Twitter, exploit per gli account zombi

I profili sospesi tornano in vita grazie all'opera di una gang di hacker che prova a costruire un business. Con gli exploit facciamo quello che vogliamo, dicono, mentre Twitter ri-banna

Roma – Una gang di cyber-criminali che si presenta come Spain Squad sostiene di poter sovvertire le regole imposte da Twitter agli account degli utenti, dimostrando con i fatti di non raccontare solo storie e riportando alla vita account che sarebbero dovuti essere banditi per sempre.

Gli hacker hanno infatti “de-bannato” account notori come @1337 , @DarkNet , @Hitler , @Hell e @LizardSquad , tutti variamente utilizzabili per scopi molto poco “social” e accomunati dal fatto di essere sulla blacklist di Twitter dei profili disattivati .

Spain Squad sostiene di essere a conoscenza di exploit molto pericolosi sul social network, grimaldelli utilizzabili non solo per sbloccare gli account bannati – un’operazione teoricamente impossibile se non si ha accesso diretto ai sistemi di Twitter – ma anche per prendere il controllo dei profili attivi, cambiare il nome di un account o il suo stato da “attivo” a “sospeso”.

Quale che sia la verità dietro le minacce di Spain Squad , l’unico interesse concreto fin qui dimostrato dagli ignoti cracker appare essere quello commerciale: gli account sbloccati citati sono stati messi in vendita – ovviamente su Twitter. Altrettanto ovviamente, il network dei cinguettii ha prontamente disattivato gli account in oggetto per l’ennesima (e augurabilmente ultima) volta.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti