
    • io tu scrive:
      Re: isole assente adsl solo su moblie
      ahahahahahahahah mitico!!!!
      • lordream scrive:
        Re: isole assente adsl solo su moblie
        - Scritto da: io tu
        ahahahahahahahah mitico!!!!è una persona che cerca di descrivere i suoi problemi che si spera vengano accolti con un minimo di critica per quello che sono i problemi senza che ci si rivolga con scortesia.. è stato educato ed ha esposto il perchè scrive in quel modo.. ingiusto dargli contro o deriderlo
  • Undertaker scrive:
    Re: WI MAX e Banda Larga
    - Scritto da: Paolo Nocco
    carico ciò che abbiamo pagato profumatamente! Io
    pago 30 euro mese di ADSL e se anche voglio fare
    il XXXXXXXX e scarico 2300 distro linux per poi
    cancellarle giusto per tenere occupata la banda,
    NE HO IL PIENO DIRITTO. Non è colpa mia se leanche al bar, dopo che hai pagato il caffé puoi prendere quante bustine di zucchero vuoi e usare il bagno.Io ne prendo una, se viengono gli zingari si portano via tutte le bustine perché le hanno profumatamente pagate, si fregano tutta la carta igienica e gli asciugamani di carta perché l'hanno profumatamente pagata, eccetera.Pagare per usare qualcosa non ne giustifica l'ABUSO.scaricare l'impossibile solo per il gusto di farlo é un abuso bello e buono
  • iRoby scrive:
    Re: WI MAX e Banda Larga
    Non ci credo ancora alla storia del P2P. Avere Internet ormai è recepito come di grande utilità, per cui il P2P ha spinto solo poche persone.È una commodity aggiuntiva ad qualcosa di molto utile a prescindere.Per il Wimax ti hanno risposto.Ma vorrei vedere lavorare per migliorare la qualità delle centrali e dei doppini.
  • zap scrive:
    più provider come per il 56k
    ci vorrebbe anche sull'ADSL la possibilità di connettersi con provider diversi, come con i vecchi modem 56k che se un provider era giù potevi fare in numero di un'altro e navigare lostesso.Sicuramente farebbe bene alla concorrenza
    • qwert scrive:
      Re: più provider come per il 56k
      l'adsl trasmette su frequenze diverse da quelle telefoniche in maniera diretta e "costante" verso il provider.. Dovresti avere X linee telefoniche in casa o X doppini liberi nella centralina di smistamento del tuo quartiere.E dire che c'è chi non ha nemmeno 1 adsl... bah
  • piersilvio scrive:
    Mazzette!!!!
    Mazzette da Apple mazzette dal governo bravo P.I.!!!
  • iced scrive:
    Notizia tendenziosa
    Fin dal titolo altisonante: "Italia, 12 milioni hanno la banda larga"Sembra un numero enorme, invece se si rapporta al numero di abitanti, è un numero ridicolo! Sottotitolo ugualmente tendenzioso: "Italia settima fra i paesi Ocse per penetrazione del broadband." Frase evidenziata in grassetto a sottolineare l'importanza della cosa!E' settima - e sembra una gran cosa - ma solo perché in Italia ci sono tanti abitanti, MICA PERCHE' LA BANDA LARGA SIA DIFFUSA A MACCHIA D'OLIO! L'autore si dimentica di scrivere che l'Italia è al 21 - VENTUNESIMO - posto, il terzo mondo informatico, come penetrazione della banda larga.Boh, pensate come volete, ma la situazione non mi sembra così rosea...
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Notizia tendenziosa
      - Scritto da: iced
      Fin dal titolo altisonante: "Italia, 12 milioni
      hanno la banda
      larga"
      Sembra un numero enorme, invece se si rapporta al
      numero di abitanti, è un numero ridicolo!


      Sottotitolo ugualmente tendenzioso: "Italia
      settima fra i paesi Ocse per penetrazione del
      broadband." Frase evidenziata in grassetto a
      sottolineare l'importanza della
      cosa!

      E' settima - e sembra una gran cosa - ma solo
      perché in Italia ci sono tanti abitanti, MICA
      PERCHE' LA BANDA LARGA SIA DIFFUSA A MACCHIA
      D'OLIO!


      L'autore si dimentica di scrivere che l'Italia è
      al 21 - VENTUNESIMO - posto, il terzo mondo
      informatico, come penetrazione della banda
      larga.

      Boh, pensate come volete, ma la situazione non mi
      sembra così
      rosea...concordo piu' che altro ci si dimentica che anche chi ha la banda "larga" , o "larghetta" se preferite, alla fine non ha servizi della pubblica amministrazione o privati per poterla utilizzare. Ancora oggi in certi uffici se sei fortunato vale esclusivamente la comunicazione tramite fax...
  • Danilo De Mattia scrive:
    Banda larga? Un'utopia !!!
    Tutto bello.Salvo che, nel 2010, esistono zone in Italia dove la banda larga non arriva proprio e non c'è sufficiente copertura per la connessione tramite chiavetta internet.Una di queste, è la zona dove abito: Colle Farnese, zona residenziale di Nepi. 40 Km da Roma e 30 da Viterbo, ma siamo da preistoria con l'infrastruttura della centrale telefonica. Tra l'altro l'operatore fornitore del servizio telefonico sembra che non abbia interesse, a breve, di aggiornare i sistemi. Il centro residenziale conta circa 250 unità abitative, con 250 potenziali clienti: ma questo non basta per suscitare interesse da parte degli operatori del settore.
    • Vincent scrive:
      Re: Banda larga? Un'utopia !!!
      Provate ad organizzarvi per HDSL
      • Danilo De Mattia scrive:
        Re: Banda larga? Un'utopia !!!
        - Scritto da: Vincent
        Provate ad organizzarvi per HDSLmmmm... qualcuno mi dice che, avendo una vecchia centralina Multiplex che ci porta il segnale telefonico, l'opzione HDSL debba essere scartata.
        • Paolo Nocco scrive:
          Re: Banda larga? Un'utopia !!!
          Buona fortuna con la connessione (e i costi) del satellitare allora!
          • Danilo De Mattia scrive:
            Re: Banda larga? Un'utopia !!!
            per adesso ...il buon vecchio modem 56k.Riguardo il satellitare, proprio per i costi, penso che sarà l'opzione più radicale. Nel frattempo... orecchie puntate sulle sorti del wi-max, se qualcuno ci vorrà investire sopra, anceh dalle mie parti
          • Paolo Nocco scrive:
            Re: Banda larga? Un'utopia !!!
            Ti apprezzo. Anche io continuo ad usare la vecchia 56k quando sono via da casa, che non mi tradisce nè mi crea problemi di sorta con flashblock e adblock. Fa il suo dovere, anche se se la prende un pò comoda :P
          • maranric scrive:
            Re: Banda larga? Un'utopia !!!
            - Scritto da: Paolo Nocco
            Buona fortuna con la connessione (e i costi) del
            satellitare
            allora!esiste, specie al nord Italia, Hiperlan (altro che wimax...)
    • markoer scrive:
      Re: Banda larga? Un'utopia !!!
      Se vivete in XXXX ai lupi e non avete business che richiede Internet dalle vostre parti, nessun operatore investirà per portarvela.E non ti credere che sia così diverso nei paesi più civili. Anche in Germania se sei sull'isola di Sylk ti va bene se hai l'ISDN... in città non ci sono problemi, esattamente come (o forse un po' meglio direi) in Italia.Cordiali saluti
      • Picchiatell o scrive:
        Re: Banda larga? Un'utopia !!!
        - Scritto da: markoer
        Se vivete in XXXX ai lupi e non avete business
        che richiede Internet dalle vostre parti, nessun
        operatore investirà per
        portarvela.

        E non ti credere che sia così diverso nei paesi
        più civili. Anche in Germania se sei sull'isola
        di Sylk ti va bene se hai l'ISDN... in città non
        ci sono problemi, esattamente come (o forse un
        po' meglio direi) in
        Italia.

