Se il cinguettio è certificato

Twitter annuncia un sistema di certificazione alla fonte per garantire i personaggi pubblici dai furti di identità. Nessuno potrà più twittare a nome di altri

I furti di identità su Twitter non saranno più un problema. La rassicurazione arriva dalla co-fondatrice dell’azienda Biz Stone, che annuncia per l’estate il lancio di un sistema di “identità verificate” in grado di tutelare le online personae dei personaggi più esposti. Ma di pagare danni morali e materiali alle celebrità defraudate in passato, invece, non se ne parla proprio.

certificato Negli ultimi mesi la popolare piattaforma di microblogging è stata bersaglio di critiche ricorrenti per la presunta mancanza di sicurezza del suo sistema di identificazione. Diversi personaggi pubblici si erano lamentati per dei cinguettii falsi operati a loro nome ed uno, il popolare allenatore di baseball Tony La Russa, era arrivato fino a citare in tribunale la stessa Twitter.

Con il suo annuncio, affidato sabato scorso ad un post sul blog ufficiale dell’azienda, Stone risponde in modo esplicito alle polemiche e, in particolare, all’istanza presentata da La Russa. “Con il dovuto rispetto per la persona e per le sue abilità professionali – denuncia – troviamo che la causa intentata da Mr. La Russa sia stata un inutile spreco di risorse giudiziarie, che rasenta la frivolezza vera e propria”.

Dopo questa precisazione, e dopo aver riaffermato la validità delle policy di prevenzione dei furti già in uso, Stone annuncia l’intenzione di sperimentare il nuovo sistema di certificazione. “Riconosciamo l’opportunità di migliorare l’esperienza d’uso di Twitter anche al di là della semplice rimozione degli account finti – racconta la manager – Ed è per questo che sperimenteremo già da quest’estate una versione beta di ciò che chiamiamo account verificati “.

A livello materiale, racconta ZDNet , gli account certificati si distingueranno dagli altri per la presenza di un sigillo ufficiale recante la dicitura Verified Account e tanto di icona stilizzata, all’interno della propria pagina di profilo. Nella prima fase il progetto coinvolgerà soltanto un numero limitato di persone scelte tra pubblici ufficiali, artisti ed atleti “ad alto rischio” di furto. Ma l’auspicio, si legge ancora nel post, è quello di poter certificare un numero maggiore di profili in futuro. A questo proposito, ZDNet specula anche sulla possibilità che in futuro il rilascio dei certificati possa essere associato ad una forma di micro-pagamento, aprendo a Twitter un canale di entrata dalle dimensioni potenzialmente considerevoli.

Il furto di identità è un problema ben conosciuto sul web, dove viene perpetrato secondo le forme e finalità più diverse. In molti casi gli intenti dei falsari sono soltanto ludici, come mostrano le numerose esperienze di fake blog – celeberrimo quello costruito alle spalle di Steve Jobs – o i casi di morphing su Facebook. Tuttavia accanto a questi casi “goliardici” ve ne sono altri messi in campo per tentativi di truffa vera e propria, come quelli collegati alla compravendita di identità finanziarie di singoli ed organizzazioni. E in questo senso, commentano gli addetti ai lavori, le sperimentazioni annunciate da Twitter costituiscono senz’altro una novità positiva.

Giovanni Arata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Andreabont scrive:
    Regime-Microsoft?
    Ci manca poco che ci diranno anche quando andare in bagno....Ma le politiche liberali dove vanno a finire?? Non siamo mica nel regime-microsoft che dobbiamo sottostare alle loro regole, solo perchè loro vogliono fare giochetti di passaggio forzato a Seven.Motivo in più per tenermi stretto Linux Ubuntu, in questi tempi è proprio l'ultima isola felice (anke se non sempre per certi moduli XD, ma i problemi esistono ovunque)
  • Uccio scrive:
    Ma vai, vai, vaaaaaaaaaiiiiiiiiiii !!!
    Tra poco impediranno di usare il PC se c'è uno zoo o un pinguino nelle vicinanze (non si sa mai)... Ma possibile che la gente non capisca o non voglia capire ?
  • Funz scrive:
    Sistema castrato
    Siamo all'assurdo che MS con le sue pratiche commerciali abusive e vessatorie impone limiti assurdi all'hardware venduto dai fabbricanti. Alla faccia di chi va predicando l'innovatività di MS.. è vero l'esatto contrario.Sarebbe bello se ARM e Linux assestassero un bel colpo alle quote di mercato di questi signori, anche se ci credo poco per colpa della pecoraggine degli utOnti Windows... non uso questo termine spesso ma qui ci va proprio.
    • lroby scrive:
      Re: Sistema castrato
      - Scritto da: Funz
      Siamo all'assurdo che MS con le sue pratiche
      commerciali abusive e vessatorie impone limiti
      assurdi all'hardware venduto dai fabbricanti.ma non avete ancora capito che sono le aziende che producono la "ferraglia", in questo caso i netbook che decidono che cosa (lato software ovvero s.o.) abbinare al loro prodotto per far si che la gente lo compri a scatola chiusa e senza avere alte percentuali di resi perchè la gente ha dei problemi ad usarli.io produttore decido che per i miei prodotti la scelta migliore è e rimane XP quindi devo prendere una decisione tra fare un netbook in un certo modo con xp sopra (anche se limitato dalla MS stessa), oppure farlo come piace a me (ad esempio ibrido) fornendo un s.o. qualunque diverso da XP (o da tutti i windows se voglio tenere basso il prezzo)la terza strada è semplicemente quella di fornire entrambe le versione, la "castrat edition" con xp e la "superfiga edition con Linux".. certo che se dopo mi ritrovo ad averne vendute 98 del primo tipo e solamente 2 del secondo.. saranno più i costi di gestione del doppio prodotto che non i profitti e quindi toglierò dal mercato la seconda versione, anche se tecnicamente più performante o moderna.LROBY
      • Funz scrive:
        Re: Sistema castrato
        - Scritto da: lroby
        - Scritto da: Funz

        Siamo all'assurdo che MS con le sue pratiche

        commerciali abusive e vessatorie impone limiti

        assurdi all'hardware venduto dai fabbricanti.
        ma non avete ancora capito che sono le aziende
        che producono la "ferraglia", in questo caso i
        netbook che decidono che cosa (lato software
        ovvero s.o.) abbinare al loro prodotto per far si
        che la gente lo compri a scatola chiusa e senza
        avere alte percentuali di resi perchè la gente ha
        dei problemi ad
        usarli.No, per niente, e l'articolo dimostra proprio questo: MS impone dei limiti all'hardware e i produttori sono costretti ad abbozzare.
        io produttore decido che per i miei prodotti la
        scelta migliore è e rimane XP quindi devo
        prendere una decisione tra fare un netbook in un
        certo modo con xp sopra (anche se limitato dalla
        MS stessa), oppure farlo come piace a me (ad
        esempio ibrido) fornendo un s.o. qualunque
        diverso da XP (o da tutti i windows se voglio
        tenere basso il
        prezzo)Mettere un SO diverso da XP costerebbe molto di più e li butterebbe fuori dal mercato. Quindi dovranno adeguarsi.
        la terza strada è semplicemente quella di fornire
        entrambe le versione, la "castrat edition" con xp
        e la "superfiga edition con Linux"..eh, magari :)
        certo che se dopo mi ritrovo ad averne vendute 98
        del primo tipo e solamente 2 del secondo..
        saranno più i costi di gestione del doppio
        prodotto che non i profitti e quindi toglierò dal
        mercato la seconda versione, anche se
        tecnicamente più performante o
        moderna.esattamente. Rimarrà la versione castrata e quella superfiga non arriverà nemmeno nei negozi.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Sistema castrato

          No, per niente, e l'articolo dimostra proprio
          questo: MS impone dei limiti all'hardware e i
          produttori sono costretti ad
          abbozzare.MS non impone niente, sta facendo il suo mercato. Ovvero i produttori di hardware se vogliono vendere un prodotto che non può essere considerato laptop a basso costo ci devono piazzare sopra il sistema operativo mainstream: quello che da a microsoft il margine più alto. Se vogliono vendere un prodotto a basso costo allora possono metterci sopra il sistema operativo che microsoft ritiene adatto ma è microsoft a decidere cosa vuol dire basso costo. Microsoft non è una società non profit e ha tutto il diritto di massimizzare il suo margine. Cosa che del resto vogliono fare i produttori mettendo xp.
          Mettere un SO diverso da XP costerebbe molto di
          più e li butterebbe fuori dal mercato. Quindi
          dovranno
          adeguarsi.E perchè gli altri produttori come farebbero a restare sul mercato?
          esattamente. Rimarrà la versione castrata e
          quella superfiga non arriverà nemmeno nei
          negozi.E' il capitalismo... domanda e offerta.
          • Funz scrive:
            Re: Sistema castrato
            - Scritto da: nome e cognome

            No, per niente, e l'articolo dimostra proprio

            questo: MS impone dei limiti all'hardware e i

            produttori sono costretti ad

            abbozzare.

            MS non impone niente, sta facendo il suo mercato. Proprio non ci arrivate, vero? Non si può chiamare mercato quello dove MS fa il bello e il cattivo tempo...
            Ovvero i produttori di hardware se vogliono
            vendere un prodotto che non può essere
            considerato laptop a basso costo ci devono
            piazzare sopra il sistema operativo mainstream:
            quello che da a microsoft il margine più alto.
            Se vogliono vendere un prodotto a basso costo
            allora possono metterci sopra il sistema
            operativo che microsoft ritiene adatto ma è
            microsoft a decidere cosa vuol dire basso costo.il problema è che un produttore se non può metterci Windows non inizierà nemmeno a produrre quello che MS chiama "laptop a basso costo", quindi addio libertà di scelta, e buongiorno monopolio...
            Microsoft non è una società non profit e ha tutto
            il diritto di massimizzare il suo margine. Cosa
            che del resto vogliono fare i produttori mettendo
            xp.Avete una strana concezione di mercato, se pensate che sia normale che un monopolista non debba essere soggetto a nessun limite.

            Mettere un SO diverso da XP costerebbe molto di

            più e li butterebbe fuori dal mercato. Quindi

            dovranno

            adeguarsi.

            E perchè gli altri produttori come farebbero a
            restare sul mercato?Non possono, e infatti installeranno tutti Windows, non bisogna essere nostradamus.
            E' il capitalismo... domanda e offerta.declinato in base a quello che fa comodo a Mirosoft. Se qualcuno invece aspira ad un mercato libero e con vera concorrenza è considerato comunista, guarda un po' che stranezza :p
          • Bastard Inside scrive:
            Re: Sistema castrato
            - Scritto da: nome e cognome[...]

            E' il capitalismo... domanda e offerta.Domanda e offerta sarebbe che se sia il costruttore che l'utente finale chiedono XP, MS deve scegliere fra vendergli XP senza fare tante storie o non vendere niente e pigliarselo in saccoccia.
      • pabloski scrive:
        Re: Sistema castrato
        tutto giustissimo, ma con un neo e cioè che il mercato dei sistemi operativi consumer non è aperto ma è monopolizzatoin teoria si può fare come dici tu, ma in pratica no, altrimenti perchè Acer proporrà netbook linux con xp in dual boot?
        • lroby scrive:
          Re: Sistema castrato
          - Scritto da: pabloski
          tutto giustissimo, ma con un neo e cioè che il
          mercato dei sistemi operativi consumer non è
          aperto ma è
          monopolizzato

          in teoria si può fare come dici tu, ma in pratica
          no, altrimenti perchè Acer proporrà netbook linux
          con xp in dual
          boot?e perchè in pratica no? spiegamelo.LROBY
          • BuDuS scrive:
            Re: Sistema castrato
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: pabloski

            tutto giustissimo, ma con un neo e cioè che il

            mercato dei sistemi operativi consumer non è

            aperto ma è

            monopolizzato



            in teoria si può fare come dici tu, ma in
            pratica

            no, altrimenti perchè Acer proporrà netbook
            linux

            con xp in dual

            boot?
            e perchè in pratica no? spiegamelo.
            LROBYPerché, sempre in pratica, può succedere che io (M$) non vento più a te (Acer) il mio bel XP a prezzo stracciato, ma a quello bello gonfio e, di fatto, ti taglio fuori dal mercato.Ti basta ?
          • pabloski scrive:
            Re: Sistema castrato
            - sconti per gli oem- software che girano solo su windows- hardware che funziona solo con windowsqui se c'è qualche che può mandare a quel paese ms è intel, gli altri sono tutti, chi più chi meno, vittime del monopolio e devono rigare dritto
          • Bastard Inside scrive:
            Re: Sistema castrato
            - Scritto da: pabloski
            - sconti per gli oem
            - software che girano solo su windows
            - hardware che funziona solo con windows

            qui se c'è qualche che può mandare a quel paese
            ms è intel, gli altri sono tutti, chi più chi
            meno, vittime del monopolio e devono rigare
            drittoLa cosa migliore dei progetti basati su ARM è che MS non è pronta, su CPU non x86 ormai ha solo WinMobile/CE, che nell'embedded è battuto da numerosi SO concorrenti, addirittura in particolare nella telefonia cellulare è quarto dietro Symbian, Linux ed Apple e, se consideriamo Android diverso da Linux, presto potrebbe scendere al quinto posto, anche dietro l'ultimo arrivato, e anche nei sottosegmenti in cui se la cava meglio è ben lontano dalle percentuali da monopolio. A parte questo, le licenze WinMobile/CE hanno per forza prezzi molto più bassi, pena l'uscita dal mercato, MS vorrebbe comunque ovunque possibile vendere Windows vero e proprio, che anche superscontato fornisce margini molto più succosi.
  • Le Chuck scrive:
    Schiavi
    Tutti quelli che passeranno a vista o 7 sono degli schiavi di questa dittatura economica.
    • Guybrush scrive:
      Re: Schiavi
      - Scritto da: Le Chuck
      Tutti quelli che passeranno a vista o 7 sono
      degli schiavi di questa dittatura
      economica.Sei sempre il solito tu.Potrebbe benissimo trattarsi di una scelta consapevole, sarebbe la prima volta, ma potrebbe.In ogni caso un netbook vuole un sistema operativo snello e privo di orpelli vari, cosa che apparentemente ne' vista, ne' W7 sono.-- GT
      • lroby scrive:
        Re: Schiavi
        - Scritto da: Guybrush
        Potrebbe benissimo trattarsi di una scelta
        consapevole, sarebbe la prima volta, ma
        potrebbe.

        In ogni caso un netbook vuole un sistema
        operativo snello e privo di orpelli vari, cosa
        che apparentemente ne' vista, ne' W7
        sono.ma infatti nulla vieta di tenere il 2000 su un pc di 7 anni fà, un xp su un netbook e su un pc di 3 anni fà, un vista 64bit su un pc nuovo e potente e magari anche un linux su tutti questi pc (abbinando le giuste versioni in base all'età ed alla potenza dei pc stessi)pstutti i s.o. MS (tutti intendo dire a partire perfino dal dos 5.0) nascono con delle impostazioni predefinite lungi dall'essere ottimali (per non parlare delle preinstallazioni di m....a fatte dalle società che producono pc di marca e i portatili)tutti gli orpelli e le cose inutili presenti di default in XP, Vista e 7 si possono disabilitare ed il risultato è paragonabile a quando si ricompilava il kernel anni fà su Linux, ovvero si sceglie di tutta una serie di opzioni quali servono e quali no.. e la macchina cambia completamente resaLROBY
        • gnulinux86 scrive:
          Re: Schiavi
          Il Kernel Linux si può ricompilare sempre, il risultato prestazionale che ottieni e gran lunga superiore, a qualsiasi ottimizzazione che puoi eseguire su Windows.Ti sei mai chiesto perchè Linux è leader del SuperComputing?http://www.top500.org/stats/list/32/osfam-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 giugno 2009 14.11-----------------------------------------------------------
          • lroby scrive:
            Re: Schiavi
            - Scritto da: gnulinux86
            Il Kernel Linux si può ricompilare sempre, il
            risultato prestazionale che ottieni e gran lunga
            superiore, a qualsiasi ottimizzazione che puoi
            eseguire su
            Windows.
            Ti sei mai chiesto perchè Linux è leader del
            SuperComputing?
            http://www.top500.org/stats/list/32/osfamapparte che non vedo cosa c'entra il supercomputing visto che i s.o. ms Windows NON nascono per quel tipo di hardware (è come se dicessi che WM è il leader sugli smartphone xchè Linux è quasi inesistente)ma poi bisogna per forza giocare a chi ce l'ha più lungo o XXXXXX più lontano?io ho detto una cosa MOLTO chiara ed al di fuori di dubbio, ovvero che proprio come il kernel di Linux ti permette una certa flessibilità , anche i s.o della MS permettono ciò.e per concludere.. io anni fà ricompilavo i kernel delle prime versioni di Linux quando stavo imparando ad usarlo (suse 4.x e slackware 3.x, 2° metà anni 90), tu invece hai mai visto cosa intendo io per ottimizzare i s.o. MS?beh. direi di no visto che non abiti a casa mia e non mi conosci personalmente quindi NON puoi paragonare una cosa che conosci (kernel Linux e ricompilazione) con una che non conosci (trasformazione di un s.o. MS in "Roby Edition"), vieni a trovarmi.. guarda con i tuoi occhi cosa intendo poi potrai parlarne.LROBY
          • lroby scrive:
            Re: Schiavi
            - Scritto da: krane
            Sbaglio o tu hai scritto :
            " io ho detto una cosa MOLTO chiara ed al di
            fuori di dubbio, ovvero che proprio come il
            kernel di Linux ti permette una certa
            flessibilità , anche i s.o della MS permettono
            ciò.
            "

            Confermi ?Confermo quello che hai quotato ma non ho mai detto che fanno le stesse identiche cose o permettono lo stesso numero di modifiche..ho fatto un'analogia dicendo che ANCHE i s.o. MS permettono di effettuare delle migliorie così come ricompilando il kernel di Linux si ottengono migliorie al Linux stesso.. mai parlato di meglio questo o quello. non mettetemi in bocca parole che non ho MAI pronunciato.
            Se confermi io rispondo che hai scritto cazVolate
            perche' la flessilita' del kernel di miscrosoft
            non si avvicina neanche alle possibilita' di
            ottimizzazione del del kernel di
            linux.vedi sopra.LROBY
          • krane scrive:
            Re: Schiavi
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: krane

            Sbaglio o tu hai scritto :

            " io ho detto una cosa MOLTO chiara ed al di

            fuori di dubbio, ovvero che proprio come il

            kernel di Linux ti permette una certa

            flessibilità , anche i s.o della MS permettono

            ciò. "

            Confermi ?
            Confermo quello che hai quotato ma non ho mai
            detto che fanno le stesse identiche cose o
            permettono lo stesso numero di modifiche..ho
            fatto un'analogia dicendo che ANCHE i s.o. MS
            permettono di effettuare delle migliorie così
            come ricompilando il kernel di Linux si ottengono
            migliorie al Linux stesso.. mai parlato di meglio
            questo o quello. non mettetemi in bocca parole
            che non ho MAI pronunciato.Allora non devo aver capito il "proprio come" quando dicevi : "proprio come il kernel di Linux" ??

            Se confermi io rispondo che hai scritto

            cazVolate perche' la flessilita' del kernel

            di miscrosoft non si avvicina neanche alle

            possibilita' di ottimizzazione del del kernel

            di linux.
            vedi sopra.Dove dicevi : "proprio come il kernel di Linux" ??
            LROBY
          • gnulinux86 scrive:
            Re: Schiavi
            Centra e come il SuperComputing, ancora non mi hai risposto, perchè Linux è leader in tale settore.Non metto in dubbio le tue capacità (anche se non le conosco), ma per quanto tu possa ottimizzare un OS come Windows, non potrai mai raggiungere le perfomance di Linux ottimizzato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 giugno 2009 19.12-----------------------------------------------------------
          • advange scrive:
            Re: Schiavi

            Non metto in dubbio le tue capacità (anche se non
            le consoco), ma per quanto tu possa ottimizzare
            un OS come Windows, non potrai mai raggiungere
            le perfomance di Linux ottimizzato.Magari lroby potrà anche spiegarci come mai la tanto amata ASUS ha scelto Linux come SO istant on per le sue MB? Non era meglio un XP ultraottimizzato (rotfl)
          • LROBY scrive:
            Re: Schiavi
            - Scritto da: advange

            Non metto in dubbio le tue capacità (anche se
            non

            le consoco), ma per quanto tu possa ottimizzare

            un OS come Windows, non potrai mai raggiungere

            le perfomance di Linux ottimizzato.
            Magari lroby potrà anche spiegarci come mai la
            tanto amata ASUS ha scelto Linux come SO istant
            on per le sue MB? Non era meglio un XP
            ultraottimizzato
            (rotfl)al limite una FLP ultraottimizzata ;)LROBY
    • attonito scrive:
      Re: Schiavi
      - Scritto da: Le Chuck
      Tutti quelli che passeranno a vista o 7 sono
      degli schiavi di questa dittatura
      economica.non c'e' miglior schiavo di colui che e' contento di esserlo.Perche' far fatica a pensare, decidere e scegliere qunado c'e' gente che lo fa per te?
  • jfk scrive:
    Ma stiamo rXXXXXXXXXndo...
    Oh, ma stiamo rXXXXXXXXXndo tutti? Da quando in qua, un produttore software detta regole su cosa debbo costruire e vendere.A questi qui bisognerebbe fargli il XXXX a STELLE e STRISCE altroche'.Gli sta bene ad i vari oem che Microsoft gliela metta in quel posto, cosi' imparano ad organizzarsi anche loro e mettergli il "coltello alla gola". Si focalizzasserro su qualche altro os (QUAL CHE SIA), ed iniziassero a tirar fuori i driver per questo os. Boicottassero tutti in gruppo Redmond, niente piu' driver per windows, e poi si che si vedrebbero i risultati. Bisogna dargli una bella mazzata a questi qui, in stile BELL. Tra un po' diranno anche alle case automobilistiche che quel tipo di iniezione elttronica non va bene, quel motore lo debbono ridurre di giri, che la centralina elettronica non deve avere piu' di tot sensori... Ma per piacere, SVEGLIA.
    • anonymous scrive:
      Re: Ma stiamo rXXXXXXXXXndo...
      - Scritto da: jfk
      Oh, ma stiamo rXXXXXXXXXndo tutti? Da quando in
      qua, un produttore software detta regole su cosa
      debbo costruire e
      vendere.microsoft non obbliga nessuno. te puoi anche farti il tuo netbook con sistema ibrido, ma non ci puoi abbinare xp. le alternative ci sono no? inoltre se io produco un software non posso decidere a chi o a quali condizioni venderlo?
      • pabloski scrive:
        Re: Ma stiamo rXXXXXXXXXndo...
        - Scritto da: anonymous
        inoltre se io produco un software non posso
        decidere a chi o a quali condizioni
        venderlo?quindi Psystar ha tutto marcio giusto?si discute proprio sul fatto che chi produce un qualcosa non può porre condizioni vessatorie alla vendita e tu te ne esci cosìsempre la solita storia, due pesi e due misure
        • krane scrive:
          Re: Ma stiamo rXXXXXXXXXndo...
          - Scritto da: pabloski
          - Scritto da: anonymous

          inoltre se io produco un software non posso

          decidere a chi o a quali condizioni venderlo?
          quindi Psystar ha tutto marcio giusto?
          si discute proprio sul fatto che chi produce un
          qualcosa non può porre condizioni vessatorie alla
          vendita e tu te ne esci così
          sempre la solita storia, due pesi e due misureSi infatti : si applicano due pesi e due misure tra chi fa le sue scelte commerciali e chi abusa della propria posizione dominante.
      • jfk scrive:
        Re: Ma stiamo rXXXXXXXXXndo...
        - Scritto da: anonymous
        - Scritto da: jfk

        Oh, ma stiamo rXXXXXXXXXndo tutti? Da quando in

        qua, un produttore software detta regole su cosa

        debbo costruire e

        vendere.

        microsoft non obbliga nessuno. te puoi anche
        farti il tuo netbook con sistema ibrido, ma non
        ci puoi abbinare xp. le alternative ci sono no?Fosse per me la farei schiattare, microsoft. sono delle sanguisughe della peggior specie. Ti spillano soldi da ogni poro. Ricordo ancora i bei tempi di word 6, quando ti davano una manualistica da far impallidire sco unix system V. Finche' governi conniventi prenderanno soldi da microsoft, alternative non ce ne saranno mai. Se iniziassero ad essere tutti piu' onesti, microsoft sarebbe gia' fallita da un pezzo, e bada bene che non parlo di GNU/Linux, di cui sono utilizzatore, ma di solaris, i vari xbsd, ecc., ecc. Se poi ne sei capace tu a far rispettare i tuoi diritti facendoti rimborsare dalle ditte, una a caso, asus, i soldi della licenza d'uso di windows, beh tanto di cappello.
        inoltre se io produco un software non posso
        decidere a chi o a quali condizioni
        venderlo?Si, ma non se hai un monopolio come quello di microsoft. Ricattano i vari oem, perche' di questo si tratta, con le loro licenze.Torno a ripetere, bisognerebbe SMEMBRARLA come fu fatto all'epoca di BELL.
      • Fiamel scrive:
        Re: Ma stiamo rXXXXXXXXXndo...
        - Scritto da: anonymous
        - Scritto da: jfk

        Oh, ma stiamo rXXXXXXXXXndo tutti? Da quando in

        qua, un produttore software detta regole su cosa

        debbo costruire e

        vendere.

        microsoft non obbliga nessuno.Microsoft vieta. Diminuisce le possibilitá degli acquirenti di ottenere qualcosa di vantaggioso, oltretutto da cose non sue (l'hardware non lo produce, né lo vende), che altrimenti sarebbe possibile. Questo é il punto. É illegale e si beccherá un'altra multa.
  • Adriano Bassignana scrive:
    M$ ora detta anche cosa si deve comprare
    Se questo non è argomento per l'antitrust non so che altro dire...Ora un produttore di SW ha generato contratti così forti che di fatto vieta (come sucXXXXX ad ASUS) di fare proprie scelte tecnologiche...Sono semplicemente sconvolto, schifato e spero presto che giustizia Divina :) sia fatta!Tra poco per mettere la benzina nella propria auto dovremo chiedere a M$ il permesso... questo è sinceramente troppo!
    • RealENNECI scrive:
      Re: M$ ora detta anche cosa si deve comprare
      - Scritto da: Adriano Bassignana
      Se questo non è argomento per l'antitrust non so
      che altro
      dire...
      Ora un produttore di SW ha generato contratti
      così forti che di fatto vieta (come sucXXXXX ad
      ASUS) di fare proprie scelte
      tecnologiche...
      Sono semplicemente sconvolto, schifato e spero
      presto che giustizia Divina :) sia
      fatta!
      Tra poco per mettere la benzina nella propria
      auto dovremo chiedere a M$ il permesso... questo
      è sinceramente
      troppo!Finchè la gente lo compra non cambierà mai niente...No brand - no partyQuesta è la mentalità itagliana dei vari dementi che ci sono in giro...
    • gnulinux86 scrive:
      Re: M$ ora detta anche cosa si deve comprare
      Ms sui suoi prodotti può fare ciò che vuole, basterebbe leggere l'Eula per capirlo.
      • Vistabuntu scrive:
        Re: M$ ora detta anche cosa si deve comprare
        - Scritto da: gnulinux86
        Ms sui suoi prodotti può fare ciò che vuole,
        basterebbe leggere l'Eula per
        capirlo.quoto.
      • Wolf01 scrive:
        Re: M$ ora detta anche cosa si deve comprare
        Come dicono dappertutto, l'EULA è un contratto completamente nullo in quanto è accettato senza poterlo leggerePotrebbero anche scriverti "Aprendo la scatola cedi il possesso della tua casa a $SOFTWARE_HOUSE$ e hai 30 secondi per uscire"Ah dimenticavo, la mia EULA prevede che leggendo i miei post entro in possesso della vostra anima e posso fare di voi ciò che voglio...
        • gnulinux86 scrive:
          Re: M$ ora detta anche cosa si deve comprare
          Sarà, ma quando installi Vista o Win7 devi accettare l'Eula per proseguire con l'installazione, anche su OEM, prima di accettare si può benissimo leggere.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 giugno 2009 13.34-----------------------------------------------------------
          • Wolf01 scrive:
            Re: M$ ora detta anche cosa si deve comprare
            Mai accettata, solitamente mi capitano incidenti tipo un libro che cade nella barra spaziatrice, il gatto che arriva e preme invio camminando sulla tastiera etc
          • lroby scrive:
            Re: M$ ora detta anche cosa si deve comprare
            - Scritto da: Wolf01
            Mai accettata, solitamente mi capitano incidenti
            tipo un libro che cade nella barra spaziatrice,
            il gatto che arriva e preme invio camminando
            sulla tastiera
            etcdunque un dubbio mi tartaglia la mente.. se tu non accetti la EULA significa che NON usi Windows, se NON usi Windows perchè accendi il pc ed arrivi alla schermata che ti propone l'EULA? non dovresti mettere un CD/DVD di Linux e far partire direttamente l'installazione di Linux stesso??LROBY
          • Giuseppe scrive:
            Re: M$ ora detta anche cosa si deve comprare
            Forse perchè l'EULA è una delle prime cose che ti appare a video quando acquisti un nuovo PC / PORTATILE ?
          • lroby scrive:
            Re: M$ ora detta anche cosa si deve comprare
            - Scritto da: Giuseppe
            Forse perchè l'EULA è una delle prime cose che ti
            appare a video quando acquisti un nuovo PC /
            PORTATILE
            ?NO, è una delle prime cose che ti appare a video quando ACCENDI un nuovo PC / PORTATILE.LROBY
      • attonito scrive:
        Re: M$ ora detta anche cosa si deve comprare
        - Scritto da: gnulinux86
        Ms sui suoi prodotti può fare ciò che vuole,
        basterebbe leggere l'Eula per
        capirlo.EULA? Leggere? Capire?Qui e' gia' tanto che siano in grado di mettere il CD e poi cliccare su "avanti" "accetto" "avanti".
  • Mario Busana scrive:
    XP e gli SSD
    Come è stato già detto da qualcuno, XP ha difficoltà a gestire gli SSD e mi sarei meravigliato del contrario, visto che quando è stato concepito gli SSD non esistevano, almeno in ambito consumer.Un SSD come tutte le memorie flash ha un limitato numero di cicli lettura scrittura, quindi le strategie di acXXXXX al disco di un s.o. non ottimizzato porterebbero al prematuro deXXXXX il modulo SSD. Tant'è che su XP embedded, che nasce per essere utilizzato anche su dispositivi flash, senza scendere troppo in particolari tecnici, ci sono delle opzioni per bloccare le ripetute scritture sul disco.Windows 7 nasce per utilizzare gli SSD e sicuramente farà delle scritture ragionate per rendere più lunga la vita del modulo.Se non vado errato alcuni produttori di SSD hanno integrato della logica con memoria tampone proprio per limitare il numero di scritture sulla flash da parte di sistemi non progettati per l'uso di tali dischi (che di rotondo hanno ormai ben poco).
    • pabloski scrive:
      Re: XP e gli SSD
      è ntfs che ha serie difficoltà a gestire gli ssdtant'è che in linux stanno spuntando come funghi nuovi filesystem appositi per gli ssdfinchè esisterà ntfs, windows su ssd sarà sempre una ciofeca
      • Mario Busana scrive:
        Re: XP e gli SSD
        - Scritto da: pabloski
        è ntfs che ha serie difficoltà a gestire gli ssd
        Beh si.. ovviamente riguardo all'uso disco il responsabile è il filesystem e non il s.o. in se....
    • Hers scrive:
      Re: XP e gli SSD
      - Scritto da: Mario Busana
      Windows 7 nasce per utilizzare gli SSD e
      sicuramente farà delle scritture ragionate per
      rendere più lunga la vita del modulo.e qui muore tutto il tuo discorsola supposizione è la madre di tutte le XXXXXXX
      • krane scrive:
        Re: XP e gli SSD
        - Scritto da: Hers
        - Scritto da: Mario Busana

        Windows 7 nasce per utilizzare gli SSD e

        sicuramente farà delle scritture ragionate per

        rendere più lunga la vita del modulo.
        e qui muore tutto il tuo discorso
        la supposizione è la madre di tutte le XXXXXXXQuando la supposizione diviene supposta :s
      • Cippa Lipa scrive:
        Re: XP e gli SSD
        Fatti e non pugnette citando il noto comico:Windows 7 e' ottimizzato per gestire gli SSDhttp://hothardware.com/Articles/Windows-7-Disk-Performance-Analyzed/
        • lroby scrive:
          Re: XP e gli SSD
          - Scritto da: Cippa Lipa
          Fatti e non pugnette citando il noto comico:

          Windows 7 e' ottimizzato per gestire gli SSD
          http://hothardware.com/Articles/Windows-7-Disk-Permi sono letto tutto l'articolo che hai linkato, è davvero un'ottimo test comparativo che hanno fatto...avrebbero però potuto includere nei test anche un doppio disco 500gb sata2 32mb cache cadauno in raid0,come quelli montati nel mio sistema e vedere se su Windows 7 sarebbero risultate comunque più veloci le SDD testate oppure no e quanto sarebbe stata la differenza.LROBY
      • Mario Busana scrive:
        Re: XP e gli SSD
        - Scritto da: Hers
        - Scritto da: Mario Busana

        Windows 7 nasce per utilizzare gli SSD e

        sicuramente farà delle scritture ragionate per

        rendere più lunga la vita del modulo.

        e qui muore tutto il tuo discorso
        la supposizione è la madre di tutte le XXXXXXXMi scusi, forse l'unica XXXXXXX è aver detto "nasce" per utilizzare, ma sarebbe più corretto dire "ha il supporto nativo per..."Se ti sa una XXXXXXX.... spiega almeno il motivo, grazie
  • Pissicologo scrive:
    MS sempre più contorta...
    ...di questo passo anche i più bendisposti capiranno di avere a che fare con dei paranoici...
  • Andrea_Cuomo scrive:
    Il peggior concorrente di Microsoft
    I cd masterizzati.Se la microsoft non vuole vendere windows xp la gente se lo installa pirata.Esiste in winxp ice con i driver sata incorporatiMa perché questo masochismo di MS ?La gente vuole xp, glielo paga, ma loro niente...Direi che sono ubriachi di potere.
    • NR NR scrive:
      Re: Il peggior concorrente di Microsoft
      credo di capire il tuo punto di vista, comunque non concordo con il titolo del tuo post.A mio avviso, le copie pirata di Windows sono (e sono sempre state) il miglior alleato di MS, non il peggiore nemico.
    • gnulinux86 scrive:
      Re: Il peggior concorrente di Microsoft
      La pirateria è da sempre un fattore che influisce in maniera positiva sulla diffusione di Windows.
      • jayjay77 scrive:
        Re: Il peggior concorrente di Microsoft
        La pirateria è il primo alleato di MS... finchè la gente associerà l'idea Software Commerciale -
        Pirateria -
        Software Gratis non capirà mai il vantaggio del software libero... se tutti i più grossi sostenitori di MS avesso dovuto pagare tutte le licenze dei programmi che usano avrebbero sicuramente un'altra idea in merito... Poi qualcuno potrebbe anche dire "si ma se uno ha una copia illegale di win è un danno per ms"... beh intanto si crea l'assuefazione.. poi quando si è costretti a fare una scelta (nb con lin o nb con win, pc aziendali.. etc etc) l'assuefazione ci porta a spendere i soldi in più dovuti alle varie licenze...
  • attonito scrive:
    ok, Dovella, spiegaci tu!
    Spiega, giustifica, e sostieni la scelta di Microsoft, dai.mmmm.... vediamo alcuni dei motivi... "XP e' uno schifo". (come prima vaceva schivo, W2000, NT, etc etc) "Microsoft ha sempre ragione" (molto "ventennio" ma passiamola)"Tutti devono usare Windows Seven, l'O.S. a 360°" (sembra la pubblicita' di un detersivo)Vai avanti tu, perche' a me non ne vengono in mente altri.
    • dovella scrive:
      Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
      - Scritto da: attonito
      Spiega, giustifica, e sostieni la scelta di
      Microsoft,
      dai.

      mmmm.... vediamo alcuni dei motivi...

      "XP e' uno schifo". (come prima vaceva schivo,
      W2000, NT, etc etc)


      "Microsoft ha sempre ragione" (molto "ventennio"
      ma
      passiamola)

      "Tutti devono usare Windows Seven, l'O.S. a 360°"
      (sembra la pubblicita' di un
      detersivo)

      Vai avanti tu, perche' a me non ne vengono in
      mente
      altri.i netbok costano poco. ms da le licenze a 5 euro. comprate pc più costosi con la ultimate, che zio steve mi paga di più.ti sembra valida come motivazione?(newbie)
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
      Ho il sospetto che M$ stia nascondendo qualcosa di imbarazzante; un divieto così categorico potrebbe essere legato al fatto che XP non sia in grado di lavorare correttamente sui sistemi con storage ibrido.Mi meravigliano anche tutte queste aziende che mettono XP su hardware dell'ultima generazione; stiamo tornando ai tempi del DOS a 16 bit sui 486 a 32 bit. Come disse un programmatore all'epoca: "è come comprare una Ferrari e guidarla sempre in prima o seconda marcia".
      • lroby scrive:
        Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        Mi meravigliano anche tutte queste aziende che
        mettono XP su hardware dell'ultima generazione;
        stiamo tornando ai tempi del DOS a 16 bit sui 486
        a 32 bit. Come disse un programmatore all'epoca:
        "è come comprare una Ferrari e guidarla sempre in
        prima o seconda
        marcia".tu ti meravigli con poco.. io ormai non mi meraviglio + davanti a nulla,conosco "tecnici" o come sarebbe meglio chiamarli "smanettoni che vorrebbero lavorare come tecnici ma che non ne possiedono le necessarie competenze" che installano xp su un Quadcore con 4 gb di ram e cose simili :LROBY
        • Mixmatosis scrive:
          Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
          - Scritto da: lroby
          - Scritto da: Alvaro Vitali

          Mi meravigliano anche tutte queste aziende che

          mettono XP su hardware dell'ultima generazione;

          stiamo tornando ai tempi del DOS a 16 bit sui
          486

          a 32 bit. Come disse un programmatore all'epoca:

          "è come comprare una Ferrari e guidarla sempre
          in

          prima o seconda

          marcia".
          tu ti meravigli con poco.. io ormai non mi
          meraviglio + davanti a nulla,conosco "tecnici" o
          come sarebbe meglio chiamarli "smanettoni che
          vorrebbero lavorare come tecnici ma che non ne
          possiedono le necessarie competenze" che
          installano xp su un Quadcore con 4 gb di ram e
          cose simili
          :
          LROBYE che c'è di male ad installare XP su un Quadcore con 4 gb di ram e cose simili (tralasciando il problema del giga perso)?
          • krane scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: Mixmatosis
            - Scritto da: lroby

            - Scritto da: Alvaro Vitali


            Mi meravigliano anche tutte queste aziende che


            mettono XP su hardware dell'ultima
            generazione;


            stiamo tornando ai tempi del DOS a 16 bit sui

            486


            a 32 bit. Come disse un programmatore
            all'epoca:


            "è come comprare una Ferrari e guidarla sempre

            in


            prima o seconda


            marcia".

            tu ti meravigli con poco.. io ormai non mi

            meraviglio + davanti a nulla,conosco "tecnici" o

            come sarebbe meglio chiamarli "smanettoni che

            vorrebbero lavorare come tecnici ma che non ne

            possiedono le necessarie competenze" che

            installano xp su un Quadcore con 4 gb di ram e

            cose simili

            :

