Twitter, il giornalista olimpico torna online

Riabilitato l'account del corrispondente Guy Adams, sospeso dalla piattaforma cinguettante per alcuni micropost sul broadcaster NBC. Nessuna censura, ma una questione di condizioni d'uso sulla pubblicazione di informazioni private

Roma – È tornato in possesso del suo account cinguettante, dopo il polverone sollevato per i velenosi micropost sulla copertura olimpica del broadcaster statunitense NBC. I responsabili di Twitter si sono scusati con il giornalista sportivo Guy Adams, cacciato dalla piattaforma in 140 caratteri per la pubblicazione di un indirizzo email di troppo .

Sul blog ufficiale del tecnofringuello, il general counsel Alex Macgillivray ha cercato di chiarire meglio il funzionamento delle condizioni d’uso del sito social. Non sarebbe affatto semplice distinguere nettamente tra indirizzi di posta pubblici e privati, a volte coincidenti . Una diretta lamentela dei vertici di NBC ha portato alla sospensione dell’account.

@guyadams è stato ora riabilitato , con tanto di scuse al giornalista del quotidiano britannico The Independent . “Sono mancato molto mentre ero via?”, ha subito scherzato Adams. Twitter ha dunque fugato ogni dubbio: nessuna censura per i cinguettii sgradevoli del corrispondente, che ha ripreso il controllo del suo account dopo aver riletto le condizioni del servizio di microblogging. (M.V.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • un amico scrive:
    come google+
    Ovvero, a vedere le immagini di esempio nei due articoli linkati, facebook copia a mani basse da g+.
    • ... scrive:
      Re: come google+
      ma pochi se ne accorgeranno, dato che google+ non lo usa più quasi nessuno.
      • sentinel scrive:
        Re: come google+
        - Scritto da: ...
        ma pochi se ne accorgeranno, dato che google+ non
        lo usa più quasi
        nessuno.Meglio, i bimbiminkia è meglio che rimangano all'internodel loro apposito recinto.
Chiudi i commenti