        Cordiali salutici sono soluzioni alternativa come ad esempio in trentino, senza andare tanto lontano, in cui l'amministrazione pubblica provinciale sta cablando - wireless l'intera provincia ( con luci ed ombre per carità) a tariffario molto "costo politico" cosicche' tutte le attività ed i singoli anche frazioni con 10 nuclei familiari che lo richiederanno avranno una totale copertura....l'aggravante italiana e' che telecom ha in mano una rete che e' stata costruita con i soldi pubblici del canone che ancora paghiamo profumatamente e come tale dovrebbe essere al servizio del cittadino
        • markoer scrive:
          Re: Banda larga? Un'utopia !!!
          Se un'amministrazione pubblica lo considera un servizio per il cittadino, è un'altra cosa. Sempre che l'azienda creata non diventi poi una mini-telecom...Cordiali saluti
    • Ruspolo scrive:
      Re: Banda larga? Un'utopia !!!
      - Scritto da: Danilo De Mattia
      Tutto bello.
      Salvo che, nel 2010, esistono zone in Italia dove
      la banda larga non arriva proprio e non c'è
      sufficiente copertura per la connessione tramite
      chiavetta
      internet.
      Una di queste, è la zona dove abito: Colle
      Farnese, zona residenziale di Nepi. 40 Km da Roma
      e 30 da Viterbo, ma siamo da preistoria con
      l'infrastruttura della centrale telefonica. Tra
      l'altro l'operatore fornitore del servizio
      telefonico sembra che non abbia interesse, a
      breve, di aggiornare i sistemi. Il centro
      residenziale conta circa 250 unità abitative, con
      250 potenziali clienti: ma questo non basta per
      suscitare interesse da parte degli operatori del
      settore.Abbi pazienza sei in un centro veramente piccolo lontano da qualsiasi cittadina di rilievo, mi sembra ovvio che nessuno abbia interesse a fare costosi investimenti dal rientro incerto! Quante di quelle 250 unità abitative stipulerebbero una flat? 50 - 60?
      • qwert scrive:
        Re: Banda larga? Un'utopia !!!
        esattamente .. il problema che devono fornire un servizio pubblico e quindi accessibile a tutti.Considerando che telecom è stata privatizzata ed ha avuto in "regalo" l'intera rete telefonica italiana (infostrada,wind,tiscali,fastweb... pagano a telecom il canone x portarti i loro servizi) dovrebbero investire per potenziare la rete e non limitarsi a rattoppare i guasti.Io abito in città e il mio quartiere è servito da 1 centralina con SOLO 500 posti.. ed 1 lista di attesa di 80 utenze..
      • Danilo De Mattia scrive:
        Re: Banda larga? Un'utopia !!!
        Ti devo contraddire, perché dove abito io non è un centro piccolo, perché tutto Nepi fa 10000 abitanti, ed è coperta interamente dall'ADSL..tranne quel comprensorio servito dalla vecchia centralina.Centri molto più piccoli di quello dove sono io, sono coperti da ADSL.E, per rispondere all'amico dal linguaggio "elegante", io non abito in XXXX ai lupi né, tanto meno, su un'isola: come scrivevo, Viterbo e Roma sono molto vicini. Il vero stà nell'interesse dell'operatore a cambiare, o meno, la centralina telefonica che, tra l'altro, stà costando allo stesso operatore, in riparazioni e manutenzioni. Questo perché ...una macchina vecchia tende a rompersi più facilmente ed ha bisogno di manutenzioni più frequenti.

        Abbi pazienza sei in un centro veramente piccolo
        lontano da qualsiasi cittadina di rilievo, mi
        sembra ovvio che nessuno abbia interesse a fare
        costosi investimenti dal rientro incerto! Quante
        di quelle 250 unità abitative stipulerebbero una
        flat? 50 -
        60?
  • alfabeta scrive:
    Banda larga
    Il fatto è che il popolo Italico non è consapevole del suo potere!(rotfl)
  • Anno scrive:
    Telecom
    all'OCSE lo sanno che per avere un abbonamento ADSL con telecom ci vogliono almeno 70 euro a bimestre? All'OCSE lo sanno che Telecom non ci permette di avere solo la linea dati, ma che ci impone anche quella voce se vogliamo la connessione ad internet?
    • AranBanjo scrive:
      Re: Telecom
      Mi risulta che altri operatori permettano l'attivazione di ADSL senza fonia.Inoltre vi sono listini più bassi oppure operatori più seri.
      • Vincent scrive:
        Re: Telecom
        Potresti gentilmente segnarmi quali operatori e che prezzi fanno per la sola connessione dati? Ho fatto la comparativa e non c'è nessuno che in realtà renda conveniente la sola connessione dati. Tra i costi di allaccio e i canoni conviene avere una linea telecom fonia+adsl. Se hai info diverse ti sarei grato se puoi comunicarmele sarei interessato.Grazie
        • MikDic scrive:
          Re: Telecom
          Se ti fanno la linea dati senza fonia, la telecom vuole un "indennizzo aggintivo" mensile di almeno 10 / 12 euro. La fonia costa 14-16 al mese
        • AranBanjo scrive:
          Re: Telecom
          Di norma, costo attivazione 100,00 EUR.Canone nofonia 10,00 EURCanone ADSL (da 16 EUR a 20 EUR).Ovviamente iva esclusa.Tieni presente che i costi di attivazione di una linea telefonica sono leggermente più alti ed il canone mensile pure.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 giugno 2010 10.26-----------------------------------------------------------
    • zztop scrive:
      Re: Telecom
      - Scritto da: Anno
      all'OCSE lo sanno che per avere un abbonamento
      ADSL con telecom ci vogliono almeno 70 euro a
      bimestre? hai studidato i listini del canone dei paesi ocse citati per caso?o dai solo aria ai denti...
      • Anno scrive:
        Re: Telecom

        hai studidato i listini del canone dei paesi ocse
        citati per
        caso?
        o dai solo aria ai denti...io l'aria la faccio passare attraverso i denti, tu, vedo, usi altri orifizi.
  • io videotechi no migliore di tuti scrive:
    INTERNET NON FUNZIA, E' NA SOLA!
    Basta internet, basta scarriconi. Internet è vechio, non funzia, un flop!E' ora di tuttelare le videoteche. HASTA LA VIDEOTECA, SIEMPRE! :@
    • Martin scrive:
      Re: INTERNET NON FUNZIA, E' NA SOLA!
      Ma va a ciapà i rat te e le videoteche -_-Ma poi che mettono la banda larga a fare che gli utonti sono sempre e solo su facebuuk ?
  • MikDic scrive:
    +adsl -banda = Max pres per i fondelli
    Se siamo nei primi posti per la penetrazione delle adsl, specie mobili, ed agli ultimi posti per la velocità delle stesse... vuoli dire che siamo al PRIMO POSTO per i peggiori costi/benefici e per i max guadagni delle telecom: il che vuol dire in pratica che siamo ai primi per altri fattori di penetrazione........In molti paesi stanno mettendo nei musei la 20mb reale (non la nostra assolutamente irreale...) per passare alle adsl a 50 o 100 mbit. Le nostre adsl piu veloci vanno al massimo a 7.6MB di media. Però abbiamo investito tanto nel digitale terrestre con i decoder quasi gratis ma solo quelli in grado di poter utilizzare le schede Premium, abbiamo innalzato l'iva al satellite l'unica che puo darci molti canali hd reali (sul digitale terreste pochi canali hd si mangierebbero l'intera banda poiche una televisione fullhd ha bisogno di 16 canali base!!!) e rimandiamo di anno in anno gli 800 milioni di euro per la banda larga fino a dopo la recessione, dalla quale non usciremo bene non investendo per uscire..... Mah....
    • Roberto scrive:
      Re: +adsl -banda = Max pres per i fondelli
      E' proprio vero, sigh. Siamo indietro anni luce rispetto al resto del mondo per qualità. Siamo avanti per qualche tecnologia, in realta fa media il mobile da momento che ogni italiano ha in media due o più sim........
  • Mario Verdesi scrive:
    Snack d'Adsl
    Osservazione generale delle informazioni più in risalto oggi. Il federalismo di Banda... in questo caso è come volere il rovescio e chiederlo al contrario, l'Europa è ai primi posti rispetto il resto del mondo, solo che ancora si evidenziano le statistiche dei singoli paesi europei, quasi per stimolarci di più a fare sempre meglio. Il diritto di replica è sempre sacrosanto... solo che spesso evitarlo è molto meglio che crederlo... in sintesi l'Italia si vuole rendere separata, ma l'Europa si vede divisa, come ad esempio, le manette dei delinquenti sono più importanti della violazione delle leggi, oppure le industrie ricattate per diminuire i costi di produzione o aumentare i profitti delle aziende si discute in piazza, poi la sicurezza o la certezza delle metodologie discusse in parlamento che aumentano i costi delle aziende e dello Stato invece, sono più importanti. La democrazia è oggi la forza politica meglio al mondo, l'unico difetto che ha, sembra che non si conosca né il capo e né la coda di questa femmina democratica inventata forse per conoscere le debolezze del politico invece di raggiungere la civiltà del popolo. Esempio, I sensi nei dissensi sessi. Si vede spesso più complicato quello che è scritto rispetto a quanto è fatto o detto in una società che sta sempre a litigà.
    • Shores scrive:
      Re: Snack d'Adsl
      Che, tradotto in una sintassi comprensibile e dotata di una seppur minima logica, vorrebbe dire?
      • Mario Verdesi scrive:
        Re: Snack d'Adsl
        Parli tuche nemmeno porti il nome e cognome, è facile fare critiche gratuite senza metterci la faccia .La tua arroganza e presunzione lascia sottolineare che sei una persona ignorante.
        • Shores scrive:
          Re: Snack d'Adsl
          La tua risposta dimostra soltanto che non vuoi spiegare in modo comprensibile il tuo intervento; e se a un mio intervento riguardante i contenuti rispondi con un attacco personale, non fai altro che dimostrare anche che ho fatto BENISSIMO a rimanere anonimo.
  • lellykelly scrive:
    Re: WI MAX e Banda Larga
    altre onde in più oltre a quelle esistenti non sono così simpatiche, ma come molti sostengono... tra 50 anni ne riparleremo. evviva l'amianto!invece perchè nessuno si chiede a cosa serve pagare il canone telecom se le infrastrutture sono quelle di 20 anni fa?
    • Picchiatell o scrive:
      Re: WI MAX e Banda Larga
      - Scritto da: lellykelly
      altre onde in più oltre a quelle esistenti non
      sono così simpatiche, ma come molti sostengono...
      tra 50 anni ne riparleremo. evviva
      l'amianto!