            LROBY

            E che c'è di male ad installare XP su un Quadcore
            con 4 gb di ram e cose simili (tralasciando il
            problema del giga
            perso)?Che hai pagato una ferrari ma vai come con una panda, anche se in effetti non rischi che ti si bruci il motore.
          • Mixmatosis scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            Dalla mia esperienza direi che se devi fare tutti i giorni solo al max 1 km (ed è questo l'uso nel 90% dell'utenza) e molto meglio la panda. Se si guasta un pezzo ti costa poco aggiustarla. Poi, se ti piace il rosso fuoco e le lucine luccicanti, bhe, quello è un'altro discorso... ;)
          • BLah scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            E allora comprati la panda, invece di fare il bello con la Ferrari usata male.
          • Vistabuntu scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: Mixmatosis
            Dalla mia esperienza direi che se devi fare tutti
            i giorni solo al max 1 km (ed è questo l'uso nel
            90% dell'utenza) e molto meglio la panda. Se si
            guasta un pezzo ti costa poco aggiustarla. Poi,
            se ti piace il rosso fuoco e le lucine
            luccicanti, bhe, quello è un'altro discorso...
            ;)Se devi fare solo un Km potresti anche considerare ubuntu per esempio.
          • nome cognome scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            Personalmente con la ubuntu fai ben più di 1Km. :-)
          • lroby scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: Vistabuntu
            Se devi fare solo un Km potresti anche
            considerare ubuntu per
            esempio.ti dirò la mia, non è così strettamente necessario mettere Linux in ogni dove, mi spiego meglio, nei seguenti casi :a) preferenza personale ai sistemi msb) portatile o netbook con licenza già in dotazione appiccicata sotto il pc stessoc) pc di marca che viene fornita già con licenzaad esempio (e sopratutto nei casi b & c) visto che si possiede già la licenza di un windows, nulla vieta di usarlo tranquillamente (visto che non ci si deve nemmeno sbattere per curarlo e menate simili)ovviamente esiste un caso "d" ovvero quando si ha assolutamente preferenza ai sistemi Linux e quindi che la possiedi una licenza ms oppure no, non te ne frega nulla ;)comunque personalmente io uso entrambi (Linux montat anche su un vecchio portatile aziendale che stò usando per forza in questi giorni in quanto ho appena traslocato e ho tutti i pc con Windows ancora imballati) e nonostante mi rendo conto che per l'uso che ne stò facendo basta e avanza (webmail, internet e office application), non vedo l'ora di tornare sul mio pc ufficiale (quello con Vista64) perchè l'esperienza utente che mi restituisce è diversa.LROBY
          • Giuseppe scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            Io ti racconto la mia di "esperienza utente"...Al battesimo di mia figlia ho voluto dare fiducia a zio bill e ho acceso il pc su Vista dopo mesi di utilizzo di linux, per "sfruttare" lo slideshow di foto che mi sembrava ben fatto su Vista.2 Ore (di orologio) solo per scaricare e installare gli aggiornamenti, windows defender che rompeva le scatole, dot net framework 3.5 che non si aggiornava (impossibile installare l'aggiornamento... ma perchè ?) 3 riavvii, quando ho spento ha finito prima di installare gli aggiornamenti, quando l'ho riacceso ha continuato a installare gli aggiornamenti, da quando premo il pulsante a quando il desktop risponde mi ci vogliono 10 minuti**.Poi faccio partire lo slideshow con "raccoglitore di foto" e non legge neppure l'orientamento delle foto dagli EXIF... per la serie avrei dovuto prima ruotare a mano tutte le foto portrait di 90°... erano più di 200 foto di cui un buon 30% verticale (ovviamente copiandole prima altrove x evitare una doppia compressione JPEG).Alla fine ho rinunciato. Ho riavviato su Ubuntu, aggiunto 1 repository, "sudo apt-get install xbmc" e lo slideshow l'ho fatto lo stesso in 5 minuti, con le foto che sfumano l'una nell'altra e fanno un leggero movimento per rendere un pò più dinamica la presentazione, un pò di Ray Charles di sottofondo ed era perfetta.Ora... và bene l'auto-update, l'defender che non so che cos'è ma ogni volta vuole fare la scansione di tutti i 250Gb di hard disk, i framework, etc. ma se devo fare una XXXXXXXXX non posso metterci mezza giornata. Alla (presunta) user-friendiness di Vista che compie chissà quali sortilegi in background per rendere il pc così poco reattivo, preferisco 100 volte la eventuale configurazione da terminale di Ubuntu, ma vedere il pc comportarsi come si deve.... per la serie de gustibus...Tra l'altro su Ubuntu in 1 ora e mezza ho fatto un upgrade della distribuzione poco fà...** il pc non è dell'anteguerra, anzi... è un Intel core 2 duo 8200, 4 Gb DDR3, mb asus p5e3, sk video nvidia gt 8600 1Gb video ram. Vista 64bit SP1, installazione "fresca" ed era aggiornato ad un mese fà prima di riaccenderlo.ciao
          • lroby scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: Giuseppe
            Vista
            64bit SP1, installazione "fresca" ed era
            aggiornato ad un mese fà prima di
            riaccenderlo.

            ciaoscusa ma fino all'ultima volta che hai usato Vista come si comportava? bene o come l'hai descritto qui adesso?LROBY
          • Giuseppe scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            Beh per funzionare funziona... il problema è che lo uso così poco spesso (quando avrei voglia di giocare) che puntualmente ha un paio di aggiornamenti da installare e un paio di riavvii da fare che mi passa anche la voglia di giocare :DCmq in linea di massima credo che su un hardware moderno sia meglio di XP e, come dici tu, bisogna perderci un paio di giornate (che non ho) per disattivare tutti i "fastidi" che di default sono attivati.Per le attività di tutti i giorni (web, mail, sviluppo software, fotografia .. ) preferisco Ubuntu che è già bella e pronta e molto veloce, e dove posso installare un software senza paura di virus/spyware/immondizia nel registro...Per giocare all'ultimo videogame, oppure farmi una bella corsa online col mio momo-force sono obbligato ad avere anche Vista 64bit, che ho anche pagato caro (circa 90) avendolo "non-OEM" poichè ho assemblato io il mio PC.Ora leggo che probabilmente non potrò neppure avere l'upgrade a Seven a prezzo ridotto... col cavolo che regalo a MS altri 90!!
          • lroby scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: Giuseppeanche Vista 64bit, che ho
            anche pagato caro (circa 90) avendolo "non-OEM"
            poichè ho assemblato io il mio
            PC.ehm.. a quel prezzo.. è OEM..LROBY
          • lroby scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: krane

            E che c'è di male ad installare XP su un
            Quadcore

            con 4 gb di ram e cose simili (tralasciando il

            problema del giga

            perso)?

            Che hai pagato una ferrari ma vai come con una
            panda, anche se in effetti non rischi che ti si
            bruci il
            motore.Non limitarti a guardare l'aspetto puramente prestazionale,sono la sicurezza,l'affidabilità e la robustezza ad essere decisamente migliori su Vista,sopratutto se 64bit con la SP1.poi non fermiamoci a 4gb di ram, i pc possono anche montare di più, come 6gb o 8gb (come il mio) e lì il divario aumenta e di parecchio.prima che qualcuno dica che tanto è inutile avere maggiore ram, io anticipo subito che è questione di saper fare in modo che il s.o. li possa sfruttare al meglio oppure no.LROBY
          • krane scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: krane


            E che c'è di male ad installare XP su un


            Quadcore con 4 gb di ram e cose simili


            (tralasciando il problema del giga


            perso) ?

            Che hai pagato una ferrari ma vai come con una

            panda, anche se in effetti non rischi che ti si

            bruci il motore.
            Non limitarti a guardare l'aspetto puramente
            prestazionale,sono la sicurezza,l'affidabilità e
            la robustezza ad essere decisamente migliori su
            Vista,sopratutto se 64bit con la SP1.Il Sw M$ non mi interessa grazie.
            poi non fermiamoci a 4gb di ram, i pc possono
            anche montare di più, come 6gb o 8gb (come il
            mio) e lì il divario aumenta e di parecchio.Si ma per farci cosa ? Quanti usano macchine del genere con un XP a 32 bit per i giochi ?
            prima che qualcuno dica che tanto è inutile avere
            maggiore ram, io anticipo subito che è questione
            di saper fare in modo che il s.o. li possa
            sfruttare al meglio oppure no.
            LROBYSfruttare per cosa ???? La tiene in caldo allocata in attesa di applicazioni che non verranno lanciate mai ?
          • lroby scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: krane

            Non limitarti a guardare l'aspetto puramente

            prestazionale,sono la sicurezza,l'affidabilità e

            la robustezza ad essere decisamente migliori su

            Vista,sopratutto se 64bit con la SP1.

