Twitter e i filtri classisti

Account verificati con account verificati: la piattaforma di microblogging fornisce dei filtri ai propri utenti VIP. Da ora, possono ignorare con più facilità i messaggi degli utenti ordinari

Roma – Fuori i fan scatenati, fuori lo spam, solo cinguettii autorevoli che valgano letture e risposte. Twitter ha annunciato una funzione dedicata ai propri utenti verificati, dedicata ai marchi e ai personaggi pubblici che non possono intrattenersi nel consultare un flusso di aggiornamenti deturpato da messaggi irrilevanti.

Filtro utenti verificati

La funzione, già attiva per gli utenti certificati ma non sul versante mobile, prevede la possibilità di consultare il flusso completo di aggiornamenti pubblici, di escludere i tweet che gli algoritmi antispam classificano come frutto di bot o di mostrare solamente i cinguettii proveniente dai propri simili, dotati di account contrassegnati dal piccolo sigillo blu apposto accanto al loro nome.

L’introduzione del sistema di filtri, che per qualcuno consolida una netta divisione tra utenti di prima e di seconda classe, nasce dall’esigenza di ordine manifestata dai sempre più numerosi account legati a personaggi pubblici e marchi, per cui Twitter sta diventando uno strumento fondamentale nella strategia di comunicazione.

Facebook, però, sembra restare il canale privilegiato da questi soggetti per costruire la propria immagine social : in tempi di IPO , Twitter non può esimersi dal mettersi all’opera. ( G.B. )

fonte immagine

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Aniello Caputo scrive:
    ...
    ma che me ne frega a me di fecebook
  • pietro scrive:
    di conseguenza
    accederò a facebook solo sotto WiFi
    • sentinel scrive:
      Re: di conseguenza
      - Scritto da: pietro
      accederò a facebook solo sotto WiFiMa comunque sarai costretto a consumare maggiormentela tua o l'altrui banda per video inutili (rotfl)
  • Ciccio scrive:
    Mi convince poco...
    Mi convince poco... perché farmi consumare inutilmente banda e CPU (quindi batteria)? Se in una videata ci sono 10 video, mi fa il play contemporaneamente di tutti?Vien effettivamente da pensare che questa cosa, che rallenterà la navigazione, serva soltanto a spianare la strada alle antipaticissime video-pubblicità con volume a palla... di quelle che ti obbligano ad installare AdBlocker (anche se controvoglia perché fai un torto anche a chi vive con pubblicità non invasiva)....
Chiudi i commenti