      invece perchè nessuno si chiede a cosa serve
      pagare il canone telecom se le infrastrutture
      sono quelle di 20 anni
      fa?siamo al paradosso che alcune zone del nord est sono cablate dalla ma la fibra che e' stata messa in opera (forse per contrastare i concorrenti?) non viene messa in funzione per mancanza di centrali e di clienti (?), cosi' si ritorna ad utilizzare il doppino di 50 anni fa' con tanto di pali in legno quasi marcio e relativi fili....naturalmente nel conto iniziale e' rilevata la fibra posta in opera non quella funzionante ... e poi qualcuno desidera che dall'estero qualche imprenditore investa i soldoni...
  • lellykelly scrive:
    2500kbps
    bestemmiando al 187300kbps senza bestemmie...
    • rover scrive:
      Re: 2500kbps
      46° posto al mondo x velocità media di downloadUn poà peggio x upload.Se penso che la chiavetta UMTS con un segnale basso (1 tacca su 5) mi scarica aggiornamenti più velocemente che la linea ADSL, siamo a posto....
    • iRoby scrive:
      Re: 2500kbps
      Sono al tuo stesso livello di bestemmie!Non aggancio a più di 2800bps e sono fortunato se vado a 2300bps in download.E ho dovuto chiamare spesso per avere almeno 320k di quei 480kbps in upload che dovrei avere.È ovvio che in queste condizioni chiedere una 20 mega non avrebbe senso.
  • pietro scrive:
    non esageriamo
    diciamo, 12 milioni di italiani non hanno una banda stretta, quella larga è un'altra cosa
  • maurizio carena scrive:
    "Pisanu" + decoder = Bananistan
    L'italia e' l'unico Paese al mondo ad avere soggiogato internet con una vergognosa legge antiterrorismo (la Pisanu) che obbliga chiunque voglia offrire connessione pubblica a trafile poliziesco-burocratiche vessatorie e costose. Cio', unito a una casta di politicanti ladri che non capiscono un beneamato XXXXX del web e che ha regalato le frequenze ai monopolisti di sempre, fa si che la penetrazione di internet in Italia sia scandalosamente bassa, tra gli ultimi in Europa. Del resto lo psiconano ha bloccato i famosi 800 milioni del tanto sbandierato "piano Romani", che avrebbero dovuto incrementare la banda larga. Questa casta criminale pero' i soldi per le banche e le bombe (e le sue prebende) li trova sempre. Che coincidenza! Ah, dimenticavo: questo regime da operetta, in occasione dei vari switch off televisivi regionali, ha sempre trovato i soldi per i contributi a pioggia per i "decoder" delle tv governative. Dal che risulta evidente che nel Bananistan c'e' una precisa volonta' politica di mantenere i sudditi nell'ignoranza (catodica). Per il governo internet e' il nemico, un nemico che nell'immaginario collettivo deve essere pavlovianamente associato al pedo-XXXXX-terrosatanismo, da monitorare e reprimere L'articolo, ppur interessante, avrebbe dovuto essere titolato, al contrario: Italia: 40 milioni SENZA la broad band....sic.
    • Pierpaolo scrive:
      Re: "Pisanu" + decoder = Bananistan
      Internet per loro non è il nemico. Stanno prendendo tempo per poter far fruttare nelle loro tasche anche lui... ad oggi non erano ancora molto pronti.
      • Quotator Maximus III scrive:
        Re: "Pisanu" + decoder = Bananistan
        - Scritto da: Pierpaolo
        Internet per loro non è il nemico. Stanno
        prendendo tempo per poter far fruttare nelle loro
        tasche anche lui... ROTFL. Ma tu credi davvero che due/tre pagliacci che in Italia avranno anche potere ma che a livello mondiale non contano assolutamente nulla possano prendere il controllo di Internet? Al limite tenteranno malamente di farlo in Italia con risultati pessimi anche li'.
  • zack scrive:
    ranking per 100 abitanti
    Correttezza vorrebbe che si riportasse anche il ranking dell'Italia nella penetrazione della broad band per 100 abitanti (se ne parla nell'articolo, ma si riportano solo i primi).È presto detto: l'Italia si piazza al 21-imo posto su 31 paesi.Tra i paesi europei, sono dietro all'Italia praticamente solo gli altri PIIGS (http://en.wikipedia.org/wiki/PIIGS).Saluti.
    • daniele scrive:
      Re: ranking per 100 abitanti
      Che scandalo la diffusione della banda larga in Italia.
    • zztop scrive:
      Re: ranking per 100 abitanti

      È presto detto: l'Italia si piazza al 21-imo
      posto su 31 paesi.Un analisi corretta dovrebbe considere anche l'età media della popolazione.
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: ranking per 100 abitanti
        - Scritto da: zztop

        È presto detto: l'Italia si piazza al 21-imo

        posto su 31 paesi.

        Un analisi corretta dovrebbe considere anche
        l'età media della
        popolazione.L'età vuole dire poco in realtà. Se ci fosse un modo per verificare in che percentuale la popolazione è bigotta e conservatrice sarebbe molto più efficace, in questo caso.
Chiudi i commenti