            Il Sw M$ non mi interessa grazie.se non ti interessa, perchè rispondi a tutto il resto di questo post? (sono solo curioso)

            poi non fermiamoci a 4gb di ram, i pc possono

            anche montare di più, come 6gb o 8gb (come il

            mio) e lì il divario aumenta e di parecchio.

            Si ma per farci cosa ? Quanti usano macchine del
            genere con un XP a 32 bit per i giochixchè su pc del genere ammesso che uno li usi per giocare,i giochi non girerebbero meglio su Vista 64bit con DX10?

            prima che qualcuno dica che tanto è inutile
            avere

            maggiore ram, io anticipo subito che è questione

            di saper fare in modo che il s.o. li possa

            sfruttare al meglio oppure no.

            LROBY
            Sfruttare per cosa ???? La tiene in caldo
            allocata in attesa di applicazioni che non
            verranno lanciate mai
            ?se leggi bene io ho scritto :"SAPER FARE IN MODO CHE IL S.O. etc.etc",significa che non ti metti li davanti aspettando che lui li usi, ma che li usi tu quelli in ecXXXXX (ad esempio usando un software per fare da readyboost ed accelerare tutto il s.o. usando i 4gb in più,considerando che il readyboost integrato in vista usa solo chiavette usb e non può usare la ram fisica)LROBY
          • krane scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: krane


            Non limitarti a guardare l'aspetto puramente


            prestazionale,sono la sicurezza,


            l'affidabilità e la robustezza ad essere


            decisamente migliori su Vista,


            sopratutto se 64bit con la SP1.

            Il Sw M$ non mi interessa grazie.
            se non ti interessa, perchè rispondi a tutto il
            resto di questo post? (sono solo curioso)Sono intervenuto relativamente all'hw.


            poi non fermiamoci a 4gb di ram, i pc possono


            anche montare di più, come 6gb o 8gb (come il


            mio) e lì il divario aumenta e di parecchio.



            Si ma per farci cosa ? Quanti usano macchine del

            genere con un XP a 32 bit per i giochi
            xchè su pc del genere ammesso che uno li usi per
            giocare,i giochi non girerebbero meglio su Vista
            64bit con DX10?L'ideale sarebbe che partissero per i fatto loro su un sitema minimale, come succedeva su amiga da floppy.Al momento non sta avvenendo nulla di cio' che descrivi : che voi sappiate esistono giochi compilati per i 64 bit ?


            prima che qualcuno dica che tanto è inutile


            avere maggiore ram, io anticipo subito che è


            questione di saper fare in modo che il s.o. li


            possa sfruttare al meglio oppure no.


            LROBY

            Sfruttare per cosa ???? La tiene in caldo

            allocata in attesa di applicazioni che non

            verranno lanciate mai ?
            se leggi bene io ho scritto :"SAPER FARE IN MODO
            CHE IL S.O. etc.etc",significa che non ti metti
            li davanti aspettando che lui li usi, ma che li
            usi tu quelli in ecXXXXX (ad esempio usando un
            software per fare da readyboost ed accelerare
            tutto il s.o. usando i 4gb in più,considerando
            che il readyboost integrato in vista usa solo
            chiavette usb e non può usare la ram fisica)
            LROBYNon c'e' niente da accellerare !!!!E' sprecare cicli di clock in attesa di eventi che non si verificheranno mai.Cosa si superfleccia se i programmi li hai gia' lanciati tutti e questi sommati ti occupano meta' della ram installata ??
          • lroby scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: krane
            Al momento non sta avvenendo nulla di cio' che
            descrivi : che voi sappiate esistono giochi
            compilati per i 64 bit
            ?Bioshock & Crysis sono i primi 2 titoli che mi vengono in mente.. forse anche il prossimo Assassin's Creed 2 che stà per uscire..
            Non c'e' niente da accellerare !!!!
            E' sprecare cicli di clock in attesa di eventi
            che non si verificheranno
            mai.

            Cosa si superfleccia se i programmi li hai gia'
            lanciati tutti e questi sommati ti occupano meta'
            della ram installata
            ??boh.. ok.. ho capito.. mi fermo qui. non voglio sprecare cicli di clock in attesa di eventi che non si verificheranno mai...LROBY
          • krane scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: krane

            Al momento non sta avvenendo nulla di cio' che

            descrivi : che voi sappiate esistono giochi

            compilati per i 64 bit ?
            Bioshock A me risulta che per Bioshock ci sia una patch che risolva dei problemi quando gira su 64 bit, ma questo non vuol dire che sia compilato a 64, puoi indicarmi un link ?
            & Crysis Anche per Crysis mi risultano patch per sistemare problemi quando il programma gira su un 64 bit, ma non che sia compilato a 64.Fonti ???
            sono i primi 2 titoli che mi vengono in mente.. forse
            anche il prossimo Assassin's Creed 2 che stà per
            uscire..Fonti ?

            Non c'e' niente da accellerare !!!!

            E' sprecare cicli di clock in attesa di eventi

            che non si verificheranno mai.

            Cosa si superfleccia se i programmi li hai gia'

            lanciati tutti e questi sommati ti occupano

            meta' della ram installata ??
            boh.. ok.. ho capito.. mi fermo qui. non voglio
            sprecare cicli di clock in attesa di eventi che
            non si verificheranno mai...
            LROBYVedo che hai capito il concetto :D
          • lroby scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: krane


            Non c'e' niente da accellerare !!!!


            E' sprecare cicli di clock in attesa di eventi


            che non si verificheranno mai.



            Cosa si superfleccia se i programmi li hai
            gia'


            lanciati tutti e questi sommati ti occupano


            meta' della ram installata ??

            boh.. ok.. ho capito.. mi fermo qui. non voglio

            sprecare cicli di clock in attesa di eventi che

            non si verificheranno mai...

            LROBY

            Vedo che hai capito il concetto :Dvedo che non hai capito il concetto che la mia ultima frase era MOLTO IRONICA ed era riferita direttamente a te :sLROBY
          • krane scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: krane



            Non c'e' niente da accellerare !!!!



            E' sprecare cicli di clock in attesa di
            eventi



            che non si verificheranno mai.





            Cosa si superfleccia se i programmi li hai

            gia'



            lanciati tutti e questi sommati ti occupano



            meta' della ram installata ??


            boh.. ok.. ho capito.. mi fermo qui. non
            voglio


            sprecare cicli di clock in attesa di eventi
            che


            non si verificheranno mai...

            LROBY



            Vedo che hai capito il concetto :D
            vedo che non hai capito il concetto che la mia
            ultima frase era MOLTO IRONICA ed era riferita
            direttamente a te
            :s
            LROBYMi sa che sei tu che non hai capito la mia risposta, forse hai la testa impegnata a fare superfletch, invece di usare lo spazio per pensare a cosa rispondi :D
          • Manvedi scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            Ma che stai a dì? XP Pro va veloce come 7 o Vista, se non di più. Argomentare, non commenti da bar! E dove c'è una differenza è risicata (dove c'è). Io argomento, lo uso un sistema simile, (4GB, quad) è un missile (missile), zero (zero) problemi, soddisfazione massima, rendo l'idea?Ce ne vuole per farmi abbandonare XP!Ah, per chi aveva dubbi, un sistema ibrido su un netbook lo uso con XP home, SSD + HD e non mi pare soggetto a instabilità o "cattiva gestione" dei dischi.Bah!
        • Fai il login o Registrati scrive:
          Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
          - Scritto da: lroby
          conosco "tecnici" o
          come sarebbe meglio chiamarli "smanettoni che
          vorrebbero lavorare come tecnici ma che non ne
          possiedono le necessarie competenze" che
          installano xp su un Quadcore con 4 gb di ram e
          cose simili
          :
          LROBYTu non hai idea di quante persone vengano da me e mi chiedano di sostituirgli Vista Home installato di default su macchine dual-quad core 64bit 4 GB RAM con XP. Io delle due gli consiglio un linux a 64bit, ma loro vogliono XP, e visto che pagano perché mai non dovrei farlo?
          • lroby scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: Fai il login o Registrati
            Tu non hai idea di quante persone vengano da me e
            mi chiedano di sostituirgli Vista Home installato
            di default su macchine dual-quad core 64bit 4 GB
            RAM con XP. Io delle due gli consiglio un linux a
            64bit, ma loro vogliono XP, e visto che pagano
            perché mai non dovrei
            farlo?io tipicamente faccio il contrario, ovvero converto da XP 32bit o Vista 32bit a Vista64bit, e non cè nessuno che si sia mai pentito della scelta.LROBY
        • gnulinux86 scrive:
          Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
          Dove sarebbe il problema?4Gb di Ram vengono tranquillamente gestiti anche su Xp a32bit, basta abilitare il PAE.Xp Professional gestisce fino a 2 proXXXXXri, la quantità dei core non è importante viene gestita ugualmente, il proXXXXXre fisico è sempre 1, che sia un Quadcore o un Icore7.
          • anonymous scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: gnulinux86
            Dove sarebbe il problema?

            4Gb di Ram vengono tranquillamente gestiti anche
            su Xp a32bit, basta abilitare il
            PAE.
            anche col PAE attivo il sistema non può andare oltre 3,x GB di RAM
          • krane scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: anonymous
            - Scritto da: gnulinux86

            Dove sarebbe il problema?

            4Gb di Ram vengono tranquillamente gestiti anche

            su Xp a32bit, basta abilitare il PAE.Ma in tutte le versioni di XP si puo' abilitare ?
            anche col PAE attivo il sistema non può andare
            oltre 3,x GB di RAMAllora a che serve ??!?
          • Steve Austin scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: anonymous
            - Scritto da: gnulinux86

            Dove sarebbe il problema?



            4Gb di Ram vengono tranquillamente gestiti anche

            su Xp a32bit, basta abilitare il

            PAE.



            anche col PAE attivo il sistema non può andare
            oltre 3,x GB di
            RAMhttp://www.microsoft.com/whdc/system/platform/server/PAE/PAEdrv.mspxma ho visto un po in giro e sembra possibile a patto che sia supportato dalla scheda madre e di un po di sbisiatehttp://www.onehardware.it/11/01/2008/guida-allabilitazione-del-pae-anche-su-windows-xp-32-bit/Anche se serve a poco visto che giochi e applicazioni non ne richiedono così tanti (tranne magari colossi come 3dmax o photoshop con foto di parecchi megapx ecc.)
          • gnulinux86 scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            Falso, con il PAE attivo Xp Professonal a 32bit arriva tranquillamente a 4Gb, mentre Linux a 32bit arriva a 64Gb.... :phttp://en.wikipedia.org/wiki/Physical_Address_Extension-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 giugno 2009 14.06-----------------------------------------------------------
        • Joe Tornado scrive:
          Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
          Io XP me lo tengo stretto sul mio Core Duo con i suoi 4 GBytes, per una questione di compatibilità con vecchi software.
          • lroby scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: Joe Tornado
            Io XP me lo tengo stretto sul mio Core Duo con i
            suoi 4 GBytes, per una questione di compatibilità
            con vecchi
            software.ma hai avuto conferma che provando anche solo 1 tuo vecchio software su vista64bit questo sw non funzionava (della serie non partiva affatto oppure si piantava o dava errori inaspettati) oppure non hai assolutamente provato e quindi pensi che i tuoi vecchi sw potrebbero non andare.non sono polemico, te lo chiedo semplicemente per 2 motivi, il primo è perchè sul mio vista 64 bit non ho nemmeno 1 sw che non funziona (il + vecchio di questi è Office2000 per intenderci quanto sia vecchio) ed il secondo è che praticamente di tutti i sw che io conosco hanno fatto versioni aggiornate o semplicemente delle patches per essere compatibile con Vista anche 64bitmi domando quanto possano essere vecchi i tuoi software..LROBY
          • gnulinux86 scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            Fai bene.
          • lroby scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: Joe Tornado
            Io XP me lo tengo stretto sul mio Core Duo con i
            suoi 4 GBytes, per una questione di compatibilità
            con vecchi
            software.Quanta memoria rimane a disposizione del s.o. calcolando che : a) la cpu fisicamente non può gestire + di 2^32 bit di informazioni (3.1gb di ram effettiva evitando il PAE che 9 volte su 10 non funziona e comporta comunque un rallentmento del s.o.) b) considerando che dallo spazio totale di indirizzamento (3.1gb) devono venire esclusi gli indirizzi per gestire le periferiche (esempio la scheda video) e che potrebbe anche capitarti che su 4gb di ram alla fine ne hai a disposizione solamente 2.5gb.. ma che senso ha?non sarebbe meglio guardare al futuro e passare a s.o. moderni e non castrati? LROBY
      • Meccanicu scrive:
        Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        Ho il sospetto che M$ stia nascondendo qualcosa
        di imbarazzante; un divieto così categorico
        potrebbe essere legato al fatto che XP non sia in
        grado di lavorare correttamente sui sistemi con
        storage
        ibrido.

        Mi meravigliano anche tutte queste aziende che
        mettono XP su hardware dell'ultima generazione;
        stiamo tornando ai tempi del DOS a 16 bit sui 486
        a 32 bit. Come disse un programmatore all'epoca:
        "è come comprare una Ferrari e guidarla sempre in
        prima o seconda
        marcia".Casomai è come comprare una Ferrari e rimuovere tutto l'insonorizzante per alleggerirla di qualche chilo :-P
    • nome e cognome scrive:
      Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
      - Scritto da: attonito
      Spiega, giustifica, e sostieni la scelta di
      Microsoft,
      dai.Non ci vuole molto a giustificarla. Microsoft decide le condizioni a cui vendere il proprio sistema operativo. Il mercato accetta o rifiuta...
      • krane scrive:
        Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: attonito

        Spiega, giustifica, e sostieni la scelta di

        Microsoft, dai.
        Non ci vuole molto a giustificarla.
        Microsoft decide le condizioni a cui vendere il
        proprio sistema operativo.
        Il mercato accetta o rifiuta...Queste sono leggende metropolitane che richiedono un mercato sano, quello dei sistemi operativi non lo e'.
        • nome e cognome scrive:
          Re: ok, Dovella, spiegaci tu!

          Queste sono leggende metropolitane che richiedono
          un mercato sano, quello dei sistemi operativi non
          lo
          e'.Cosa vieta ai produttori di installare linux se non scarsità della domanda?
          • lroby scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: krane

            Cosa vieta ai produttori di installare linux se

            non scarsità della domanda?

            http://www.washingtonpost.com/wp-srv/business/longti faccio una domanda molto seria a cui chiedo un'altrettanto risposta seria.ha senso secondo te,postare un link ad un articolo datato 1995, ovvero di 13 anni fà per avvalorare una tesi dei giorni nostri, ovvero Metà 2009? sii sincero e limitati ad un SI o un NO per favoreLROBY
          • krane scrive:
            Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
            - Scritto da: lroby
            - Scritto da: krane


            Cosa vieta ai produttori di installare linux


            se non scarsità della domanda?
            http://www.washingtonpost.com/wp-srv/business/long
            ti faccio una domanda molto seria a cui chiedo
            un'altrettanto risposta seria.
            ha senso secondo te,postare un link ad un
            articolo datato 1995, ovvero di 13 anni fà per
            avvalorare una tesi dei giorni nostri, ovvero
            Metà 2009?Visto che l'ultimo articolo invece e' del 2005 e non e' cambiato molto da quello del 1995 mi spiegheresti cosa e' cambiato dal 2005 al 2009 ?Io L'UNICO cambiamento oggettivo che ho visto e' stato che la Francia unico paese che ha dovuto con una sentenza in tribunale obbligare M$ a dichiarare il prezzo degli OEM per legge; questo ti sembra sintomo di mercato sano ?
            sii sincero e limitati ad un SI o un NO per favore
            LROBYSI
    • Mela scrive:
      Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
      - Scritto da: attonito
      "Tutti devono usare Windows Seven, l'O.S. a 360°"
      (sembra la pubblicita' di un detersivo)Contro slogan:Chi compra un OS a tre e sessanta sta quattro volte a novanta! ;-)
    • lol scrive:
      Re: ok, Dovella, spiegaci tu!
      il sistema operativo a 90° più che altro e con rocco tanica dietro
Chiudi i commenti